DIRETTA / Siviglia-Spartak (risultato finale 2-1) streaming video e tv: vittoria col brivido per gli andalusi

- Claudio Franceschini

Diretta Siviglia Spartak Mosca: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la quarta giornata della Champions League

Luiz_Adriano_Escudero_Siviglia_Spartak_lapresse_2017
Diretta Siviglia Spartak Mosca, Champions League (Foto LaPresse)

DIRETTA SIVIGLIA-SPARTAK MOSCA (RISULTATO FINALE 2-1): VITTORIA COL BRIVIDO PER GLI ANDALUSI

Il Siviglia si prende la rivincita nei confronti dello Spartak Mosca, al Pizjuan finisce 2 a 1 per la formazione di Berizzo che risale al secondo posto nel girone E di Champions League scavalcando proprio la compagine russa che scivola in terza posizione. A un quarto d’ora dalla fine Ben Yedder potrebbe chiudere i conti una volta per tutte con la rete del tris ma a salvare gli ospiti dallo 0-3 è Tasci che con un disperato salvataggio sulla linea impedisce al pallone di entrare completamente in partita. Non solo gli ospiti restano così a galla ma al 78′ accorciano addirittura le distanze con Ze’ Elis che trafigge Sergio Rico con un tap-in vincente dopo la respinta dell’estremo difensore avversario sulla conclusione iniziale di Glushakov. Gara inaspettatamente riaperta al Pizjuan, finale di sofferenza per i padroni di casa che pensavano di aver messo i tre punti in cassaforte e hanno cantato vittoria troppo presto. Russi a trazione anteriore, Carrera ci crede nella rimonta e ordina ai suoi di attaccare a testa bassa infischiandosene completamente del pericolo di essere infilati in contropiede. L’arbitro Dias concede cinque minuti per le ultime speranze dello Spartak che non riesce però a evitare il KO. (agg. di Stefano Belli)

GRAN GOL DI BANEGA!

Alla mezz’ora del secondo tempo il punteggio di Siviglia-Spartak Mosca vede la formazione di Berizzo in vantaggio per 2 a 0. I padroni di casa trovano finalmente il gol del raddoppio grazie all’invenzione di Banega che si accentra e da fuori area libera un sinistro micidiale che non lascia scampo all’incolpevole Selikhov, qualche responsabilità in più invece per la difesa ospite che ha lasciato davvero troppo margine di manovra all’ex-interista che ha potuto così lasciare la sua impronta in questa maniera che potrebbe rivelarsi fondamentale per le speranze di qualificazione del club andaluso. Con due gol di vantaggio gli uomini di Berizzo hanno il coltello dalla parte del manico e possono gestire la gara a proprio piacimento, se sullo 0-1 l’undici di Carrera aveva dato sicuramente filo da torcere al Siviglia adesso gli ospiti sembrano quasi rassegnati alla resa incondizionata. (agg. di Stefano Belli)

NOLITO SFIORA IL RADDOPPIO

Al Pizjuan è ricominciato dopo l’intervallo il match valido per la quarta giornata del gruppo E di Champions League 2017-18 tra Siviglia e Spartak Mosca, al decimo minuto del secondo tempo resiste il vantaggio dei padroni di casa che conducono sempre per 1 a 0. A inizio ripresa gli uomini di Carrera si affacciano subito in avanti nel tentativo di annullare lo svantaggio e pareggiare i conti, gli ospiti si sbilanciano troppo lasciando la propria metà campo scoperta, a momenti non ne approfitta l’undici di Berizzo che sfiora il raddoppio al 50′ con Nolito che ha il tempo di agganciare il pallone, coordinarsi per il tiro e liberare il destro che si spegne di un niente a lato. Siviglia che continua ad attaccare con l’obiettivo di archiviare la pratica prima che gli avversari possano ristabilire l’equilibrio sul terreno di gioco. (agg. di Stefano Belli)

RICO SALVA SU FERNANDO

Intervallo al Pizjuan dove il primo tempo di Siviglia-Spartak Mosca si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione di Berizzo. Gli ospiti dimostrano comunque di essere ancora pienamente in partita, al 34′ il portiere Sergio Rico deve timbrare il cartellino per respingere il tiro su calcio piazzato di Fernando che per poco non infila il pallone nell’angolino. Ovviamente la sconfitta metterebbe seriamente nei guai i campioni di Russia in carica che hanno bisogno di uscire indenni dalla trasferta spagnola per sperare ancora nella qualificazione agli ottavi di Champions League 2017-18. I giocatori del Siviglia sono consapevoli delle intenzioni degli avversari e si chiudono a riccio nella propria trequarti chiudendo ogni varco e sbarrando lo specchio della porta. Allo scadere dell’unico minuto di recupero concesso, l’arbitro Dias manda tutti al riposo, tra un quarto d’ora tutti di nuovo in campo per l’inizio della ripresa. (agg. di Stefano Belli)

INCORNATA VINCENTE DI LENGLET!

Siviglia-Spartak Mosca 1-0 alla mezz’ora del primo tempo, cambia dunque il parziale al Sanchez Pizjuan con i padroni di casa meritatamente in vantaggio. Al quarto d’ora gli uomini di Berizzo creano un’altra palla gol per Escudero che cerca Ben Yedder con un cross basso, il centravanti francese viene anticipato dalla chiusura provvidenziale del difensore centrale di Dzhikiya che toglie le castagne dal fuoco a Selikhov impedendo al numero 9 del club andaluso di andare al tiro da distanza molto ravvicinata. Il Siviglia insiste prendendo la residenza nella metà campo ospite, al 21′ l’inesauribile Sarabia cross per Nolito che tenta un pallonetto nel tentativo di sorprendere l’estremo difensore avversario, la sfera termina appena sopra la traversa. Non pervenuta in fase offensiva, finora, la squadra di Carrera che si preoccupa più che altro di difendere e arginare le continue incursioni degli andalusi, cosa che gli riesce fino al 30′ quando sugli sviluppi di un corner arriva l’incornata vincente di Lenglet che anticipa tutti e segna così il suo primo gol in Champions League. (agg. di Stefano Belli)

OCCASIONI PER BANEGA E NOLITO

Al Sanchez Pizjuan l’arbitro Dias ha dato il via alle ostilità tra Siviglia e Spartak Mosca, al decimo minuto del primo tempo il punteggio vede le due squadre sullo 0-0. Al 3′ i padroni di casa creano la prima occasione da gol con l’ex-interista Banega che – servito da Sarabia – si coordina per il tiro, il suo destro si spegne a lato senza mettere in apprensione Selikhov. La compagine andalusa resta in zona d’attacco con un pressing molto alto nei confronti degli avversari, al 7′ ci prova Nolito col destro, Selikhov non si fa sorprendere in mezzo ai pali e interviene respingendo il tiro e allontanando il pallone dalla propria area di rigore. Buon inizio da parte dell’undici di Berizzo che vuole riscattarsi dopo il pesantissimo 1-5 in Russia che ha fatto scendere il Siviglia al terzo posto nel girone E di Champions League 2017-18. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siviglia Spartak Mosca si gioca tra poco, e rappresenta una sorta di testa a testa per un posto negli ottavi di finale di Champions League; vale dunque la pena leggere alcuni numeri che le due squadre hanno messo insieme fino a qui, cioè nelle prime tre giornate del girone E. La squadra spagnola ha ottenuto una vittoria, un pareggio ed una sconfitta mettendo a segno 6 gol subendone 7 mentre lo Spartak Mosca di Massimo Carrera ha fatto meglio con 1 vittoria, 2 pareggi e nessuna sconfitta realizzando 7 reti ed incassandone soltanto 3. Nel Siviglia il giocatore più atteso ed in forma è il francese Wissam Ben Yedder che, dopo un anno di adattamento in Andalusia, sta finalmente mostrando le doti che lo avevano visto emergere nel Tolosa ed è già andato in gol in quattro occasioni. Per quanto riguarda lo Spartak Mosca, ci sono diversi elementi che stanno ben figurando ma fra i tanti vanno sicuramente citati lex di Milan e Shakhtar Donetsk Luiz Adriano e il nazionale olandese Quincy Promes (2 assist) rispettivamente autori di uno e due gol. SIVIGLIA (4-3-3): 1 Sergio Rico; 25 Mercado, 4 Kjaer, 5 Lenglet, 18 Escudero; 15 NZonzi, 10 Banega, 14 G. Pizarro; 17 Sarabia, 9 Ben Yedder, 24 Nolito. Allenatore: Eduardo Berizzo SPARTAK MOSCA (4-2-3-1): 57 Selikhov; 38 Eschenko, 5 Tasci, 14 Dzhikiya, 23 Kombarov; 11 Fernando, 50 Pasalic; 10 Promes, 8 Glushakov, 25 Melgarejo; 12 Luiz Adriano. Allenatore: Massimo Carrera (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Siviglia Spartak Mosca è un’esclusiva in diretta tv per gli abbonati al digitale terrestre a pagamento: appuntamento su Premium Calcio 4 con diretta streaming video disponibile grazie all’applicazione Premium Play. Non dimenticate inoltre la possibilità di assistere a Diretta Champions League, che su Premium Sport e Premium Sport 2 HD trasmette i gol e tutte le fasi salienti dei match in tempo reale.

C’è solo un precedente per quanto riguarda la gara Siviglia-Spartak Mosca che risale alla gara d’andata del Gruppo E di Champions League. A sorpresa il club russo sfruttò il fattore campo, vincendo 5-1 all’Otkrytiye Arena di Mosca. Dopo un primo tempo terminato 1-1 con i gol di Promes e Kjaer nella ripresa i russi dilagarono con le reti di Melgarejo, Glushakov, Adriano e ancora Promes. Al momento la situazione della classifica è abbastanza complicata con lo Spartak che è in testa a 5 punti insieme al Liverpool e il Siviglia a inseguire a 4 con il Maribor distaccato a 1. Considerando che i Reds sicuramente vinceranno contro il Maribor allora questa partita a Siviglia sarà molto importante per il passaggio del turno di entrambe le compagini. (agg. di Matteo Fantozzi)

I BOMBER

La gara Siviglia-Spartak Mosca mette di fronte due attaccanti tanto forti quanto diversi. Nelle fila degli spagnoli c’è il francese di origine tunisina Wissam Ben Yedder che è arrivato dal Tolosa nell’estate del 2016 per sostituire Carlos Bacca all’epoca ceduto al Milan di Silvio Berlusconi. Il ragazzo è sicuramente un grande talento anche se non ha ancora mantenuto le promesse che aveva fatto quando da giovanissimo si pensava potesse diventare un vero e proprio crack. Quest’anno ha giocato 2 partite in Champions League segnando addirittura 4 reti. Dall’altra parte c’è Quincy Anton Promes, classe 1992 che da ala si è trasformato in un vero e proprio centravanti. Cresciuto nel Twente è arrivato allo Spartak nell’estate del 2014, guadagnandosi la fiducia del club e mettendo a segno 49 reti in 94 partite giocate nella Russian Premier League. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

Lincontro di Champions League tra il Siviglia e lo Spartak Mosca è stata affidato alla direzione del signor Artur Dias della federazione portoghese al cui fianco ci saranno gli assistenti di linea Rui Tavares e Paulo Soares assieme al quarto uomo Bruno Rodrigues e agli assistenti arbitrali addizionali Tiago Martins e Joao Pinheiro. Il signor Dias ha esordito ai massimi livelli dallottobre del 2004 ed in questa stagione ha avuto modo di dirigere 6 gare di cui 1 relativa al torneo di qualificazione di Europa League e una della fase a gironi di Champions. In particolare ha diretto Qarabag Roma per il massimo torneo per club, durante il quale il fischietto portoghese ha tirato fuori dal taschino appena tre cartellini gialli. Ricordiamo infine che Dias, pur avendo incontrato formazioni spagnole e russe, non ha mai avuto modo di dirigere Silla e Saprtak Mosca: lo scontro di oggi sarà quindi inedito. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Siviglia Spartak Mosca sarà diretta dall’arbitro portoghese Artur Dias e, in programma alle ore 20:45 di mercoledì 1 novembre, è valida per la quarta giornata nel girone E di Champions League 2017-2018. Uno scontro che potrebbe già rivelarsi cruciale quello che andrà in scena in casa della formazione andalusa. Non si possono commettere errori: lo Spartak Mosca di Carrera guida la classifica del girone mentre il Siviglia insegue ad un solo punto di distacco. Ecco perché ci saranno tante motivazioni in quanto chi perde rischia di vedere complicarsi il suo cammino verso la qualificazione agli ottavi di finale di questa edizione della Champions League.

Sarà la giusta occasione anche per misurare le reali ambizioni di due squadre che, pur non essendo tra le favorite per la vittoria finale, possono fare molto bene. Il Siviglia ha voglia di vincere anche perché non passare i gironi potrebbe rivelarsi un autentico flop per una squadra che negli ultimi anni ha entusiasmato non solo in campionato, ma anche in campo europeo. Spartak Mosca che se dovesse uscire indenne dallo stadio andaluso potrebbe candidarsi ad essere una squadra rivelazione e perciò mina vagante per gli ottavi.

LE PROBABILI FORMAZIONI SIVIGLIA SPARTAK MOSCA

Passando alle probabili formazioni, Siviglia che si schiererà in campo con il 4-2-3-1 che vedrà tra i pali l’esperienza di uno come Sergio Rico mentre in difesa agiranno Escudero, Lenglet, Kjaer e Corchia. A comporre la linea mediana di centrocampo invece saranno Pizarro e N’Zonzi col compito di creare gioco per i compagni. Più avanzati invece giocheranno Correa e Sarabia sugli esterni pronti a far male mentre Krohn-Dehli sarà il trequartista alle spalle di Ben Yedder che sta facendo molto bene in questa stagione. Per quel che riguarda invece la formazione russa, Massimo Carrera sceglierà il 4-2-3-1 come Berizzo. In porta giocherà Selikhov con Petkovic, Djikia, Tasci e Kombarov in difesa. A centrocampo invece spazio sicuro per Fernando e Glushakov con Bakaev e Promes sugli esterni. Sulla trequarti invece spazio sicuro per Popov con Luiz Adriano a giocare da prima punta. Spartak Mosca in cui sarà in dubbio fino all’ultimo Bocchetti per via di un infortunio.

LA CHIAVE TATTICA

Siviglia che ha un modo di giocare che da molti viene considerato quasi del tutto sudamericano. Palla ai centrocampisti che hanno compito fondamentale in fase di interdizione. Pizarro e N’Zonzi giocano una marea di palloni utili per i rispettivi compagni. In fase offensiva il Siviglia non può proprio fare a meno di uno come Ben Yedder che di settimana in settimana diventa sempre più cruciale per il gioco degli andalusi. Ci sono tutte le carte in regola affinché la difesa non soffra come invece succede già da qualche tempo. L’acquisto del danese Kjaer sembra non essere bastato. Spartak Mosca che ha trovato in Luiz Adriano quel bomber che mancava e che soprattutto serviva al tecnico ex Juventus, Carrera. L’allenatore italiano punta molto sull’ex centravanti del Milan che sta diventando un pilastro in casa russa. In difesa molto bene i terzini che sono cruciali anche in fase di inserimento dando così la possibilità ai compagni di creare gioco e soprattutto occasioni utili per provare a far male agli avversari.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote della gara che si giocherà in terra andaluse proposte da Bwin sono molto interessanti. La vittoria del Siviglia viene data come assai probabile: infatti la quota del bookmaker è di 1.50. Difficile sulla carta il pareggio che viene dato addirittura a 4.40 mentre per quel che riguarda il colpo esterno dello Spartak, viene quotato a 6.25.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori