Video/ Manchester City Napoli (2-1): highlights e gol della partita. La rabbia di Auriemma

- La Redazione

Video Manchester City Napoli (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita che si è giocata all’Etihad Stadium per la terza giornata del girone F della Champions League

Sterling City
Video Manchester City Atalanta (Foto LaPresse)

Il Napoli esce a testa alta dalla sfida contro il Manchester City, recriminandosi però qualcosa. Al di là della prima mezzora di gioco regalata agli avversari, la compagine partenopea ha sprecato un calcio di rigore con Dries Mertens. Lattaccante della nazionale belga si è fatto ipnotizzare da Ederson, il portiere avversario, fallendo così una ghiotta occasione per portarsi sul due a uno (al momento del penalty, al 37esimo, la sfida era sul duo a zero per i Citizens). Non lhanno affatto presa bene i tifosi del Napoli, a cominciare da Raffaele Auriemma, noto cronista tifoso di Mediaset Premium, che ha commentato così lazione di Mertens: «Il destro di Mertens, la parata, e poi ancora Mertens no, no, no! Te lo leggevo negli occhi che lo avresti sbagliato quel rigore, lo si leggeva negli occhi che lo avresti sbagliato. Clicca qui per vedere il relativo video

VIDEO, IL COMMENTO DI SARRI

Vede il bicchiere mezzo pieno, come non poteva essere altrimenti, il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri. La squadra partenopea esce sconfitta dallEtihad Stadium, ma senza dubbio a testa alta. Ecco le parole dellallenatore toscano ai microfoni di Premium Sport: «Nella prima mezzora non so cosa sia successo, abbiamo concesso troppi spazi ad una squadra devastante, che viene da 17 gol in tre partite in casa, e prendere gol dopo cinque minuti è stato pesante. Siamo stati scadenti nei primi 25 minuti, ma molto bravi dopo perché abbiamo sbagliato il rigore, abbiamo reagito, abbiamo messo sotto una grande squadra, siamo andati vicino al pareggio e li abbiamo messi in difficoltà. Ci sono quindi molti aspetti positivi perché giocare per più di unora alla pari con questi avversari è tanta roba ci rimane questo rammarico di questa fase iniziale della partita e del rigore sbagliato.Clicca qui per il video con le dichiarazioni integrali di Sarri a Premium

VIDEO, GUARDIOLA INCENSA IL NAPOLI

E soddisfatto lallenatore del Manchester City, Guardiola, al termine del successo importante in casa contro il Napoli. Lo spagnolo si è voluto complimentare con la compagine partenopea, parlando così ai microfoni di Premium Sport: «Mi aspettavo una difficoltà nostra mi aspettavo una partita cosi come è andata, dove bisognava fare molto gioco, passaggi corti, pressare alto, è impossibile giocare per novanta minuti dominando il Napoli. Sia da giocatore che da allenatore non ho mai affrontato una squadra come il Napoli. Se non giochi ad altissimo livello contro una squadra così non puoi vincere. Mi fa molto piacere, sono molto orgoglioso dei miei giocatori perché so contro che squadra abbiamo vinto. Ci è mancato lultimo passaggio e non abbiamo finito alcune azioni, ma è una grandissima vittoria per noi, tre punti importanti perché Napoli e Shakhtar sono forti. Clicca qui per il video con le dichiarazioni integrali di Guardiola a Premium

VIDEO MANCHESTER CITY-NAPOLI, GOL E HIGHLIGHTS

Terza vittoria in tre gare per il Manchester City nella fase a gironi di Champions League 2017-18: dopo aver battuto Feyenoord e Shakhtar Donetsk, la squadra di Guardiola detta legge anche contro il Napoli che in Italia domina ma in Europa non riesce a ingranare, i partenopei ora sono terzi nella classifica del gruppo F, dietro anche alla compagine ucraina che ha battuto i campioni d’Olanda ancora fermi a quota zero. Seconda sconfitta in trasferta nel torneo per club più importante organizzato dalla UEFA, gli uomini di Sarri sbagliano l’approccio alla gara e regalano mezz’ora agli avversari che vanno a segno per due volte con Sterling e Gabriel Jesus con David Silva e De Bruyne che invece falliscono l’appuntamento con il tris. Nella ripresa la partita assume un volto completamente diverso e al triplice fischio i partenopei devono solamente mangiarsi le mani per il rigore sbagliato da Mertens a pochi minuti dall’intervallo, senza il black-out della prima frazione il match sarebbe stato ancora più equilibrato e incerto. Le statistiche premiano ovviamente i Citizens (anche se dopo il primo tempo il divario era decisamente più ampio) con il 55% di possesso palla, l’84% di precisione nei passaggi, 7 conclusione in porta (agli uomini di Guardiola serve più freddezza in zona tiro) e 5 calci d’angolo. Il Napoli ha inquadrato la porta di Ederson per 4 volte, la maggior parte delle quali nella ripresa.

LE DICHIARAZIONI

Al termine della gara il centravanti del Napoli, Dries Mertens, è intervenuto ai microfoni di Canale 5: “Nella prima mezz’ora abbiamo giocato male, solamente sullo 0-2 siamo tornati a esprimerci sui nostri livelli. C’è molta più rabbia che rimpianto, io ho sbagliato il rigore che ci avrebbe consentito di pareggiare, a questi livelli non puoi permetterti neanche il minimo errore. Sul secondo rigore Diawara voleva buttarlo a tutti i costi e gliel’ho lasciato fare, sembrava molto sicuro di sé e in effetti ha avuto ragione. Ormai è andata, adesso penseremo soltanto all’Inter”. Le parole di Pep Guardiola ai microfoni di Canale 5: “Mi aspettavo che il Napoli ci avrebbe messi in difficoltà, la partita si è sviluppata esattamente come mi immaginavo, da parte nostra abbiamo cercato di pressare molto alto cercando di inibire le iniziative degli avversari. Sono molto orgoglioso della prestazione dei miei giocatori, in più di un’occasione ci è mancato l’ultimo passaggio per chiudere la gara già nel primo tempo, si tratta senz’altro di una grandissima vittoria contro un avversario di valore. Oggi avevamo di fronte a noi il Napoli, non un gruppo di ragazzini della parrocchia, poi non è che possiamo fare 7 gol a partita, non funziona così a questi livelli”. Ai microfoni di Canale 5 l’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Non so cosa sia successo nella prima mezz’ora, in campo eravamo posizionati bene e non abbiamo mantenuto le distanze concedendo troppi spazi a una squadra che in campo aperto è devastante, prendere gol dopo 9 minuti è stato pesantissimo. Ci siamo svegliati solamente poco prima dell’intervallo sbagliando un rigore e sfiorando il pari nella ripresa, ci sono comunque aspetti positivi che sarebbe sbagliato trascurare, paradossalmente l’errore di Mertens dal dischetto ci ha dato la scossa che ci serviva. Nel secondo tempo la squadra si è comportata bene, giocare contro il Manchester City non è mai facile, men che meno quando ti trovi in svantaggio, avere messo in difficoltà una delle migliori squadre europee è comunque tanta roba. Insigne ha lamentato un dolore all’adduttore che andava aumentando, quindi per precauzione ha chiesto giustamente il cambio ma non dovrebbe essere niente di grave”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DEI GOL E DEGLI HIGHLIGHTS DI MANCHESTER CITY-NAPOLI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori