Pagelle/ Napoli-Sassuolo (3-1): i voti della partita (Serie A 11^ giornata)

- Stefano Belli

Le pagelle di Napoli Sassuolo: i voti della partita, i giudizi a tutti i migliori giocatori che sono scesi in campo nella partita valida per l’undicesima giornata del campionato di Serie A

Mertens_Napoli_urlo_lapresse_2017
Napoli, Mertens consegna le pizze - La Presse

Napoli inarrestabile in campionato: tra le mura amiche del San Paolo arriva la decima vittoria in undici gare, niente da fare per il Sassuolo che prova a vendere cara la pelle ma alla fine soccombe, il risultato finale premia la squadra di Sarri che si impone per 3 a 1 e sale a 31 punti in classifica mantenendo il primato a prescindere da cosa accadrà domani sera al Bentegodi tra Hellas Verona e Inter. A segno per i padroni di casa Allan, Callejon e Mertens, pari momentaneo degli ospiti con la firma di Falcinelli abilissimo ad approfittare di un’amnesia difensiva dei partenopei, unico punto debole nell’ingranaggio altrimenti perfetto di questo Napoli. Tuttavia anche gli uomini di Bucchi hanno parecchio da recriminare per come hanno subito gol, con Sensi che dopo aver colpito la traversa ha incredibilmente perso palla nella propria area di rigore, e con Consigli autore di grandi parate su Hamsik, Insigne e Ghoulam ma protagonista di un’uscita horror su un calcio d’angolo che ha spianato la strada al 2-1 di Callejon. Ospiti sfortunati che hanno inoltre colpito due legni con lo stesso Sensi e Cassata, con un po’ più di fortuna il Sassuolo avrebbe potuto rimanere in gara fino all’ultimo e rendere la vita un po’ più complicata agli avversari.

VOTO PARTITA 6 – Al netto di qualche sbavatura il Napoli ha sempre avuto in mano la situazione e non ha mai corso davvero grossi rischi.
VOTO NAPOLI 7 – Gli uomini di Sarri non perdono un colpo, solamente l’Inter finora è riuscita a rallentare la corsa dei partenopei. 
VOTO SASSUOLO 5,5 – I neroverdi provano a vendere cara la pelle ma gli errori dei singoli peseranno sul risultato finale.
VOTO ARBITRO PAIRETTO 5,5 – Prende un abbaglio indicando il dischetto sul contatto tra Chiriches e Falcinelli ma verrà corretto dal VAR che tramuterà la decisione in una punizione dal limite.

I VOTI DEI PARTENOPEI

REINA 6 – Al quarto d’ora deve intervenire per alzare il pallone sopra la traversa sul corner battuto da Sensi, non può opporsi all’incornata vincente di Falcinelli, nel secondo tempo non entra mai all’opera.
MAGGIO 6 – Non fa rimpiangere Hysaj per quanto riguarda la fase offensiva, si propone spesso sulla fascia destra anche se la maggior parte dei suoi cross viene intercettata facilmente dalla retroguardia avversaria.
ALBIOL 5,5 – Non marca a dovere Falcinelli consentendogli di gonfiare la rete con un colpo di testa e di pareggiare momentaneamente i conti, non proprio una prestazione da incorniciare.
CHIRICHES 5,5 – Il difensore rumeno ci prova dalla lunga distanza senza spaventare Consigli, palesando tutti i suoi limiti quando si tratta di cercare la porta, e anche in fase di contenimento lascia a desiderare facendo rimpiangere Koulibaly e per poco non provoca un rigore atterrando Falcinelli appena fuori dall’area di rigore.
GHOULAM 7 – Una costante nella corsia di sinistra del campo, sull’1 a 0 colpirà il palo sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, nella ripresa è Consigli a negargli la gioia del gol.
ALLAN 7 – Con grande astuzia il centrocampista ruba palla a Sensi che si distrae vedendo Mertens a terra e la deposita in rete sbloccando la contesa, a parte questo episodio si vede come sia in netta crescita.JORGINHO 6 – Si limita a svolgere il compito che Sarri gli affida senza commettere errori e rispettando pienamente la consegna.
HAMSIK 6,5 – Lo slovacco sfiora l’appuntamento con il gol già al 2′, poco dopo è Consigli a fermarlo con una gran parata. Anche lo slovacco sta crescendo di condizione. (ZIELINSKI 6 – Non approccia la gara nel migliore dei modi, la fortuna non lo assiste visto il doppio palo)
CALLEJON 7 – Lo spagnolo nel primo tempo non lascia il segno in area di rigore grazie alle coperture puntuali ed efficaci di Peluso ma segnerà direttamente da calcio d’angolo con la complicità di Consigli. (ROG SV – Incamera altri minuti preziosi nelle gambe)
MERTENS 7,5 – Incanta il pubblico del San Paolo con una serie di giocate d’altissima classe e nella ripresa arriva il meritatissimo gol, il decimo in campionato.
INSIGNE 7 – Meriterebbe di entrare nell’elenco dei marcatori ma Consigli e Falcinelli non sono d’accordo. (GIACCHERINI SV – Lo stesso discorso di Rog vale anche per lui).
ALL. SARRI 6,5 – Si concede qualche cambio in difesa e a centrocampo anche se Chiriches e Albiol non convincono come coppia di difensori centrali, oggi l’obiettivo è far ruotare un po’ di uomini e riposare chi aveva il fiato corto. 

I VOTI DEI NEROVERDI

CONSIGLI 6 – In più frangenti nega il gol a Hamsik ma è disastroso sulle uscite, è lui infatti a propiziare il gol di Callejon che segna direttamente dalla bandierina grazie all’intervento non proprio felice dell’estremo difensore neroverde. Si conferma ottimo tra i pali fermando Ghoulam e Insigne.
GAZZOLA 5,5 – Tiene ingenuamente in gioco Mertens sull’azione da calcio d’angolo che porterà al 3-1 del Napoli, appare sempre in grossa difficoltà ogni volta che viene pressato col pallone tra i piedi.
CANNAVARO 6 – Fa il suo dovere murando il tiro di Insigne e cercando di nascondere la porta agli avversari ma da solo non può fermare una macchina da gol come il Napoli.
ACERBI 5 – Siamo certi che il numero 15 neroverde non racconterà questa gara ai suoi nipotini, visto che non combina quasi nulla di buono.
PELUSO 6,5 – Fa buona guardia su Callejon all’interno dell’area piccola e in generale sa sempre come disimpegnarsi per sventare (quasi) tutti i pericoli sul nascere, senza di lui sicuramente il Napoli avrebbe trovato la via del gol con molta più facilità.
MAZZITELLI 5,5 – Sull’1 a 3 potrebbe accorciare le distanze ma da ottima posizione e senza essere disturbato calcia malissimo, dopodiché torna nell’anonimato. (PIERINI SV – A risultato ormai compromesso Bucchi gli regala la soddisfazione del debutto nella massima categoria)
SENSI 5 – All’11’ spaventa il San Paolo stampando il pallone sulla traversa da calcio piazzato, poco dopo impegna Reina direttamente dalla bandierina, ma combina un grosso disastro perdendo palla dentro la sua area di rigore, spianando così la strada al gol di Allan. Tutta esperienza da cui trarre tesoro.
CASSATA 5,5 – Non è stata una grande idea appoggiare la sfera a Sensi che in fase difensiva deve ancora migliorare parecchio, sfortunato inoltre a colpire il palo sull’1-3, avrebbe potuto riaprire una gara già chiusa.
POLITANO 6 – Non si tira mai indietro quando bisogna lottare per la conquista della sfera, soprattutto a centrocampo.
FALCINELLI 6,5 – L’ex-attaccante del Crotone finalmente si sblocca realizzando il primo gol in campionato con il quale ristabilisce momentaneamente gli equilibri, per poco non si guadagna un calcio di rigore costringendo Chiriches a commettere fallo per fermarlo, il migliore dei suoi assieme a Peluso. (SCAMACCA SV – Al pari di Pierini fa il suo esordio in Serie A, avendo l’onore di giocare contro una delle squadre più in forma d’Europa)
RAGUSA 5 – Un cartellino giallo e zero pericoli creati dalle parti di Reina, un po’ misero come bottino per il numero 90 neroverde che tra l’altro esce dal campo zoppicando. (MISSIROLI SV)
ALL. BUCCHI 5,5 – Il tecnico neroverde era consapevole di dover limitare i danni oggi, senza gli errori di Sensi e Consigli chissà se ci sarebbe riuscito, di certo il Napoli avrebbe fatto molta più fatica a vincere.

I VOTI DEL PRIMO TEMPO

Al San Paolo è in corso la gara valida per l’11^ giornata di Serie A 2017-18 tra Napoli e Sassuolo, ecco i voti relativi al primo tempo che si è concluso sul punteggio di 2 a 1 in favore dei partenopei. Padroni di casa subito pericolosi con Hamsik (6,5) che, servito da Maggio (6), manca di pochissimo lo specchio della porta. Dall’altra parte gli ospiti si rendono pericolosi con Sensi (5) che direttamente da calcio di punizione stampa il pallone sulla traversa e poi dalla bandierina costringe Reina (6) a intervenire. Successivamente Hamsik ci riprova ma lo slovacco trova sulla sua strada Consigli (5,5) che poi non potrà fare nulla su Allan (7) abile a rubare il pallone a Sensi e a depositarlo in rete. Gli uomini di Bucchi non si danno per vinti e dopo il palo scheggiato da Ghoulam (6,5) pareggiano momentaneamente i conti con Falcinelli (6,5) che di testa trafigge Reina approfittando di un black-out della retroguardia partenopea, il nuovo equilibrio dura soltanto 3 minuti; sugli sviluppi di un corner Consigli getta male e lancia il pallone addosso a Insigne (6,5) che quasi senza volerlo gonfia la rete per il secondo vantaggio del Napoli.

VOTO NAPOLI 6,5 – Proseguono le amnesie in fase difensiva, peccato perché gli uomini di Sarri stanno dominando e non meritano di essere avanti solo di un gol.
MIGLIORE NAPOLI: MERTENS 7,5 – Le sue giocate sopraffine mandano in porta davvero chiunque provi ad affacciarsi nell’area di rigore del Sassuolo.
PEGGIORE NAPOLI: ALBIOL 5,5 – Si addormenta lasciando via libera a Falcinelli che può così segnare il suo primo gol in stagione.

VOTO SASSUOLO 5,5 – I neroverdi fanno quello che possono per limitare i danni e complicare la vita agli avversari.
MIGLIORE SASSUOLO: PELUSO 7 – Sempre attento e preciso nei disimpegni dentro la sua trequarti.
PEGGIORE SASSUOLO: SENSI 5 – Ne deve ancora mangiare di polvere il numero 12 neroverde che dopo aver scheggiato la traversa su punizione perde palla dentro l’area di rigore spianando la strada ad Allan. (Stefano Belli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori