Video/ Mestre Ravenna (0-0): highlights della partita (Serie C 11^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Mestre Ravenna (risultato finale 0-0): gli highlights della partita valida nella undicesima giornata del girone B del campionato di Serie C 2017-2018.

Maistrello_Ravenna_lapresse_2017
Diretta Ravenna-Vicenza, LaPresse

Finisce 0-0 il match del Mecchia tra Mestre e Ravenna. In classifica non cambia molto per le due squadre. I lagunari resta in zona playoff occupando il settimo posto con 17 punti. Il Ravenna invece esce momentaneamente dalla zona playout trovando il 15esimo posto a 11 punti. Nel prossimo turno di campionato Mestre-Bassano Virtus. I romagnoli invece riposeranno.

SINTESI PRIMO TEMPO

Mestre in campo con il 3-4-1-2. Favaro in porta, linea difensiva composta da Boffelli, Perna e Politti. A centrocampo da destra verso sinistra Lavagnoli, Boscolo, Beccaro e Fabbri. Tra le linee l’ex Bari Sodinha in supporto di Sottovia e Neto Pereira. Antonioli replica con il 3-5-2. Tra i pali Venturi, in difesa Ierardi, Lelj e Venturini. A centrocampo da destra verso sinistra Ballardini, Selleri, Cenci, Papa e Magrini. In attacco Broso e Samb. Ritmi alti in avvio, entrambe le due squadre decidono di affrontarsi a viso aperto. Il primo tentativo è orchestrato dal Mestre. Possesso palla prolungato della formazione lagunare, palla a Neto Pereira che ci prova con un diagonale teso ma fuori misura. Rispondono subito gli ospiti, col tentativo di Samb che non inquadra lo specchio. Poco dopo i padroni di casa si distendono riuscendo a trovare il fondo sulla fascia sinistra. Cross di Sottovia per Neto che per un soffio manca l’appuntamento con il tiro. Il Mestre conquista il primo calcio d’angolo al 14esimo minuto di gioco. Direttamente sul secondo palo, esce Venturi e fa sua la sfera. Poco dopo i padroni di casa si rendono pericolosi con Beccaro. Destro potente dal limite, respinto da un ottimo Venturi.  Sul capovolgimento di fronte ospiti pericolosi col numero 17, Broso, che colpisce male da posizione invitante. Altra chance per il Mestre: destro di contro balzo di Sottovia, bloccato da Venturi. Partita molto vivace. Sodinha prova la botta, ma sbatte sulla retroguardia ravennate. Continua a spingere il Mestre, Venturi esce bene sui piedi di Sottovia. Secondo corner per i padroni di casa. Resta in zona d’attacco la squadra di Zironelli, conquistando un altro angolo ma in entrambi i casi la squadra di Zironelli non riesce a impensierire Venturi.

SINTESI SECONDO TEMPO

Non ci sono novità nei due schieramenti. Tornano in campo gli stessi ventidue del primo tempo. Tentativo dalla distanza di Boscolo, pallone abbondantemente sopra la traversa. Primo ammonito del match: cartellino giallo per Samb. Al 50esimo arriva un destro senza grosse pretese di Cenci, controllato da Favaro. A inizio ripresa i ritmi sono più bassi rispetto alla prima frazione. Il Ravenna intanto ci prova dalla bandierina. Cross teso in area, respinge con i pugni Favaro e poi Perna libera l’area di testa. Il Mestre prova a combinare qualcosa in zona offensiva. Bella combinazione tra Sottovia e Neto Pereira. Sesto corner per i padroni di casa. Sugli sviluppi ecco un altro cross in area ma la difesa spazza senza problemi. Ammonito nel frattempo il laterale destro del Mestre Lavagnoli per gioco pericoloso. Al 59esimo il Mestre trova il gol con Sottovia, ma la bandierina del guardalinee era già alzata. Decisione giusta, era fuorigioco. Ancora i lagunari. Lancio in profondità di Perna per Neto Pereira, anticipato dall’uscita con perfetta scelta di tempo di Venturi. Zironelli opta per due cambi in contemporanea: escono Neto Pereira e Sodinha, entrano Spagnolli e Rubbo. Ammonito intanto Magrini per gioco falloso. Doppio cambio anche per il Ravenna. De Sena per Samb e Barzaghi al posto di Magrini. Qualche istante dopo entra anche Piccoli al posto di Cenci, sempre tra le fila giallorosse. Zironelli inserisce invece Casarotto al posto di Beccaro. Al 78esimo gli ospiti sfiorano il gol con De Sena. Gran destro a giro che sibila a lato del palo. Cartellino giallo poco dopo per Perna. Per il Ravenna entra in campo Maistrello per Broso mentre nel Mestre entrano Bussi e Kirwan al posto di Lavagnoli e Sottovia. Nel finale succede poco o nulla. Un punto a testa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori