Pagelle/ Chelsea Roma (3-3): i voti della partita. Kolarov e Dzeko sugli scudi (Champions League girone C)

- Alessandro Rinoldi

Pagelle Chelsea Roma: i voti della partita, i giudizi a tutti i protagonisti scesi in campo nella partita di Stamford Bridge valida per la terza giornata del girone C di Champions League

radja_nainggolan_asroma_lapresse_2017
Nainggolan, Lapresse

Un punto importante quello conquistato dalla Roma, che torna dallo Stamford Bridge di Londra con un pareggio, e forse qualche rammarico. I giallorossi hanno dato spettacolo in Gran Bretagna, merito in particolare di Edin Dzeko. Il bomber della nazionale bosniaca è sempre più il top player della Lupa e ieri è stato a mani basse il migliore in campo; lex Manchester City ha infatti realizzato una spettacolare doppietta con un tiro al volo di sinistro da cineteca, e un colpo di testa da bomber di razza. Molto bene anche un altro giocatore dellest Europa di casa Roma, leggasi Kolarov, sbarcato a Trigoria in estate, e divenuto giocatore insostituibile in breve tempo. Per lui un gol e un grande-ennesimo assist per la testa del compagno di squadra. Ogni volta che utilizza il suo sinistro e parte una palla dai suoi piedi, gli avversari tremano: bene così. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

PAGELLE CHELSEA-ROMA, I VOTI

A Stamford Bridge la Roma impatta il Chelsea con un pareggio per 3 a 3. Nel primo tempo i giallorossi cominciano bene la partita giocando a viso aperto quasi a schiacciare i blues nella loro metà campo, senza concedere appunto spazi tramite un buon palleggio. La difesa ospite non è però vigile ed attenta nelle fasi iniziali con Fazio e Juan Jesus protagonisti in negativo specialmente all’11’, quando il brasiliano concede il vantaggio al connazionale David Luiz, pronto a piazzare il pallone in rete dalla distanza raccogliendo il suo filtrante respinto corto. Il belga Courtois nega poi il pareggio al connazionale Nainggolan intorno alla mezz’ora con gl uomini di Conte a raddoppiare al 37′ con Hazard, imbeccato dal contropiede di Morata. La Roma soprattutto con Kolarov che al 40′ si mette in proprio ed accorcia le distanza a ridosso dell’intervallo con una fucilata sporcata da Christensen dopo aver lasciato sul posto Zappacosta ed Azpilicueta. Nella ripresa il copione è molto simile ed i capitolini riescono finalmente a colpire con la doppietta di uno strepitoso Dzeko al 64′, goal pazzesco al volo sul lancio lungo dalle retrovie di Fazio, ed al 70′, deviazione aerea sulla punizione di Kolarov. Il Chelsea si risolleva nel finale usufruendo della freschezza del subentrato Pedro, preciso a servire l’assist per il colpo di testa di Hazard al 76′ a firmare il pari definitivo. Il punto conquistato permette agli ospiti di avanzare a quota 5 punti nel girone C ed i padroni di casa salgono a loro volta a quota 7 punti in classifica.

VOTO PARTITA 9 Gara divertentissima ed entusiasmante a Londra sicuramente arricchita dalle grandi reti di Kolarov e Dzeko. VOTO CHELSEA 7 I blues capitalizzano tre occasioni comportandosi come dovrebbero riuscendo ad evitare il peggio in corso d’opera. VOTO ROMA 8 I giallorossi avrebbero senza dubbio meritato qualcosina in più per quanto visto nell’arco complessivo dei novanta minuti essendo stati in grado di dominare in casa di una così grande squadra ma pagano un paio di disattenzioni iniziali. VOTO ARBITRO: Damir Skomina (Slovenia) 7 Dirige con autorità e precisione una partita priva di episodi importanti.

I VOTI DEL CHELSEA

COURTOIS 7 Il portiere belga mette in evidenza tutte la sua bravura con due interventi importantissimi per evitare un passivo peggiore.

AZPILICUETA 5 Lascia perplessi la sua disattenzione sulla rete di Kolarov.

CHRISTENSEN 5,5 Devia sfortunatamente il tiro del serbo e tiene colpevolmente in gioco Dzeko sul pareggio momentaneo.

CAHILL 6 Fa il suo in una serata poco felice per tutto il reparto.

ZAPPACOSTA 5,5 Questa sera lo si ricorda soprattutto per il mancato intervento con Azpilicueta sulla rete di Kolarov.

FABREGAS 6 Comprimario della manovra, ormai rimane ancorato alle zone centrali del campo.

DAVID LUIZ 6,5 Spende molto ed apre le marcature dopo una decina di minuti. Non sembra gradire la sostituzione con Pedro prima dell’ora di gioco.

BAKAYOKO 6 La sua irruenza non è sempre accompagnata da una giocata utile.

MARCOS ALONSO 6,5 Ha il suo bel da fare per contenere Perotti.

MORATA 6 La sua prestazione cala nella ripresa dopo un gran primo tempo in cui fa reparto da solo.

HAZARD 8 Tocca praticamente solo due palloni con cui segna un’importantissima doppietta.

PEDRO 7 Fondamentale per il raggiungimento del pari finale.

RUDIGER 6 Inserito a poco più di dieci minuti dalla fine, non inquadra la porta forse emozionato da ex della serata.

WILLIAN Senza Voto Contribuisce a mantenere compatta la squadra.

All. CONTE 7 Decide di provare qualcosa di nuovo senza fortuna ma riuscendo a capire le difficoltà dei suoi. Fa mea culpa nel post-partita.

I VOTI DELLA ROMA

ALISSON 7 Si conferma estremo difensore in grande crescita ed infonde sicurezza a tutti con interventi precisi visti gli errori dei suoi difensori.

BRUNO PERES 6 Sembra scoraggiarsi con il passare dei minuti.

FAZIO 6 La sua serata viene risollevata dall’assist al bacio per l’eurogoal di Dzeko.

JUAN JESUS 5 Protagonista in negativo con diverse colpe sulle reti subite.

KOLAROV 8 Vero e proprio uomo in più per questa formazione sin dal suo arrivo l’estate scorsa.

NAINGGOLAN 6,5 Chiuso dagli avversari, sfiora la rete nel primo tempo.

GONALONS 5 Commette almeno due errori importanti che non si possono dimenticare.

STROOTMAN 6 Dimostra di non avere la condizione fisica migliore e viene richiamato verbalmente dal mister per mancanza di personalità.

GERSON 5 Appare decisamente troppo timoroso sul da farsi quando chiamato in causa finendo con

DZEKO 9 Realizza una doppietta incredibile specialmente per la bellezza del primo goal regalando perfino il momentaneo vantaggio ai suoi e solo Courtois gli nega il tris.

PEROTTI 7 Poco concreto al tiro, importantissimo con i suoi movimenti.

PELLEGRINI 6 Offre nuova freschezza alla squadra al posto di un opaco Gerson.

FLORENZI-EL SHAARAWY Senza Voto I due azzurri subentrano nel finale senza riuscire a spostare gli equilibri.

All. DI FRANCESCO 8 Si vede la chiaramente come la squadra sia stata caricata e preparata a dovere per questo impegno ed i suoi cercano di ripagarlo nel migliore dei modi nonostante un paio di situazioni rivedibili.

IL PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Chelsea e Roma sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 1: vediamo insieme le pagelle di questo primo tempo con il migliore e il peggiore di ciascuna squadra. Nonostante il buon avvio di gara degli ospiti, bravi a guadagnare campo ed a schiacciare gli avversari tramite il palleggio, gli inglesi sfruttano le disattenzioni della coppia difensiva Fazio-Juan Jesus portandosi in vantaggio all’11’ grazie al tiro dalla distanza di David Luiz, ribadendo in rete un suo tentativo di filtrante respinto malamente proprio dall’ex interista. Al 31′ Nainggolan si vede negare il pareggio dal connazionale Courtois ed al 37′ Hazard raddoppia per i Blues aiutato dal contropiede di Morata, innescato da un passaggio impreciso di Gonalons per Bruno Peres. Nel finale Kolarov decide di far tutto da solo tenendo a galla i suoi in vista del secondo tempo accorciando le distanze tramite una fucilata sporcata da Christensen al 40′, dopo aver lasciato sul posto Azpilicueta e Zappacosta.

CHELSEA ROMA: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO CHELSEA (PRIMO TEMPO): 7 Si comporta da grande squadra capitalizzando i pochissimi errori degli avversari. MIGLIORE CHELSEA (PRIMO TEMPO): MORATA 6,5 Probabilmente la sua fede juventina lo ha caricato particolarmente visto che lotta per tutto il campo e contribuisce alla realizzazione del raddoppio. PEGGIORE CHELSEA (PRIMO TEMPO): AZPILICUETA 5 Si lascia cogliere di sorpresa, insieme a Zappacosta, da Kolarov nonostante la sua grande esperienza internazionale.

VOTO ROMA (PRIMO TEMPO): 6 Il gioco espresso nel primo tempo lascia abbastanza increduli davanti al risultato effettivo, dovuto quindi ad errori dei singoli. MIGLIORE ROMA (PRIMO TEMPO): KOLAROV 7 Risponde da vero leader realizzando l’eurogoal che maniente in vita i giallorossi. PEGGIORE ROMA (PRIMO TEMPO): JUAN JESUS 5 Voto da condividere con il compagno di reparto Fazio e Gonalons, apre la strada al vantaggio del Chelsea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori