DIRETTA / Bologna Spal (risultato finale 2-1) streaming video e tv: derby ai rossoblu!

Diretta Bologna-Spal: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie A si gioca domenica 15 ottobre 2017 alle ore 15:00

15.10.2017 - Carlo Necchi
bologna_dallara_lapresse_2017
Diretta Bologna Fiorentina (LaPresse) - repertorio

DIRETTA BOLOGNA SPAL (RISULTATO FINALE 2-1) DERBY AI ROSSOBLU

Il Bologna batte la Spal due a uno e si aggiudica il derby del Dall’Ara. Partita non semplice per la formazione di Donadoni, che deve attendere la mezzora per spezzare l’equilibrio del match con Poli. Nella ripresa i rossoblu premono sull’acceleratore e al quarantanovesimo trovano il raddoppio con la complicità di Salamon, che devia nella propria porta nel tentativo di anticipare Rodrigo Palacio. La gara sembra in pugno, il Bologna gestisce senza grossi problemi. A due minuti dalla fine, però, gli ospiti tornano in partita con Antenucci. Al triplice fischio, però, il risultato sorride al Bologna di Donadoni. (Jacopo D’Antuono)

ROSSOBLU IN CONTROLLO

Quando siamo giunti oltre il settantesimo minuto della sfida, il Bologna controlla il doppio vantaggio con la Spal. Al Dall’Ara i ragazzi di Donadoni gestiscono il risultato, ma senza rinuncia ad attaccare. Attorno al sessantunesimo, i padroni di casa ci provano con Verdi. De Maio lo serve con un lancio lungo, il compagno sfugge agli avversari in velocità e con un mancino insidioso spedisce fuori di pochissimo. La Spal prova a cambiare qualcosa con le sostituzioni, ma Mirante non corre pericoli. Miste Donadoni chiede grande concentrazione ai suoi ragazzi, non vuole disattenzioni in questo finale del match. (Jacopo D’Antuono)

AUTORETE DI SALAMON

E’ ricominciato da dieci minuti il secondo tempo di Bologna Spal, coi padroni di casa che conducono per due reti a zero. Dopo aver sbloccato il punteggio nella prima frazione con una giocata di Poli, i rossoblu hanno trovato il raddoppio con la complicità di Salamon. L’azione: Donsah mette in crisi la difea della Spal con una ripartenza fulminea. Si allarga sulla destra, crossa al centro per premiare l’inserimento di Rodrigo Palacio ma Salamon devia involontariamente nella propria porta, nel tentativo di anticipare l’argentino. Felsinei avanti due a zero, si complica maledettamente per i cugini di Ferrara. (Jacopo D’Antuono)

LA SBLOCCA POLI

Fine primo tempo al Dall’Ara col Bologna che conduce per una rete a zero sulla Spal. Partita sbloccata da Poli al trentesimo, sugli sviluppi di una bellissima azione corale: Verdi lancia Di Francesco, che pesca Palacio. L’argentino fa da sponda per l’accorrente Poli, la cui spaccata trafigge il portiere avversario. Il Bologna si galvanizza e poco dopo ci riprova, questa volta con Palacio. El Trenza riceve palla da Di Francesco, tenta la conclusione ma un difensore ospite intercetta e favorisce la presa del portiere. Poco prima dell’intervallo, Gomis è perfetto a chiudere in uscita su Palacio, impedendogli la giocata vincente. Squadre negli spogliatoi, buon Bologna fin qui. (Jacopo D’Antuono)

SQUILLO DI SALAMON

Quando siamo giunti oltre il venticinquesimo minuto del match, Bologna e Spal sono sempre ferme sul risultato di zero a zero. Partita fin qui piuttosto equilibrata, coi padroni di casa che hanno provato a pungere nelle prime battute. Al 5′ Donsah si inserisce sul cross di Poli, ma non riesce ad impattare sul pallone. Per la Spal risponde Paloschi, poi all’11’ ci prova Salamon che rischia di beffare Mirante con un colpo di testa che finisce sul fondo. Al 21′ iniziativa del Bologna: Verdi va alla conclusione, ma il pallone viene deviati. Sfera che rotola verso Donsah, il cui destro non preoccupa il portiere ospite. I rossoblu gestiscono il possesso ma faticano a trovare spazi in fase offensiva. (Jacopo D’Antuono)

CI PROVANO I ROSSOBLU

Meno di dieci minuti sul cronometro al Dall’Ara tra Bologna e Spal. Risultato ancora fermo sullo zero a zero, ma rossoblu intraprendenti e determinati a cercare il vantaggio. Dopo appena un paio di minuti i padroni di casa provano a farsi vedere con Palacio, ispirato in profondità da un compagno. Sull’argentino interviene energicamente Salamon, che sventa il potenziale pericolo. Al quinto minuto, il centrocampista del Bologna, Poli, si ferma per un problema muscolare. Tuttavia non sembra nulla di grave per l’ex Milan. La Spal risponde agli attacchi dei rossoblu con Paloschi, il cui tiro però non preoccupa Mirante. (Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Bologna-Spal comincia: una partita non vede moltissimi bomber presenti visto che le due squadre fino a questo momento non hanno siglato molte reti. Rodrigo Palacio è il calciatore più atteso con appena due reti siglate fino a questo momento. Sicuramente giocatore di grandissima esperienza e dotato di tecnica negli ultimi anni era un po’ finito nel dimenticatoio trovando sempre meno spazio nell’Inter. Quest’anno al Bologna ha la possibilità di continuare a giocare grazie a un piede ancora raffinato e in una squadra che ha rilanciato calciatori importanti come Giuseppe Signori e Roberto Baggio arrivati a fine carriera. Dall’altra parte c’è sicuramente Marco Borriello che è un ragazzo di ottima qualità, ma che non riesce ancora a segnare molto visto che ha segnato fino a questo momento una sola rete. Borriello è un attaccante di grandissima qualità e staremo a vedere cosa accadrà da qui alla fine della stagione. BOLOGNA (4-3-3): Mirante; I. MBaye, Helander, G. Gonzalez, Masina; A. Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Palacio, F. Di Francesco. Allenatore: Roberto Donadoni SPAL (3-5-2): A. Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; M. Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, F. Costa; Paloschi, Antenucci. Allenatore: Leonardo Semplici (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE A

Bologna-Spal sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 4 HD, il numero 254: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno acquistare il match in pay-per-view con il codice 408273. Sul canale Sky Super Calcio (numero 206) andrà in onda Diretta Gol Serie A, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio. Bologna-Spal sarà trasmessa in diretta streaimng video anche sul portale elevensports.it (previa abbonamento). 

GLI ALLENATORI

Nella gara Bologna-Spal possiamo vedere di fronte due tecnici sicuramente dal percorso diverso fino a questo momento, Roberto Donadoni e Leonardo Semplici. Il tecnico dei felsinei a Bologna ha trovato il suo habitat naturale, dopo aver guidato squadre anche molto importanti come il Napoli e addirittura la nazionale azzurra. Proprio dopo l’avventura da commissario tecnico è stato piuttosto criticato e ha dovuto ricominciare da capo. Il tecnico infatti doveva gestire il post-vittoria del Mondiale 2006 con il pubblico che si aspettava molto e fu costretta a uscire in malomodo dall’Europeo del 2008 dove Donadoni era ct. Con il Bologna ha ottenuto una media di 1.22 punti a partita in 77 gare disputate. Il suo modulo preferito è da sempre il 4-3-3 anche se negli ultimi periodi sta variando molto il suo attacco con la presenza anche di due calciatori che sono in grado di muoversi dietro una unica punta di riferimento. Dall’altra parte c’è Leonardo Semplici che negli ultimi tre anni è riuscito a far fare alla Spal il doppio salto dalla Serie C alla massima categoria. In 118 partite ha ottenuto una media di 1.89 punti a partita. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

Il Bologna affronta la Spal nel derby emiliano di questa ottava giornata di Serie A: eccovi alcuni dati statistici circa le due formazioni, per cercare di inquadrare quello che potrebbe succedere allo stadio DallAra. I felsinei allenati da Roberto Donadoni sono squadra molto attenta allequilibrio, tantè che hanno messo a segno solo 6 reti incassandone 7, di cui soltanto una nei primi 45 minuti. Il Bologna crea poco più di 20 azioni offensivi ad incontro arrivando al tiro 9,3 volte di cui 4,7 nello specchio. Il possesso palla è buono con una media di 24 minuti e mezzo. Gli ospiti hanno segnato a loro volta 6 gol incassandone però 12. Tuttavia gli uomini di Leonardo Semplici creano molto di più con una media di 28,8 azioni che però vengono finalizzate pochissimo: 7,7 tiri verso lo specchio e 4 allinterno. Il possesso di palla della Spal è infine sostanzialmente identico a quello dei padroni di casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

L’ARBITRO

Bologna Spal allo stadio DallAra sarà diretta dal signor Marco Guida della sezione arbitrale di Torre Annunziata. Un fischietto di grande affidabilità ormai ai massimi livelli dal 2010 e che potrà godere in questo appuntamento del supporto da parte degli assistenti di linea Paganesi e Tolfo, del quarto uomo Nasca e dei due addetti al VAR e allAVAR Calvarese e Tegoni. In carriera Guida vanta 107 presenze nella massima serie italiana mentre in questo prima parte di stagione ha diretto 2 incontri validi per le Qualificazioni in Europa League e 3 per la Serie A. Focalizzando lattenzione sul nostro campionato, il signor Guida si è occupato di Crotone Verona 0-0 della seconda giornata, Milan Udinese 2-1 e Inter Genoa 1-0. Il suo bilancio è di 10 gialli, 2 rossi diretti senza calci di rigore. Sono ben 12 i precedenti di Guida con il Bologna: ultimo nel dicembre 2016 (0-0 contro lEmpoli), in generale 5 vittorie, 6 pareggi e una sola sconfitta (a Firenze nel settembre 2011). La Spal ha trovato il fischietto di Torre Annunziata una sola volta, addirittura nellaprile di otto anni fa, e ha perso: 1-3 sul campo della Pro Patria. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bologna-Spal sarà diretta dallarbitro Marco Guida, trentaseienne di Torre Annunziata: ad assisterlo i guardalinee Paganessi e Tolfo, il quarto uomo Nasca e gli addetti al VAR Calvarese e Tegoni. Le due squadre si affrontano domenica 15 ottobre 2017 allo stadio Renato DallAra, calcio dinizio alle ore 15:00, per lottava giornata del campionato di Serie A. La cui classifica vede il Bologna di Roberto Donadoni al decimo posto con 11 punti, mentre la neopromossa Spal allenata da Leonardo Semplici è quindicesima a quota 5. Nel prossimo turno il Bologna sarà impegnato in trasferta contro lAtalanta, la Spal invece riceverà il Sassuolo al Mazza: entrambe le formazioni scenderanno in campo domenica 22 ottobre alle ore 15:00.

LA SITUAZIONE

Momento favorevole per il Bologna di Roberto Donadoni, che prima della sosta ha infilato 3 risultati utili consecutivi portandosi a +8 sulla zona retrocessione. Dopo aver tenuto ampiamente testa allInter, costretta al pareggio per 1-1 sul prato del DallAra, i felsinei hanno cavato il massimo dalle due trasferte di Sassuolo e Genova sponda Genoa. A Reggio Emilia Donadoni ha pescato il jolly Orji Okwonkwo, il diciannovenne nigeriano entrato nel finale e decisivo poco dopo con la zampata del definitivo 0-1; contro il Grifone invece Rodrigo Palacio ha firmato il più classico dei gol dellex, al termine di una fuga personale ispirata dal passaggio filtrante di Pulgar e dal velo di Destro. Probabilmente la sosta non sarà giunta così gradita dal Bologna, che in ogni caso oggi insegue la prima vittoria interna del campionato contro una Spal affamata di punti salvezza. La squadra di mister Leonardo Semplici è tornata a far punti nellultimo turno, pareggiando 1-1 la delicata sfida casalinga con il Crotone: gli estensi si sono portati avanti al 39 grazie al primo gol nel torneo di Alberto Paloschi, che ha sfruttato il tiro cross di Antenucci per insaccare da due passi; nella ripresa però il nigeriano Simy ha trovato il varco giusto dal limite dellarea, permettendo ai pitagorici di uscire con un punto prezioso dallo stadio Mazza. Per la Spal il pari ha rappresentato comunque un passo avanti rispetto alle 4 sconfitte precedenti, subite da Inter (2-0), Cagliari (0-2), Milan (2-0) e Napoli (2-3).

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA SPAL

Modulo 4-3-3 per il Bologna che deve fare a meno degli infortunati Maietta e Cheick Keita. Donadoni dovrebbe schierare Mirante tra il pali, Helander e Giancarlo Gonzalez a protezione dellarea, Mbaye come terzino destro e Masina sul lato sinistro. A centrocampo previsti Poli, Pulgar e Donsah, mentre per il tridente dattacco Palacio contende ancora a Destro il posto di centravanti; gli esterni alti infine saranno Verdi e Di Francesco. Tra le fila della Spal gli indisponibili sono il portiere Meret, il difensore Della Giovanna e lattaccante Floccarib, mentre Borriello non è al top per fastidi muscolari. Davanti quindi dovrebbero giocare Antenucci e Paloschi, mentre la cerniera di centrocampo vedrà Viviani in cabina di regia, Schiattarella e capitan Mora come interni, Lazzari sulla fascia destra e Costa dala parte opposta. Per il reparto difensivo pronti Salamon, Vicari e Felipe, in porta infine Alfred Gomis.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO DELLA PARTITA

Classifica e fattore campo sbilanciano i pronostici per il derby emiliano del DallAra. Il portale snai.it propone a quota 1,80 il segno 1 per la vittoria casalinga del Bologna, mentre il segno 2 per il successo esterno della Spal vale 5,00 volte la posta in gioco. A 3,40 invece è fissato il segno X per leventuale pareggio tra le due squadre. Under 1,60, Over 2,20, Gol 2,00 e NoGol 1,73.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori