DIRETTA / Salernitana Ascoli (risultato finale 0-0) streaming video e tv: pareggio senza reti

- Stefano Belli

Diretta Salernitana-Ascoli: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 8^ giornata di Serie B

salernitana arechi
Salernitana (Foto LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA ASCOLI (RISULTATO FINALE 0-0) PAREGGIO SENZA RETI

Salernitana Ascoli si dividono la posta in palio al termine di novanta minuti combattuti. Finisce zero a zero il match dell’Arechi, con le due squadre che conquistano un punto per parte. Il pareggio, in fine dei conti, è il risultato più giusto, ma sno i bianconeri a mangiarsi le mani per un calcio di rigore fallito da Rosseti nel primo tempo. Anche nella ripresa l’Ascoli ha sciupato alcune opporuntià interessanti, mentre i padroni di casa si sono visti annullare un gol ad inizio gara per il fuorigioco dello spagnolo Rodriguez. (Jacopo D’Antuono)

GARA COMBATTUTA

Di nuovo in campo all’Arechi per il secondo tempo di Salernitana Ascoli. Risultato sempre fermo sullo zero a zero, ma le occasioni non stanno mancando in questa ripresa. Marchigiani subito pericolosi con un contropiede di Carpani, che ha concluso alto sopra la traversa. I granata hanno risposto con una conclusione dello spagnolo Rodriguez finita fuori a lato. Si battaglia su ogni pallone, i padroni di casa provano a fare la gara ma l’Ascoli non è da meno. Al cinquantottesimo ci prova l’ex Alessandria Bocalon, con un tentativo aereo sugli sviluppi di un corner: tentativo debole. Poi primo cambio per la Salernitana: Bollini manda in campo Ricci al posto di Di Roberto. (Jacopo D’Antuono)

ADAMONIS PARA UN CALCIO DI RIGORE

Si chiude sul risultato di zero a zero il primo tempo di Serie B tra Salernitana Ascoli. Bianconeri che hanno sciupato l’opportunità di passare in vantaggio al venticinquesimo, quando Rosseti si è fatto parare un calcio di rigore da Adamonis. Al trentacinquesimo, i padroni di casa si ripropongono sul fronte offensivo, ma la retroguardia bianconera fa buona guardia. Passano tre minuti e ci prova Di Roberto, la sua iniziativa però sfuma in un nulla di fatto. Ultimi istanti del primo tempo a ritmi più bassi, le due squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo senza aver sbloccato il tabellino. (Jacopo D’Antuono)

GOL ANNULLATO A RODRIGUEZ

Si gioca da oltre dieci minuti all’Arechi di Salerno e il risultato tra Salernitana Ascoli è fermo sullo zero a zero. Partita fin qui equilibrata, coi bianconeri ben messsi in campo. Prime battute di studio, poi al sesto i campani sfiorano il vantaggio con Rodriguez, che viene fermato dal direttore di gara per fuorigioco. L’attaccante spagnolo, servito da Sprocati con un traversone dalla corsia sinistra, trova la via del gol ma il gioco è fermo. Eccetto questa opportunità per i granata, la Salernitana fatica a trovare spazi tra le maglie dell’Ascoli. Gli ospiti si stanno difendendo bene, ma ci aspettiamo anche qualche ripartenza che possa impensierire Adamonis. (Jacopo D’Antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI!

Andando a leggere le statistiche di Salernitana Ascoli, vediamo quali sono i numeri più interessanti che queste due squadre hanno messo insieme nelle prima partite del campionato di Serie B. I padroni di casa sono reduci dal pareggio per 2-2 sul campo del Parma ed in classifica possono contare su 8 punti frutto di una sola vittoria, 5 pareggi ma anche un’unica sconfitta. Hanno realizzato 10 reti incassandone 9 e davanti ai propri sostenitori non hanno mai perso, vincendo qui l’unica partita di questo inizio stagione e raccogliendo anche due pareggi. LAscoli ha un punto in meno rispetto alla compagine campana ed è a sua volta reduce dal pareggio interno con il Palermo. Ha però un saldo negativo in fatto di reti (6 fatte e 9 incassate) e nelle gare esterne ha ottenuto 3 punti sui 9 messi in palio. Le formazioni ufficiali: Salernitana (3-4-1-2): Adamonis, Mantovani, Schiavi, Vitale; Di Roberto, Odjer, Minala, Zito, Sprocati; Rodriguez, Bocalon.. In panchina: Iliadis, Asmah, Signorelli, Alex, Cicerelli, Della Rocca, Ricci, Rizzo, Kadi, Rosina, Rossi, Capasso. Allenatore: Bollini. Ascoli (4-3-3): Lanni; Mogos, Padella, Gigliotti, Pinto; Carpani, Buzzegoli, Addae; Lores Varela, Rosseti, Baldini. In panchina: Venditti, Ragni, De Santis, Santini, De Feo, Parlati, Castellano, Cinaglia, Florio, Clemenza, D’Urso, Mignanelli. Allenatore: Fiorin. Arbitro dell’incontro: Sig. Pillitteri di Palermo. (agg. di Claudio Franceschini)

I PROTAGONISTI

La sfida tra Salernitana e Ascoli vedrà diversi protagonisti in campo capaci di decidere il match in qualsiasi momento. Tra i padroni di casa Alejandro Rodriguez, attaccante in prestito dal Chievo, ha portato la giusta esperienza in avanti. Autore di due reti fino ad ora, cerca la stagione della definitiva consacrazione. Luigi Vitale, cresciuto nelle giovanili del Napoli, con le sue punizione velenose è l’altra arma importante che può scardinare la difesa dell’Ascoli. Nelle ultime giornate ha dimostrato di vivere un ottimo momento di forma. Negli ospiti Ignacio Lores Varela, attaccante uruguaiano, è il calciatore di piedi buoni e tanta creatività. Con due reti in cinque presenze è il bomber della squadra insieme a Rossetti. Occhio infine a Claudio Santini. L’attaccante classe 92′, ha dimostrato di avere colpi interessanti. Anche partendo dalla panchina può incidere in maniera importante sul match. Il calciatore toscano è un attaccante vivace, che fa della velocità e della grinta le sue doti principali. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

La sfida Salernitana-Ascoli si potrà seguire in diretta tv esclusiva sui canali 206 e 252 del satellite (Sky Super Calcio HD e Sky Calcio 2 HD), con tutti gli abbonati Sky che potranno vedere la partita anche in diretta streaming video via internet, collegandosi sul sito skygo.sky.it.

I BOMBER

Salernitana e Ascoli sono divise da appena un punto in classifica. La sfida si preannuncia molto equilibrata tra le due compagini. Nella compagine campana Riccardo Bocalon, attaccante acquistato dall’Alessandria, vive un ottimo momento di forma. Punta centrale di piede destro, colpisce spesso le difese avversarie con colpi di testa precisi e letali. Fino ad ora ha timbrato il cartellino per due volte. Per quanto riguarda l’Ascoli sta brillando la stella del giovane Lorenzo Rossetti. Nato ad Arezzo, è stato prelevato dal Lugano. Con l’Ascoli ha firmato un contratto quadriennale. Investimento importante quindi da parte dei marchigiani che puntano molto su questo ragazzo che ha dimostrato di avere fiuto del gol. Ad oggi ha siglato due reti dimostrando di essere giocatore importante per la sua compagine. La sfida tra Salernitana e Ascoli vivrà quindi sulla voglia di gol dei rispettivi bomber: Bocalon e Rossetti. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La Salernitana affronta allArechi lAscoli in un match che sarà arbitrato dal signor Luigi Pillitteri della sezione di Palermo: il fischietto siciliano si trova alla quarta presenza in stagione e in questo impegno verrà affiancato dagli assistenti di linea De Troia e Raspollini assieme al quarto uomo Martinelli. Pilliteri ha esordito nella stagione 2017-2018 il 5 agosto scorso occupandosi del match di Coppa Italia tra lo Spezia e la Reggiana terminato sul punteggio di 3-0 ed inoltre ha diretto tre incontri validi per il campionato di Serie B. Nello specifico ricordiamo che il fischietto palermitano alla prima giornata ha diretto la sfida tra Entella e Perugia, chiusasi per 1-5 con 1 cartellino rosso sventolato e 2 calci di rigore assegnati. Al terzo turno invece Pillitteri ha diretto Pro Vercelli Cremonese , terminata poi per 1-4 con un altro calcio di rigore decretato ed infine nella quinta giornata ha fischiato in occasione del match Cittadella Cesena, dove sono stati assegnati alti due calci di rigore. Dunque a controllare fatti segnaliamo che in 3 incontri di B il direttore di gara ha fischiato ben 5 calci di rigore: nel bilancio generale segnaliamo inoltre 14 cartellini gialli e unespulsione diretta. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Salernitana-Ascoli, diretta dal signor Pillitteri di Palermo, sabato 7 ottobre 2017 alle ore 18.00, sarà la sfida che aprirà ufficialmente l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie B. Quella tra Salernitana ed Ascoli sarà una sfida tra due squadre divise da un solo punto in classifica. I granata come era già successo l’anno scorso non riescono ad ingranare, hanno vinto finora solo una delle sette partite di campionato fin qui disputate (perdendone però nel contempo sempre una) ma non dando l’impressione di poter ambire a quella zona play off che sarebbe invece nei piani della società. Di sicuro le ultime due partite sono state un toccasana per la panchina di Alberto Bollini che aveva iniziato a traballare. Contro lo Spezia in casa è arrivato il primo agognato successo, quindi il pari due a due a Parma, la settimana successiva, rimontando il doppio svantaggio agli emiliani.

Risultati che andranno ora consolidati contro un Ascoli che a sua volta ha avuto un’impennata di rendimento negli ultimi due match. Importantissima la vittoria per due a zero in casa contro il Cesena, altrettanto confortante lo zero a zero casalingo contro un Palermo che resta una delle principali pretendenti per la promozione diretta in Serie A. Dunque il confronto si prospetta interessante, anche se le maggiori pressioni saranno sulle spalle di una Salernitana chiamata ad aumentare i giri, considerando le ambizoni di partenza in campionato sicuramente superiori a quelle di un Ascoli che considererebbe certamente soddisfacente una salvezza diretta, magari meno sofferta di quella delle ultime stagioni. La Salernitana dovrà però evitare di trovarsi in svantaggio come accaduto negli ultimi match esterni, reagendo in tempo solo per ottenere un pareggio sia a Vercelli, sia a Parma.

LE PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA ASCOLI

Allo stadio Arechi di Salerno scenderanno in campo queste probabili formazioni. I padroni di casa della Salernitana schiereranno il portiere serbo Radunovic tra i pali, Mantovani in posizione di terzino destro e Vitale in posizione di terzino sinistro, mentre Schiavi ed il belga Kiyine saranno i due difensori centrali. A quattro anche la linea di centrocampo con il ghanese Odjer e Della Rocca che si muoveranno per vie centrali, mentre il camerunese Minala sarà l’esterno di fascia destra e Zito l’esterno di fascia sinistra. In attacco, spazio a Bocalon e allo spagnolo Rodriguez. L’Ascoli affronterà la trasferta campana con Lanni in porta, Gigliotti e Padella al centro della retroguardia a quattro con il romeno Mogos laterale di destra e Mignanelli laterale di sinistra. Tommaso Bianchi, Carpani e Buzzegoli saranno titolari nel centrocampo a tre, nel tridente offensivo bianconero l’uruguiaiano Lores sarà confermato al fianco di Baldini e Favilli.

LA CHIAVE TATTICA

Alberto Bollini schiererà la Salernitana con un 4-4-2 molto concreto, grazie al quale ha messo in atto rimonte importanti nelle partite contro Pro Vercelli e Parma, entrambe giocate in trasferta. 4-3-3 per l’Ascoli di Maresca che a sua volta ha dato dimostrazione di grande solidità nell’ultimo pareggio a reti bianche contro il Palermo. Il 26 marzo scorso, nell’ultimo precedente di campionato tra le due squadre a Salerno, la Salernitana si è imposta con un secco due a zero con le reti di Sprocati e Bernardini nel corso del secondo tempo. La Salernitana ha vinto gli ultimi tre precedenti di campionato contro l’Ascoli, che non fa risultato all’Arechi dal pari zero a zero del 26 settembre 2009, sempre in Serie B. L’ultima vittoria marchigiana risale invece alla stagione ancora precedente con il due a uno del 20 dicembre 2008.

QUOTE E SCOMMESSE, IL PRONOSTICO

Fattore campo decisivo per le valutazioni dei bookmaker, che quotato 1.67 con William Hill la vittoria interna della Salernitana, mentre Bet365 propone a 3.75 la quota relativa all’eventuale pareggio e Betclic offre invece a 5.50 la quota per il successo esterno dell’Ascoli. Prevista una partita con molti gol, con l’over 2.5 quotato 1.30 da Bet365, mentre Unibet offre invece a 3.60 la quota relativa all’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori