DIRETTA / Paganese Trapani (risultato finale 0-0): pari con emozioni! Streaming video Sportube

- Stefano Belli

Diretta Paganese-Trapani: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 7^ giornata di Serie C

paganese_gruppo_spalle_lapresse_2017
I giocatori della Paganese (LaPresse)

E’ terminata 0-0 la gara Paganese-Trapani valida per la Serie C Girone C. E’ stato un match davvero molto emozionante con i siciliani che avrebbero sicuramente meritato qualcosa in più. Gli amaranto hanno anche fallito un calcio di rigore che è stato calciato sopra la traversa da Murano, un’occasione che avrebbe permesso di sbloccare una partita terminata poi a reti inviolate anche per questo. Dall’altra parte c’è stata una Paganese accorta che ha gestito il campo bene, soffrendo però un po’ troppo dietro e lasciando la rapidità e l’intesità da parte degli ospiti farsi sempre maggiore fino appunto al tiro dagli undici metri che poteva regalare la rete alla squadra ospite. In classifica cambia poco per gli ospiti, così come ai padroni di casa che rimangono ancorati alla zona salvezza agganciando Sicula Leonzio e Andria. (agg. di Matteo Fantozzi)

0-0, ANCORA PARI

Siamo arrivati alla metà della ripresa e il risultato di Paganese-Trapani è ancora 0-0. Pronti via nella ripresa il Trapani si presenta con Taugourdeau che ha preso il posto di Palumbo. Dopo cinque minuti la Paganese ha una grande occasione con un tiro da fuori di Carcione che però non inquadra la porta. Al tredicesimo arriva una doppia sostituzione per i padroni di casa con Bernardini che esce e lascia il posto a Tascone e Picone che esce per far entrare Pavan. Poco dopo anche il Trapani effettua un altro cambio entra Ferretti per Bastoni. Carcione ci prova da calcio d’angolo trovando la bella rispostadi Furlan. Nella Paganese poi cambio davanti dove entra Regolanti per Talamo. Al ventesimo da calcio d’angolo ci prova Pavan, trovando pronto ancora una volta Furlan in stato di grazia. Cesaretti sfiora due minuti più tardi il gol di testa sfruttando un bel cross dentro di Scarpa. (agg. di Matteo Fantozzi)

0-0, INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della gara Paganese-Trapani e il risultato è di 0-0. Il club siciliano ha giocato davvero una grande prima frazione di gioco e probabilmente avrebbe meritato il vantaggio. Al minuto venticinque Murano si divora un gol a tu per tu contro il portiere avversario. Ancora i granata ci provano con Maracchi che trova una buona parata da parte di Gomis. Poco dopo al minuto trentuno la mette dentro Palumbo per Evacuo che però viene fermato in fuorigioco dal direttore di gara. La più grande occasione però arriva al minuto trentanove sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La palla viene scodellata dentro e Pagliarulo prova a colpire sfiorando però il palo e andando davvero molto vicino alla rete del vantaggio. Nel finale di frazione ci prova anche Cesaretti trovando pronto Silvestri a dirgli di no. (agg. di Matteo Fantozzi)

0-0, BUON INIZIO DEGLI OSPITI

Siamo arrivati al minuto quindici della gara Paganese-Trapani e il risultato è ancora fisso sullo 0-0. La partita in questo inizio è stata davvero scintillante con tanti giocatori che hanno dimostrato di essere in un momento di forma molto interessante. Pronti via Bensaja tenta il destro da fuori, trovando pronto e reattivo Furlan. Poi anche i siciliani sfiorano il vantaggio, ci prova da dentro l’area Felice Evacuo, tiro a giro respinto fuori da Gomis. Dal conseguente angolo Fazio di testa non riesce a inquadrare la porta. Si rifa viva sotto porta la Paganese. E’ bravissimo al settimo minuto Carcione a muoversi sulla corsia, saltare un uomo e metterla dentro, trova la pronta opposizione di Fazio che la butta in agnolo. Al tredicesimo punizione da posizione interessante per gli amaranto, tiro a giro di Maracchi che però non si abbassa e termina fuori. Andiamo a dare una letta anche alle formazioni ufficiali: PAGANESE 4-3-3 – Gomis, Picone, Meroni, Carini, Della Corte, Bernardini, Bensaja, Carcione; Talamo, Scarpa, Cesaretti. A disposizione: Galli, Marone, Buxton, Dinielli, Garofalo, Grillo, Maiorano, Ngamba, Pavan, Piana, Regolanti, Tascone. TRAPANI 4-3-3 – Furlan; Fazio, Silvestri, Pagliarulo, Visconti; Maracchi, Palumbo, Bastoni; Marras, Evacuo, Murano. A disposizione: Pacini, Ferrara, Bajic, Canino, Dambros, da Silva, Ferretti, Girasole, Legittimo, Rizzo, Steffe, Taugourdeau. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA

La gara Paganese Trapani per i padroni di casa significa anche riscatto. La squadra di Massimiliano Favo infatti arriva da una gara non semplice, una sconfitta contro il Matera che brucia ancora. Andiamo a rivedere quello che il tecnico ha detto a caldo dopo il ko esterno di Matera: “Il campionato di Serie C ti riserva sempre delle sorprese. Mi devo soffermare sulla mia squadra che regala troppo agli avversari. Siamo stati un po’ a guardare in un momento dove dovevamo portare alto l’entusiasmo del pareggio. Dobbiamo riflettere e lavorare. Sto qui da un mese, c’è bisogno di lavorare sugli errori e sull’atteggiamento positivo e negativo nell’arco della stessa partita. Sta succedendo troppo spesso. Facciamo cose molto belle ed altre che lo sono meno”. Favo è soprattutto dispiaciuto perché la squadra non fa vedere quanto proposto in allenamento in campo nella gara. Sicuramente c’è tempo per fare meglio e già da oggi serve cercare un risultato che garantisca quanto meno punti in classifica. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Nessun canale pay o in chiaro trasmetterà la diretta tv del match tra Paganese e Trapani, che si potrà seguire in diretta streaming video via internet con un abbonamento o l’acquisto dell’evento singolo sul sito sportube.tv.

I BOMBER

Se si parla dei bomber di Paganese Trapani non si può non parlare di Jacopo Murano. L’attaccante classe 1991 è arrivato in estate in prestito dalla Spal e ha segnato fino a questo momento tre reti all’inseguimento dell’attuale capocannoniere Giuseppe Genchi del Monopoli a cinque. Si tratta di un attaccante rapido e dotato di grande iniziativa che può giocare sia da prima punta che da esterno largo. Negli ultimi anni anche qualche problema fisico ha fermato un po’ la sua ascesa, ma quest’anno vuole imporsi per riportare subito su la squadra siciliana scivolata in Serie C alla fine di una rincorsa anche un po’ sfortunata. Dall’altra parte c’è l’esperto Christian Cesaretti classe 1987 che è cresciuto nell’Empoli ed è arrivato in estate dal Santarcangelo. Giocatore dotato di fisicità e tecnica deve essere assolutamente tenuto sotto stretta osservazione. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

Nel pomeriggio andrà in scena per il 7^turno della serie C la sfida fra Paganese e Trapani: vediamo quindi qualche numero a confronto fin qui realizzato. Gli azzurrostellati non stanno riuscendo a replicare la strepitosa stagione dell’anno scorso, e sono in zona play-out: 4 punti a bilancio appena validi per la 17^ piazza del girone C con un solo successo finora registrato.  La squadra campana ha segnato cinque reti e ne ha subite nove, di cui sei nelle ultime tre partite disputate. Il Trapani, appena retrocesso dalla Serie B sta cominciando ad abituarsi alla nuova categoria, avendo vinto tre partite su cinque: 10 i punti a bilancio validi per la quinta piazza del girone C.  Ora il dato dei gol per i granata è di sette reti fatte, di cui cinque nelle ultime due sfide, e di quattro gol incassati: equilibrato il bilancio fuori casa con un successo e una sconfitta.  (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Una sfida particolare tra Paganese e Trapani, che si svolgerà al Torre di Pagani:  le due formazioni in campo infatti hanno iniziato la stagione 2017-2018 del campionato di Serie C in un modo e stanno proseguendo in un altro. La compagine azzurrostellata infatti aveva iniziato bene la stagione salvo poi crollare con ben tre sconfitte di fila, rimediate nei tre turni precedenti: il Trapani invece dopo un inizio in sordina, in questo momento resta una delle squadre più in forma del girone C con  tre risultati utili conseguiti nelle ultime tre occasioni. Purtroppo lanalisi delle storico recente non ci aiuta ad analizzare il match di questo pomeriggio: a bilancio infatti si conta un solo testa a testa registrato lo scorso luglio 2017, quando Paganese  e Trapani si trovarono di fronte in Coppa Italia Lega Pro. Allora i granata padroni di casa vinsero con uno stratosferico 6-0: andarono in gol Murano, Canotto, Fornito e Ferretti.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Paganese-Trapani, diretta dal signor Ayroldi di Molfetta, martedì 3 ottobre 2017 alle ore 16.30, sarà una sfida tra squadre già bisognose di punti nella rincorsa ai rispettivi obiettivi di classifica, nella settima giornata d’andata del girone C del campionato di Serie C, che si svolgerà in turno infrasettimanale. Col passare delle giornate il campionato di Paganese e Trapani si sta lentamente delineando. Per i campani si sapeva che all’orizzonte ci fosse una stagione difficile, ma la buona partenza con quattro punti nelle prime tre partite disputate aveva forse un po’ illuso che si potesse dare seguito allo straordinario lavoro svolto nella passata stagione. Invece, sono arrivate tre sconfitte consecutive contro Akragas, Juve Stabia e Matera che hanno ricordato a tutti come l’obiettivo dei campani sia essenzialmente la salvezza.

IL CONTESTO

Il Trapani si prepara a questa partita esterna avendo ripreso quota; una squadra che con Alessandro Calori in panchina sta portando avanti un progetto a lungo termine. Per i siciliani, dopo lo scialbo pareggio in casa senza reti contro la Sicula Leonzio, sono arrivate due vittorie importantissime, in trasferta contro la Juve Stabia e in casa contro la Casertana, che hanno consentito ai granata di avvicinare la zona nobile della classifica, a un passo dal terzetto composto da Catania, Siracusa e Lecce che insegue il Monopoli capolista.

LE PROBABILI FORMAZIONI PAGANESE TRAPANI

Le probabili formazioni che si sfideranno allo stadio Torre di Pagani. Paganese schierata con il portiere senegalese Gomis alle spalle di una difesa a quattro con Della Corte schierato come terzino destro, Picone schierato come terzino sinistro e Carini e Piana che andranno a comporre la coppia di difensori centrali. Carcione, Tascone e Baccolo saranno i titolari nel terzetto di centrocampo, mentre nel tridente offensivo ci sarà spazio per Cesaretti, Talamo e Scarpa. Risponderà il Trapani con Furlan tra i pali e una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con Fazio, Silvestri, Pagliarulo e Visconti. A centrocampo ci sarà spazio per Maracchi, per il francese Taugourdeau e per Palumbo, mentre nel tridente offensivo partiranno dal primo minuto Marras, Evacuo ed il brasiliano Reginaldo.

LA CHIAVE TATTICA

Massimiliano Favo e Alessandro Calori, rispettivamente i tecnici di Paganese e Trapani, schiereranno tatticamente le due squadre con un 4-3-3 da una parte e dall’altra, sfida tra moduli speculari tra due squadre chiamate comunque a rincorrere obiettivi differenti in campionato. Le due squadre si sono affrontate di recente soltanto nella sfida di Tim Cup dello scorso 30 luglio terminata in goleada in favore dei siciliani, con le reti messe a segno da Canotto e Murano (doppiette per loro) Fornito e Ferretti, ma entrambe le squadre sono cambiate molto da quell’incrocio in piena estate.

QUOTE E SCOMMESSE, IL PRONOSTICO

A dispetto del fattore campo è il Trapani ad essere considerato favorito in un match in cui i granata saranno comunque chiamati a far valere il loro maggiore tasso tecnico. Vittoria campana in casa quotata 3.75 da Bet365, mentre William Hill offre a 3.10 la quota relativa al pareggio e Paddy Power a 2.10 la quota per il successo esterno dei siciliani. Quota per l’over 2.5 proposta a 2.35 da Bet365, mentre la quota per l’under 2.5 viene proposta a 1.60 da Paddy Power.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori