Mario Balotelli/ Video, l’esultanza dopo l’autogol di Alex Sandro in Juventus-Sporting Lisbona

- Carmine Massimo Balsamo

Mario Balotelli ha fatto irritare parecchi tifosi della Juventus: l’attaccante del Nizza ha esultato sui social al momento dell’autogol di Alex Sandro contro lo Sporting Lisbona

Balotelli_Nizza_testa_lapresse_2017
Diretta Nizza-Lokomotiv Mosca, LaPresse

Mario Balotelli ha fatto irritare parecchi tifosi della Juventus. Questa sera si è giocata all’Allianz Stadium di Torino la sfida tra la formazione di Massimiliano Allegri e lo Sporting Lisbona guidato da Jorge Jesus, valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League. Vittoria in rimonta per i bianconeri, che hanno ribaltato l’iniziale autorete di Alex Sandro (12′) con le reti di Miralem Pjanic (29′) e di Mario Mandzukic (84′): un successo importante per Paulo Dybala e compagni, che hanno staccato in classifica a +3 la compagine portoghese assicurandosi il secondo posto del gruppo D, che comprende anche Barcellona e Olympiacos. E cosa c’entra Mario Balotelli? Domani il Nizza di Lucien Favre, club nel quale milita l’attaccante classe 1990, è atteso dal confronto casalingo contro la Lazio di Simone Inzaghi, terza giornata della fase a gironi di Europa League, e questa sera il centravanti ha deciso di trascorrere del tempo con i suoi follower di Instagram. Ed ecco il misfatto…

MARIO BALOTELLI, CHE ESULTANZA!

Mario Balotelli ha fatto una diretta tramite il proprio profilo Instagram mentre seguiva la sfida di Champions League tra Juventus e Sporting Lisbona. Come confessato dallo stesso calciatore, aveva puntato sulla formazione di Jorge Jesus e al 12′ del primo tempo arriva il momentaneo 0-1: autorete di Alex Sandro che beffa Buffon. E Mario Balotelli non è riuscito a trattenersi per la gioia, esibendosi in un’esultanza davanti al televisore. I tifosi bianconeri non l’hanno presa particolarmente bene come si può notare dai commenti sui social network, con Balotelli che è nuovamente al centro della bufera. La partita non è poi finita come pronostico da Balotelli, che ha fatto outing sulla sua fede per il Milan: la Juventus è riuscita a ribaltare l’iniziale svantaggio con le reti di Pjanic e Mandzukic, tornando a vincere dopo le opache prestazioni contro Atalanta e Lazio, terminate rispettivamente 2-2 e 1-2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori