Video/ Ternana Spezia (4-2): highlights e gol della partita (Serie B 9^ giornata)

Video Ternana Spezia (4-2): gli highlights e i gol, le azioni salienti della partita per la nona giornata del campionato di Serie B 2017-2018 (14 ottobre)

15.10.2017 - Francesco Davide Zaza
ternana_veduta_liberati_serie_B_lapresse_2017
Video Ternana Frosinone, Serie B 32^ giornata (Foto LaPresse)

La Ternana vince 4-2 in casa contro lo Spezia. Liguri avanti 0-2 dopo appena 12 minuti grazie ai gol di Marilungo e Granoche. Gli umbri non demordono e trovano prima dellintervallo il pari con Albadoro e Tremolada. Nella ripresa Angiulli e Montalto consentono alla Ternana di trovare tre punti importanti. Nel prossimo turno di campionato i rossoverdi incontreranno lAscoli al Liberati. Lo Spezia ospiterà invece il Perugia. Ternana in campo con il 4-3-1-2. Tra i pali Plizzari, in difesa Valjent, Gasparetto, Marino e Ferretti. A centrocampo Varone, Bordin e Defendi. In attacco Tremolada in supporto di Albadoro e Montalto. Lo Spezia risponde con un modulo speculare. In porta Saloni, zona difensiva occupata da De Col, Terzi, Ceccaroni e Lopez. In mediana spazio a Vignali, Maggiore e Pessina. In attacco Mastinu in supporto di Marilungo e Granoche.

SINTESI PRIMO TEMPO

Dopo appena 50 secondi si sblocca il risultato. Lopez ottiene il fondo della fascia sinistra e crossa in area trovando Marilungo, che anticipa Marino e di testa batte Plizzari. La Ternana sembra accusare il contraccolpo per il gol subito e i liguri provano ad approfittarne. Stavolta Marino ci mette una pezza e di petto devia in corner la sfera su un cross dalla sinistra indirizzato a Granoche. Al nono minuto Marilungo prova a sorprendere Plizzari dalla lunghissima distanza, ma il suo tiro termina sul fondo e non crea problemi al portiere della Ternana. Poco dopo lo Spezia raddoppia. Cross di Vignali dalla destra, di prima intenzione, sullo scarico di Marilungo. Palla a Granoche, che di testa spedisce in rete la sfera schiacciandola da distanza ravvicinata. La Ternana prova a reagire. Sciabolata morbida di Defendi dalla sinistra a cercare l’inserimento di Varone sul secondo palo, ma il numero 8 non arriva puntuale all’appuntamento con il pallone. Ammonito poco dopo Valjent. Al diciottesimo Pochesci prova a scuotere i suoi con una sostituzione. Ferretti lascia spazio a Carretta. Al 20esimo la Ternana accorcia le distanze. Al primo affondo del neo entrato Carretta gli ospiti colpiscono. Albadoro raccoglie un buon pallone al limite dell’area e con un tiro piuttosto violento accorcia le distanze. Al 25esimo il neo-entrato Carretta fa tutto da solo minacciando la porta dello Spezia. Bravo ad inserirsi in area il terzino della Ternana sul filtrante di Tremolada, ma Saloni compie un vero e proprio prodigio in uscita bassa sradicandogli il pallone dai piedi. Gli umbri insistono proseguendo la caccia al pareggio. Buono il tracciante di Marilungo per Vignali, che però parte in anticipo e viene pescato in fuorigioco dall’assistente del signor Rapuano. Al 35esimo è Tremolada a ristabilire l’equilibrio. Altra buona iniziativa di Carretta, che va al cross, deviato da Saloni sul piede di Tremolada, abile a ribadire il pallone in rete al volo. Lo Spezia non risponde e la Ternana continua a macinare gioco. Tiro di prima intenzione da parte di Varone, Saloni si oppone con i piedi. Nel finale di primo tempo i rossoverdi ci riprovano. Conclusione di Tremolada da buona posizione, sulla sponda di Montalto, palla però alta.

SINTESI SECONDO TEMPO

I due allenatori non effettuano sostituzioni. Tornano in campo gli stessi ventidue del primo tempo. Si mette subito in moto Carretta, che tenta il primo affondo del secondo tempo, ma viene chiuso da De Col. Buona iniziativa di Lopez a sinistra, che con veemenza sradica il pallone dai piedi di Valjent e va al cross, ma nessuno ne approfitta. Poco dopo lo Spezia ci prova con un tiro dalla lunga distanza di Mastinu, palla alta. Altro cross di Lopez dalla sinistra, raccoglie Marilungo sul secondo palo, ma di testa manda la palla alta. Ancora Spezia. Cross dalla bandierina di Mastinu, palla bloccata da Plizzari senza troppi problemi. Allontanato intanto mister Pochesci per proteste nei confronti dell’arbitro in seguito ad una inversione decisa dall’arbitro su una rimessa laterale. Al 58esimo Tremolada deve gettare la spugna. L’ex Virtus Entella si porta le mani al volto. Fatale probabilmente un allungo nell’ultima occasione. Al suo posto entra Angiulli. Poco dopo lo Spezia sfiora il gol. Tiro da distanza ravvicinata di Marilungo, Plizzari si oppone, ma sugli sviluppi dell’azione la palla torna nuovamente a disposizione dell’ex Sampdoria, che però colpisce il palo. Gol sbagliato, gol subito. Ternana implacabile. Angiulli disegna una parabola favolosa da posizione leggermente defilata mettendo la palla sul secondo palo con un gran tiro a giro. Sostituzione per lo Spezia: Acampora prende il posto di Mastinu. Gli umbri si ripresentano subito in zona offensiva. Cross dalla destra di Carretta, Albadoro prende il tempo a Terzi e stacca dal cuore dell’area piccola, ma Saloni si oppone. Sostituzione per lo Spezia: Maggiore lascia spazio a Forte. Per la Ternana Zanon prende il posto di Albadoro. Subito dopo entra anche Gilardino. L’ex campione del mondo prende il posto del diablo Granoche. Ammonito intanto Lopez per fallo su Carretta. Il numero 20 rossoverde è incontenibile. Al minuto 80 s’invola in contropiede e serve Montalto che si fa parare la conclusione da Saloni. Carretta calcia a botta sicura ma trova ancora la parata del portiere dello Spezia. All’88esimo i padroni di casa ipotecano i 3 punti. Altro assist sfornato da Carretta, Montalto non ci pensa due volte e con un gran colpo di testa manda in archivio il match. Ammonito Terzi per un fallo di mano a metà campo. Nel finale di gara i padroni di casa amministrano il vantaggio giocando col cronometro. La Ternana ribalta il risultato e ottiene la vittoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori