DIRETTA/ Bari Ascoli (risultato finale 3-0) streaming video e tv: vittoria dei padroni di casa!

Diretta Bari-Ascoli: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Serie B si gioca sabato 28 ottobre 2017 alle ore 15:00

28.10.2017 - Carlo Necchi
sanicola_bari_lapresse_2017
Video Bari Spezia (LaPresse)

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO FINALE 3-0). VITTORIA DEI PADRONI DI CASA

Bari-Ascoli termina con il risultato di 3-0. Nel primo tempo la gara è bloccata e nessuna delle due squadre riesce ad avere la meglio. Poi al 38′ ecco la svolta del match: Gigliotti entra duro su Improta e viene espulso dall’arbitro Serra. La ripresa, dunque, è tutta in discesa per il Bari, che passa in vantaggio al 53′ con Galano e raddoppia al 59′ grazie a un’autorete di Mogos. Il sigillo definitivo è il tris calato da Floro Flores. Continua la marcia trionfale del Bari tra le mura amiche.

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO LIVE 3-0): FLORO FLORES CALA IL TRIS

Quando siamo all’80’ di gioco il risultato di Bari-Ascoli è di 3-0 in favore dei padroni di casa. I pugliesi, approfittando della superiorità numerica, hanno dilagato e distrutto i marchigiani in un secondo tempo a senso unico. Al 59′ il Bari trova il raddoppio grazie a un’autorete di Mogos; Galano mette in mezzo un traversone dalla destra, Improta interviene di testa colpendo lo sfortunato difensore che beffa inesorabilmente il proprio portiere. Al 73′ i locali calano il tris con Floro Flores: l’attaccante, che fin qui aveva sprecato diverse chance, scarica in porta un destro che finalmente batte Lanni. Gara ormai chiusa.

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO LIVE 1-0): GALANO SBLOCCA IL MATCH

Quando siamo al 55′ di gioco il risultato di Bari-Ascoli è di 1-0 in favore dei padroni di casa. Andiamo con ordine, perché nel secondo tempo i pugliesi spendono il primo cambio del match: fuori Busellato, dentro l’esperto Brienza. Al 47′ Galano riceve da Brienza e calcia da buona posizione trovando però l’opposizione della difesa marchigiana. Al 53′ il Bari passa meritatamente in vantaggio con un gran sinistro dello scatenato Galano che beffa Lanni dopo una deviazione. Per l’Ascoli adesso si fa dura: gli uomini di Fiorin, oltre a esser sotto di una rete, sono sotto anche di un uomo.

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO LIVE 0-0): ESPULSO GIGLIOTTI

Il primo tempo di Bari-Ascoli si chiude con il risultato di 0-0. Non ci sono fin qui stati gol al San Nicola, ma nel finale c’è da registrare un episodio che potrebbe rivelarsi decisivo nel proseguo del match. L’Ascoli è in dieci uomini dal 38′, ovvero da quando Gigliotti è entrato duramente su Improta. Per il signor Serra non ci sono stati dubbi: rosso diretto per il difensore dei bianconeri. Gli ospiti, per via dell’inferiorità numerica, devono dunque spendere il secondo cambio di giornata: fuori Clemenza, dentro Cinaglia.

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO LIVE 0-0): CRESCONO GLI OSPITI

Al 30′ di gioco il risultato di Bari-Ascoli è sempre fermo sullo 0-0. Le due squadre danno l’impressione di non volersi ancora scoprire. I ritmi sono bassi e le occasioni da gol latitano. L’Ascoli prova a farsi vedere con un tiro da fuori di Parlati che termina tuttavia abbondantemente sul fondo. Sul fronte disciplinare dobbiamo sottolineare già due ammonizioni tra i locali: Gyomber e Improta. Al 25′ l’Ascoli è costretto a spendere il primo cambio: l’infortunato Padella lascia il posto a De Santis.

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO LIVE 0-0): FAVILLI A UN PASSO DAL GOL

Quando siamo al 10′ di gioco il risultato di Bari-Ascoli è sempre fermo sullo 0-0. Prima di raccontare il match dobbiamo soffermarci brevedemente sui due schieramenti. Nel Bari Fabio Grosso torna al 4-3-3 con Capradossi che nel cuore della difesa ha la meglio su Tonucci; a centrocampo l’infortunato Basha è sostituito da Perticcione mentre in attacco Floro Flores ha relegato in panchina Nenè. Sul fronte Ascoli non ci sono Baldini e Mengoni, out per problemi fisici. Mister Fiorin si affida a un ordinato 4-4-2 con Bianchi e Mogos preferiti rispettivamente a D’Urso e Cinaglia. Pronti, via. I ritmi sono bassi e le due squadre si affrontano senza affondare troppo il pedale dell’acceleratore. La prima chance tuttavia è degli ospiti: al 5′ Clemenza fa partire un diagonale dal limite dell’area che si trasforma in assist per il compagno di reparto Favilli. Quest’ultimo non riesce a deviare la sfera da posizione più che favorevole.

DIRETTA BARI ASCOLI (RISULTATO LIVE 0-0): LE FORMAZIONI UFFICIALI

Nella 12esima giornata di Serie B il Bari affronterà l’Ascoli: diamo quindi uno sguardo a qualche statistica a confronto prima di dare il via alla partita. I galletti, settimi in classifica con ben 16 punti a bilancio vantano un ruolino di marcia di cinque sconfitte e 5 vittorie su undici partite giocate; la squadra di mister Grosso ha un buon attacco avendo segnato finora ben venti reti, ma una difesa che ne ha incassate fin troppe, ovvero 16,di cui però solo 5 arrivate tra le mura del San Nicola dove si contano anche 5 successi. L’Ascoli Picchio è in zona tranquilla della classifica dopo la terza vittoria stagionale ottenuta contro lo Spezia nel turno precedente: per i bianconeri vi è infatti la 14^piazza a 13 punti, ottenuti anche tramite 3 successi assieme a quattro pareggi. In termini di gol va detto che il Picchio finora ha messo a statistica ben 12 reti fatte ma 14 subite, delle quali la metà in trasferta. BARI (4-3-3): Micai; Cassani, Gyomber, Capradossi, Morleo; Tello, Petriccione, Busellato; Galano, Floro Flores, Improta. All. Grosso. ASCOLI (4-4-1-1): Lanni; Mogos, Padella, Gigliotti, Mignanelli; Carpani, Buzzegoli, Bianchi, Parlati; Clemenza; Favilli. All. Fiorin (agg Michela Colombo)

DIRETTA BARI ASCOLI, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV

Fabio Grosso si affida agli spunti di Cristian Galano in Bari-Ascoli per cercare di tornare a vincere. L’esterno d’attacco quest’anno sta segnando moltissimo, arrivato a sei reti giocando da esterno in appoggio dell’unica punta Karamoko Cissè. Nonostante qualcosa nei galletti non stia funzionando, girano alla grande i due rifinitori visto che anche Improta ha segnato molto. Il fantasista biancorosso fino a questo momento ha siglato sette reti. Dall’altra parte i bianconeri possono fare affidamento sulla fisicità di Andrea Favilli, calciatore dal quale si aspetta una crescita proporzionale partita dopo partita. L’attaccante è reduce dalla rete su calcio di rigore nella sfida di martedì contro lo Spezia e quest’anno è andato in rete per quattro volte. E’ un giocatore completo su cui ci sono gli occhi di tutte le big del nostro campionato e non solo. Per questo partita dopo partita proverà a migliorare nelle sue prestazioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

Bari-Ascoli sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 5 HD, il numero 255: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; i non abbonati al pacchetto Calcio potranno acquistare il match in pay-per-view con il codice 409105. Sui canali Sky Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (n.206) andrà in onda Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio.

BOMBER

La sfida Bari-Ascoli pone un curioso interrogativo sul reparto offensivi dei galletti che non trovano molti gol con la loro punta centrale ma con Improta e Galano che la supporta. I due trequartisti hanno segnato rispettivamente sette e sei reti, facendo entrambi meglio del capocannoniere dell’Ascoli. Infatti fino a questo momento tra i marchigiani si è distinto il solo Andrea Favilli autore fino a questo momento di quattro marcature. Le due compagini hanno un modo molto diverso di attaccare la profondità. Se i padroni di casa giocano molto sulle corsie esterne, gli ospiti puntano sulla fisicità dell’ariete offensiva per creare spazio anche ai centrocampisti che si inseriscono partendo da dietro. Fabio Grosso può essere soddisfatto dal punto offensivo della sua squadra, spera però che l’attaccante centrale del suo 4-3-2-1 inizi a segnare con continuità. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

La gara di Serie B tra il Bari e lAscoli è stata affidata al signor Marco Serra della sezione arbitrale di Torino: in campo oggi al suo fianco sono stati poi selezionati gli assistenti di linea Sechi e Capaldo assieme a Nicoletti che vestirà i panni del quarto uomo. Serra, ai massimi livelli dal 2016, in questo primo scorcio di stagione è già stato chiamato in causa in cinque occasioni arbitrando un match di Coppa Italia (Pro Vercelli-Lecce) e 4 incontri validi per il campionato di Serie B. Nello specifico il fischietto torinese ha diretto alla terza giornata Cittadella-Perugia terminata sul punteggio di 1-1, alla quinta Pescara-Entella, mentre alla settima si è occupato di Foggia-Novara e quindi alla decima di Salernitana-Frosinone terminata sull1-1. Curioso notare che per questa stagione della cadetteria con lui ci sono stati sempre pareggi: nei match sopraddetti poi va segnalato che Serra ha sventolato 18 volte il cartellino giallo, e ha concesso un solo calcio di rigore. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bari-Ascoli sarà diretta dallarbitro Marco Serra della sezione di Torino: ad assisterlo i guardalinee Sechi e Cataldo e il quarto uomo Nicoletti. Sabato 28 ottobre 2017 torna in campo il campionato di Serie B con la dodicesima giornata: una delle partite in programma è quella dello stadio San Nicola, dove il Bari di mister Fabio Grosso riceve lAscoli allenato da Fulvio Fiorin, calcio dinizio alle ore 15:00. La classifica del torneo cadetto è ancora strettissima, con tutte le squadre racchiuse in 10 lunghezze: il Bari si trova in zona playoff con 16 punti, lAscoli invece ne ha 13 e si trova più vicino alle posizioni playout. Nel prossimo turno: Bari impegnato a Salerno (sabato 4 novembre ore 15:00) ed Ascoli a Carpi (idem).

LA SITUAZIONE

Il Bari è ancora a caccia della continuità necessaria per ambire alle primissime posizioni, anche se la graduatoria insolitamente compressa colloca i pugliesi a sole 4 lunghezze di distanza dalla vetta, prima della dodicesima giornata. Il turno infrasettimanale si è rivelato infelice per i biancorossi di Fabio Grosso, che sono stati sconfitti al Rigamonti di Brescia per 2-1: nel primo tempo botta e risposta tra Andrea Caracciolo (17) e Cristian Galano (33), a decidere il match è stata lautorete del difensore barese Capradossi al 53. Bari che ha così incassato la quarta sconfitta in questo torneo, la terza fuori casa: al San Nicola invece il ruolino di marcia risulta quasi immacolato con 6 successi in 7 partite (solo il Venezia è riuscito a portar via i tre punti). In Puglia si presenta un Ascoli imbattuto da ben 6 turni e che martedì è tornato alla vittoria dopo 4 pareggi consecutivi. Al Del Duca i marchigiani hanno superato lo Spezia per 3-1, dopo un match che ha vissuto tutti i principali sussulti nella seconda frazione: il centrocampista Christian DUrso ha aperto le marcature al 53, mentre a 4 dalla fine è arrivato il raddoppio ad opera di un altro centrale, Gianluca Carpani; al 90 i liguri hanno accorciato le distanze con il difensore Terzi, ma nel recupero il calcio di rigore di Favilli ha messo in ghiaccio tre punti preziosi per il Picchio. Che ha cavato 5 punti dalle precedenti 5 trasferte ed anche per questo si prospetta come un cliente scomodo per il Bari.

PROBABILI FORMAZIONI BARI-ASCOLI

Modulo 3-4-2-1 per il Bari che deve fare i conti con gli acciacchi subiti da Marrone e Basha; da valutare inoltre le condizioni di DElia. Fabio Grosso dovrebbe schierare Micai in porta e Gymber, Capradossi e Cassani in difesa. In mezzo al campo sarà probabilmente Petriccione a rimpiazzare Basha: al suo fianco Busellato e sugli esterni Fiamozzi (a destra) e Iocolano (sinistra). Pacchetto offensivo con Galano ed Improta a supporto del centravanti Floro Flores. Per lAscoli di Fulvio Fiorin previsto un 4-3-3 con Lanni tra i pali, coppia difensiva formata da Padella e Gigliotti, Mignanelli terzino a destra e uno tra Mogos e Cinaglia sulla sinistra. A centrocampo Buzzegoli affiancato dalle mezzali Carpani e Bianchi, mentre nel tridente offensivo gli esterni Clemenza e Lores Varela sosterranno il centravanti Favilli.

QUOTE E SCOMMESSE: IL PRONOSTICO DELLA PARTITA

Per la sfida dello stadio San Nicola le principali agenzie di scommesse favoriscono nettamente i padroni di casa. Il portale snai.it ad esempio propone il segno 1 per la vittoria del Bari a quota 1,60, mentre il 2 per il colpo esterno dellAscoli si alza fino a quota 6,00. A 3,65 il segno X per leventuale pareggio tra le due formazioni. Sempre dalla lavagna SNAI riportiamo le quote per le opzioni Under (1,80), Over (1,90), Gol (1,87) e NoGol (1,83).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori