Diretta/ Atp Next Gen 2017 Rublev Chung (1-1) info streaming video e tv: reagisce il coreano! (finale, oggi)

Diretta Atp Next Gen 2017 Rublev Chung info streaming video e tv, orario e risultato della finale del torneo di Milano, il Master Under 21 (oggi sabato 11 novembre)

11.11.2017 - Mauro Mantegazza
Chung_dritto_tennis_lapresse_2017
Diretta Atp Next Gen 2017 (Foto LaPresse)

DIRETTA RUBLEV CHUNG (RISULTATO LIVE 1-1)

Torna l’equilibrio alla finale dell’ATP Next Gen 2017 di Milano. Il sudcoreano Heyon Chung ha infatti riportato i conti in parità con Andrey Rublev, aggiudicandosi il secondo set per 4-3. Un tie break praticamente mai iniziato quello del secondo parziale, vinto per 7 punti a 2 dal giocatore asiatico, con Rublev evidentemente troppo impegnato a pensare alla grande occasione persa pochi minuti prima. Il numero 1 del seeding, infatti, dopo aver vinto il primo set per 4 a 3, era riuscito a procurarsi un break di vantaggio anche nella seconda partita issandosi sul 3-1 e sprecando l’occasione di servire sul 3-2 in suo favore. Da capire adesso quale sarà la reazione del russo in un terzo set che potrebbe risultare decisivo, soprattutto considerando che Rublev non ha mai fatto della tenuta mentale uno dei suoi punti di forza. Riuscirà a tappare l’emorragia o Chung proverà ad involarsi verso il titolo? (agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA RUBLEV CHUNG (RISULTATO LIVE 1-0)

Nella finale dell’Atp Next Gen 2017 di Milano è il russo Andrey Rublev ad aggiudicarsi il primo set nella supersfida con il sudcoreano Heyon Chung. Un risultato meritato per quanto visto in campo nel primo parziale, con Rublev che ha chiuso per 4-3 vincendo il tie break del “mini-set” per 7 punti a 5, ma che già nel terzo game aveva beneficiato di 4 palle break consecutive non sfruttate. Il russo ha iniziato con il piede giusto anche il secondo parziale, strappando subito il servizio all’avversario in avvio di set. Ricordiamo che anche in caso di vittoria di Rublev nella seconda partita, però, non sarebbe detta l’ultima parola per Chung. Così come avvenuto nei turni precedenti e nella fase a gironi, infatti, anche la finale del Master dedicato ai campioni di domani si giocherà al meglio dei 3 set su 5. (agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA RUBLEV CHUNG (RISULTATO LIVE 0-0)

Sta per cominciare la finale del torneo Atp Next Gen 2017: a Milano si scrive una pagina di storia, perché è la prima edizione di questa manifestazione e di conseguenza Andrey Rublev oppure Hyeon Chung andranno ad aprire lalbo doro che negli anni a venire potrà diventare anche molto prestigioso, dal momento che presumibilmente da qui passeranno dora in poi tutti i più promettenti talenti del tennis maschile mondiale, come naturalmente in questo momento sono Rublev e Chung. Curiosamente, la prima vittoria di un certo Roger Federer sul circuito Atp è arrivata proprio a Milano, anche se in un torneo normale che successivamente è sparito dal calendario internazionale: il capoluogo lombardo terrà a battesimo (anche se Rublev un torneo lha già vinto fra i grandi) anche una nuova stella del tennis internazionale? Intanto siamo in attesa di scoprire chi vincerà queste Next Gen Finals: parola al campo, Rublev Chung sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LATP NEXT GEN DI TENNIS

Il torneo Atp Next Gen 2017 è trasmesso in diretta tv su SuperTennis, web-tv federale che trovate al numero 64 del telecomando oppure, per gli abbonati Sky, anche al numero 224 del bouquet satellitare; inoltre sarà disponibile anche la diretta streaming video, visitando il sito www.supertecannis.tv. Il portale ufficiale della competizione con tutte le informazioni utili è invece www.nextgenatpfinals.com.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Andrey Rublev e Hyeon Chung si giocheranno stasera la finale del torneo Atp Next Gen 2017, la prima edizione della competizione che lAtp ha voluto come un Master di fine anno riservato agli Under 21, antipasto di quello tradizionale di fine anno con gli otto più forti tennisti del mondo questanno. Il concetto è lo stesso: hanno partecipato i migliori otto tennisti in classifica (compresa una wild card italiana), naturalmente considerando solo i nati dal 1996 in poi e con leccezione Alexander Zverev, che da numero 3 al mondo parteciperà al Master dei grandi settimana prossima a Londra. Le novità però sono tante, a partire dalla sede di Milano, che ha riportato il capoluogo lombardo nel circuito del grande tennis, ma soprattutto tante innovazioni regolamentari che potrebbero in futuro rivoluzionare il tennis – una per tutte, bastano 4 game per vincere un set. Oggi dunque sapremo chi sarà il re – o forse dovremmo dire il principe ereditario: si contendono il titolo il russo Rublev e il sudcoreano Chung. Appuntamento alle ore 21.00, quando è in programma la finale primo posto.

I DUE FINALISTI

Andrey Rublev, in assenza di Zverev, era considerato il favorito allinizio di queste Next Gen: pronostico rispettato finora, il russo che era il più alto in classifica degli otto partecipanti e ha raggiunto a settembre i quarti degli Us Open è arrivato in finale battendo in semifinale il croato Borna Coric in tre set con il risultato di 4-1, 4-3 (6), 4-1. Affermazioni dunque nette sia nel primo sia nel terzo set, solo il secondo è stato più combattuto, ma è apparsa meritatissimo la vittoria di Rublev, che sta confermando di essere uno dei talenti più interessanti in circolazione e di avere qualcosa in più di tutti (o quasi) i coetanei.

Hyeon Chung è lo sfidante, comunque da non sottovalutare perché essere numero 54 del mondo a 21 anni non è certo disprezzabile. In ottica italiana viene un po di tristezza pensando che fra gli juniores Chung perse contro Gianluigi Quinzi la finale di Wimbledon, ma adesso è decisamente più avanti dellazzurro nel tennis dei grandi. Una crescita molto interessante quella del coreano, certificata dalla vittoria nella combattuta semifinale di ieri sera contro laltro russo Daniil Medvedev con il punteggio di 4-1, 4-1, 3-4 (4), 1-4, 4-0. Chung dunque ha dominato i primi due set, poi ha subito il ritorno dellavversario ma ha saputo chiudere i conti al quinto set con un 4-0 che non ammette repliche. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori