Pagelle / Sporting Juventus (1-1): i voti, Cuadrado e Higuain migliori bianconeri (Champions League girone D)

- Umberto Tessier

Pagelle Sporting Juventus: i voti della partita, i giudizi a tutti i giocatori che sono scesi in campo all’Alvalade per la quarta giornata del girone D in Champions League 2017-2018

Khedira_2_HIguain_derby_lapresse_2017
Calciomercato Milan (Foto LaPresse)

Nelle pagelle di Sporting Lisbona Juventus, per i bianconeri spiccano in positivo Cuadrado e Higuain, entrambi gratificati di un bel 7 come voto. Il colombiano e l’argentino sono stati i protagonisti dell’azione del gol del pareggio e più in generale sono stati i più efficaci nelle azioni d’attacco, i due giocatori che hanno creato i maggiori grattacapi alla difesa dello Sporting Lisbona. Citazione di merito anche per l’eterno Barzagli (6,5), certamente il migliore della difesa juventina. Tra i portoghesi sono invece stati ben tre i giocatori che si sono guadagnati il 7 nelle nostre pagelle, cioè Ristovski, il migliore della loro difesa, l’autore del gol Bruno Cesar er Gelson Martins, forse il migliore come prestazione. Stesso voto anche per l’allenatore Jorge Jesus, che ha preparato benissimo la partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAGELLE SPORTING LISBONA JUVENTUS

La Juventus impatta in casa dello Sporting Lisbona nella quarta giornata di Champions League. Alla rete nella prima frazione di Bruno Cesar ha risposto Higuain nella ripresa. Primo tempo complicato per la compagine di Allegri scesa in campo senza la giusta determinazione. I portoghesi grazie ad un pressing alto e una partenza a razzo hanno messo sotto la Juventus fino a trovare il vantaggio con Bruno Cesar su respinta errata di Buffon. Nella ripresa è entrata in campo un’altra Juventus che ha trovato il meritato pareggio con l’argentino Higuain. L’impressione è quella di poterla anche vincere ma alla fine le due compagini sembrano accontentarsi. Visto il pareggio del Barcellona in terra greca, con una vittoria la Juventus avrebbe stasera chiuso la pratica qualificazione e addirittura potuto rientrare in corsa per il primo posto. Con tre punti da portare a casa tra Barcellona (a Torino) e Olympiacos (in Grecia) sarà comunque qualificazione senza guardare in casa Sporting, che all’ultima andrà in visita al Camp Nou. Passiamo ora alle valutazioni dei protagonisti in campo.

VOTO PARTITA 6,5 – Lo Sporting Lisbona annienta la Juventus nella prima frazione grazie ad un pressing a tutto campo e ripartenze micidiali. La Juventus domina nella seconda parte di gara, in generale un match piacevole.

VOTO SPORTING LISBONA 6,5 – Riesce a non far ragionare la Juventus con una prestazione gagliarda, esce dal campo a testa alta.

VOTO JUVENTUS 6 – La media è tra il cinque del primo tempo e il sette della ripresa. Ha il merito di riacciuffare la partita.

VOTO ARBITRO TURPIN 6 – Alcune volte non gestisce bene i cartellini ma in generale non sfigura.

I VOTI DELLO SPORTING LISBONA

RUI PATRICIO 6,5 – Prodigioso l’intervento sul colpo di testa ravvicinato di Higuain, sul gol non può nulla.

ANDRE’ PINTO 6,5 – Prestazione di sostanza e carattere, battaglia sull’out di competenza.

RISTOVSKI 7 – Un passato in Italia dove ha girato parecchie compagini, diventa l’eroe della serata chiudendo tutto ciò che passa dalle sue parti.

COATES 6 – Combatte senza paura sulla zona del campo a lui destinata.

JONATAH SILVA 6 – Si vede a sprazzi ma riesce comunque a dare il suo contributo prezioso.

BRUNO CESAR 7 – Ha il merito di sbloccare il match, ma oltre gol offre una prestazione di grande spessore. Peccato che debba abbandonare il campo prima della fine.

BATTAGLIA 6,5 – Nomen Omen, randella chiunque passi dalle sue parti, non si passa.

GELSON MARTINS 7 – Ha la colpa di tenere in gioco Higuain sul gol ma è l’unica macchia di una partita quasi perfetta. Dal suo tiro nasce la rete di Bruno Cesar.

BRUNO FERNANDES 6 – L’ex Sampdoria ha geometrie che conosciamo bene, non incide come vorrebbe.

ACUNA 6,5 – Non si risparmia in campo affrontando tutti con coraggio, una sua discesa mette paura alla Juventus.

DOST 6 – Fa il suo in avanti dando fastidio alla coppia Chiellini-Barzagli.

PALHINHA 6 – Mediano di sostanza dà il suo valido contributo.

DOUMBIA S.V.

PETROVIC S.V.

ALL. JORGE JESUS 7 – Prepara la gara benissimo mettendo sotto la Juventus nella prima frazione. Nella ripresa paga la flessione della squadra e il ritorno della Juventus.

I VOTI DELLA JUVENTUS

BUFFON 5,5 – Non appare impeccabile sulla respinta del tiro di Gelson Martins da cui scaturisce il gol, per il resto è ordinaria amministrazione.

DE SCIGLIO 5 – Troppo timido il laterale che viene sostituito nella ripresa da Douglas Costa.

BARZAGLI 6,5 – Solita eleganza mista ad efficacia. Un difensore con i fiocchi.

CHIELLINI 6 – Dopo una buona partenza sembra perdersi per strada, nella ripresa riesce a riemergere.

ALEX SANDRO 5,5 – Non convince appieno la sua prestazione fatta di troppe pause.

PJANIC 6 – Nella seconda frazione inizia a distribuire la sua sapienza calcistica, nel primo tempo era stato anonimo.

KHEDIRA 5,5 – Sfiora la rete con uno dei suoi inserimenti a fari spenti, cala vertiginosamente nella ripresa.

CUADRADO 7 – Serve ad Higuain l’assist del pareggio, le sue discese mettono ansia alla difesa dello Sporting Lisbona.

DYBALA 5,5 – Viene annientato dalla marcatura asfissiante di Battaglia, non è la sua serata.

MANDZUKIC 5 – Il croato non entra mai in partita, nella prima frazione prende un giallo evitabile, troppo nervoso.

HIGUAIN 7 – Su un colpo di testa trova un grande Rui Patricio, nella seconda occasione non sbaglia, implacabile.

DOUGLAS COSTA 6 – Accende la squadra grazie a movimenti e giocate efficaci.

MATUIDI 6 – Solito ardore agonistico in mezzo al campo per il francese che non si risparmia mai.

BERNARDESCHI S.V.

ALL. ALLEGRI 6,5 – Legge bene i cambi nella seconda frazione rimettendo in carreggiata la sua squadra.

IL PRIMO TEMPO

Termina la prima frazione tra Sporting Lisbona e Juventus con i bianconeri sotto di un gol dopo la rete di Bruno Cesar. Andiamo a scoprire le pagelle dei protagonisti in campo dopo la prima frazione. Rui Patricio (6) serata tranquilla fino ad ora, bella l’uscita su Mandzukic. Andrè Pinto (6,5) sulla fascia di competenza contiene bene Alex Sandro. Ristovski (6) un passato in Italia al Parma e al Latina, fa la sua onesta partita. Coates (6,5) combatte senza mai tirare indietro il piede. Jonathan Silva (6,5) prestazione positiva la sua, sempre attento e preciso. Bruno Cesar (7) ha il merito di sbloccare il match arrivando in gran carriera sulla respinta di Buffon. Battaglia (6,5) il cognome gli calza a pennello, randella Dybala e viene graziato dall’arbitro. Gelson Martins (7) sul suo tiro nasce il gol dello Sporting Lisbona, un peperino imprendibile. Bruno Fernandes (6,5) l’ex Sampdoria lo conosciamo benissimo, geometrie sempre da apprezzare. Acuna (6,5) bello un ripiegamento difensivo su Alex Sandro, una sicurezza. Dost (6) fa il suo in mezzo a Chiellini e Barzagli. Passiamo ora alla Juventus. Buffon (5,5) non convince la sua respinta in occasione del gol, poteva fare meglio. De Sciglio (5,5) partita anonima fino ad ora. Barzagli (6) si salva di esperienza e con la solita eleganza. Chiellini (5,5) inizia bene per poi perdersi per strada. Alex Sandro (5,5) ci sta provando ma deve incidere di più. Pjanic (5) si vede pochissimo soffocato dal centrocampo portoghese. Khedira (5,5) bello un inserimento a fari spenti, peccato che il colpo di testa termini di poco fuori. Cuadrado (5) fino ad ora tanto fumo e poco arrosto. Dybala (5,5) Battaglia non lo fa respirare ma deve fare molto di più. Mandzukic (5) fuori partita si prende il giallo per un gomito alto. Higuain (5,5) servito poco e male stasera.

I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO SPORTING LISBONA 7 – Grande intensità e pressing a tutto campo, vantaggio meritato. MIGLIORE SPORTING LISBONA: GELSON MARTINS 7 – Dalla sua conclusione nasce la rete del vantaggio, peperino imprendibile. PEGGIORE SPORTING LISBONA: RISTOVSKI 6 – Nulla di trascendentale fino ad ora, in generale comunque non demerita. VOTO JUVENTUS 5 – Lentezza nella manovra e poca incisività, delude fino ad ora. MIGLIORE JUVENTUS: BARZAGLI 6 – Non crolla dietro grazie alla sua eleganza ed efficace, sicurezza. PEGGIORE JUVENTUS: MANDZUKIC 5 – Fuori partita il croato, deve darsi una svegliata nella seconda frazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori