DIRETTA / Monaco Besiktas (risultato finale 1-2) streaming video e tv: Besiktas a punteggio pieno

- Mauro Mantegazza

Diretta Monaco Besiktas: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 3^ giornata di Champions League

Fabinho_Monaco_lapresse_2017
Diretta Monaco Montpellier (LaPresse)

MONACO-BESIKTAS (RISULTATO FINALE 1-2): BESIKTAS A PUNTEGGIO PIENO

Monaco che ha perso molto dopo aver smantellato la squadra approdata in semifinal di Champions League nella passata stagione. Cross di Moutinho per Lemar, bella idea: sfuma l’azione e riparte il Besiktas. Destro in diagonale di Quaresma e palla che termina fuori di poco alla sinistra di Subasic. Entra Hutchinson ed esce Medel nel Besiktas. C’è un’altra sostituzione nel Besiktas. Entra Ozyakup ed esce Talisca. Grande occasione per Ozyakup, salva Subasic. Non la chiude il Besiktas. Siamo entrati nel finale di partita. Fabri esce in maniera sconsiderata, ma riesce a salvare i suoi su cross pericoloso da calcio di punizione. Ci prova Lopes nel finale, cross teso con Pepe bravo a spazzare via l’area. L’arbitro assegna 4′ di recupero. Termina il match, crolla il Monaco e vola il Besiktas. (agg. Umberto Tessier)

DOPPIETTA DI TOSUN!

Inizia la ripresa al Louis II. Cartellino giallo Keita: per fallo di mano. Inizio di ripresa con poche emozioni. Il Monaco sta attaccando a testa bassa ma il Besiktas difende davvero bene. Arriva il nuovo vantaggio del Besiktas! Palo di Arslan, sulla ribattuta arriva Tosun che non sbaglia. Vantaggio Besiktas contro il Monaco, in questo momento Besiktas a punteggio pieno. Entra Lopes ed esce Tielemans nel Monaco. La compagine francese sta subendo l’iniziativa del Besiktas che sta disputando un’ottima gara. Partita piacevole tra le due compagini ma il Monaco sta deludendo le attese. I padroni di casa ora tenteranno il tutto per tutto nel tentativo di riequilibrare la gara. Impresa non facile contro un Besiktas che gode di ottima forma.(agg. Umberto Tessier)

TOSUN RISPONDE A FALCAO!

Conclusione dalla distanza, su calcio piazzato, di Hutchinson, attento Fabri a respingere. Sta spingendo il Monaco in questo frangente di gara, ci prova ora Falcao ma Fabri è ancora attento. Ci prova Babel, controllo e tiro dai sedici metri, palla di poco fuori alla sinistra di Subatic. Arriva il goal del Monaco! Accelerazione di Keita, controllo e tiro di Falcao che batte da pochi passi Fabri. La compagine di casa sblocca il match dopo aver rischiato nei primissimi minuti di gara. Arriva il pareggio del Besiktas due minuti dopo! Botta e risposta del Besiktas. Quaresma che mette in area un cross perfetto per il colpo di testa di Tosun, Jemerson sbaglia la copertura e Subatic viene battuto. La partita si è accesa all’improvviso con due squilli in tre minuti. (agg. Umberto Tessier)

FABRI SALVA SU LEMAR

Il Besiktas sta volando nel girone con sei punti mentre il Monaco è a quota tre. Il Besiktas ha battuto il calcio d’inizio. Il Monaco inizia subito forte: cross di Lemar per Falcao, ma la difesa del Besiktas vigila bene. Grande occasione per il Besiktas! Colpo di testa di Tosun su cross di Erkin, palla alta sopra la traversa. Il Besiktas sfiora ancora il vantaggio! Goal annullato a Babel, non sembrava esserci il fuorigioco però. Il Besiktas sta giocando in contropiede. Tiro di Tielemans, centrocampista del Monaco da posizione centrale, Fabri non si fa sorprendere e para. Arriva intanto il primo giallo del match ai danni di Pepe ex difensore del Real Madrid. Bomba di Lemar dai venti metri! Fabri con un grandissimo balzo salva i suoi. Siamo intanto giunti al 20′ e la partita non si sblocca. (agg. Umberto Tessier)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Leonardo Jardim contro Senol Gunes: è questo il duello tra i due allenatori in Monaco Besiktas. Per il club del Principato una partita da vincere a tutti i costi; Jardim è alla quarta stagione sulla panchina del Louis II e i suoi risultati sono sotto gli occhi di tutti. Nato in Venezuela da genitori portoghesi, si era già fatto notare con 13 vittorie consecutive del Braga in campionato (la striscia più lunga per la società) e un terzo posto finale; nel Monaco ha raggiunto, al primo anno, i quarti di finale in Champions League e due stagioni più tardi ha fatto anche meglio, portando la squadra in semifinale (in entrambi i casi è stato eliminato dalla Juventus) e soprattutto vincendo una Ligue 1 che al Monaco mancava da 17 anni. Questanno però si trova ad allenare una rosa impoverita dalle tante partenze illustri, perciò non sarà facile ripetersi. Senol Gunes ha una vasta esperienza come allenatore: con il Trabzonspor, club al quale ha dedicato praticamente tutta la carriera da calciatore aveva vinto per due volte Coppa e Supercoppa di Turchia, due dei quattro successi risalgono addirittura agli anni Novanta. Arrivato al Besiktas nel 2015, ha subito vinto due campionati consecutivi; Soprattutto, è lallenatore che ha guidato la Turchia allo straordinario terzo posto nel Mondiale 2002, ripetendo poi il risultato nella Confederations Cup dellanno seguente. Tuttavia la sua esperienza con la nazionale si è esaurita quando non è riuscito a portarla agli Europei 2004. Curiosità: da portiere restò imbattuto con la Turchia per ben 1140 minuti. A spezzare la striscia fu Ernest Spiteri-Gonzi, attaccante di Malta, in un 2-1 che la sua nazionale ottenne nelle qualificazioni agli Europei dellanno seguente. MONACO (4-4-2): 1 Subasic; 19 Sidibé, 25 Glik, 5 Jemerson, 38 A. Touré; 17 Tielemans, 8 Joao Moutinho, 2 Fabinho, 27 Lemar; 14 Keita B., 9 R. Falcao. Allenatore: Leonardo Jardim BESIKTAS (4-2-3-1): 1 Fabri; 3 Adriano, 5 Pepe, 6 Tosic, 88 Caner Erkin; 18 Arslan, 13 Hutchinson; 7 Quaresma, 94 Talisca, 8 Babel; 23 Cenk Tosun. Allenatore: Senol Gunes (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Monaco Besiktas sarà trasmessa in diretta tv naturalmente da Mediaset Premium, che detiene i diritti per trasmettere in esclusiva tutte le partite di questa edizione della Champions League: appuntamento per gli abbonati alla pay-tv del digitale terrestre dunque sul canale Mediaset Premium Calcio 6, oppure anche in diretta streaming video tramite lapplicazione Premium Play.

I TESTA A TESTA

Se alla vigilia del match tra Monaco e Besiktas per questo turno di Champions League volessimo curiosare nello storico rimarremmo delusi: la partita infatti risulta inedita per gli scontri ufficiali e quindi lo storico risulta ben poco utile quindi questa sera allo Stade Louis II. Tenendo conto della squadra monegasca come appartenente al campionato francese, dobbiamo dire che comunque risultano importanti i testa a testa registrati da Besiktas contro formazioni doltralpe. In questo caso infatti i precedenti sono ben otto e hanno visto la squadra turca affrontare lAj Auxerre, il Psg, il Marsiglia e il Lione anche se nella maggior part dei casi sono stati proprio i galletti a vincere. Sempre otto invece i precedenti tra il Monaco e le squadre turche: nella sua storia la compagine monegasca ha avuto modo di affrontare Fenerbahce e Galatasary, questultima in ben 6 diversi faccia a faccia nelle competizioni europee. (agg Michela Colombo)

LE STATISTICHE

Monaco-Besiktas si annuncia come un match statisticamente interessante tra due squadre che segnano e subiscono molto, ma che hanno avuto un cammino ben diverso nelle prime due giornate di questa Champions League. I turchi volano con due vittorie in altrettante partite giocate e 2 gol a testa per il brasiliano Talisca e l’olandese Babel, i marcatori di spicco per il Besiktas. Monaco invece finora a segno solo a Lipsia con Tielemans, i francesi nella Ligue 1 hanno segnato però 24 gol in 9 partite, dei quali la metà realizzati dal colombiano Falcao. Curiosamente invece il Besiktas in patria si inceppa, è senza un vero bomber e in crisi in campionato, a otto punti dalla capolista Galatasaray. Fra i turchi il bomber stagionale è Babel con 5 gol, Caner Erkin è a quota 4 assist tra Champions e campionato. Invece per il Monaco gli assist man sono Rony Lopes e Joao Moutinho, tre a testa in Ligue 1. Da notare che rispetto alla Super Lig turca, il Besiktas in Champions League ha il 10% di possesso palla in meno, scendendo al 45%. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Allo stadio Louis II di Monaco la sfida fra i padroni di casa del Monaco e il Besiktas sarà diretta dall’arbitro serbo Milorad Mazic, che dunque dirigerà questo match di Champions League. Con lui saranno impegnati i due assistenti di linea Milovan Ristic e Dalibor Djurdjevic, il quarto uomo Nemanja Petrovic e gli arbitri addizionali Nenad Djokic e Danilo Grujic per un sestetto arbitrale tutto composto da serbi, al pari naturalmente dellarbitro Mazic. Per il quarantaquattrenne serbo, uno degli arbitri di maggiore spicco a livello Uefa, sarà l’undicesima partita in stagione, la terza in Champions League dopo Slavia Praga-APOEL Nicosia e Roma-Atletico Madrid. Per lui in questi due precedenti stagionali nella massima competizione europea i cartellini gialli estratti sono sei, mentre restano ancora fermi a quota zero sia i cartellini rossi che i calci di rigore fischiati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Monaco-Besiktas, partita diretta dallarbitro serbo Milorad Mazic, si giocherà alle ore 20.45 di stasera per la terza giornata del girone G di Champions League. La classifica del gruppo lanciassimo il Besiktas, ancora a punteggio pieno con due vittorie e quindi 6 punti, mentre il Monaco è molto lontano dai capolavori della scorsa stagione ed è ultimo con appena un punto allattivo nelle prime due giornate. La partita di questa sera al Louis II potrebbe dunque già essere uno spartiacque fondamentale nel cammino europeo delle due formazioni.

Ovviamente è il Monaco ad essere costretto a vincere: gioca in casa essendo ultimo con un solo punto allattivo e dunque deve fare un grosso passo avanti per non rischiare di vedere già allontanarsi i primi due posti del girone, necessari per continuare unavventura che lanno scorso aveva portato il Monaco fino alla semifinale – oltre che alla vittoria del campionato francese. Il Besiktas invece ha la serenità di chi in ogni caso sta facendo benissimo e può giocare sapendo che un colpaccio sarebbe una serissima ipoteca sugli ottavi anche se siamo giunti solamente alla metà del girone. Avranno la meglio le motivazioni del Monaco o la tranquillità del Besiktas?

LE PROBABILI FORMAZIONI MONACO BESIKTAS

Per quanto concerne le probabili formazioni di Monaco Besiktas, il tecnico portoghese dei monegaschi Leonardo Jardim dovrebbe affidarsi al solito 4-4-2, con Falcao che partirà nuovamente titolare dopo lassenza in campionato contro il Lione, al suo fianco lex laziale Keita, mentre sugli esterni di centrocampo agiranno Lemar e Ghezzal. Altro volto noto della nostra Serie A è lex tornita Gli, che giocherà nel cuore della difesa, senza dimenticare che per la retroguardia del Monaco è disponibile anche Raggi. In casa Besiktas invece modulo 4-2-3-1 per il tecnico Senol Gunes, che in attacco potrebbe optare per Negredo al posto di Tosun come punta centrale, mentre sulla trequarti agiranno Quaresma, Talisca e Babel alle spalle dell’ex Middlesbrough. In difesa laltro ex interista Medel e anche Erkin, il turco passato brevemente in nerazzurro due estati fa ma senza mai nemmeno debuttare in partite ufficiali con lInter.

PRONOSTICO E QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per quanto concerne le quote relative a Monaco Besiktas, Snai considera come netta favorita la compagine monegasca, nonostante la classifica a dire il vero dica fino a questo momento ben altro. La quota per il segno 1 è infatti di 1.60, dunque la vittoria del Monaco è considerata di gran lunga lopzione più credibile, mentre il pareggio viene dato a 4.00 (segno X). La vittoria del Besiktas è invece offerta a 5.25 volte la posta in palio (segno 2), dimostrazione di quanto sia considerata difficile la possibilità che il Besiktas prosegua la propria marcia al comando del girone a punteggio pieno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori