Video/ Pro Vercelli Bari (2-2): highlights e gol della partita (Serie B 9^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Pro Vercelli Bari (2-2): gli highlights e i gol, le azioni salienti della partita per la nona giornata del campionato di Serie B 2017-2018 (14 ottobre)

vercelli_piola_generica_lapresse_2017
Diretta Pro Vercelli Pisa (LaPresse, repertorio)

Termina 2-2 la partita tra Pro Vercelli e Bari. Al Silvio Piola il primo tempo si chiude con i padroni di casa in vantaggio grazie al gol di Castiglia. Nella ripresa ci pensa Galano a ribaltare la situazione ma al 94esimo Legati riesce ad acciuffare il pareggio. Nel prossimo turno di Serie B il Bari ospiterà il Cittadella mentre i piemontesi giocheranno ancora al Piola, questa volta contro il Carpi. Pro Vercelli in campo con il 4-3-3. In porta Marcone, linea difensiva composta da Berra, Legati, Bergamelli e Mammarella. A centrocampo spazio a Castiglia, Germano e Altobelli. In attacco Firenze, l’ex Raicevic e Vajushi. Il Bari di Grosso risponde con il 3-4-3. Tra i pali Micai, linea difensiva composta da Cassani, Marrone e Gyomber. Sulla fascia destra Fiamozzi, in mezzo al campo Basha e Tello, sulla fascia mancina Morleo. In attacco Galano, Cissè e Improta.

SINTESI PRIMO TEMPO

Avvio di gara piuttosto soft, il Bari fa girare il pallone senza però forzare la giocata. Galano cerca il duetto con Tello nello stretto ma la difesa piemontese impedisce ai due di trovare la giusta intesa. Al settimo minuto i pugliesi sfiorano il gol. Buon lavoro di Cissé, che protegge la sfera spalle alla porta e tocca a rimorchio per Basha, che con un destro a giro dal limite colpisce in pieno il palo. Poco dopo ci prova Altobelli in contropiede. Tiro impreciso, l’occasione sfuma. La Pro Vercelli ci prova. Firenze converge verso il centro ed esplode il destro. Gran botta che trova l’ottima opposizione di Micai che si rifugia in corner. Risponde il Bari. Guizzo di Cissé, Legati ferma la corsa del centravanti con un intervento in scivolata irregolare. Sulla punizione che segue Improta ci prova con un destro a giro: conclusione a mezza altezza che si infila in uno spiraglio della barriera a due imbastita da Marconi, terminando a lato. Replica Castiglia. Tiro potente su un pallone vagante al limite, Marrone si immola e mura la conclusione. Riecco Improta. Stop e sinistro dalla lunga distanza, conclusione troppo angolata che si perde sul fondo. Germano minaccia l’area del Bari con un traversone insidiosissimo dalla destra: la sfera viaggia pericolosamente in prossimità del secondo palo, per poi finire fuori. Alla mezzora i padroni di casa passano. Grave leggerezza della retroguardia barese: sugli sviluppi di un corner Castiglia si inserisce indisturbato dal limite, superando Micai con il destro in spaccata. Al 33esimo viene ammonito Firenze, autore di un intervento irregolare ai danni di Fiamozzi. Vajushi prova a ripartire in velocità, Tello ringhia su di lui e riesce a recuperare il pallone. Cissé guadagna una punizione nella propria metà campo. Generoso l’attaccante, che si sgancia spesso dalla sua posizione per dare una mano in fase di contenimento. Nulla di fatto sul calcio piazzato che segue. Ci prova nuovamente Improta. Girata di destro al volo, Marcone è costretto a prolungare in calcio d’angolo. Morleo intanto viene sanzionato con un giallo dall’arbitro per un fallo su Vajushi. Protestano i ‘Galletti’, che non condividono la scelta di Martinelli. Mammarella pennella in area su calcio da fermo, Bergamelli gira di testa in torsione, ma la sua posizione di partenza è irregolare. La sfera comunque sarebbe uscita. Tello esagera nelle proteste e viene pertanto ammonito.

SINTESI SECONDO TEMPO

I due allenatori non effettuano sostituzioni. Tornano in campo gli stessi ventidue del primo tempo. Dopo appena due minuti il Bari trova il pareggio. Splendida azione: Basha trova tra le linee Tello, che pesca il taglio di Galano con un perfetto filtrante. Per l’esterno è un gioco da ragazzi gonfiare la rete da due passi. L’ex Vicenza qualche istante dopo sfiora il sorpasso. Tiro improvviso da fuori area. Marcone si distende e blocca. La Pro Vercelli prova a reagire dopo un brutto inizio di ripresa. Bergamelli sventaglia per Vajushi, infelice nell’aggancio al volo. Pallone sul fondo. Si mette in mostra l’ex Raicevic. Gran giocata del montenegrino, che addomestica e gira di destro con grande rapidità in un fazzoletto: il suo tiro termina però alto. Ancora Pro Vercelli. Altobelli giunge al limite e scarica il destro, impattando male la sfera, forse a causa dell’azione di disturbo di Cassani. Sostituzione per i piemontesi: esce Vajushi, entra Bifulco. Cissè impegna la difesa avversaria. Dribbling secco su Bergamelli e sassata di sinistro, bel riflesso di Marcone che smanaccia in angolo. Poco dopo l’ex Benevento esce dal campo e lascia il posto a Floro Flores. Grosso inserisce anche Iocolano richiamando in panchina Fiamozzi. Subito pericoloso Floro Flores. Destro teso su calcio di punizione, Marcone non si fa sorprendere e blocca in due tempi. Anche Basha ci prova da fuori area. Destro dalla distanza potente ma centrale, Marcone non si fida della presa e prolunga sopra la traversa. Secondo cambio per la Pro Vercelli: fuori Raicevic, dentro Morra. Improta intanto sfiora il gol. Conclusione dalla trequarti sporcata da un avversario, deviazione che rischia di beffare Marcone, che recupera la posizione e intercetta. Al 77esimo Galano ne realizza un altro dei suoi. L’ex Vicenza riceve palla da Tello, si sposta il pallone sul mancino trovando il secondo palo con un pregevole tiro a giro. Bari in vantaggio. Firenze lascia il posto a Rovini. Ultima sostituzione per il Bari: Petriccione rileva Basha. I bianconeri si spingono in avanti. Mammarella scodella per Morra, pescato dall’assistente in posizione di offside. All’85esimo squillo del Bari. Ci riprova da fermo l’ex Udinese, Floro Flores, che non riesce ad angolare il suo tentativo. Comoda la presa di Marcone. Lancio di Mammarella per Morra, Marrone svetta di testa e spedisce a lato il pallone. Al 93esimo Tello devia con il braccio sinistro un cross di Bergamelli. Punizione per i padroni di casa. Cross in area del Bari, dove si accende una mischia. Serie di rimpalli in area, sbuca sul secondo palo Legati, che incorna indirizzando verso lo specchio: Morra accompagna la sfera di petto, ma il pallone aveva verosimilmente già varcato la linea di fondo. Nel finale ammonito Marrone per proteste.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori