Diretta / Frosinone-Cremonese (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: parità allo Stirpe!

- Carlo Necchi

Diretta Frosinone-Cremonese: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B si gioca lunedì 2 ottobre 2017 alle ore 20:30

francesco_bardi_frosinone_lapresse_2017
Diretta Frosinone-Cremonese: qui Francesco Bardi, 25 anni, portiere del Frosinone (LAPRESSE)

Nulla di fatto allo Stirpe, finisce in parità il posticipo della settima giornata di Serie B 2017-18 tra Frosinone e Cremonese, 0 a 0 il risultato finale: la formazione di Moreno Longo deve rimandare l’appuntamento con la prima vittoria nella sua nuova casa ma tornano da soli in testa alla classifica con 14 punti. Stasera la porta di Ujkani sembra davvero stregata per i canarini, all’inizio del recupero Sammarco calcia a botta sicura, Canini salva quasi sulla linea negando il gol al numero 10 avversario che si mangia le mani per la grande occasione sciupata. Durante l’extra-time i giocatori del Frosinone chiedono anche un calcio di rigore per un presunto fallo di mano all’interno dell’area, l’arbitro Chiffi però non è dello stesso avviso. Allo scadere Frara si procura una punizione molto interessante dal limite, il tiro di Ciano scavalca la barriera ma anche la traversa, Frosinone e Cremonese si spartiscono quindi la posta in palio. (agg. di Stefano Belli)

RESISTE L’EQUILIBRIO!

Quando mancano quindici minuti alla conclusione resiste l’equilibrio tra Frosinone e Cremonese con le due squadre ancora inchiodate sullo 0-0. Gli uomini di Longo stanno sciupando davvero tante palle gol stasera, i padroni di casa si presentano spesso in zona tiro ma senza mai aggiustare la mira, come al 60′ quando Gori crossa per Soddimo che colpisce di testa, il pallone si deposita mestamente sul fondo. Passano altri cinque minuti e i canarini spaventano nuovamente la retroguardia grigiorossa con lo stesso Gori che fa partire un sinistro insidioso ma troppo angolato, la sfera esce di poco a lato. Momento di sofferenza per gli ospiti, Tesser richiama in panchina Piccolo per inserire Marconi, intanto ci riprova Gori la cui conclusione viene sporcata e neutralizzata da Ujkani. La Cremonese dimostra di essere comunque in partita, al 70′ Paulinho servito da Renzetti controlla male il pallone sbagliando praticamente un rigore in movimento. Due minuti più tardi Ujkani chiude la porta in faccia a Soddimo. (agg. di Stefano Belli)

BEGHETTO CALCIA ADDOSSO A UJKANI

Allo Stirpe è ricominciato dopo l’intervallo il match valido per la settima giornata di Serie B 2017-2018 tra Frosinone e Cremonese, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio vede le due squadre sullo 0-0. A inizio ripresa i padroni di casa tornano subito in avanti con il cross di Ciano per Dionisi che manca l’appuntamento con la sfera per questione di centimetri, canarini molto pericolosi ogni volta che si avvicinano nei pressi dell’area di rigore avversaria. Gli ospiti continuano a far girare il pallone senza però costruire azioni d’attacco degne di nota, l’undici di Longo si difende molto bene e non consentono agli uomini di Tesser di affondare nella trequarti ciociara. Al 54′ altra iniziativa del Frosinone con Beghetto che calcia addosso a Ujkani consegnandogli di fatto la sfera. (agg. di Stefano Belli)

TRAVERSA DI DIONISI!

Frosinone e Cremonese rientrano negli spogliatoi per l’intervallo dopo che la prima frazione di gioco si è chiusa sul punteggio di 0-0. In questa fase del match i padroni di casa hanno decisamente rotto gli indugi e sfiorato a più riprese il gol dopo la mezz’ora con la traversa colpita da Dionisi sugli sviluppi di un calcio piazzato, il numero 18 canarino ci riprova al 39′ ma questa volta la sua conclusione si spegne a lato. Adesso fanno più fatica gli uomini di Tesser da quando gli avversari hanno alzato i ritmi di gioco, senza dimenticare che la gara si sta disputando in un’autentica bolgia, lo Stirpe è completamente esaurito per questa partita inaugurale e dunque il Frosinone ha un motivo in più per strappare i tre punti. Il primo tempo termina senza recupero, allo scadere del 45′ l’arbitro Chiffi interrompe le ostilità che riprenderanno tra circa un quarto d’ora. (agg. di Stefano Belli)

SODDIMO VICINISSIMO AL GOL!

Alla mezz’ora del primo tempo il punteggio di Frosinone-Cremonese vede le due squadre sullo 0-0. I padroni di casa continuano a fare la partita senza creare occasioni da gol degne di nota, gli uomini di Longo lasciano dei varchi scoperti all’interno della loro metà campo e consente ai grigiorossi di proporsi in contropiede, come accade al 20′ quando Arini dal limite libera il destro, Bardi si distende e fa sua la sfera neutralizzando così il primo serio tentativo degli ospiti. Dall’altra parte Beghetto prova a crossa per Ciano che viene anticipato dall’uscita di Ujkani, l’ex-portiere del Pisa poco dopo salva sul sinistro dello stesso Ciano, ma è al 24′ che il Frosinone va vicinissimo al gol con Dionisi che prova a servire Soddimo, il numero 10 canarino manca l’appuntamento col pallone a pochi passi dalla porta per un’inezia. Al 28′ Ariaudo rischia grosso atterrando Cavion nei pressi dell’area di rigore, l’arbitro Chiffi assegna solamente la punizione a favore della Cremonese invece di assegnare il penalty, Paulinho va direttamente in porta ma il pallone termina sopra la traversa. (agg. di Stefano Belli)

FASE DI STUDIO ALLO STIRPE

L’arbitro Chiffi ha dato il via alle ostilità tra Frosinone e Cremonese, le due squadre che tengono a battesimo il nuovo impianto “Benito Stirpe” si affrontano nel posticipo della settima giornata di Serie B 2017-18, al decimo minuto del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Stasera c’è il pubblico delle grande occasioni per l’inaugurazione ufficiale dello stadio intitolato al padre del presidente la società ciociara, sospinti dai loro tifosi i canarini partono subito all’attacco, l’obiettivo per la formazione di Longo è di fare bella figura e bagnare con i tre punti il debutto nella nuova casa. Gli ospiti soffrono il pressing molto alto degli avversari che non riescono a distendersi e rimangono intrappolati nella loro trequarti, solamente al 7′ l’ex-Mokulu si procura il primo tiro dalla bandierina per i grigiorossi, sugli sviluppi del quale i difensori del Frosinone allontanano la sfera. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per cominciare Frosinone Cremonese, ecco alcune statistiche per inquadrare che cosa ci potremmo aspettare nel posticipo che chiuderà la settima giornata di Serie B ma segnerà anche linaugurazione dello stadio Benito Stirpe, il nuovo impianto del Frosinone. Per i ciociari i numeri sono tutti molto buoni, dal momento che in classifica possono vantare 13 punti che sono frutto di quattro vittorie a fronte di un pareggio e una sconfitta, i gol segnati sono undici mentre quelli al passivo sono sette, per una differenza reti di + 4. Anche la neopromossa Cremonese comunque si difende molto bene: 8 punti in classifica, frutto di due vittorie e altrettanti pareggi e sconfitte, con otto gol fatti e cinque subiti e quindi una differenza reti che presenta un bel + 6. In casa il Frosinone ha già conquistato 6 punti, ma a dire il vero finora ha giocato in campo neutro ad Avellino, mentre la Cremonese lontano dallo Zini ha un bottino di 3 punti. Ora spazio al campo: ecco le formazioni ufficiali della partita al Benito Stirpe. FROSINONE (3-5-2): 22 Bardi; 26 Terranova, 15 Ariaudo, 32 Krajnc; 13 M. Ciofani, 5 Gori, 21 Sammarco, 10 Soddimo, 11 A. Beghetto; 18 Dionisi, 28 Ciano. Allenatore: Moreno Longo CREMONESE (4-3-1-2): 27 Ujkani; 29 Almici, 21 Canini, 3 Claiton, 33 Renzetti; 34 Arini, 18 Pesce, 8 Cavion; 7 A. Piccolo; 14 Mokulu, 10 Paulinho. Allenatore: Attilio Tesser (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

Frosinone-Cremonese sarà trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Super Calcio HD (il numero 205) e Calcio 1 HD (n.251): prepartita dalle ore 20:00 e telecronaca dalle 20:30. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport o al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati ai due pacchetti potranno acquistare il match in pay-per-view con il codice 407795.

I BOMBER ALLO STIRPE

A poche ore dal posticipo del settimo turno della serie B e con 11 e 8 reti segnate rispettivamente, appare comunque difficile parlare di bomber per la partita Frosinone Cremonese: andiamo a vedere come mai, prima di dare la parola al campo. Partendo dai canarini come abbiamo visto la statistica ci riporta 11 reti, ma che appaiono abbastanza ben distribuite nella rosa gialloblu: Ciofani con tre marcature è il principale candidato lauorlo di bomber ma segue a 2 gol Ciano, con Crivello, Dionisi, Paganini, Sammarco e Terranova fermi a un gol a testa. Simile la situazione in casa della neopromossa Cremonese che pure vanta 8 reti a bilancio: un ottimo numero per una formazione appena arrivata dalla Serie C. Anche tra i grigi però non è possibile riscontrare un vero e proprio bomber: due i giocatori a contendersi il ruolo di capocannoniere a due gol a testa ovvero Brighenti e Mokulu. Rimangono invece fermi a quota una rete a testa Castrovilli, Cavion e Pesce, che rimangono ottimo candidati per il ruolo di bomber per il resto della stagione. (agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

La capolista Frosinone attende la buona Cremonese di Attilio Tesser. Nella squadra ciociara Daniel Ciofani, con tre reti siglate fino ad ora, è l’uomo di punta capace di far male a qualsiasi difesa. Camillo Ciano è l’altro uomo che può mettere in crisi la Cremonese. Sui calci da fermo è un’arma molto pericolosa capace di scardinare le difese più arcigne. Nella Cremonese sta brillando Benjamin Mokulu. Attaccante in prestito dall’Avellino, il nazionale congolese ha dimostrato di poter far male grazie alla sua fisicità ed un colpo di testa micidiale. Anche Andrea Brighenti è un calciatore capace di far male grazia ad un continuo movimento e alla capacità di vedere la porta con facilità. Il Frosinone ha logicamente il favore dei pronostici ma la Cremonese punterà tutto su un’ottima difesa e il contropiede. Attilio Tesser proverà a fermare la corazzata Frosinone. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La sfida tra il Frosinone e la Cremonese, valida per la 7^ giornata di Serie B, sarà diretta dal signor Daniele Chiffi della sezione arbitrale di Padova. Un fischietto del 1984 che ha avuto modo di esordire in Serie A nel maggio del 2014. Nelle vesti di assistenti di linea al nuovo stadio Benito Stirpe ci saranno invece Baccini e Chiocchi, mentre il compito di quarto uomo è stato assegnato a Proietti. Daniele Chiffi in questa stagione è stato già chiamato in causa in tre occasioni. Il fischietto veneto ha esordito nel terzo turno di Coppa Italia dirigendo lincontro tra il Pordenone ed il Lecce finito 3-2 con tanto di assegnazione di un calcio di rigore. In Serie B invece, Chiffi ha diretto nella seconda giornata lincontro tra lEmpoli ed il Bari terminato sul 3-2 mentre nella quarta giornata ha fischiato in Foggia-Palermo 1-1. Per la statistica, ha sventolato una media di 3,3 cartellini gialli ad incontro questanno. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Frosinone-Cremonese sarà diretta dallarbitro Daniele Chiffi, trentaduenne della sezione di Padova: con lui i guardalinee Baccini e Chiocchi e il quarto uomo Proietti. Lunedì 2 ottobre 2017 il Frosinone battezza il suo nuovo stadio, inaugurato giovedì ed intitolato a Benito Stirpe, presidente della società ciociara negli anni 60 del secolo scorso e padre dellattuale patron Maurizio. Appuntamento alle ore 20:30 di lunedì 2 ottobre 2017 per il monday night della settima giornata di Serie B, avversaria la neopromossa Cremonese: prima del fischio dinizio le due squadre sono separate da 5 punti in classifica, 13 per il Frosinone e 8 per i grigiorossi.

LA SITUAZIONE

In casa Frosinone cè entusiasmo per lapertura del nuovo impianto, ma anche la classifica offre motivi di speranza nonostante lultima sconfitta sul campo del Perugia (1-0). I Ciociari allenati da Moreno Longo hanno raccolto 13 dei 18 punti sin qui disponibili, lobiettivo è ora quello di riprendere subito a vincere per non scivolare lontano alle primissime posizioni. Anche la Cremonese di Attilio Tesser si sta facendo valere: dopo un buon avvio però i grigiorossi hanno inanellato 3 partite senza più vincere, i pareggi casalinghi con Carpi (1-1) e Pescara (0-0) inframmezzati dal ko di Bari (1-0). Non sono comunque mancate le buone indicazioni, come ad esempio laver bloccato lattacco pescarese che rimane il più prolifico del campionato, assieme a quello del Perugia (14 reti a testa). Dal canto suo la Cremonese sta mostrando una buona solidità difensiva (5 i gol concessi), mentre il Frosinone sembra non avere particolari problemi in fase realizzativa (11 centri finora). Nel nuovo stadio Benito Stirpe dovremmo assistere ad una partita avvincente, tra due squadre che nel primo scorcio di stagione hanno mostrato buone cose.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE CREMONESE

Modulo 3-4-1-2 per il Frosinone di mister Longo che deve rinunciare allinfortunato Daniel Ciofani, autore di 3 gol finora. Il tandem offensivo sarà probabilmente composto da Ciano e Dionisi, mentre Sammarco dovrebbe posizionarsi tra le linee nel ruolo di trequartista. A centrocampo Maiello e Gori, sulle fasce Matteo Ciofani (destra) e Crivello (sinistra) e in difesa Terranova, Ariaudo e Krajnc davanti al portiere Bardi. La Cremonese di Tesser risponderà con il 4-3-1-2: in dubbio il difensore Claiton e il centrocampista Croce, entrambi non al meglio. Davanti al portiere Ujkani i centrali difensivi saranno Canini e Garcia Tena (non dovesse farcela Claiton), a completare la retroguardia i terzini Almici (lato destro) e Renzetti (a sinistra). Terzetto di centrocampo formato da Arini, Pesce e Cavion, mentre Antonio Piccolo agirà da trequartista dietro la coppia dattacco Brighenti-Paulinho.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO SULLA PARTITA

I favori del pronostico sono tutti per i padroni di casa, almeno secondo le agenzie di scommesse. Sul portale snai.it troviamo il segno 1 per la vittoria del Frosinone abbassato a quota 1,73, poi il segno X per il pareggio a 3,45 e il segno 2 per il colpo esterno della Cremonese a 5,00. Under 1,75, Over 2,00, Gol 1,87 e NoGol 1,85.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori