DIRETTA/ Celtic Bayern Monaco (risultato finale 1-2) streaming video e tv: Bavaresi qualificati!

- Mauro Mantegazza

Diretta Celtic Bayern: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 4^ giornata di Champions League

forrest_rodgers_celtic_lapresse_2017
Probabili formazioni Celtic Lazio (LaPresse)

DIRETTA CELTIC BAYERN MONACO (1-2): TRIPLICE FISCHIO

Al Celtric Park il Bayern Monaco batte in trasferta il Celtic per 2 a 1. Gara molto tirata in Scozia soprattutto nel primo tempo con Coman a sbloccare la situazione per gli ospiti al 23′, grazie solo ad un errore della difesa avversaria. Nel secondo tempo i biancoverdi insistono in cerca del pareggio per trovarlo al 74′ con McGregor, sfruttando l’assist del sorprendente Armstrong ma, al 77′, Javi Martinez firma la rete decisiva di testa sul cross di Alaba e rimediando un taglio in viso nel contrasto con Bitton. I 3 punti conquistati, in concomitanza col successo del PSG, permettono al Bayern di qualificarsi agli ottavi di finale con 9 punti, mentre il Celtic rimane attardato con 3 punti in classifica nel girone B. (Alessandro Rinoldi)

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai una decina di minuti al novantesimo, il risultato tra Celtic e Bayern Monaco è di 1 a 2. Gli sforzi degli scozzesi vengono premiati al 74′ con il pareggio realizzato da McGregor, sfruttando l’assist da parte dell’ottimo Armstrong. Tuttavia, i bavaresi rimettono le cose a posto in loro favore al 77′ quando Javi Martinez segna per il nuovo vantaggio, pur dovendo essere soccorso dai sanitari a causa di un taglio nel contrasto aereo vinto con Bitton.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Celtic e Bayern Monaco è di 0 a 1. In questa prima parte del secondo tempo sono sempre i biancoverdi di casa a farsi vedere per primi con l’ennesima grande opportunità per Armstrong al 48′, parata in corner dal portiere avversario così come i tiri di Bitton al 49′ ed al 50′. Sul fronte opposto, Tolisso non è più preciso mandando largo al 51′.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Celtic e Bayern Monaco sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nel corso di questo primo tempo i tedeschi hanno saputo portarsi in vantaggio con l’azione personale di Coman al 23′, agevolati dalle disattenzioni degli avversari, ma i biancoverdi di casa si sono resi molto pericolosi sia in avvio al 5′ con Armstrong che nel finale in cerca del pareggio.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Celtic e Bayern Monaco è di 0 a 1. Con il passare dei minuti i biancorossi crescono e macinano azioni su azioni fino a portarsi in vantaggio al 23′ con la giocata in solitaria dell’ex juventino Coman, approfittando di un errore in copertura dei padroni di casa. Intorno al 30′ però J.Boateng deve evitare la rete del pareggio con un intervento in scivolata.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Scozia la partita tra Celtic e Bayern Monaco è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In questa fase iniziale dell’incontro i padroni di casa giocano senza timore contro gli ospiti e mancano una clamorosa opportunità per passare in vantaggio al 5′, quando Armstrong spara a lato di pochissimo da pozione defilata sulla sinistra.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Stanno per scendere in campo le formazioni ufficiali della partita tra Celtic e Bayern Monaco, diretta dalla fischietto olandese Danny Makkelie. Per questo quarto turno della Champions League, però ricordiamo che il direttore di gara di Dorecht sarà assistito dai due assistenti Marko Diks e Hessel Steegstra, oltre che dal quarto uomo Joost Van Zulien. Makkelie per la stagione 2017-2018 della Champions League ha già messo a bilancio due direzioni i gara di cui una risalente al torneo preliminare. Per la fase a gironi il fischietto olandese ha avuto modo di incontrare Rijeka e Olympicos, match terminato per 0-1 e durante il quale sono stati messi a  bilancio 6 cartellini gialli. Curiosamente né Celtic né Bayern Monaco finora non hanno mai incontrato in campo Mikkele: diamo quindi al via a questo match inedito. CELTIC (4-2-3-1): 1 Gorgon; 23 Lustig, 20 Boyata, 6 Nir Bitton, 63 Tierney; 8 S. Brown, 14 S. Armstrong; 49 Forrest, 42 McGregor, 11 Sinclair; 10 M. Dembélé. Allenatore: Brendan Rodgers BAYERN MONACO (4-2-3-1): 26 Ulreich; 13 Rafinha, 4 Sule, 17 J. Boateng, 27 Alaba; 24 Tolisso, 8 Javi Martinez; 10 Robben, 23 Vidal, 29 Coman; 11 James Rodriguez. Allenatore: Jupp Heynckes (agg. di Claudio Franceschini)(agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Celtic Bayern sarà trasmessa in diretta tv naturalmente da Mediaset Premium, che detiene i diritti per trasmettere in esclusiva tutte le partite di questa edizione della Champions League: appuntamento per gli abbonati alla pay-tv del digitale terrestre dunque sul canale Mediaset Premium Calcio 6 (anche in alta definizione), oppure anche in diretta streaming video tramite lapplicazione Premium Play.

I BOMBER

La sfida Celtic-Bayern Monaco mette di fronte due attaccanti di assoluto livello anche se vanno fatte le dovute proporzioni. Da un lato abbiamo la fisicità di Leigh Griffiths, mentre dall’altra l’esperienza di un fuoriclasse come Robert Lewandowski. Griffiths è un attaccante scozzese classe 1990 che ha dimostrato di avere buone qualità anche se non è ancora riuscito a fare il grande salto in carriera. Giocatore rapido e dotato di un buon fisico è il terminale offensivo di una squadra che poggia la sua forza offensiva proprio su di lui, visto che gli vengono schierate sempre due mezze punte alle spalle pronte a servirgli a ripetizione palloni invitanti. Inutile fare presentazioni per quanto riguarda il bomber del Bayern Monaco, Lewandowski. L’anno passato in Champions League è riuscito a segnare 8 reti in 9 partite, mentre in questa deve ancora esplodere a livello europeo visto che ha siglato appena 1 marcatura nelle prime 3 gare giocate. E’ una punta però di grandissimo valore internazionale, che sa sempre essere decisivo nelle partite che contano. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE STATISTICHE

Siamo in attesa del fischio d’inizio del match di Champions League tra Celtic  e Bayern Monaco. Dando un occhio a qualche numero a confornto ci accorgiamo però che è squadra degli eccessi il Celtic, con 3 gol realizzati contro l’Anderlecht e due 0-4 subiti contro PSG e Bayern. Tedeschi che si sono ripresi proprio contro gli scozzesi dopo i tre gol incassati contro i transalpini. In campionato gli scozzesi vantano il miglior attacco (25 gol) e la miglior difesa (6 gol incassati) ma dopo il pari contro il Kilmarnock hanno un solo punto di vantaggio sull’Aberdeen. Il Bayern ha ripreso la testa della Bundesliga, Lewandowski è arrivato a 10 gol (nel Celtic il miglior marcatore è McGregor con 5) e dopo il ritorno di Heynckes ha vinto cinque partite consecutive tra campionato, Champions League e Coppa di Germania. (agg Fabio Belli)

I TESTA A TESTA

Sono tre i precedenti della gara Celtic-Bayern Monaco che si è già disputata per i gironi di Champion League nella stagione 2003/04. La partita disputata al Celtic Park nel novembre del 2003 terminò col risultato di 0-0, senza che la squadra bavarese riuscisse a segnare. All’andata però in Germania i tedeschi si imposero per 2-1 alla fine di un match comunque complicato. Furono infatti gli scozzesi a passare in vantaggio grazie a una rete di Thompson all’ora di gioco. Tra il minuto 73 e l’86 il Bayern Monaco fu bravo a ribaltare la situazione con una doppietta dell’olandese Roy Makaay. Due settimane fa sempre all’Allianz Arena il Bayern si impose col risultato di 3-0. La partita fu sbloccata già nella ripresa con i gol di Thomas Muller e Kimmich. A chiudere la pratica ci pensò poi nella ripresa Hummels. Al momento il girone è condotto dal Paris Saint German a punteggio pieno. Il Bayern segue a 6 punti, mentre dietro c’è il Celtic a 3. Chiude il raggruppamento Anderlecht a 0. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Celtic Bayern, partita diretta dallarbitro olandese Danny Makkelie, sarà valida per la quarta giornata del girone B di Champions League, questa sera alle ore 20.45 al Celtic Park di Glasgow. Le due compagini sono entrambe in testa ai rispettivi campionati, ma arrivano a questo match con stati d’animo diversi. Gli scozzesi hanno pareggiato contro il Kilmarnock nell’ultimo turno di campionato e hanno visto avvicinarsi gli inseguitori. Il Bayern Monaco ha invece rimesso le cose a posto dopo un inizio di stagione terribile e dopo la vittoria sul Lipsia si ritrova in testa al campionato, complice anche il crollo del Borussia Dortmund, sconfitto dall’Hannover. Ora per i bavaresi è tempo di concentrarsi sulla Champions League, dove brucia ancora il 3 a 0 incassato dal PSG.

La campagna europea 2017/2018 del Celtic è iniziata dal secondo turno preliminare contro il Linfield ed è proseguita vittoriosamente, ma a fatica, contro Rosenborg e Astana. La squadra di Rodgers ha rischiato in entrambi i casi l’eliminazione ma è riuscita ad approdare alla fase a gironi, dove però le cose sono cominciate come peggio non potevano, ovvero con una sconfitta per 5-0 in casa contro il PSG. Tuttavia è poi arrivata una secca affermazione per 3-0 in casa dell’Anderlecht, che ha messo il Celtic in una posizione di grandissimo vantaggio in vista della volata per il ripescaggio in Europa League. La sconfitta contro i bavaresi in Germania, un 3-0 secco nello score ma non nel gioco, è stato assorbito bene da un ambiente che sapeva di non poter competere per le prime due posizioni. Riguardo al Bayern Monaco, il cambio di panchina sembra aver giovato alla squadra, che ora aspetta con ansia il ritorno contro il Psg per provare a vendicare il 3-0 subito al Parco dei Principi, risultato che è costata la panchina ad Ancelotti. Prima era arrivata una vittoria con identico punteggio contro l’Anderlecht, tuttavia ordinaria amministrazione per una corazzata come quella tedesca. Jupp Heynckes dopo la riconquista della vetta in Bundesliga non vuole cali di tensione e cerca un’altra vittoria in Champions per blindare la qualificazione.

PROBABILI FORMAZIONI CELTIC BAYERN MONACO

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Celtic dovrebbe scendere in campo con un 3-5-2 abbastanza coperto, dove a farla da padrona dovrà necessariamente essere l’agonismo e in cui Griffiths, bomber della squadra dovrà trascinare i compagni in una impresa decisamente complicata, ovvero uscire dal campo con almeno un punto. Nel Bayern Monaco, che dovrebbe giocare con il 4-3-3, ci sarà ovviamente spazio per Muller, che con l’arrivo di Jupp Heynckes è tornato ad essere insostituibile, anche se non è esclusa una staffetta con James Rodriguez. Chi non dovrebbe sicuramente essere della partita sarà Vidal, a cui anche Lewandowski terrà compagnia in tribuna dopo l’infortunio rimediato nel match di Bundesliga contro il Lipsia. Ancora non è chiaro chi sarà il prescelto di Jupp Heynckes per sostituire il polacco, anche se non è escluso che alla fine Thomas Muller giochi da falso nove, consentendo così a James Rodriguez di scendere in campo dal primo minuto. I dubbi verranno però sciolti soltanto poche ore prima del fischio di inizio.

PRONOSTICO E QUOTE

Andando a vedere le quote dei bookmakers, si scopre come il Bayern Monaco sia ovviamente ampiamente favorito e come il fattore ambientale non dovrebbe incidere più di tanto sull’esito del match. Una vittoria del Celtic è infatti quotata dalla Snai a 8,25 volte l’eventuale cifra giocata (segno 1), mentre un successo dei bavaresi viene dato a quota 1,33 volte l’eventuale scommessa che si dovesse decidere di fare (segno 2). Un pareggio, risultato che agli scozzesi andrebbe benissimo, viene invece quotato a 5,50 volte la scommessa (segno X).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori