Probabili formazioni/ Nizza Lazio: quote, ultime novità live. Cameo per Immobile? (Europa League)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Nizza Lazio: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che giocano all’Allianz Riviera nella terza giornata del girone K di Europa League

Strakosha Atalanta Lazio
Probabili formazioni Lazio Celtic (LaPresse)

Sono sicuramente diversi i calciatori interessanti che in Nizza-Lazio partiranno dalla panchina. Diversi potrebbero essere decisivi magari a partita in corso. Simone Inzaghi soprattutto ha deciso di lasciare fuori giocatori importanti come Sergej Milinkovic-Savic e Ciro Immobile che potrebbero essere un’arma importante da tirare fuori qualora la squadra dovesse andare in svantaggio contro un avversario interessante e di buona qualità. Anche i francesi però hanno talenti che non dovrebbero partire da titolari. Tra questi c’è il centrocampista tunisino Bassem Srarfi che è giocatore intelligente e bravo a cambiare passo, pronto magari nella ripresa a muoversi in progressione quando le squadre saranno stanche. Starà poi alla bravura dei due allenatori capire chi servirà inserire in base alle esigenze della partita in questione. (agg. di Matteo Fantozzi)

FOCUS SULL’ATTACCO

E’ interessante lo scontro tra due attacchi veramente forti in Nizza-Lazio. Simone Inzaghi però decide di lasciare in panchina i pezzi forti e soprattutto Ciro Immobile, per concedere spazio anche a chi in campionato gioca meno. C’è grande curiosità di rivedere in campo il fisico Caicedo, autore di un gol nell’ultima gara contro lo Zulte Waregem. Il lungo attaccante era entrato in campo anche con la Juventus, ma aveva trovato sulla sua strada Gigi Buffon a dirgli di no all’occasione che sembrava portare a un clamoroso 3-1. Sarà assistito da un altro nuovo acquisto di cui c’è grande curiosità quel Nani che negli anni ha fatto capire di essere un grande campione, ma che è in una fase calante della sua carriera. Vedremo se riuscirà a tornare quello di una volta, di certo gli servirà il campo per poterlo dimostrare. Dall’altra parte il Nizza schiera i titolarissimi Plea e Mario Balotelli. Per Supermario è un nuovo incrocio col calcio del suo paese, con la speranza di riprendersi una maglia in vista dei prossimi Mondiali. (agg. di Matteo Fantozzi)

A CENTROCAMPO

La gara Nizza-Lazio sarà l’occasione di mettersi in mostra per David Di Gennaro arrivato in estate e padrone del centrocampo in Europa League. In campionato quella posizione, lasciata vuota dal partente Lucas Biglia, è occupata da Lucas Leiva. La storia del centrocampista ex Cagliari è quella di molti calciatori che passati dal ruolo di trequartista a quello di regista hanno cambiato la loro sorte. Con le dovute proporzioni accadde anche ad Andrea Pirlo di cui Di Gennaro è da moltissimo tempo un grande fan, essendo anche cresciuto nel Milan proprio in quel periodo in cui campanellino incantava tutti con l’arma del gioco. Ai suoi fianchi troveremo l’inamovibile Parolo e il giovane Murgia quest’anno autore della rete che ha regalato la Supercoppa Italiana alla Lazio. Dall’altra parte troveremo un reparto a quattro formato così da destra a sinistra: Saint-Maximin, Seri, Mendy, Lees-Melou. E’ un reparto quello della squadra francese molto giovane e dotato di rapidità e tecnica. Staremo a vedere se riuscirà a tenere testa a quello della squadra biancoceleste. (agg. di Matteo Fantozzi)

IN DIFESA

Turnover per Simone Inzaghi nella gara di Europa League Nizza-Lazio dove proverà a far ruotare i calciatori a disposizione. Tanti cambi anche in difesa dove nei tre dietro dovrebbero giocare Patric, Luiz Felipe e Radu. Sarà quindi per Stefan de Vrij il momento di riposare dopo che un infortunio l’aveva condizionato e portato a tornare in campo molto in fretta in vista del campionato. I tre saranno aiutati da due esterni molto duttili come Marusic e Lulic in grado di alternarsi a ritornare indietro e tenere alta la concentrazione. Dall’altra parte invece la squadra di casa si schiera con una linea a quattro così composta da destra verso sinistra: Souquet, Le Marchand, Dante e Jallet. Sicuramente è un reparto molto eterogeneo con la presenza di due calciatori di grande esperienza come Dante e Jallet che hanno calcato in passato palcoscenici davvero molto importanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

PROBABILI FORMAZIONI NIZZA LAZIO

Nizza Lazio è in programma alle ore 19 di giovedì 19 ottobre, per la terza giornata del girone K di Europa League: di fatto è la prima di due sfide che varranno per il primo posto nel girone perchè, oltre al fatto che transalpini e biancocelesti hanno vinto le prime due partite, il divario con Vitesse e Zulte Waregem è ampio e dunque ci sono pochi dubbi sul fatto che le due squadre in campo allAllianz Riviera si qualificheranno a braccetto. Momento doro per la Lazio che, reduce dalla vittoria di Torino contro la Juventus, cerca altre conferme in Europa. Aspettando lingresso in campo delle due squadre, analizziamo i dubbi e le certezze dei due allenatori analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Nizza Lazio.

QUOTE E SCOMMESSE

Nizza Lazio è stata quotata anche dallagenzia di scommesse Snai: per questa partita dei gironi di Europa League il pronostico ci dice che il segno 1 (vittoria Nizza) vale 2,50; il segno X per il pareggio è quotato 3,30 mentre il segno 2 per la vittoria della Lazio vi permetterebbe di guadagnare 2,85 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

LE SCELTE DI FAVRE

Poche sorprese nella formazione del Nizza che sfiderà la Lazio: Lucien Favre vuole immediato riscatto dopo il ko di Montpellier e allora si affida al solito 4-4-2, nel quale la coppia dattacco sarà ovviamente formata da Mario Balotelli, che prova a convincere Giampiero Ventura a dargli spazio per gli spareggi ed eventualmente per la fase finale dei Mondiali, e quellAlassane Pléa che ha iniziato davvero bene la stagione. A supportare questi due giocatori saranno Lees-Melou e Saint-Maximin che proveranno a portare un po di imprevedibilità dalle corsie laterali; in mezzo Séri, rimasto a Nizza nonostante la corte serrata del Barcellona, si preoccuperà di impostare il gioco e dare ritmo alla squadra avendo al suo fianco Koziello. La difesa sarà sorretta da due veterani come Dante: il primo in mezzo allo schieramento, il secondo partendo molto probabilmente dalla fascia sinistra avendo invece in Souquet il dirimpettaio a destra. Laltro centrale sarà senza sorprese Marchand, in porta invece Cardinale.

LE CERTEZZE DI INZAGHI

Nonostante le assenze, Simone Inzaghi non rinuncia al turnover: in Europa League il tecnico della Lazio ha già fatto vedere di voler dare spazio alle seconde linee e il big match dellAllianz Riviera non gli farà cambiare idea. Alternanza che non riguarda i portieri, visto che Strakosha sarà regolarmente in campo; fuori invece Bastos e De Vrij a favore di Patric e Luiz Felipe, con Radu che chiuderà la linea difensiva a tre. A centrocampo si rivedono Murgia e Davide Di Gennaro che occuperanno il settore nevralgico in compagnia di Parolo, uno dei pochissimi titolari confermati dopo la vittoria di sabato scorso; sulla corsia sinistra, vista lindisponibilità di Jordan Lukaku, dovrebbe esserci lavoro extra per Lulic che è il capitano della squadra, stesso discorso a destra con Marusic che sta trovando tanto spazio in questo periodo. Davanti dovrebbe essere scoccata lora di Nani: il portoghese va verso una maglia da titolare (è favorito su Luis Alberto che ha bisogno di riposo), al suo fianco sarà scelto Felipe Caicedo che darà invece fiato a super Ciro Immobile, imprescindibile per questa squadra e dunque da gestire nel migliore dei modi a livello di minuti.

PROBABILI FORMAZIONI NIZZA LAZIO

NIZZA (4-4-2): 30 Cardinale; 2 Souquet, 20 Le Marchand, 31 Dante, 24 Jallet; 7 Saint-Maximin, 6 Séri, 26 Koziello, 8 Lees Melou; 9 Balotelli, 14 Pléa

A disposizione: 40 W. Benitez, 4 Marlon, 23 M. Sarr, 5 Tamèze, 18 Walter, 11 Srarfi, 37 Ganago

Allenatore: Lucien Favre

Squalificati:

Indisponibili:

 

LAZIO (3-5-2): 1 Strakosha; 4 Patric, 27 Luiz Alberto, 26 Radu; 77 Marusic, 16 Parolo, 88 D. Di Gennaro, 96 Murgia, 19 Lulic; 7 Nani, 20 Caicedo

A disposizione: 55 Vargic, 15 Bastos, 3 De Vrij, 6 Lucas Leiva, 21 Milinkovic-Savic, 18 Luis Alberto, 17 Immobile

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati:

Indisponibili: Wallace, Basta, J. Lukaku

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori