DIRETTA/ Napoli Manchester City (risultato finale 2-4) info streaming video e tv: Napoli quasi fuori

- Claudio Franceschini

Diretta Napoli Manchester City: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata della Champions League

Sane_Albiol_Napoli_City_lapresse_2017
Diretta Napoli Manchester City, Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA NAPOLI MANCHESTER CITY (RISULTATO FINALE 2-4): NAPOLI QUASI FUORI

Fallo di Koulibaly e punizione per il Manchester City. Sanè con il mancino spedisce oltre la traversa su punizione. Magia di Insigne che serve Callejon, poi Rog rimette per Callejon ma l’arbitro chiama il fuorigioco. Entra Ounas per Jorginho, Sarri si gioca il tutto per tutto. Ounas prova il cross ma non trova nessuno. Tiene palla il Manchester City ora, mancano cinque minuti alla fine. Reina tiene in vita il Napoli con un grande intervento su Bernardo Silva. Fallo di Insigne su David Silva, punizione Manchester City. Entra Gabriel Jesus per Sanè. Bernardo Silva spreca, sono quattro i minuti di recupero. Otamendi si prende il giallo per fallo tattico su Ounas. Sterling in contropiede chiude definitivamente la partita. Napoli che esce comunque a testa alta contro una grandissima squadra. Ammonito Mertens per fallo su Sterling. Ammonito Koulibaly diffidato. Termina il match, brutta sconfitta per il Napoli e qualificazione appesa ad un filo. (agg. Umberto Tessier)

NAPOLI MANCHESTER CITY, DIRETTA LIVE

AGUERO IN CONTROPIEDE!

Albiol in anticipo su Sanè che lo colpisce in area, rigore per il Napoli! Sulla palla Jorginho che spiazza Ederson e trova il pareggio! Napoli che riprende vigore e sicurezza, intanto Mertens viene pescato in fuorigioco fischiato in maniera erronea. Hysaj, gran chiusura su Sterling. Hamsik chiude di gran carriera per poi regalare palla al Manchester City, fuorigioco di Aguero. Grandissima parata di Ederson su Callejon! Rete del Manchester City in contropiede! Aguero riporta in vantaggio il City. Incredibile, sta accadendo di tutto in questa partita, peccato per la rete presa in contropiede. Entra David Silva per Gundogan. Diagonale di Insigne respinto da Otamendi di testa. Entra Bernando Silva per Aguero, nel Napoli c’è Rog per Allan. Mancano quindici minuti alla fine della partita. (agg. Umberto Tessier)

 

LA RIBALTA STONES!

Inizia la seconda frazione, grandissima chiusura di Albiol su Sterling! Passa in vantaggio il Manchester City con Stones! Altro angolo micidiale per il Napoli. Marcature davvero pessime della compagine azzurra. Buona chiusura di Danilo su Hysaj. Napoli in grande difficoltà in questa ripresa. Possesso palla del Napoli alla ricerca del pertugio giusto. Insigne rientrava dal fuorigioco, ci sta provando il Napoli. Fase cruciale del match per la compagine di Sarri. Incredibile traversa di Insigne dopo una grande conclusione da fuori! Napoli ad un passo dal pareggio, sfortunato Lorenzo Insigne che aveva fatto una grandissima giocata. Buona chiusura di Koulibaly su Aguero. Ci avviamo verso il 60′ con il Napoli che sta provando a rimettere in piedi il match e la qualificazione. (agg. Umberto Tessier)

 

OTAMENDI DI TESTA!

Manchester City sfiora il pari con Aguero, palla fuori di un soffio. Destro di Gondugan deviato da Koulibaly in angolo. Otamendi! Pareggio del Manchester City con il difensore argentino perso da Hysaj. Calato in maniera vistoso il ritmo del Napoli. Iniziativa personale di Sterling, chiude Koulibaly in angolo. Traversa clamorosa di Stones! Soffre ora il Napoli che non riesce a rientrare in partita. Punizione De Bruyne, arriva Aguero di testa che la mette ampiamente sul fondo. Meglio il Manchester City in questa seconda parte di primo tempo. Hysaj chiude in maniera regolare su Sterling. Spreca una buona ripartenza il Napoli, saranno intanto due i minuti di recupero. Callejon chiude bene su Sanè. L’arbitro manda le squadre al riposo dopo una prima frazione di altissimo livello. (agg. Umberto Tessier)

 

PERLA DI INSIGNE

Bella palla di Hamsik per Mertens, tiro strozzato e palla facile per Ederson. Sterling crossa in mezzo, respinge Koulibaly di testa. Insigne spreca una ripartenza toccando male per Allan. Primo angolo del match a favore del Napoli, chiusura su Insigne e Otamendi mette in corner. Grande anticipo di Stones che salva. Hamsik lunghissimo per Insigne, è il Napoli a fare la partita fino ad ora. Napoli in vantaggio con Insigne! Grande scambio con Mertens e palla in rete! Inizio fantastico del Napoli e vantaggio meritato. Ghoulam sofferente al ginocchio, vediamo se riesce a continuare. Lotta furente a centrocampo, punizione per il Napoli. Ghoulam intanto sembra poter proseguire, si scalda Maggio per precauzione. Chiusura fallosa di Callejon, punizione City battuta male. Purtroppo deve uscire Ghoulam, al suo posto c’è Maggio. (agg. Umberto Tessier)

 

OTTIMO INIZIO DEL NAPOLI

Il Napoli deve vincere contro il Manchester City per rilanciarsi in ottica qualificazione. Il Manchester City sta dominando in Premier League grazie all’inizio migliore della sua storia, fino ad ora nessuna sconfitta. Calcio d’inizio battuto dal Manchester City. Prova la conclusione Sanè ma chiude Hysaj, molto bravo nel raddoppio. Stones chiude in contro tempo su Mertens. Insigne prova a servire Callejon, palla lunga. Prova Hamsik da fuori area, palla centrale facile per Ederson. Punizione Napoli per fallo su Mertens di Otamendi, Mertens tira e trova la barriera. Il Manchester City sta cercando palloni profondi stasera, giocando meno palla al piede. Hamsik ancora da fuori area, palla alle stelle. Mertens prova il velo per Hamsik ma chiude il City. Ottimo inizio del Napoli. (agg. Umberto Tessier)

 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Napoli Manchester City si avvicina; se studiamo le statistiche delle due squadre, allargando la panoramica scopriamo che si tratta di due delle formazioni con il miglior score nel rispettivo campionato: per i partenopei 10 vittorie e un pareggio, per il Manchester City 9 vittorie e un pareggio, entrambe dunque comandano la classifica e sono anche tra le più prolifiche (32 gol realizzati dal Napoli, 35 dagli Sky Blues). In Champions League la squadra inglese ha ottenuto tre vittorie in altrettante gare disputate con uno score di 8 gol all’attivo e soltanto uno incassato, mentre al formazione partenopea ha conquistato una vittoria e subito due sconfitte per un bilancio di 5 gol fatti ed altrettanti incassati. Nel Manchester City ci sono diversi giocatori che si stanno ben comportando in Champions, tra cui Gabriel Jesus (2 reti) e Raheem Sterling, mentre nel Napoli la curiosità è legata al fatto che i cinque gol portano cinque firme diverse, con tutto il tridente titolare a segno e in più le reti di Arkadiusz Milik e Amadou Diawara, entrambe arrivate su calcio di rigore. Nessuna sorpresa nelle formazioni ufficiali: non nel Napoli, visto che Pep Guardiola lancia titolare Danilo e Ilkay Gundogan, ma sono le uniche scelte inattese rispetto alle attese. NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 23 Hysaj, 33 Raul Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne. A disposizione: 22 Sepe, 11 Maggio, 21 Chiriches, 20 Zielinski, 42 A. Diawara, 30 Rog, 37 Ounas. Allenatore: Maurizio Sarri MANCHESTER CITY (4-3-3): 31 Ederson; 3 Danilo, 5 Stones, 30 Otamendi, 18 Delph; 8 Gundogan, 25 Fernandinho, 8 Gundogan; 7 Sterling, 10 Aguero, 19 L. Sané. A disposizione: 1 Claudio Bravo, 2 Walker, 15 Mangala, 20 Bernardo Silva, 42 Yaya Touré, 21 David Silva, 33 Gabriel Jesus. Allenatore: Josep Guardiola (agg. di Claudio Franceschini)

 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Napoli Manchester City sarà trasmessa in diretta tv sul digitale terrestre a pagamento: esclusiva riservata agli abbonati che nello specifico potranno assistere alla partita su Premium Sport e Premium Sport HD, oppure in diretta streaming video con l’attivazione su PC, tablet e smartphone di Premium Play, applicazione che non richiede costi aggiuntivi. Va poi segnalato che su Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD va in onda Diretta Champions League, con i gol e le fasi salienti di tutti i match serali in tempo reale.

I PRECEDENTI

Sono tre i precedenti della gara Napoli-Manchester City che si disputerà stasera per il Girone F della Champions League. Le due squadre infatti si incontrarono già nella stagione 2011/12 nella fase a gironi con gli azzurri in grado di vincere l’unica gara fino a questo momento disputata allo Stadio San Paolo. Dobbiamo tornare indietro al 22 novembre del 2011 quando fu decisivo Edinson Cavani, autore di una doppietta in mezzo alla quale ci fu tempo per il temporaneo pareggio di Mario Balotelli allora centravanti dei Citizens. In quella stagione il Napoli fu in grado di andare anche a pareggiare all’Etihad Stadium grazie a un 1-1 in cui si era pensato di poter portare a casa i tre punti. Alla rete del Matador Cavani rispose Aleksander Kolarov passato in estate proprio dalla squadra di Pep Guardiola alla Roma. La gara dell’andata di quest’anno ce la ricordiamo tutti con il 2-1 lottatissimo nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

I BOMBER

La sfida Napoli-Manchester United sarà anche un match a distanza tra i due atipici bomber delle due compagini: Dries Mertens e Gabriel Jesus. Il belga è stato definitivamente trasformato in un bomber da Maurizio Sarri che lo ha iniziato a schierare al centro del tridente dopo il brutto infortunio dello scorso anno di Arkadiusz Milik. Quest’anno il belga ha segnato 10 reti in 11 partite in Serie A e 2 in Champions League. Sicuramente è un attaccante rapido e dotato di grandissima tecnica. Sa come saltare l’uomo e riesce sempre e comunque a trovare la porta anche da lontano. Dall’altra parte un’evoluzione molto simile l’ha avuta il brasiliano Gabriel Jesus che è arrivato giovanissimo un anno e mezzo fa per 32 milioni di euro dal Palmeiras rimanendo in prestito per sei mesi in Brasile. Subito si è dimostrato decisivo sotto porta con Pep Guardiola che ha deciso addirittura di preferirlo a Sergio Aguero. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

La gara dello stadio San Paolo tra il Napoli ed il Manchester City verrà diretta dal signor Felix Brych, arbitro che fa parte della federazione tedesca. Insieme a lui, in campo al San Paolo per la quarta giornata della Champions League ci saranno gli assistenti di linea Mark Borsch e Stefan Lupp, il quarto uomo Marco Achmuller e gli assistenti arbitrali addizionali Bastian Dankert e Marco Fritz. Il signor Brych, direttore di gara Fifa dal 2007, in stagione ha già diretto 10 incontri complessivamente di cui uno relativo alla fase di qualificazione ai gironi di Champions League, ovvero il match Sporting Lisbona – FCS Bucarest. In carriera comunque Brych vanta un ottimo palmares avendo già diretto 42 gare di Champions estraendo in totale 180 cartellini gialli, 11 rossi per doppio giallo, 3 rossi diretti ed assegnato 16 calci di rigore. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Napoli Manchester City, partita che sarà diretta dal tedesco Felix Brych, vale per la quarta giornata del girone F di Champions League 2017-2018: si gioca alle ore 20:45 di mercoledì 1 novembre. Di fatto gli Sky Blues hanno un piede e mezzo negli ottavi di finale, presentandosi a punteggio pieno al San Paolo; difficile pensare a un tracollo tale da giungere al terzo posto del gruppo, ma Pep Guardiola vuole vincere per sbrigare la pratica quanto prima e la partita contro il Napoli va onorata, anche se certamente conta molto più per i partenopei che, una vittoria e due sconfitte fino a qui, rischiano di vedersi superati dallo Shakhtar Donetsk e dunque retrocessi in Europa League. Si prospetta un bello spettacolo al San Paolo, tra due delle squadre che giocano il miglior calcio in Europa.

IL CONTESTO

Le due squadre sono capolista nel rispettivo campionato, e stanno marciando con lo stesso passo: il Manchester City ha giocato una partita in meno, ma il bilancio dice che entrambe hanno vinto tutte le partite tranne una che è stata pareggiata. Napoli e inglesi possono insomma correre innanzitutto per il campionato: l’obiettivo principale per Maurizio Sarri e i suoi, mentre per Pep Guardiola la Champions League – che non vince dal 2011, avendo fallito i tre anni in Baviera – sta diventando un pungolo quasi quanto per la società, che in patria ha ottenuto due Premier League recenti e adesso vuole dimostrare di poter essere competitiva anche in ambito europeo. Napoli e Manchester City hanno vinto, segnando tre gol a testa, le ultime gare di campionato confermandosi le migliori realtà di Italia e Inghilterra rispettivamente; in Champions però gli Sky Blues volano, mentre i partenopei devono fare i conti con una falsa partenza e ora devono sperare di non fare altri errori, pena l’esclusione dagli ottavi di finale che per il City è già vicina (ma Guardiola vuole ovviamente il primo posto nel girone).

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI MANCHESTER CITY

Non ci sono sostanziali dubbi nella formazione che Maurizio Sarri manderà in campo: rivedremo Hysaj e Koulibaly nella linea difensiva, con Raul Albiol e Ghoulam che la completano, rispetto alla partita contro il Sassuolo nella quale giustamente il tecnico ha fatto riposare alcuni dei giocatori che sono stati più impiegati. Il botta e risposta sul turnover con Aurelio De Laurentiis rischia di accompagnare tutta la stagione della squadra; Sarri ha comunque i suoi capisaldi, per esempio a centrocampo si dovrebbero rivedere sia Zielinski che Amadou Diawara anche se, come sempre, i due che resteranno fuori (in questo caso sarebbero Allan e Jorginho) sono preallertati fino a un minuto prima della rifinitura, perchè nel reparto di mezzo le gerarchie (capitan Hamsik a parte) sono appianate. Nel tridente offensivo le alternative ci sarebbero (Giaccherini e Ounas, ma anche Rog che ha dimostrato di poter giocare come esterno a destra) ma Sarri sa bene che iniziare con Callejon-Mertens-Lorenzo Insigne è sostanzialmente diverso e dunque spazio ai soliti tre.

Ormai anche Pep Guardiola ha la sua formazione tipo: ogni tanto apre al 4-1-4-1, ma di fatto il Manchester City si dispone oggi con un 4-3-3 nel quale De Bruyne e David Silva sono i due giocatori fondamentali nel dare grande qualità e inserimenti partendo dalla zona nevralgica del campo. Infatti, il belga e lo spagnolo giocano come mezzali tattiche e nel tridente offensivo lasciano gli esterni a Sterling e Leroy Sané, che sono velocissimi e sanno puntare l’uomo cercando il gol. C’è un dubbio sulla prima punta: Sergio Aguero è il titolare del ruolo, ma lasciar fuori uno come Gabriel Jesus è davvero complicato e dunque possibile staffetta, ma bisognerà capire chi sarà a iniziare la partita. In difesa Kyle Walker gioca a destra con la possibile conferma di Delph a sinistra (l’alternativa è Danilo che cambierebbe corsia rispetto al suo ruolo naturale), a protezione del portiere Ederson ci saranno invece Otamendi e Stones che si stanno affiatando sempre più.

QUOTE E PRONOSTICO

Per analizzare i pronostici su Napoli Manchester City abbiamo le quote che ci vengono fornite dall’agenzia di scommesse Snai: ci dicono che a essere favoriti sono gli ospiti, ma l’equilibrio c’è. Segno 1 per la vittoria del Napoli che vale 2,65 contro il 2,40 che accompagna il segno 2 per la vittoria del Manchester City; con il pareggio, identificato dal segno 2, il guadagno sarebbe invece di 3,75 volte la quota che avrete deciso d puntare per la sfida di Champions League.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori