DIRETTA / Manchester United Tottenham (risultato finale 1-0) streaming video e tv: la decide Martial

- Davide Giancristofaro Alberti

Manchester United Tottenham Info streaming video e diretta tv: probabili formazioni, orario e risultato live (Premier League). Attesissima sfida in programma allOld Trafford

mauricio_pochettino_tottenham_lapresse_2017
Probabili formazioni Tottenham Borussia Dortmund (LaPresse)

MANCHESTER UNITED TOTTHENHAM (1-0) LA DECIDE MARTIAL

Cala il sipario su Manchester United Tottenham. I padroni di casa conquistano i tre punti grazie al gol di Martial che vale l’uno a zero finale. Con questa vittoria la squadra allenata da Josè Mourinho stacca il Tottenham di Pochettino e si porta a soli due punti dal City di Guardiola. Il Tottenham non ci è sembrato in gran forma oggi, soprattutto nella ripresa è mancato qualcosa. Ospiti poco brillanti, Manchester più cinico. Risultato quindi giusto, anche alla luce delle numerose occasioni create dallo United e dal palo timbrato da Lukaku prima della marcatura di Martial. (aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA LUKAKU

Circa ottanta minuti di gioco sul cronometro e risultato inchiodato sullo zero a zero. Manchester United e Totthenham non riescono a superarsi e l’equilibrio sembra prevalere sulle due squadre. Secondo tempo ricco di emozioni, con una ghiottissima occasione capitata a Valencia al sessantacinquesimo. L’ecuadoriano riceve palla dal limite e va alla conclusione: il suo tiro finisce fuori non di molto. Poco dopo ci prova Martial in acrobazia, ma la giocata sfuma in un nulla di fatto. Al settantatreesimo è Lukaku a sfuggire alla difesa avversaria. Il belga si avvicina pericolosamente a Lloris e lo impegna severamente con un diagonale ben calibrato. (aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PUNTEGGIO BLOCCATO

Siamo durante l’intervallo di Manchester United Tottenham. Le due squadre hanno guadagnato gli spogliatoi sul risultato di zero a zero, al termine di qurantacinque minuti di gioco intensi e combattuti. I padroni di casa hanno creato diverse opportunità sul fronte offensivo, poi hanno lasciato spazio a qualche inziativa avversaria. Botta e risposta, con squilli continui. Dopo Rashford ci prova Sissoko da fuori, ma il suo tentativo si impenna sopra la traversa. Al trentasettesimo, Alli si trova una bella palla dentro l’area da rigore, prova la conclusione aerea ma la difesa respinge. Il numero venti di Pochettini ci riprova poco più tardi, con un diagonale che non sorprende De Gea. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

CI PROVA RASHFORD

E’ cominciata da circa venticinque minuti di gioco la sfida di Premier League tra Manchester United e Tottenham. Risultato sempre fermo sullo zero a zero, coi padroni di casa che partono subito col piede giusto e provano a rendersi pericolosi con una conclusione di Rashford. La difesa ospite mura il tiro avversario, Lukaku raccoglie e va al cross ma il suo suggerimento sfuma in un nulla di fatto. Al dodicesimo ancora Rashford ci prova su calcio di punizione: il suo tiro è secco, Lloris non si fa sorprendere e respinge. Dopo una partenza in salita, il Tottenham cresce e si lascia preferire dal punto di vista del fraseggio. Macinano gioco gli ospiti, il punteggio però non si sblocca. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Quella fra il Manchester United e il Tottenham di oggi pomeriggio sarà la gara più importante di questa decima giornata della Premier League. Le due squadre hanno lo stesso punteggio, 20 punti dopo sei vittorie, due pareggi e una capitolazione, e inseguono il Manchester City che invece continua a rimanere in vetta, a quota 25. Una gara che ovviamente farà sorridere proprio il tecnico dei Citizens, Pep Guardiola, che ha la possibilità di allungare in classifica. Lex Barcellona spera ovviamente in un pareggio, ma anche una sconfitta di una o dellaltra potrebbe essere significativa nella corsa al titolo della Premier. Ovviamente la compagine guidata dal tecnico spagnolo non dovrà commettere passi falsi nella gara in programma oggi pomeriggio alle ore 16:00, la trasferta contro il West Bromwich Albion: i WBA sono senza dubbio alla portata della corazzata Manchester City, essendo tredicesimi assoluti in classifica, a quota 10 punti.

LA CARICA DI HERRERA

Suona la carica in vista del big match contro il Tottenham di oggi, il centrocampista del Manchester United, Ander Herrera. I Red Devils sono reduci dalla clamorosa battuta darresto contro lHuddersfield in campionato, e a riguardo lo stesso calciatore spagnolo ha ammesso: «Spesso, durante la stagione, capita di giocare una o due brutte partite, e la sfida contro lHuddersfield è stata senza dubbio una di queste. Dobbiamo cercare di dimenticare subito questa brutta prestazione ha proseguito lex Athletic di Bilbao – dobbiamo guardare avanti e rimanere sereni, anche perché adesso dovremo affrontare una squadra di primissimo livello come il Tottenham. Poi il classe 1989 ha aggiunto e concluso: «Non sarà facile, sarà una gara molto complicata ma dobbiamo per forza vincere. Parole importanti quelle delliberico, conscio che una sconfitta o una vittoria potrebbero modificare il volto della classifica visto che entrambe le compagini sono appaiate a quota 20 punti, in coabitazione al secondo posto.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME VEDERE LA PARTITA

La partita fra Manchester United e Tottenham sarà visibile in diretta tv, come al solito solo per gli abbonati di Sky Sport, e il canale dedicato sarà Sky Sport 3. Vi ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il match in diretta streaming attraverso il personale computer, lo smartphone o il tablet, tramite lapp Sky Go.

GUARDIOLA ATTENDE

Quella fra il Manchester United e il Tottenham di oggi pomeriggio sarà la gara più importante di questa decima giornata della Premier League. Le due squadre hanno lo stesso punteggio, 20 punti dopo sei vittorie, due pareggi e una capitolazione, e inseguono il Manchester City che invece continua a rimanere in vetta, a quota 25. Una gara che ovviamente farà sorridere proprio il tecnico dei Citizens, Pep Guardiola, che ha la possibilità di allungare in classifica. Lex Barcellona spera ovviamente in un pareggio, ma anche una sconfitta di una o dellaltra potrebbe essere significativa nella corsa al titolo della Premier. Ovviamente la compagine guidata dal tecnico spagnolo non dovrà commettere passi falsi nella gara in programma oggi pomeriggio alle ore 16:00, la trasferta contro il West Bromwich Albion: i WBA sono senza dubbio alla portata della corazzata Manchester City, essendo tredicesimi assoluti in classifica, a quota 10 punti.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Inizierà con Manchester United e Tottenham la decima giornata del campionato inglese, la Premier League 2017-2018. Alle ore 13:30 di oggi, in diretta dallOld Trafford di Manchester, i padroni di casa dello United ospiteranno il Tottenham. Si tratta indiscutibilmente della gara di cartello di questo turno del calcio britannico, visto che entrambe le compagini sono appaiate in seconda posizione, a quota 20 punti, a cinque lunghezze di distanza dalla capolista indiscussa, il Manchester City. Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni della gara in programma fra poche ore.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED-TOTTENHAM

Vediamo quindi gli schieramenti di oggi, partendo dai padroni di casa del Manchester United. Solita lunga lista di infortunati per José Mourinho, che dovrà fare a meno di Bailly, Rojo, Carrick, Pogba, Fellaini e Zlatan Ibrahimovic, lungodegenti dei Red Devils. La squadra dovrebbe disporsi in campo con lo stesso undici vistosi allopera lo scorso turno nella sfida contro lHuddersfield, nonostante la sconfitta per due reti a uno. Spazio quindi ad un 3-4-2-1 con De Gea come al solito a curare la porta, schierato dietro ad una linea difensiva a tre dove Lindelof sarà il pilastro centrale, con capitan Smalling interno di sinistra e Phil Jones sulla fascia opposta. A centrocampo, Matic dovrebbe disporsi nel ruolo di regista/mediano, con Herrera (non al 100%) e il giovane McTominay (vista la carena in mezzo) nel ruolo di interni, mentre sulle due corsie avremo Darmian a destra con Blind a sinistra. Infine lattacco, dove al fianco di Lukaku dovrebbe disporsi il gioiello Martial in vantaggio su Rashford.

Sta decisamente meglio a livello fisico il Tottenham, con mister Pochettino che per la trasferta di Manchester dovrà rinunciare a due soli giocatori, leggasi i soliti Lamela e Wanyama. Spurs che vengono dallinattesa battuta darresto in casa contro il West Ham in Coppa, e che proveranno quindi a rifarsi da oggi pomeriggio. Spazio ad un 3-5-2 con lex Juventus Llorente che torna in panchina per lasciare spazio al gioiello Kane, affiancato dal coreano Son. A centrocampo, Trippier sulla fascia destra con Rose a sinistra, mentre in mezzo, Sissoko in regia, spalleggiato da Alli e Dier. Infine i tre in difesa, con Alderweireld in mezzo, affiancato da Davies e Foyth. In porta, capitan Hugo Lloris.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo lagenzia di scommesse italiana, Snai, il Manchester United è la squadra favorita nella sfida di oggi col Tottenham, visto che il segno 1, il successo della banda Mourinho, è quotato 2.20, contro il 3.45 assegnato invece alleventuale vittoria del Tottenham. Più probabile il pareggio, con la quota per lX pari a 3.20. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori