Diretta / Reggina Cosenza (risultato finale 0-1) streaming video Sportube: Mendicino regala 3 punti a Braglia

- Stefano Belli

Diretta Reggina-Cosenza: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 7^ giornata di Serie C

reggina_pallone_mano_lapresse_2017
Video Reggina Viterbese (LaPresse)

REGGINA-COSENZA, RISULTATO FINALE 0-1 

Reggina-Cosenza si chiude sullo 0-1, vittoria ospite pesante e determinanta da un gol capolavoro di Mendicino! Nel finale doppio grande occasione, per il prima prima e per il raddoppio poi, entrambe sprecate: bravo Perina su Sparacello al minuto 82; meno bravo Statella – dopo uscita alla disperata di Cucchietti –  nel recupero, con palla spedita fuori, a porta ormai sguarnita. Sorride lo stesso però Braglia, che porta i suoi alla prima vittoria in campionato e si prepara nel migliore dei modi al prossimo turno, l’anticipo di venerdì contro la Casertana. Si tratta invece di un passo falso interno per la Reggina, che resta fermo a quota 9 punti in classifica.

Uno scatto di personalità e carattere del Cosenza, in avvio di secondo tempo, ha portato in vantaggio gli ospiti nel derby calabrese del Granillo: Reggina sotto ora, in virtù del fantastico gol messo a segno da Mendicino! Girata volante di qualità e grande bellezza estetica quella dell’attaccante scuola Lazio, servito da Calamai in area di rigore; una rete meritata per gli uomini di Braglia, già pericolosi in zona offensiva nei primi minuti della ripresa con lo stesso Mendicino prima e con Baclet poi. Momento di difficoltà psicologica più che fisica per gli amaranto, incapaci di trovare la stessa efficacia offensiva e che si affidano ai cambi: in campo Sparacello e Bezziccheri, out Fortunato e Solerio. Il Cosenza conduce dunque per 1-0, Maurizi prova con le armi a disposizione a spingere i suoi in avanti!

Prima frazione di gioco giocata su buoni ritmi ma con pochissime emozioni a Reggio Calabria: Reggina e Cosenza sono ferme sullo 0-0 a metà match, con i padroni di casa che hanno costruito troppo poco per sperare in qualcosa di più di un pari e gli ospiti aggressivi in marcatura ma raramente intraprendenti in ripartenza! Una delle occasioni più importanti, proprio a metà tempo, ha visto protagonista Porcino, punta degli amaranto: buona la respinta di Perina sulla sua giocata in area, non altrettanto la conclusione del numero 17, troppo debole. Uno dei pochi lampi nel piatto andamento della gara, accesa negli ultimi minuti dai cartellini gialli per Dermaku e proprio Porcino. Servirà qualcosa di più, dopo l’intervallo, per sbloccare la contesa…

Reggina-Cosenza è sul pari a reti bianche dopo il primo spezzone di match, al Granillo: ospiti vicini al vantaggio con un gran tiro di Calamai, sugli sviluppi di azione da calcio d’angolo, al minuto 9! Brivido per mister Maurizi e i suoi, niente da fare per Cucchietti, fortunati però i padroni di casa sulla traiettoria appena larga oltre il secondo palo del pallone… Proprio il Cosenza sta alzando i ritmi a caccia del vantaggio e D’Orazio ci ha riprovato poco dopo il quarto d’ora: bravo stavolta il portiere della Reggina (talento in prestito dal Torino) a bloccare la conclusione dell’esterno avversario. Pochi palloni utili per Porcino e Sciamanna per il momento, il punteggio non si sblocca dalla parità iniziale…

Reggina Cosenza comincia: alla vigilia del derby di Calabria ha parlato il tecnico degli ospiti Piero Braglia. Questi si è detto un po’ stupito dalla difficoltà a fare fatica ad arrivare a calciare in porta contro il Catania, cose in cui si sarebbe dovuto migliorare molto. Poi uno spunto sull’avversario: “La Reggina è partita bene, ha allestito una squadra importante in estate con una rosa composta sia da ragazzi di livello che da over di esperienza. Non sarà una partita facile, ma noi dobbiamo sperare di fare risultato e poi potremo guardare al futuro con un po’ più di serenità”. Di sicuro il Cosenza deve lavorare su diverse situazioni che al mister non sono piaciute e servirà determinazione e grande intensità per riuscire a trovare un risultato importante. Spiega: “Bisognerà fare qualcosa di diverso rispetto gli anni precedenti. Questa squadra ha un organico forte con giocatori che devono migliorare di condizione e che ci daranno sicuramente una mano”. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Il match Reggina Cosenza dello stadio Granillo non sarà trasmesso in diretta tv ma solamente in diretta streaming video via internet, visibile per tutti gli abbonati o per tutti coloro che acquisteranno l’evento singolo sul portale sportube.tv.

I BOMBER

Il calciatore che fino a questo momento ha segnato di più nelle rispettive rose della partita Reggina Cosenza è Jacopo Sciamanna. In realtà si tratta di un esterno alto, abile a saltare l’uomo e puntare la porta avversaria. Non proprio una prima punta quindi ma un giocatore duttile e che può fare la differenza in ogni momento. Staremo a vedere se stasera renderà difficile la vita alla difesa del Cosenza con la sua voglia di allargare sempre il gioco e dimostrare tutta la sua bravura nel saltare l’avversario. Dall’altra parte invece si fa affidamento sul francese Alain Pierre Baclet che a dire il vero non è partito molto bene e sul suo compagno di reparto Ettore Mendicino. Di entrambi quando erano molto giovani si parlava un gran bene, ma nessuno dei due è riuscito a trovare continuità e a dimostrarsi giocatore da categoria superiore. Staremo a vedere se giocheranno stasera e se poi saranno anche determinanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

L’ultima sfida per la 7^giornata del girone C sarà il derby calabrese fra Reggina e Cosenza, di cui ora andremo a mettere a confronto qualche statistica importante.  Gli amaranto, dopo la sconfitta nel match d’esordio contro il neopromosso Rende, hanno fatto registrare cinque risultati utili consecutivi. Con tre vittorie, un pareggio e una sconfitta stazionano meritatamente in zona play-off a quota 9 punti, con uno score di sei reti fatte e cinque gol subiti. Il Cosenza invece è partito malissimo in questa stagione della serie C, ottenendo solo due pareggi e quattro sconfitte nelle prime sei gare, rimando così alla 18^ posizione con appena 2 punti a bilancio. I rosso-blu hanno segnato solo quattro reti, e hanno la peggior difesa del girone con ben undici gol incassati fino ad ora: pessimo il bilancio in trasferta dove i bruzi hanno raccolto due sconfitte e un pari. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

In vista della sfida tra Reggina  e Cosenza, attesa nella 7^giornata del girone  C andiamo a curiosare nello storico ben ricco che queste due formazioni hanno registrato negli ultimi anni. Dal 1998  a oggi infatti le due compagini oggi protagonisti hanno avuto modo di incontrarsi tra Coppa Italia, Serie B e terza serie italiana ben 11 volte per un bilancio di 2 successi per i bruzi e 7 affermazioni da parte dei granata, tutte però abbastanza datate. Lultimo testa a testa tra le due formazioni risale alla precedente stagione della Lega Pro dove sia nel match di andata che al ritorno le sfide si conclusero in pareggio. Nello scontro diretto lultima affermazione del Cosenza risale quindi alla stagione 2014-2015 della Serie C dove i bruzi vinsero nella 26^ giornata in casa per 2-0 con gol di De Angelis e Caccetta. della partita di andata della medesima stagione lultima affermazione della reggina, che vinse in casa per 3-0 grazie  a una bellissima tripletta firmata da Roberto Insigne. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Reggina-Cosenza, diretta dal signor Massimi di Termoli, martedì 3 ottobre 2017 alle ore 20.30, sarà un sentitissimo derby calabrese nel programma della settima giornata d’andata di campionato nel girone C di Serie C. Match tutto da seguire tra una squadra segnalata sostanzialmente in salute, la Reggina che con il pareggio esterno contro la Virtus Francavilla è salita a quota nove punti in classifica, sola al sesto posto nel girone C di Serie C e capace di inanellare il suo quinto risultato utile consecutivo, dopo la sconfitta all’esordio in campionato sul campo della matricola Rende. 

IL CONTESTO

E’ penultimo e sempre più nei guai il Cosenza, capace di raccogliere finora solo due pareggi in sei partite, con una sola lunghezza di vantaggio sul Fondi ultimo in classifica. L’arrivo di Braglia sulla panchina silana non ha portato benefici immediati, col Cosenza che ha perso anche il match casalingo contro il Catania, solo di misura anche se quella rossoblu resta al momento la peggior difesa del girone, con undici gol già incassati. Urge un cambio di marcia con una vittoria nel derby che sarebbe importantissima anche per il morale dei tifosi, ma l’impressione è che la solida Reggina vista nelle ultime partite sia il cliente peggiore da affrontare per provare a uscire dalla crisi.

LE PROBABILI FORMAZIONI REGGINA COSENZA

Le probabili formazioni del match che andrà in scena presso lo stadio Granillo di Reggio Calabria. Reggina in campo col portiere Cucchietti alle spalle di una linea difensiva a quattro con Laezza impiegato in posizione di terzino destro, Solerio impiegato in posizione di terzino sinistro e Di Filippo e Gatti schierati come centrali. Il brasiliano Mezavilla sarà affiancato da Garufi e Porcino nel terzetto di centrocampo, col capitano De Francesco, a segno con una prodezza dalla distanza nella trasferta contro la Virtus Francavilla, confermato trequartista alle spalle di Sciamanna e Sparacello. Il Cosenza risponderà con Perina tra i pali, Corsi sull’out difensivo di destra e Pinna sull’out difensivo di sinistra, mentre Idda e Dermaku formeranno la coppia di difensori centrali. Bruccini e Calamai saranno i vertici arretrati di centrocampo, con Caccavallo, Mungo e Statella incursori offensivi alle spalle dell’unica punta di ruolo dei silani, il francese Baclet.

LA CHIAVE TATTICA

Confermato il 4-3-1-2 per la Reggina di Agenore Maurizi, che si è resa protagonista di una grande reazione nel secondo tempo del match contro il Francavilla. Braglia si è presentato con un 4-2-3-1 alla guida del Cosenza in una partita contro il Catania che non ha avuto però un esito fortunato per i silani. Il 15 settembre 2016, nell’ultimo derby disputato a Reggio Calabria, Reggina e Cosenza hanno pareggiato zero a zero. L’ultima vittoria della Reggina contro i rossoblu al Granillo risale al tre a zero del 5 ottobre 2014 con tripletta di Roberto Insigne, mentre il Cosenza non ha mai vinto in terra amaranto negli ultimi vent’anni.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per il derby calabrese vedono la Reggina favorita in maniera abbastanza netta, anche alla luce delle difficoltà evidenziate dal Cosenza nelle ultime settimane. Successo interno amaranto quotato al raddoppio da Betclic, mentre Bet365 fissa a 3.20 la quota del pareggio e William Hill alza fino a 3.80 la quota per il successo silano in trasferta. Under 2.5 quotato 1.57 da Bet365, eventualità ritenuta più probabile rispetto all’over 2.5 quotato 2.35 da Paddy Power.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori