PROBABILI FORMAZIONI E QUOTE / Napoli Sassuolo: i calciatori assenti al San Paolo (Serie A, 11^ giornata)

Probabili formazioni Napoli Sassuolo: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano al San Paolo per l’undicesima giornata del campionato di Serie A

29.10.2017 - Claudio Franceschini
Berardi_Insigne_Sassuolo_Napoli_lapresse_2017
Probabili formazioni Napoli Sassuolo - La Presse

Le assenze di Napoli-Sassuolo creeranno più problemi sicuramente a Christian Bucchi che a Maurizio Sarri. Il tecnico azzurro infatti dovrà fare a meno, come capita ormai fin da troppo tempo ad Arkadiusz Milik, mentre è in dubbio Raul Albiol che comunque partirà, anche in caso di recupero, dalla panchina. I neroverdi invece hanno problemi un po’ ovunque, ma soprattutto sulle corsie esterne. In difesa infatti saranno fuori ancora a lungo Cristian Dell’orco, Timo Letschert, Claud Adjapong e Edoardo Goldaniga. Nonostante questo il Sassuolo potrà schierare due terzini di tutto livello come Federico Peluso e Pol Lirola. Problemi anche in mezzo al campo dove ci sarà la pesante assenza di Alfred Duncan che ha rimediato una distorsione alla caviglia. La doccia gelata arriva invece per il fastidio al ginocchio accusato da Domenico Berardi che costringerà così Bucchi anche a rivedere i piani per l’attacco. (agg. di Matteo Fantozzi)

I PROTAGONISTI

Nella gara Napoli-Sassuolo sono diversi i protagonisti su cui andranno i riflettori di stampa e addetti ai lavori. Sicuramente Dries Mertens ha fatto vedere che è in un momento di grandissima forma e affronterà una difesa che non se la sta passando molto bene. Maurizio Sarri gli ha cambiato la carriera schierandolo da falso nove, dandogli la libertà di muoversi. Il calciatore belga ha iniziato a segnare a raffica, dimostrandosi giocatore dotato di grande rapidità e anche tecnica. Non solo lui però fa la differenza in un Napoli che è un meccanismo perfetto e dove se viene a mancare un elemento, soprattutto davanti, si rischia di scoprire una coperta fin troppo corta. Il Sassuolo però è in un momento molto complicato e deve assolutamente cercare un cambio di passo. Lo potrà fare se si accenderà un centrocampo che punta sul faro Francesco Magnanelli, capitano di lungo corso e giocatore dotato di grandissima intelligenza nei tempi di gioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

MERTENS TITOLARE FISSO

Avvicinandoci a grandi passi al fischio dinizio del match tra Napoli e Sassuolo, andiamo a curiosare in qualche numero messo a bilancio dai migliori elementi delle due rose chiamate in campo oggi al San Paolo nella 11^ giornata della Serie A. Quando si parla di migliori non si può non citare lazzurro Dries Mertens che ha quasi raggiunto la doppia cifra nei gol (9 reti), a conferma dell’ottimo momento dello stesso belga, che ha pure messo a bilancio anche 31 tiri e 69 attacchi. I fan del Sassuolo si augurano che la difesa, dove Lirola è il migliore (2 assist in 8 presenze), possa reggere il confronto con il bomber azzurro: sempre per i neroverdi segnaliamo poi in mezzo al campo Sensi, già a quota 1 gol e 5 assist, a cui vanno aggiunti anche 18 attacchi. Sempre in mediana m nella rosa di Maurizio Sarri spicca il nome di Zielinski visti i 2 gol, 2 assist e 16 azioni offensive a bilancio. Per il reparto offensivo va poi segnalato che i numeri premiano lemiliano Politano (2 gol e 2 assist) che sogna un gol al San Paolo: giocare contro lazzurro Ghoulam (2 gol e 5 assist) però non sarà affatto facile in questo momento della stagione. (agg Michela Colombo)

CHI SCENDER OGGI IN CAMPO IN NAPOLI SASSUOLO?

Napoli Sassuolo, undicesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018, si gioca domenica 29 ottobre alle ore 15; partenopei ancora in testa alla classifica, dopo aver vinto a Marassi con tanto di brivido e aver così rintuzzato gli attacchi delle avversarie. Partita importante quella contro il Sassuolo, se non altro perchè precede la sfida di Champions League al Manchester City; Maurizio Sarri per ora pensa comunque solo ai neroverdi, avversario che non è ancora riuscito a trovare continuità e fa un passo indietro per ogni timido avanzamento. Staremo dunque a vedere in che modo i due allenatori schiereranno i loro giocatori sul terreno di gioco dello stadio San Paolo, intanto possiamo ipotizzare in maniera dettagliata le scelte dei tecnici analizzando le probabili formazioni di Napoli Sassuolo.

QUOTE E SCOMMESSE 

Per Napoli Sassuolo, undicesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018, lagenzia di scommesse Snai ha previsto le seguenti quote: la vittoria del Napoli (segno 1) vale 1,15; il pareggio (segno X) è quotato 8,75 mentre la vittoria del Sassuolo, identificata dal segno 2, vi permetterebbe di guadagnare 15,00 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI SASSUOLO

LE SCELTE DI SARRI

La Champions League chiama, ma soprattutto il Napoli ha giocato una serie di partite ravvicinate che impongono di cambiare qualcosa: se al centro della difesa tornerà sicuramente Raul Albiol, senza il quale la squadra soffre e concede più palle gol agli avversari, sulla destra dovrebbe essere arrivato il momento di Maggio, che rimpiazzerà Hysaj in una staffetta che sembrava prevista già per il turno infrasettimanale. A sinistra conferma per Ghoulam, campo anche per Koulibaly: loro due di fatto non riposano mai, anche se per il terzino algerino potrebbe essere sostituito da Mario Rui – ancora non al top della condizione. A centrocampo potrebbe esserci lopzione del doppio cambio: Allan e Jorginho nuovamente titolari per Zielinski e Amadou Diawara, ma attenzione a quello che Sarri deciderà di fare perchè qui le soluzioni sono diverse, per esempio uno di quelli che hanno giocato a Genova potrebbe comunque essere titolare anche oggi. Di sicuro sul centrosinistra vedremo Hamsik, sempre a un gol dal record di Maradona; quasi sicuramente non ci sarà turnover davanti, con Callejon e Lorenzo Insigne sulle corsie e Mertens centrale. Lunico punto di domanda è rappresentato dalla condizione del numero 24; per preservarlo in vista della Champions League potrebbe anche essere tolto dallo schieramento, a quel punto la soluzione più logica e tatticamente vicina sarebbe quella di Giaccherini ma non è escluso che possa essere Rog a occupare lo spot di esterno sinistro nel reparto avanzato.

I DUBBI DI BUCCHI

Pochi i dubbi di Cristian Bucchi, che deve fare i conti con le tante assenze: il Sassuolo si presenta a Napoli con gli uomini quasi contati. Davanti a Consigli cè il grande ex Paolo Cannavaro, che comanda il reparto arretrato giocando al fianco di Acerbi con Lirola e Peluso che dovrebbero essere scelti per interpretare il ruolo di esterni. A centrocampo Mazzitelli e Biondini potrebbero rappresentare delle alternative per le mezzali, ma in questo momento il tecnico degli emiliani ha in mente la soluzione del doppio playmaker, con capitan Magnanelli schierato davanti alla difesa nel suo solito ruolo di vertice basso e Sensi che, come mezzala destra, sarà chiamato a compiti di impostazione provando a far girare la squadra. Dallaltra parte allora si va verso la conferma di Missiroli che sa agire negli spazi e giocare bene senza palla; tridente offensivo con Domenico Berardi confermato a destra, ma il calabrese deve elevare il suo rendimento soprattutto in termini di gol, perchè il campionato del Sassuolo si sta facendo difficile soprattutto sotto questo aspetto. Dallaltra parte non dovrebbero esserci dubbi circa la presenza di Politano che, almeno idealmente, è in ballottaggio con Ragusa il quale, tuttavia, era molto più utilizzato da Di Francesco visto che con il nuovo allenatore il suo minutaggio si è drasticamente ridotto. Come prima punta il favorito rimane Falcinelli, ma Matri scalpita e potrebbe trovare un posto dal primo minuto; una scelta questa che Bucchi si riserverà di risolvere soltanto nei minuti precedenti la partita.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI SASSUOLO

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 11 Maggio, 33 Raul Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne. 

A disposizione: 22 Sepe, 1 Rafael C., 23 Hysaj, 21 Chiriches, 19 Ni. Maksimovic, 6 Mario Rui, 20 Zielinski, 42 A. Diawara, 30 Rog, 37 Ounas, 15 Giaccherini

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati:

Indisponibili: Milik

 

SASSUOLO 4-3-3): 47 Consigli; 21 Lirola, 28 P. Cannavaro, 15 Acerbi, 13 Peluso; 12 Sensi, 4Magnanelli, 7 Missiroli; 25 D. Berardi, 10 Matri, 16 Politano. 

A disposizione: 79 Pegolo, 70 Marson, 23 Gazzola, 26 Rogério, 6 Mazzitelli, 8 Biondini, 29 Cassata, 90 Ragusa, 14 Scamacca, 11 Falcinelli

Allenatore: Cristian Bucchi

Squalificati:

Indisponibili: Adjapong, Goldaniga, Letschert, DellOrco, Duncan

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori