DIRETTA / Besiktas Monaco (risultato finale 1-1): Cenk Tosun pareggia, turchi quasi agli ottavi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Besiktas Monaco: risultato finale 1-1. Cenk Tosun pareggia dal dischetto il gol di Marcos Lopes, i turchi sono quasi agli ottavi mentre per i francesi adesso si fa davvero difficile

besiktas_vodafonearena_europaleague_lapresse_2017
Diretta Besiktas-Bayern Monaco, LaPresse

DIRETTA BESIKTAS MONACO (RISULTATO FINALE 1-1)

Besiktas Monaco 1-1: termina con un nulla di fatto la partita di Istanbul, un pareggio che avvicina i turchi alla qualificazione agli ottavi di Champions League e porta il Monaco sempre più lontano dallobiettivo minimo. La squadra di Leonardo Jardim ha cullato il sogno di espugnare il Besiktas Park, ma al 54 minuto ha dovuto capitolare: fallo di Jorge su Ricardo Quaresma, e calcio di rigore trasformato con freddezza dal bomber Cenk Tosun che ancora una volta è stato decisivo con i suoi. Il Monaco ci ha provato fino in fondo, ma non è riuscito a segnare un altro gol: il Besiktas dunque conferma il primo posto nel girone con 10 punti, in ogni caso non sarà qualificato oggi (dovendo giocare ancora contro Porto e Lipsia) ma indipendentemente dal risultato che maturerà al Do Dragao tra le due squadre è davvero ad un passo dagli ottavi che erano sfuggiti lo scorso anno per un mero dettaglio. Il Monaco, semifinalista nel 2017 e ai quarti due anni prima, rischia seriamente di essere eliminato; ha ancora speranze di prendersi il secondo posto, ma dipenderà molto dal risultato di Porto. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BESIKTAS MONACO (0-1): GOL DI MARCOS LOPES

Besiktas Monaco 0-1: la partita del girone G di Champions League si sblocca proprio allultimo respiro del primo tempo, ed è un gol che può cambiare tutta linerzia del gruppo. Nel primo minuto di recupero Marcos Lopes, schierato a sorpresa nel tridente offensivo da Leonardo Jardim, sorprende la difesa del Besiktas e infila Fabri; proprio quando i padroni di casa pensavano di aver archiviato un primo tempo positivo dal punto di vista del risultato, la formazione del Principato punge e segna una rete importantissima. In questo momento il Besiktas resta comunque primo nel girone, e lo sarebbe in ogni caso anche dopo la partita di questa sera; tuttavia non farebbe quel passo in più per arrivare agli ottavi di finale, mentre il Monaco che era semi-spacciato qualche ora fa salirebbe a quota 4 punti, agganciando momentaneamente il Lipsia. Anche la semifinalista dello scorso anno dunque sarebbe ancora in corsa: si prospetta un finale bellissimo in questo girone, ma qui al Besiktas Park ci sono ancora 45 minuti da giocare e la situazione potrebbe nuovamente cambiare (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Besiktas Monaco sarà trasmessa in diretta tv naturalmente da Mediaset Premium, che detiene i diritti per trasmettere in esclusiva tutte le partite di questa edizione della Champions League: appuntamento per gli abbonati alla pay-tv del digitale terrestre dunque sul canale Mediaset Premium Sport 2 (anche in alta definizione), oppure anche in diretta streaming video tramite lapplicazione Premium Play.

DIRETTA BESIKTAS MONACO (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

In avvicinamento a Besiktas Monaco, andiamo a leggere alcune statistiche messe insieme dalle due squadre nel girone G di Champions League. In questo momento la classifica del gruppo vede il Besiktas sorprendentemente primo a punteggio pieno con 9 punti, secondo il Lipsia con 4 punti, terzo il Porto con 3 punti ed ultimo il Monaco con 1 punto. Il Besiktas ha messo a segno 7 reti incassandone soltanto 2 (in casa non ha ancora subito gol) mentre la squadra francese ha realizzato soltanto 2 gol subendo 6 reti (in trasferta ha pareggiato per 1-1 sul campo del Lipsia). Tra le fila della squadra turca stanno facendo molto bene Cenk Tosun con 3 reti allattivo ed 1 assist e lesterno olandese Ryan Babel con 2 gol ed 1 assist senza dimenticare il brasiliano Talisca a sua volta autore di 2 gol. Nelle file del Monaco il più temuto è Radamel Falcao con 1 gol allattivo in questa edizione di Champions League, ma il Tigre ha già scollinato oltre la doppia cifra (13 gol) nel campionato francese, dimostrando di poter tornare sui livelli di un tempo. Ora si gioca: ecco le formazioni ufficiali. BESIKTAS (4-2-3-1): 1 Fabri; 77 Gokhan Gonul, 5 Pepe, 6 Tosic, 3 Adriano; 13 Hutchinson, 18 Arslan; 7 Quaresma, 10 Ozyakup, 8 Babel; 23 Cenk Tosun. Allenatore: Senol Gunes MONACO (4-3-3): 1 Subasic; 24 Raggi, 5 Jemerson, 25 Glik, 6 Jorge; 8 Joao Moutinho, 2 Fabinho, 17 Tielemans; 27 Lemar, 9 R. Falcao, 20 Marcos Lopes. Allenatore: Leonardo Jardim (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

La gara Besiktas-Monaco ha un solo precedente che risale all’andata quando si giocò allo Stade Louis II. A sorpresa i turchi sbancarono in trasferta andando a vincere in rimonta. La partita fu aperta da un gol di Radamel Falcao alla mezzora con il pareggio quattro minuti dopo di Tosun. Sempre lui fu autore a inizio ripresa della rete del definitivo 1-2. Sorprendente è anche la classifica del Gruppo G di Champions League che vede i turchi in testa a punteggio pieno e i francesi di Leandro Jardim ultimi a uno. Un risultato che lascia senza parole anche perché i monegaschi l’anno passato arrivarono in semifinale, poi sconfitti dalla Juventus di Massimiliano Allegri. Tutto questo è ancor più particolare da capire se si va ad analizzare quale sono le altre due squadre impiegate nel girone e cioè le non di certo eccezionali Red Bull Lipsia e Porto. Da questa partita per il Monaco passa non solo l’ultimo treno per provare a passare il turno, ma anche per poter puntare alla terza piazza che la retrocederebbe in Europa League. (agg. di Matteo Fantozzi)

I BOMBER

La gara Besiktas-Monaco sarà una sfida anche tra i bomber Cenk Tosun e Radamel Falcao. A sorpresa il turco ha segnato più gol del colombiano, vincendo il confronto dell’andata. La gara di quindici giorni fa terminò infatti 2-1 per i turchi allo Stade Louis II con doppietta di Tosun e rete di Falcao. Per l’ex attaccante del Chelsea è stata l’unica rete in questa edizione di Champions League, mentre Tosun ne ha fatta anche un’altra nelle prime tre giornate. Nato a Wetzlar nel 1991 è un tedesco naturalizzato turco. Cresciuto nell’Eintracht Francoforte è tornato in Turchia nel 2011 ad appena venti anni per giocare nel Gaziantepspor e conquistando anche la maglia della nazionale con la quale ha collezionato fino a questo momento 17 presenze mettendo a segno 5 reti. Non ci sono bisogno di presentazioni per Radamel Falcao che arrivato a Monaco un anno e mezzo fa è rinato calcisticamente parlando. Un brutto infortunio al ginocchio lo avevano portato a vivere con tanti bassi e pochissimi alti le avventure tra Manchester United e Chelsea. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

Lincontro tra il Besiktas ed il Monaco è stato affidato alla direzione del signor Paolo Tagliavento nella quarta giornata della Champions League: con lui ci saranno gli assistenti di linea Alessandro Giallatini e Filippo Meli, oltre al quarto uomo Riccardo Di Fiore mentre gli addizionali di porta saranno Massimiliano Irrati e Antonio Damato. Tagliavento, arbitro Fifa dal 2007, in questa prima fase di stagione ha già diretto 8 gare di cui 1 valida per le qualificazioni alla fase a gironi di Champions League e 2 relative alla fase a gironi di Champions. Nello specifico ha diretto Bayern-Anderlecht terminata sul 3-0 e Lipsia-Porto finita 3-2, oltre allincontro Qarabag Copenaghen 1-0, valido per per i preliminari di coppa. Ricordiamo infine che in questi impegni il fischietto di Terni ha estratto 9 cartellini gialli (media di 3 a gara), sventolato un cartellino rosso diretto ed assegnato un calcio di rigore. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Besiktas-Monaco, partita diretta dallarbitro italiano Paolo Tagliavento, si giocherà alle ore 18.00 italiane (le 20.00 locali) di stasera al Besiktas Park di Istanbul per la quarta giornata del girone G di Champions League. La classifica del gruppo vede lanciatissimo il Besiktas, ancora a punteggio pieno con tre vittorie in altrettante partite giocate e quindi 9 punti, mentre il Monaco è molto lontano dai capolavori della scorsa stagione ed è ultimo con appena un punto allattivo nelle prime tre giornate. La partita di questa sera potrebbe dunque già essere uno spartiacque fondamentale nel cammino europeo delle due formazioni.

Il Besiktas sarà già certo della qualificazione agli ottavi di finale in caso di vittoria, oppure anche in caso di pareggio se nellaltra partita sarà il Lipsia a vincere contro il Porto. Unipotesi davvero fantastica per la squadra turca, che di certo non è fra le big del calcio europeo, almeno non al punto di ipotizzare di passare il girone di Champions League in sole quattro giornate. Per chi però finora ha saputo vincere sia a Porto sia a Monaco, oltre che in casa contro il Lipsia, sarebbe però un traguardo meritato: il Besiktas deve quindi solo completare lopera. Ovviamente invece il Monaco è costretto a vincere: la buona notizia è che le due rivali per il secondo posto non sono molto lontane, la brutta è che in questo momento i monegaschi non sarebbero nemmeno terzi. Una vittoria rimetterebbe il Monaco prepotentemente in corsa per la qualificazione, un pareggio terrebbe almeno vive le speranze del ripescaggio in Europa League, una sconfitta rischierebbe di far diventare proibitivo anche lobiettivo minimo del terzo posto.

LE PROBABILI FORMAZIONI BESIKTAS MONACO

Per quanto concerne le probabili formazioni di Besiktas Monaco, ci dovrebbe essere un modulo 4-2-3-1 per il tecnico turco Senol Gunes, che in attacco potrebbe optare per Negredo al posto di Tosun come punta centrale, mentre sulla trequarti agiranno Quaresma, Talisca e Babel alle spalle di chi verrà scelto. In difesa citazioni dobbligo per laltro ex interista Medel e anche Erkin, il turco passato brevemente in nerazzurro due estati fa ma senza mai nemmeno debuttare in partite ufficiali con lInter. Dallaltra parte, il tecnico portoghese dei monegaschi Leonardo Jardim dovrebbe affidarsi al modulo 4-4-2, con Falcao titolare inamovibile in attacco e al suo fianco probabilmente lex laziale Keita, mentre sugli esterni di centrocampo dovrebbero agire Lemar e Ghezzal. Altro volto noto della nostra Serie A è lex torinista Glik, che giocherà nel cuore della difesa; chance di scendere in campo anche per Raggi, che ha giocato dal primo minuto la scorsa partita di Ligue 1.

PRONOSTICO E QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per quanto concerne le quote relative a Besiktas Monaco, Snai considera come favorita la compagine turca, in virtù di fattore campo e classifica, anche se a dire il vero le quote non sono così diverse fra i vari segni. La quota per il segno 1 è infatti di 2,20, dunque la vittoria del Besiktas è considerata comunque lopzione più credibile, mentre il pareggio viene dato a 3,55 (segno X). La vittoria del Monaco è invece offerta a 3,10 volte la posta in palio (segno 2), dimostrazione di quanto gli scommettitori credano alle possibilità dei monegaschi di fare bene in una partita che non possono assolutamente permettersi di sbagliare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori