Video/ Dinamo Kiev Young Boys (2-2): highlights e gol della partita (Europa League girone B)

- Marco Guido

Video Dinamo Kiev Young Boys (risultato finale 2-2): gli highlights, i gol e le azioni salienti della partita valida per il terzo turno della Europa League 2017-2018.

Yevhen_Dinamo_Kiev_lapresse_2017
Video Aek Dinamo Kiev (LaPresse)

Iniziano subito fortissimo i padroni di casa che sfiorano il gol già al primo possesso al 1′ quando sulla verticalizzazione di Vida, Mbokani è scattato alla perfezione sul filo del fuorigioco ma ha calciato con potenza ampiamente fuori dallo specchio. Al 10′ ci ha poi provato Morozyuk con una potente conclusione dal limite dell’area sugli sviluppi di un calcio d’angolo che von Ballmoos ha parato con sicurezza. Al 17′ arriva un po a sorpresa il vantaggio degli ospiti quando Mvula Lotomba è riuscito a sfondare sulla sinistra da dove ha fatto partire un cross per Assale il cui tiro di prima intenzione deviato da un difensore Kadar, si è infilato imparabilmente in rete. La reazione degli ucraini è immediata ed arriva già al 19′ quando sul cross di Moraes, Buyalskyy è riuscito a calciare da dentro l’area di rigore mettendo fuori di non molto. Al 22′ ci ha poi provato capitan Sydorchuk, il cui tentativo è però terminato alto sopra la traversa. Al 28′ la Dinamo è anche sfortunata quando sul cross dell’inesauribile Morozyuk, Gonzalez ha cercato un tiro al volo che però è stato respinto dal palo. Al 33′ sale in cattedra Von Ballmoos che si è superato respingendo con uno strepitoso intervento una potente conclusione scagliata da Moraes da posizione defilata sulla destra. Un minuto dopo però al 34′ è arrivato finalmente il meritato pareggio che è nato da una splendida azione personale di Buyalskyy che, dopo aver scambiato con Moares, ha servito su un piatto d’argento la possibilità di Mbokani di segnare a porta vuota da due passi. Gli ucraini ci credono e sfiorano l’immediato vantaggio già al 37′ con Moares il cui tiro da fuori area è stato bloccato dall’estremo difensore ospite. A sorpresa al 39′ è arrivato però il vantaggio dello Young Boys che è nato da un calcio d’angolo che Ngamaleu ha prolungato verso Assale che è riuscito a segnare da due passi con una lesta conclusione con la quale ha anticipato nettamente Kadar. 

IL SECONDO TEMPO

La ripresa si è aperta senza sostituzioni ma con l’immediato pareggio dei padroni di casa al 49′ con una perfetta punizione di Moroziuk che, dopo aver superato la barriera, si è infilata imparabilmente sotto l’incrocio dei pali. Gli ospiti provano timidamente a reagire affacciandosi in avanti con Saw il cui potente tiro da fuori area è però uscito di non molto dallo specchio. La Dinamo Kiev riprende il controllo dell’incontro e ricomincia ad attaccare a testa bassa e al 58′ è Buyaskyy a provarci dopo un intelligente di Moares che Von Ballmoos riesce però a respingere. Al 69′ ancora ucraini vicini al gol con una bella verticalizzazione per Gonzalez il cui tiro rasoterra a giro è stato parato ancora una volta dall’estremo difensore ospite. Al 71′ la più ghiotta delle occasioni quando sul perfetto cross proveniente dalla destra, Moraes ha tentato una stupenda mezza-girata al volo che però è stata respinta sulla riga di porta col corpo da Mbabu. All’82’ espulsione per Sanogo che ha incassato il secondo cartellino giallo per aver commesso un fallo su Mbokani. Nonostante l’inferiorità numerica lo Young Boys è riuscito a resistere e a portare al 96′ questo pareggio che gli regala un importantissimo punto, un pareggio che sta sicuramente più stretto ai padroni di casa che hanno creato tantissimo sfiorando la vittoria in più occasioni anche se la testa della classifica del girone non sembra assolutamente in discussione.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DINAMO KIEV YOUNG BOYS (2-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (EUROPA LEAGUE, da uefa.com)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori