Pronostico Roma Chelsea/ Il punto di Dario Bonetti (esclusiva)

- int. Dario Bonetti

Pronostico Roma Chelsea, intervista esclusiva con Dario Bonetti: l’ex calciatore giallorosso fa il punto sulla partita tra i giallorossi e i Blues, quarta giornata della Champions League

Dzeko_Cahill_Chelsea_Roma_lapresse_2017
Pronostico Roma Chelsea (Foto LaPresse)

PRONOSTICO ROMA CHELSEA. Incontro di grande interesse stasera alle 20,45 allo stadio Olimpico in Champions League tra Roma e Chelsea, quarta giornata del girone C di Champions League 2017-2018. All’andata la Roma impose il 3-3 ai Blues, giocando alla grande e rischiando di vincere con uno Dzeko superlativo; ora per la formazione di Eusebio Di Francesco un altro risultato positivo potrebbe voler dire un passo importante verso il passaggio del turno. Dopo quattro giornate infatti il Chelsea è in testa al girone con 7 punti, ma i giallorossi inseguono a quota 5 e, sfruttando le difficoltà dell’Atletico Madrid, si sono messi in posizione ottimale per raggiungere gli ottavi. Roma in piena forma pronta quindi a sfruttare il turno casalingo contro i Blues di Antonio Conte. Per presentare questo match, per un pronostico su Roma Chelsea e un punto sui principali temi della partita dello stadio Olimpico, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’ex calciatore giallorosso Dario Bonetti.

Che partita si aspetta? Una partita bella tra due grandi squadre che sanno giocare molto bene al calcio e che dovrebbero disputare un grande incontro. La Roma sta crescendo sempre più è questo è un punto a favore della formazione giallorossa.

Si aspettava una Roma così competitiva in Champions? Devo dire che Di Francesco sta lavorando nel migliore dei modi, nella Roma ci sono ottimi giocatori. La Roma pratica un calcio molto più veloce della scorsa stagione, cosa che in Europa è molto importante.

Gonalos o De Rossi in mezzo al campo? Non tocca a me fare la formazione e certamente Di Francesco saprà chi mettere in campo; sicuramente quando le cose vanno bene si conferma la squadra che è stata schierata la volta prima!

Che Roma pensa scenderà in campo all’Olimpico? Una Roma grintosa, pronta a imporre il suo gioco, la Roma che all’andata rischiò di vincere a Londra. Una Roma determinata a fare una grande partita, pronta a lottare su tutti i palloni per portare a casa un risultato positivo.

El Shaarawy confermato con Dzeko e Perotti? El Shaarawy sta giocando molto bene ma schierare per tre volte consecutive un giocatore non è ideale in termini generali: ci vuole un po’ di turnover per poter mantenere freschi i vari calciatori, sempre all’apice della forma…

Si aspetta un Chelsea difensivo o il gioco del Blues sarà sempre lo stesso? Mi aspetto un Chelsea pronto a fare una buona partita, come la Roma. I Blues sono una grande squadra, brava sia nell’aspetto difensivo che in quello offensivo, in tutti i reparti. Un Chelsea capace di agire in verticale e di tenere palla. Una formazione che riassume nel modo migliore il calcio moderno.

Hazard resta il vero punto di riferimento dei Blues? Hazard è un campione ma il Chelsea ha tanti giocatori fortissimi e fondamentali, ad esempio lo stesso Morata. E’ una rosa tra le migliori della Champions League, è difficile mettere a confronto i suoi elementi e stabilire quale sia il più importante.

Crede a qualche invenzione tattica da parte di Conte? Conte conosce il calcio nei minimi particolari e ha già vinto tanto; lui saprà meglio come disporre la sua squadra, che cosa inventare in qualsiasi momento della partita.

Qual è il suo pronostico su Roma Chelsea? Mi auguro che la Roma possa vincere e giocare davanti al suo pubblico potrebbe essere un aiuto non indifferente. La squadra di Di Francesco potrebbe avere una carica speciale, giocare al massimo delle sue possibilità sfruttando quel fattore in più portato dai tifosi. E’ anche vero che certe volte la pressione può dare brutti scherzi ma spero che stavolta non accada così!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori