DIRETTA / Dinamo Kiev Young Boys (risultato finale 2-2) streaming video:Pareggio che sta stretto agli ucraini

- Mauro Mantegazza

Dinamo Kiev Young Boys info streaming video e diretta tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Europa League (girone B)

Dinamo_Kiev_schierata_lapresse_2017
Video Dinamo Kiev Aek (LaPresse)

DIRETTA DINAMO KIEV YOUNG BOYS (RISULTATO FINALE 2-2): PAREGGIO CHE STA STRETTO AGLI UCRAINI

E’ terminata da pochissimi minuti la sfida tra Dinamo Kiev e Young Boys sul 2 a 2, un pareggio che sta sicuramente più stretto sicuramente ai padroni di casa che hanno sfiorato più volte il gol che avrebbe garantito una meritata vittoria agli ucraini. Gli ospiti sono riusciti a sorpresa a passare in vantaggio al 17′ quando sul cross di Mvula Lotomba, Assale è stato bravo e fortunato nel calciare e nel trovare la decisiva deviazione di Kadar che ha deviato imparabilmente la conclusione che ha sbloccato il risultato. La Dinamo Kiev ha immediatamente reagito attaccando a testa e, dopo aver sfiorato il pareggio in più occasioni, ha trovato la meritata rete al 34′ quando una stupenda combinazione tra Buyalskyy e Moares ha permesso a Mbokani di segnare a porta ormai vuota da due passi. Quando si attendeva il duplice fischio di chiusura del primo tempo, è arrivato a sorpresa il nuovo vantaggio dello Young Boys al 39′ nato sugli sviluppi di un calcio d’angolo che prolungato da Ngamaleu che ha permesso a Assale di realizzare una bella doppietta con una lesta conclusione da due passi con la quale ha anticipato Kadar. La ripresa si è aperta con una perfetta punizione calciata da Moroziuk al 49′ che si è infilata imparabilmente sotto l’incrocio dei pali pareggiando così il punteggio sul 2 a 2. Dopo aver riequilibrato il risultato, gli ucraini hanno continuato ad attaccare sfiorando il gol del 3 a 2 con Gonzalez al 69′ e soprattutto al 71′ con Moraes la cui mezza-girata volante respinta sulla riga da Mbabu. All’82’ Sanogo ha poi incassato il secondo cartellino giallo per un dubbio fallo commesso ai danni di Mbokani che gli è costato l’inevitabile cartellino rosso che ha lasciato gli ospiti in dieci uomini. Nonostante l’inferiorità numerica e la voglia di vincere dei padroni di casa, gli svizzeri sono riusciti a resistere concludendo la gara sul prezioso 2 a 2.

MORAES SFIORA IL VANTAGGIO

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Dinamo Kiev e Young Boys il punteggio è ancora sul 2 a 2. Dopo aver trovato il pareggio con la splendida punizione di Moraes, i padroni di casa hanno cercato il gol del vantaggio già al 58′ quando Butaskyy ha tentato una potente conclusione dopo un intelligente sponda di Moares ma il tiro del numero 29 è uscito di non molto dallo specchio. Al 69′ Gonzalez è stato poi lanciato alla perfezione in profondità ma il fantasista, dopo esser scattato alla perfezione sul filo del fuorigioco, ha tentato un tiro a giro rasoterra che Von Ballmoos ha bloccato a terra con sicurezza. Al 71′ occasionissima nata sul cross proveniente dalla destra di Gonzalez che ha trovato sul secondo palo Moraes che ha tentato una spettacolare mezza-rovesciata volante che Mbabu è riuscito in qualche modo a resgingere col corpro. Al 77′ brutto scontro aereo tra Vida e Mvula Lotomba, il difensore ha la peggio ed è uscito dal campo lasciando il posto a Pantic.

IL PAREGGIO APRE A NUOVI QUESITI.

Il secondo tempo della sfida tra Dinamo Kiev e Young Boys è ricominciato da circa 10 minuti ed il punteggio è ora sul 2 a 2. A pareggiare i conti ci ha pensato Moroziuz al 49′ con una strepitosa punizione che, dopo aver superato la barriera si è infilata imparabilmente sotto l’incrocio dei pali. Gli svizzeri hanno subito il gol dpo che avevano sfiorato il terzo gol con un cross effettuato da Mvula Lotomba che per poco non sorprende von Ballmoos che è riuscito a recuperare la posizione e a prolungare la traiettoria del pallone in calico d’angolo. La reazione degli ospiti arriva al 52′ quando Saw ha tentato un potente tiro da fuori area che è uscito dallo specchio.

DOPPIETTA DI ASSALE

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Dinamo Kiev e Young Boys ed il punteggio è ancora cambiato ed è ora di 1 a 2. Dopo aver subito il meritato pareggio, gli svizzeri sono riusciti a passare nuovamente in vantaggio sfruttando al meglio un calcio d’angolo sul quale Ngamaleu è stato bravissimo nel prolungare per Assale che è stato abilissimo nello stoppare e nel segnare con un tiro di prima intenzione da distanza ravvicinata nonostante l’opposizione tentata da Kadar. Ora però i padroni di casa hanno accusato il colpo e stanno faticando a macinare gioco come fatto nel corso del primo tempo.

 

MBOKANI PAREGGIA IL GOL DI ASSALE

Quando siamo arrivati al 35′ della sfida tra Dinamo Kiev e Young Boys è ora sull’1 a 1, a sbloccare il punteggio ci ha pensato Assane al 17′: Mvula Lotomba è riuscito a sfondare sulla sinistra da dove ha crossato per Assale il cui tiro di prima intenzione è stato deviato imparabilmente nella propria porta da Kadar. Il pareggio più che meritato è arrivato al 34′ grazie ad una stupenda azione condotta da Buyalskyy che, dopo aver scambiato con Moraes, ha servito al centro a Mbokani la possibilità di segnare a porta vuota. Il vantaggio ospite è arrivato un po a sorpresa visto che gli ucraini avevano sfiorato il gol al 10′ con una potente conclusione tentata da Morozyuk che von Ballmoos è riuscito a bloccare con sicurezza. Al 19′ bel cross di Moraes per Buyalskyy il cui tiro rasoterra è terminato fuori di non molto. Al 22′ ci ha poi provato capitan Sydorchuk con una conclusione al volo che è terminata sopra la traversa. I padroni di casa continuano ad attaccare e al 28′ sono anche sfortunati quando sul cross di Morozyuk, Gonzalez ha tentato un tiro al volo che è stato respinto dal palo. Al 33′ invece sugli scudi Von Ballmoos che è riuscito a respingere con uno strepitoso intervento il gran tiro di Moraes.

SUBITO UN’OCCASIONE PER MBOKANI

Al NSK Olimpiyskiy Stadion di Kiev i padroni di casa della Dinamo stanno affrontando lo Young Boys nella gara valevole per la 3^ giornata del Girone D di Europa League e, quando sono trascorsi circa 10 minuti di gioco, il risultato è di 0 a 0. Gli ucraini cercano di mantenere la testa del gruppo dopo i due successi conquistati in casa contro lo Skenderbeu Korce ed in trasferta contro il Partizan; gli svizzeri invece hanno pareggiato entrambe le sfide disputate contro il Partizan davanti al proprio pubblico ed in trasferta contro lo Skenderbeu Korce. Al 1′ subito un emozione quando Vida ha verticalizzato alla perfezione per Mbokani che, dopo esser scattato alla perfezione sul filo del fuorigioco, ha calciato con potenza ampiamente fuori dallo specchio. La partita la stanno controllando gli ucraini con gli svizzeri che stanno cercando di difendere con ordine sperando di trovare negli spazi in contropiede. Al 10′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci ha provato Kedziora con una potente conclusione che von Ballmoons ha bloccato a terra.

 

FORMAZIONI UFFICIALI! SI COMINCIA!

Siamo ormai in vista del match di Europa League tra Dinamo Kiev e Young Boys: andiamo quindi a mettere qualche numero a confronto alla viglia di questo incontro per il terzo turno della coppa europea. Dando un occhio alla classifica del girone B vediamo subito che la partita di questa sera a Kiev appare caldissima in quanto andrà in scena uninteressante scontro al vertice. La compagine ucraina infatti scende in campo da capolista a pieni punti (6) e con una buona differenza reti fissata sul 6:3 (il brasiliano Moraes bomber assoluto con 3 reti già firmate): di contro avrà gli svizzeri, secondi ma con solo due punti a bilancio e con una differenza reti nulla (2 gol subiti e 2 fatti). Statistiche appena più importanti per entrambe le squadre se consideriamo i tiri: la Dinamo Kiev ne ha firmati finora 36 di cui 13 in porta e 1 palo; al contrario la compagine dello Young Boys finora ha totalizzato 33 tiri di cui 12 andati in target, e 12 respinti. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Dinamo Kiev Young Boys non verrà trasmessa in diretta tv; tuttavia tutti gli abbonati alla televisione satellitare a pagamento potranno seguire il programma Diretta Gol Europa League, che sul canale Sky Super Calcio (numero 2016) mostra azioni salienti e gol, in tempo reale, da tutti i campi collegati con possibilità di attivarlo anche su PC, tablet e smartphone in diretta streaming video, grazie all’applicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.

L’ARBITRO

L’incontro fra Dinamo Kiev e Young Boys sarà diretto dall’arbitro finlandese Mattias Gestranius e dagli altri membri della squadra arbitrale scelta per quatto match di Europa League, ovvero i guardalinee Jan-Peter Aravirta e Mikko Alakare, il quarto uomo Jukka Honkanen e gli arbitri di porta Antti Munukka e Dennis Antamo. Per Gestranius sarà la quarta partita in stagione in ambito europeo avendo già diretto tre incontri validi per il torneo di qualificazione per la seconda competizioni per club sul continente e ovvero i match Stella Rossa.Floriana, Sturm Graz-Fk Mladost e Aberdeen-Apollon. Lannata in corso però non ha riservato al fischietto finlandese altre direzioni di gara: a statistica abbiamo quindi solo 13 cartellini gialli e uno rosso (due le espulsioni per doppia ammonizione) oltre a due calci di rigore, tutti registrati nei suddetti match. Vale la pena di ricordare però che il fischietto finlandese è senza dubbio un personaggio di eccellenza sul piano continentale: in carriera ha diretto ben 20 match tra Champions League, e sono ancor più numerose le sue esperienze con le competizioni per nazionali. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Dinamo Kiev Young Boys, diretta dall’arbitro finlandese Mattias Gestranius, si gioca questa sera giovedì 19 ottobre alle ore 21.05 italiane per la terza giornata del girone B di Europa League 2017-2018. La classifica del gruppo parla chiaro: la Dinamo Kiev è a punteggio pieno con 6 punti e un netto vantaggio su tutte le inseguitrici, a partire proprio dal Young Boys che ha 2 punti avendo pareggiato entrambe le partite finora giocate, poi ecco Partizan e Skenderbeu con 1 punto, frutto naturalmente di pareggi con gli svizzeri e sconfitte con gli ucraini.

Approfittando anche dal fattore campo la Dinamo Kiev cercherà naturalmente la terza vittoria, che consentirebbe ai padroni di casa di chiudere un perfetto girone dandata e porrebbe già unipoteca non solo sulla qualificazione ai sedicesimi di finale ma anche sul primato nel girone. Lo Young Boys invece dovrà combattere per ottenere la seconda piazza e naturalmente tornare da Kiev con un risultato utile potrebbe essere fondamentale per le ambizioni della formazione elvetica in questa Europa League.

PROBABILI FORMAZIONI DINAMO KIEV YOUNG BOYS

Dando uno sguardo alle probabili formazioni di Dinamo Kiev Young Boys, i padroni di casa dovrebbero proporre un modulo 4-2-3-1, ma con ancora diversi dubbi riguardo agli interpreti. In difesa puntiamo sul portiere Koval e sulla linea a quattro che da destra a sinistra potrebbe prevedere Morozyuk, Pantic, Kadar e Pivaric, dal centrocampo in su cominciano i dubbi ma proviamo a ipotizzare una mediana con il capitano Sydorchuk e Shepelev, mentre sulla trequarti dovrebbero agire Gusev, Buyalsky e Garmash alle spalle della punta centrale che dovrebbe essere Kravets, che nellultima partita di campionato è entrato dalla panchina e ha segnato. Per lo Young Boys invece si può prevedere un modulo 4-4-2 con Von Ballmoos in porta protetto da una retroguardia con Mbabu terzino destro, Von Bergen e Nuhu coppia centrale, Lotomba a sinistra. A centrocampo si può ipotizzare Moumi Ngamaleu esterno destro, centrali Sanogo e Sow, a sinistra Fassnacht. Infine la coppia dattacco, dove i titolari potrebbero essere Assalé e Nsame.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo l’agenzia di scommesse sportive Snai, i favori del pronostico per questa partita di Europa League vanno tutti alla squadra di casa: abbiamo infatti una quota di 1,70 per il segno 1 che identifica la vittoria della Dinamo Kiev, mentre in caso di affermazione esterna degli svizzeri (segno 2) la vincita sarebbe di 4,75 volte la somma messa sul piatto. Per il pareggio (segno X) la quota è di 3,90.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori