DIRETTA / Anderlecht Psg (risultato finale 0-4) streaming video e tv: Ampia vittoria dei transalpini

- Carlo Necchi

Diretta Anderlecht-PSG: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Champions League si gioca mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 20:45

edinson_cavani_psg_championsleague_lapresse_2017
Video Les Herbiers Psg (LaPresse)

ANDERLECHT-PSG (RISULTATO FINALE 0-4): ALTRA AMPIA VITTORIA DEI TRANSALPINI

E’ terminata da pochissimi minuti la sfida tra Anderlecht e PSG sul punteggio di 0 a 4, un’ampia vittoria dei francesi che hanno messo in mostra tutto il talento a disposizione nel reparto offensivo. La gara si è immediatamente messa in discesa per i transalpini che sono riusciti a sbloccare il risultato già al 3′ quando una perfetta verticalizzazione di Verratti ha liberato in area Mbappè che ha beffatto Sels con un diagonale che è passato sotto le gambe dell’estremo difensore. I padroni di casa però hanno immediatamente reagito con lo scatenato Onyekuru che si è visto negare il pareggio in almeno tre nitide occasione dallo strepitoso Areola assoluto protagonista della parte centrale della prima frazione che però si è conclusa con l’episodio che ha di fatto chiuso la disputa. Al 44′ difatti Neymar è stato liberato sulla trequarti da dove ha fatto partire un bolide che Sels ha respinto in qualche modo sulla testa di Mbappè che ha permesso a Cavani con un colpo di testa da distanza ravvicinata. L’Anderlecht ha accusato fortemente il colpo del raddoppio e nella ripresa non è più riuscito ad attaccare come aveva fatto nel corso dei primi quarantacinque minuti e così, dopo aver sfiorato il tris con Cavani e Neymar, è stato proprio il fenomeno brasiliano a mettere a segno la terza marcatura al 66′ con una beffarda punizione rasoterra che, dopo esser passata sotto la barriera si è infilata nell’angolo basso della porta di Sels che ha potuto solo toccare la palla. La gara ora è definitivamente chiusa ma all’88’ gli ospiti riescono a segnare ancora grazie ad un errato passaggio di Dendocker che ha di fatto lanciato Di Maria verso la porta, l’argentino è riuscito a segnare con un pregevole pallonetto col quale ha superato l’incolpevole Sels. Bella e strameritata vittoria dei francesi che avanzano sempre più la loro candidatura alla vittoria finale del massimo trofeo europeo.

 

OCCASIONE SPRECATA DA CAVANI

Il secondo tempo della partita Anderlecht e PSG è ricominciato da circa 10 minuti ed il punteggio è ancora sullo 0 a 2 , a decidere sono ancora le reti messe a segno nel corso del primo tempo da Mbappè e Cavani. La ripresa si è aperta con i transalpini all’attacco e vicini al terzo gol al 49′ quando Mbappè ha liberato alla perfezione Cavai che però ha sprecato tutto calciando sopra la traversa da ottima posizione e tutto solo. Al 53′ altra occasione per i francesi quando Dani Alves ha messo al centro un perfetto cross che Neymar ha impattatato di testa mettendo fuori di non molto dal centro dell’area di rigore. Vedremo se i belgi troveranno le forze per provare a reagire. 

RADDOPPIO DI CAVANI

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Anderlecht e PSG sul punteggio di 0 a 2, il raddoppio è arrivato al 44′ quando Neymar ha calciato con potenza dalla trequarti costringendo Sels ad una respinta che è arrivata nei pressi di Mbappè che con un colpo di testa ha permesso a Cavani di appoggiare in rete sempre di testa da due passi. I padroni di casa hanno provato ad agguantare la parità al 13′ quando Onyekuru si è potuto presentare tutto solo davanti a Areola che è riuscito a respingere il tentativo dell’attaccante in uscita.   Al 15′ ancora Areola protagonista quando ha respinto con un ottimo intervento il potente tiro tentato da Teodorczyk, il numero 91 ci ha poi provato ancora al 22′ con un colpo di testa che l’estremo difensore ospite è riuscito a bloccare a terra. Al 24′ incredibile errore in fase di disimpegno di Dedoncker che ha di fatto lanciato Mbappè verso la porta, l’attaccante ha sprecato tutto tentando un dribbling su Sels che è riuscito a fermarlo, la palla è arrivata a Neymar che a porta vuota ha mancato il bersaglio da fuori area. Dopo questa opportunità i francesi hanno provato ad abbassare il ritmo cercando di mantenere il possesso del pallone ed impedendo ai belgi di ripartire in velocità come nella prima metà di frazione.

SEGNA SUBITO MBAPPE’

Al Constant Vanden Stock i padroni di casa dell’Anderlecht stanno affrontando il Paris Saint Germain nella gara valida per la terza giornata del Girone B di Champions League e, quando sono trascorsi circa 10 minuti di gioco, il punteggio è giù sullo 0 a 1, a sbloccare il risultato ci ha pensato Mbappè alla prima azione al 3′ quando sulla perfetta verticalizzazione di Verratti, l’attaccante ha calciato da posizione defilata sorprendendo Sels sotto le gambe. I padroni di casa non si sono arresi ed hanno provato immediatamente a reagire al 5′ con Kums che ha raccolto una palla vagante al limite dell’area da dove ha fatto partire un potente tiro che è finito fuori di poco. Al 7′ ancora Anderlecht con Appiah che ha crossato alla perfezione per Onyekuru il cui colpo di testa centrale è stato bloccato a terra da Areaola. I transalpini sono in testa alla classifica grazie alle due rotonde vittorie conquistate in trasferta contro il Celtic ed in casa contro il Bayern Monaco; i belgi invece sono ancora fermi a zero punti dopo aver perso in entrambi i casi per 0 a 3 contro il Bayern Monaco in trasferta ed in casa contro il Celtic.

 

FORMAZIONI UFFICIALI! SI COMINCIA!

La corazzata del Paris St Germain spaventa l’Anderlecht: l’attacco francese ha giocato finora con il pallottoliere, quindi non c’è motivo di pensare che andrà diversamente stasera. Edinson Cavani, ad esempio, è già tra i bomber di questa edizione di Champions League: con le sue tre reti è a poca distanza da Cristiano Ronaldo ed Harry Kane. Neymar, che è ad una sola lunghezza di distanza, è evidentemente una presenza meno ingombrante dal punto di vista tattico rispetto a Zlatan Ibrahimovic, infatti il Matador in questa prima parte ha ritrovato una continuità realizzativa che non può non spaventare l’Anderlecht. Ma noi non ci dimentichiamo neppure di Kylian Mbappé, l’enfant prodige pagato a peso d’oro, e Dani Alves, che quando si tratta di Champions League sa esaltarsi. E infatti il gol dell’ex Juventus al Bayern Monaco è la sua ennesima prodezza. Il peso dell’attacco dell’Anderlecht è sulle spalle di Teodorczyk: è un giocatore molto interessante, non a caso è seguito dal Torino in vista di gennaio, perché lo vorrebbe come vice Belotti. ANDERLECHT (3-4-3): 1 Sels; 32 Dendoncker, 4 Mbodji, 3 Deschacht; 12 D. Appiah, 20 Kums, 25 Trebel, 9 Onyekuru; 8 Gerkens, 91 Teodorczyk, 94 Hanni. Allenatore: Hein Vanhaezebrouck PSG (4-3-3): 16 Aréola; 32 Dani Alves, 3 Kimpembe, 5 Marquinhos, 20 Kurzawa; 6 Verratti, 8 Thiago Motta, 25 Rabiot; 29 Mbappé, 9 Cavani, 10 Neymar. Allenatore: Unai Emery

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

Anderlecht-PSG sarà trasmessa in diretta tv da Mediaset sul canale Premium Calcio 2, il numero 383 del digitale terrestre. Gli abbonati a Mediaset Premium potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione PremiumPlay disponibile per pc, tablet e smartphone. Sul canale Premium Calcio 1, il numero 382 disponibile anche in HD al n.388, andrà in onda Diretta Champions League con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della serata.

LE STATISTICHE

Si avvicina la partita tra Anderlecht e Psg: vediamo quindi qualche numero a confronto prima di dare la parola la campo per questo match di Champions League. Nella stagione in corso la compagine parigina si è dimostrata una vera macchina da gol nella Ligue 1 come in Europa: sono infatti ben 8 gol realizzati Champions League finora (0 le reti subite), mentre sono  29 i gol fatti e 6 quelli subiti in campionato. Numeri importanti quindi per la squadra di emergenza che con due vittorie finora messe a bilancio nel girone B è prima del gruppo a quota 6 punti. E invece fanalino di coda lAnderlecht che con due confitte maturate, è fermo ancora a quota 0 punti: ad aggravare la situazione anche il bilancio reti, fissato sullo 0:6. Ampliando la nostra analisi va poi detto che i belgi finora hanno messo a statistica 4 corner a favore e 9 cross riusciti su 22 tentati: nei medesimi dati invece il Paris Saint Germain ha segnato in tabellino 5 calci dangolo a favore e 21 contro, con 4 cross riusciti su un totale di 25 tentati. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Alle ore 20:45 di questa sera, in quel del Constant Vanden Stock di Anderlecht, gli omonimi padroni di casa affronteranno il Paris Saint Germain, per il terzo turno dei gironi di Champions League 2017-2018. Quella fra la compagine belga e parigina è una sfida relativamente giovane, visto che nella loro storia le due formazioni si sono incontrate solo in altre quattro occasioni con un bilancio in favore dei francesi che vantano una vittoria e tre pareggi: Anderlecht quindi mai vittorioso contro il PSG. Il primo precedente risale al 24 novembre del 1992, pareggio a reti bianche, zero a zero a Parigi, nei sedicesimi di finale dellallora Coppa Uefa. Al ritorno, l8 dicembre del 1992, altro pareggio, questa volta in Belgio per uno a uno, con conseguente eliminazione dal turno dei transalpini. Gli altri due incontri risalgono invece alla stagione 2013-2014 di Champions League, con roboante successo esterno del PSG per cinque reti a zero del 23 ottobre 2013, e pareggio al Parco dei Principi per uno a uno il mese successivo. (agg Davide Giancristofaro)

L’ARBITRO

La sfida fra i belgi dell’Anderlecht e i francesi del Paris Saint-Germain è stata affidata al direttore di gara Pavel Kralovec, originario della Repubblica Ceca. Gli assistenti di linea per questo match di Champions League saranno Roman Slysko e Ivo Nadvornik, il quarto uomo sarà Martin Wilczek e gli arbitri di porta saranno Petr Ardeleanu e Karel Hrubes. Kralovec si sta confermando uno dei migliori arbitri internazionali, e in questa stagione ha già diretto nella fase a gironi del massimo torneo continentale per club la sfida fra APOEL Nicosia e Tottenham, oltre al match Astana-Celtic nel torneo di qualificazione. Non va dimenticato però che la partita di questa sera in terra belga sarà la undicesima direzione stagionale del ceco, che finora ha già messo a statistica anche 41 ammonizioni  e ben 4 calci di rigore concessi. Considerando invece il bilancio per squadra di Kralovec ricordiamo che il fischietto, pur registrando ben tre precedenti con formazioni belghe non ha mai incontrato finora lAnderlecht: sono ben 4 i testa a testa registrati invece finora con il Paris Saint Germain. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Anderlecht-PSG sarà diretta dallarbitro ceco Pavel Kralovec: con lui i guardalinee Roman Slysko e Ivo Nadvornik, il quarto uomo Martin Wilczek e gli addizionali di porta Petr Ardeleanu e Karel Hrubes. La partita si gioca mercoledì 18 ottobre 2017 allo stadio Constant Vanden Stock, calcio dinizio alle ore 20:45 così come per laltro match del Gruppo B, Bayern Monaco-Celtic. Questa la classifica del girone prima della terza giornata: PSG 6 punti, Bayern Monaco e Celtic 3, Anderlecht 0. Prossimo turno in programma martedì 31 ottobre, quando si giocheranno le stesse gare ma a campi invertiti: Celtic-Bayern e PSG-Anderlecht (sempre alle 20:45).

LA SITUAZIONE

LAnderlecht ha cominciato male la stagione: a metà settembre è arrivato lesonero di mister René Weiler che è stato rimpiazzato da Hein Vanhaezenbrouck, dopo linterregno del vice Nicolas Frutos. In questa fase a gironi di Champions League la squadra belga ha subito due sconfitte contro Bayern Monaco e Celtic, entrambe per 3-0: particolarmente doloroso il ko interno per mano degli scozzesi, che in linea teorica dovrebbero contendere allAnderlecht il terzo posto per il piazzamento Europa League. In ogni caso, le possibilità non sono del tutto svanite per i bianco-malva che però partono inevitabilmente sfavoriti questa sera, nonostante il fattore campo. In campionato lAnderlecht si trova al quinto posto con 18 punti, a meno 9 dalla capolista Bruges: venerdì la squadra di mister Vanhaezenbrouck ha ottenuto il terzo successo consecutivo battendo in trasferta il Mechelen, con il punteggio di 3-4 ma dopo essere stato avanti anche di 3 reti già nel primo tempo. Ben diversa la situazione del PSG che sta galoppando a velocità supersonica nella Ligue 1, come da pronostici del resto: sabato i vice-campioni di Francia hanno infilato il successo numero 8 in 9 giornate, espugnando se pur a fatica il campo del Dijon; il protagonista a sorpresa è stato il belga Thomas Meunier, autore di entrambi i gol del Paris dei quali il secondo in piena zona Cesarini (92). Anche in Champions League la squadra di Unai Emory ha cominciato alla grande, superando in scioltezza sia il Celtic (0-5) che il Bayern Monaco (3-0) contribuendo peraltro allesonero di Carlo Ancelotti dalla panchina bavarese.

PROBABILI FORMAZIONI ANDERLECHT PSG

NellAnderlecht sono out per problemi fisici il difensore bosniaco Spaijc e lesterno ecuadoriano Najar; non al meglio invece il terzino ghanese Sowah. La formazione titolare dovrebbe vedere Boeckx in porta e Dendoncker, Deschacht e Kara a formare il terzetto difensivo. In mezzo al campo Trebel e lex Udinese Kums, mentre Appiah e il nigeriano Onyekuru si muoveranno sugli esterni; a completare il 3-4-3 il pacchetto offensivo con Gerkens e il capitano Hanni alle spalle del centravanti polacco, Lukas Teodorczyk. Per quanto riguarda il PSG non ci sono giocatori infortunati o squalificati. Una Emory ritrova quindi anche Cavani che ha saltato lultima trasferta di Ligue 1: El Matador tornerà al centro del tridente dattacco accompagnato da Mbappé e Neymar; a centrocampo spazio a Pastore, Verratti e Rabiot mentre in difesa dovrebbe rientrare Thiago Silva, che farà coppia centrale con il connazionale Marquinhos. Previsti infine i terzini Meunier e Kurzawa e il portiere Areola.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

I pronostici dei bookmakers risultano nettamente favorevoli alla squadra francese: non potrebbe essere altrimenti visto il divario tecnico tra le due formazioni e lo stratosferico andamento dei parigini. snai.it alza la quota per il segno 1 (vittoria dellAnderlecht) a 18,00, mentre il segno 2 per il successo esterno del PSG si abbassa a 1,13; a 8,50 invece il segno X per leventuale pareggio tra le due squadre. Opzione Under a quota 3,50, Over 1,27, Gol 2,00 e NoGol 1,73.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori