Diretta/ Bekescsabai Conegliano (risultato finale 0-3): Kimberly Hill guida la Imoco alla vittoria

- Michela Colombo

Diretta Bekescsabai Conegliano: risultato finale 0-3. In appena 59 minuti la Imoco Volley chiude il primo match di Champions League femminile in terra magiara, 17 punti di Kimberly Hill

imoco_volley_facebook_2017_schiacciata
Diretta Conegliano Bekescsabai (LaPresse)

Bekecscsabal Conegliano 0-3: nella prima giornata della Champions League di volley femminile la Imoco centra una vittoria netta in terra ungherese. Parlano chiaro i parziali: 4-25, 10-25, 17-25 e, se pure va dato atto al Bekescsabai di essere cresciuto con il passare dei minuti, va anche detto che il match è durato 59 minuti effettivi e che non cè mai stata storia, perchè Conegliano si è dimostrata troppo superiore e negli ultimi due set ha anche tirato il freno a meno, avendo capito quale fosse il divario con le avversarie. Kimberly Hill chiude con il miglior totale di punti (17) e attacchi vincenti (11); la seguono Megan Easy che ha 12 punti e Anna Nicoletti che chiude con 9, la Hill piazza anche 5 ace mentre la palma di miglior muro spetta ad Anna Danesi che ne mette 4. Tra le fila delle padrone di casa si sono distinte in particolar modo Lucija Mlinar, che ha chiuso con il miglior dato in ricezione (26%) e Panni Petovary, autrice di 7 punti. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BEKESCSABAI CONEGLIANO (0-0) IN CAMPO!

Sta per accendersi la prima sfida europea della stagione per Conegliano: a minuti le pantere di Santarelli saranno chiamate a giocarsela in terra magiara contro le ragazze del Bekescsabai, in uno scontro che sulla carta non si annuncia affatto semplice. La squadra padrona di casa infatti non è certo un avversario da sottovalutare e la fonazione veneta lo sa bene, benché sia ancora molto entusiasta della prima vittoria ottenuta contro Casalmaggiore nel primo turno di campionato. Proprio dopo questa bel trionfo il tecnico Santarelli aveva dichiarato: Sono moderatamente soddisfatto perchè mi aspettavo forse un po di più dalla mia squadra, ma abbiamo fatto buone cose. Ora la testa è già in Ungheria per il match di Champions, perchè noi questa Champions vogliamo iniziarla bene qualificandoci per i gironi. Certo la bella prova messa subito in campo contro la Pomì ha fatto gioire i fan delle pantere, ma non dimentichiamo che ora il palcoscenico è completamente diverso: lobbiettivo stasera è quindi ancora una volta dare il meglio e fare in modo di non mettere a rischio il passaggio del turno nella gara di ritorno. E già ora di dare la parola la campo: si comincia! 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La sfida di Champions League tra Bekescsabai e Conegliano sarà visibile in diretta tv sulla piattaforma di Sky per la gioia degli appassionati: appuntamento alle ore 18.00 al canale Fox Sport (numero 204 del telecomando). Confermata anche la diretta streaming video dellincontro, riservata ai soli abbonati e disponibile tramite lapp Sky Go. 

PAROLA AL COACH

Si avvicina ormai il fischio dinizio del match di Champions League tra Bekescsabai e Conegliano, sfida che però non vedrà protagoniste Samantha Bricio e Samanta Fabris. La prima infatti è appena tornata in Veneto dopo la difficile qualificazione raggiunta con la nazionale messicana ai prossimi mondiali 2017, mentre la seconda è ancora alle prese con linfortunio alla mano sinistra subito nei giorni scorsi in allenamento. Nonostante questo due gravi defezioni in casa delle pantere il morale è alto come ha raccontato alla viglia lo stesso tecnico Daniele Santarelli: Affrontiamo questo primo match europeo con il giusto spirito, sappiamo bene che siamo favoriti sulla carta, ma sappiamo altrettanto bene che dobbiamo confermare sul campo la nostra superiorità tecnica.Sono soddisfatto di quanto fatto finora e della prima uscita di campionato, ma il lavoro che abbiamo davanti è ancora tanto e bisogna migliorare ogni giorno. Per questo non mi spaventano queste prime partite ravvicinate, anzi, sarà importante giocare per trovare intese e la giusta chimica di squadra.

LA FORMULA

In attesa di poter dare la parola al campo per la sfida tra Bekescsabai e Conegliano andiamo a conoscere meglio la formula di questa edizione 2017-2018 della Champions League, che in realtà rimane invariata rispetto alla precedente annata. Anche questanno sono 26 le squadre iscritte (3 club per Polonia, Russia e Turchia, 2 per Francia e Italia) per un totale di 18 federazioni rappresentate. Le fasi iniziali del torno sono state stabilite in base al ranking Cev, mentre successivamente sono stati previsti due turni preliminari con gara di andata e ritorno. Da questa prima parte usciranno 4 squadre che faranno parte dei 4 gironi previsti (a cui avranno accesso club con un ranking più alto) e organizzati secondo la formula del girone allitaliana. Al termine della fase a gruppi le 4 miglior formazioni e le due migliori seconde avranno accesso ai play off a 6 sempre con la formula della gara di andata e ritorno. da qui poi le vincenti avranno accesso alla classifica Final Four che mette in palio le solite tre medaglie. Anche questanno ci sarà la possibilità per le formazioni sconfitte nel secondo e terzo turno preliminare di avere accesso alla Coppa Cev 2017-2018. 

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bekescsabai-Conegliano, diretta dagli arbitri Koen Luts e Nurper Ezbar, è la partita di volley femminile in programma oggi martedì 17 ottobre 2017, alle ore 18.00 presso la Bekescsabai Varosi Sportcsarnok di Bekescsaba (Ungheria) valida nel secondo turno eliminatorio della Champions League 2017-2018. Si accendo i riflettori in Europa anche per la compagine di Santarelli: le pantere sono pronte a tornare protagoniste sul continente, dopo un buon esordio nella stagione regolare del campionato di serie A1, con la vittoria per 3-0 contro la Pomì Casalmaggiore. In casa gialloblu cè senza dubbio tanta voglia di stupire e far sognare i propri tifosi, memori della bella medaglia dargento vinta proprio in Champions League nella passata stagione: vincere già oggi in terra ungherese contro le ragazze del Bekescsabai darebbe il segnale giusto.

LE AMBIZIONI DELLE PANTERE 

Sfuggita allultimo la medaglia doro nella precedente edizione della Champions League, Conegliano non vede lora di approdare a questo turno desordio per raccogliere finalmente ciò che gli spetta e che attende da quasi un anno, Di certo però la strada per le pantere fino alla Final Four non si annuncia facile: lItalia ha potuto portare in Champions League solo due squadre (cè anche Novara, da vincitrice dello scudetto) e alla compagine gialloblu tocca partire dal secondo turno eliminatorio. Saranno quindi parecchi gli sconti diretti che metteranno alla prova la forza fisica e mentale delle venete, decisamente  meno privilegiate ora rispetto alla scorsa stagione dove erano anche padrone di casa della fase finale. Dando un occhio alla rosa comunque limpresa di raggiungere il tabellone finale non dovrebbe risultare impossibile per le Pantere: Conegliano ha ritrovato lolandese Robin De Kruijf che tanto ci ha fatto penare con la maglia oranje agli ultimi Europei, e conta atlete di altissimo livello come Folie, De Gennaro e Fabris. 

LAVVERSARIO

Se di Conegliano conosciamo bene impegno e volontà, come storia e palmares, la formazione ungherese del Bekescsabai risulta invece sconosciuta ai più. Il club, molto recente e nato solo nel 2000 nella città ungherese di Bekescsaba, è riuscita a mettere già a bilancio ben 4 scudetti e 2 Coppe dUngheria (titoli vinti proprio negli ultimi anni). Presenza fissa ormai a tempo nella massima serie nazionale, il campionato NB Woman, nella stagione 2017-2018 appena iniziata, il club oggi in campo ha già raccolto la prima vittoria, battendo per 3-0 il Penta Gollodoi Roplabda Club. Sulla carta quindi, benché siamo solo agli inizio di questa manifestazione, la sfida di oggi si annuncia di altissimo livello: non sarà un esordio semplice quindi per le pantere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori