VAR INTER-MILAN/ Rigore per l’Inter: Tagliavento non chiede l’intervento di Orsato

- Carmine Massimo Balsamo

Var Inter-Milan, annullato un gol a Mateo Musacchio al 5′ del secondo tempo per posizione di fuorigioco: decisivo l’intervento del supporto tecnologico

Bonucci_Borini_Montolivo_Milan_lapresse_2017
Addio a "Forza Milan" - La Presse

Var Inter-Milan, nuovi aggiornamenti sugli episodi da moviola del derby della Madonnina valido per l’ottava giornata di Serie A 2017/2018. Se in occasione della rete annullata a Mateo Musacchio per fuorigioco il Var è intervenuto, è andata diversamente al 90′: Paolo Tagliavento ha assegnato un calcio di rigore all’Inter per fallo in area rossonera di Ricardo Rodriguez su Danilo D’Ambrosio. Infatti, il fischietto della sezione di Terni non ha avuto dubbi sul fallo del difensore svizzero sul 33 nerazzurro: era vicino al luogo del fallo, ha visto chiaramente la dinamica dell’azione e ha deciso di assumersi la responsabilità di non chiedere l’ausilio all’addetto al Var, Daniele Orsato. Da regolamento tutto corretto e, vedendo l’azione al ralenty, la decisione di Paolo Tagliavento è apparsa chiaramente corretta nonostante le vibranti proteste dei calciatori e della panchina del Milan. Dal dischetto si è presentato Mauro Icardi: palla in rete, gol decisivo del 3-2 finale. (Agg. Massimo Balsamo)

GOL ANNULLATO A MUSACCHIO

Var Inter-Milan, ancora una volta risulta decisivo l’intervento del supporto tecnologico. Si sta giocando in questi minuti allo stadio Meazza di Milano il derby della Madonnina tra l’Inter di Luciano Spalletti e il Milan guidato da Vincenzo Montella, gara valida per l’8^ giornata di Serie A 2017/2018. Nerazzurri avanti 2-1 al momento grazie alla doppietta del solito Mauro Icardi, intervallata dalla rete di Suso per i rossoneri. Dopo un primo tempo non all’altezza, Leonardo Bonucci e compagni sono scesi in campo sotto un’altra veste nella ripresa: grinta, aggressività e occasioni da rete. Se Samir Handanovic è stato protagonista di almeno due interventi decisivi, il Milan può anche recriminare per una rete annullata al 5′ minuto del secondo tempo sul risultato di 1-0 per l’Inter. Dopo il palo colto dal centravanti portoghese Andrè Silva, Mateo Musacchio è stato bravo a ribadire in rete alle spalle del portiere sloveno. Una gioia strozzata dal nascere però dall’arbitro Paolo Tagliavento

VAR DECISIVO

Dopo il tiro a rete di Mateo Musacchio, che ha fulminato Samir Handanovic, il difensore argentino è corso verso la Curva Sud per esultare ma la gioia è stata strozzata sul nascere come dicevamo. Fischio dell’arbitro Paolo Tagliavento, sezione di Terni, e bandierina del guardalinee alzata: posizione di fuorigioco. Vibranti proteste da parte dei calciatori e della panchina del Milan, ad invocare l’intervento dell’ormai noto Var (video assistent referee). L’addetto al Var per Inter-Milan è Daniele Orsato, arbitro di esperienza scelto per la sua caratura internazionale, e dopo aver rivisto l’azione al ralenty sullo schermo ha girato il suo parere a Paolo Tagliavento: confermata la decisione del giudice di linea, Mateo Musacchio in posizione di fuorigioco al momento del tiro di Andrè Silva poi infrantosi contro il palo. Ancora una volta, dunque, il Var interviene in una situazione decisiva di una partita di calcio, un passo in avanti molto importante almeno per evitare recriminazioni e polemiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori