DIRETTA/ Virtus Francavilla Akragas (risultato finale 2-0) streaming video e tv: gol di Madonia nel recupero!

Diretta Francavilla-Akragas: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 14^ giornata di Serie C

12.11.2017 - Stefano Belli
virtus_francavilla_formazione_lapresse_2017
Diretta Virtus Francavilla Sicula Leonzio (LaPresse)

DIRETTA FRANCAVILLA AKRAGAS (FINALE 2-0) GOL DI MADONIA

Un secondo tempo davvero pirotecnico quello che è andato in scena poco fa al Fanuzzi tra Francavilla e Akragas: 2-0 il tabellone finale del match di serie C, con i biancazzurri che pur rimasti in dieci son riusciti a ottenere altri 3 punti importanti in classifica.Terminato il primo tempo con i ragazzi di DAgostino in vantaggio per 1-0, la ripresa è iniziata nel segno della squadra di Di Napoli impaziente di trovare il pareggio. Due le occasioni consumate nei primi 5 minuti con Pisani e Salvemini, non chiuse però. Le due incursioni in area spaventano giustamente la Virtus che risponde al 75 con Buono: la sfida continua concitata fino a che il direttore di gara non espelle Folorunsho per fallo in mediana. La partita appare segnata fino a che al quinto minuto di recupero concesso ci ha pensato Madonia a segnare il gol dl 2-0, che di fatto chiude in tutti i sensi il match. (agg Michela Colombo)

DIRETTA FRANCAVILLA AKRAGAS (RISULTATO LIVE 1-0) 

Ha sfiorato il pareggio l’Akragas in questo secondo tempo della sfida contro la Virtus Francavilla. La squadra pugliese è scesa in campo con la voglia di chiudere il prima possibile il match, ma poi è venuta fuori la squadra ospite: al 58′ ad esempio sugli sviluppi di un corner si è reso pericoloso Pisani, il cui colpo di testa è finito di poco a lato. Dopo due minuti un’altra occasione: questa volta capita a Salvemini, che stoppa nel migliore dei modi la palla nell’area di rigore avversaria, ma poi spreca tutto sparlando alle stelle il pallone all’altezza del dischetto del rigore. La squadra siciliana pare rinfrancata da queste occasioni, che le hanno dato la consapevolezza di poter riaprire la partita. Servirà più precisione per finalizzare le occasioni. (agg. di Silvana Palazzo)

GOL DI SARANITI

Si è appena chiuso con il risultato di 1-0 il primo tempo del match tra Francavilla e Akragas, incontro atteso per il girone C della serie C: a decidere finora la partita al Fanuzzi  ecco il gol di Saraniti occorso però solo al 42. Dopo una partenza lenta sono stati proprio i biancazzurri a prendere le fila di questo  match: all 20 ecco la prima grande occasione da gol  firmata da Saraniti, il cui tiro però viene brillantemente respinto da Vono. Bastano 8 minuti ed ecco poi la seconda incurisione dei padroni di casa con Sicurella. Lo slancio pesante del Francavilla però vien presto mutilato: si ferma per un problema al ginocchio Biason. Nonostante il KOrimediato dal  numero 8 della Virtus, la formazione di DAgostino non si arrende: solo al 42 ecco però l’azione decisiva di Saranati, che trova finalmente la via del gol. Al Akragas non bastano i tre minuti di recupero concessi per rispondere a tono ai padroni di casa. (agg Michela Colombo)

RISULTATO ANCORA FERMO

Ancora fermo il risultato tra Virtus Francavilla e Akragas: il match è ancora bloccato sullo 0 a 0. Una trasferta ostica per l’Akragas, che non segna da tre partite e non vince da quattro. L’allenatore Lello Di Napoli ha provato allora a mischiare le carte in tavola cambiando formazione: Vono; Mileto, Danese, Russo; Saitta, Carrotta, Vicente, Pisani, Sepe; Salvemini, Parigi. A disposizione: Lo Monaco, Caternicchia, Ioio, Pisani, Canale, Navas, Bramati, Longo, Franchi, Gjuci, Moreo. Mister D’Agostino ha replicato con un modulo speculare: Albertazzi; Pino, Maccarrone, Prestia; Albertini, Mastropietro, Biason, Sicurella, Agostinone; Viola, Saraniti. A disposizione: Battaiola, Scarafile, De Toma, Gallù, Di Nicola, Buono, Delvecchio, Valotti, Folorunsho, Monaco, Ayina, Madonia. L’obiettivo dell’Akragas, dunque, è uscire da questo momento difficile contro un avversario molto inisdioso come la Virtus Francavilla. Una prestazione positiva potrebbe mettere fine al periodo di crisi e dare una boccata d’ossigeno a risultati e classifica.

SI COMINCIA!

Comincia Virtus Francavilla Akragas. Il presidente Silvio Alessi ha voluto ribadire la fiducia al tecnico Raffaele Di Napoli in una nota ufficiale. L’Akragas vive in fatti un momento davvero difficiele in campionato con i risultati che faticano ad arrivare. Il presidente continua a puntare sul suo mister: “Pur non essendo soddisfatto dei risultati fino ad ora ottenuti dalla squadra, a nome della società, dichiaro massima fiducia e stima per loperato del nostro allenatore Raffaele Di Napoli e del suo staff”. Mister Gaetano D’Agostino, in sala stampa, così come riportato da vivicentro ha indicato la strada per il futuro dopo il pareggio con la Juve Stabia: “Non mi è piaciuto lapproccio dei miei, abbiamo fatto errori di valutazione. Nel secondo tempo abbiamo fatto la partita e abbiamo anche saputo soffrire. Magari avremmo potuto fare qualcosa in più”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE IN DIRETTA VIRTUS FRANCAVILLA-AKRAGAS

La partita non sarà visibile in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, sarà però possibile seguire in diretta streaming video via internet l’incontro, abbonandosi al sito elevensports.it, o registrandosi e acquistando il match sul portale come singolo evento.

I BOMBER

L’ottima Virtus Francavilla di mister Gaetano D’Agostino attende la visita dell’ultima in classifica Akragas. I padroni di casa sono trascinati dal bomber Andrea Saraniti, giocatore essenziale nell’economia del gioco. Sono cinque le reti realizzate dal bomber che sta trascinando la squadra in piena zona playoff. L’Akragas chiede reti salvezza a Lorenzo Longo, in una compagine che segna con il contagocce, sono appena nove le reti siglate in stagione. L’attaccante, proveniente dal Bari, ha siglato due reti in stagione e vuole aumentare il suo bottino per far rialzare la sua squadra e trascinarla fuori dalla zona salvezza. Il Virtus Francavilla proverà invece a consolidare la posizione in zona playoff. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

La Virtus Francavilla ospita lAkragas in una gara valida per la quattordicesima giornata di Serie C, girone C. I padroni di casa fino a questo momento hanno messo da parte ben 19 punti in 12 gare giocate ottenendo cinque vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte, mettendo a segno 13 gol a fronte dei 12 subiti. LAkrgas di punti ne ha invece conquistati soltanto 9 in virtù di due vittorie, tre pareggi e otto sconfitte, è reduce da quattro ko di fila ed ha uno score di 9 gol realizzati e 19 incassati. In casa la Virtus Francavilla ha totalizzato 11 punti su 18 che sarebbero stati disponibili, con una sola sconfitte ed un bilancio dei gol in perfetto equilibrio (6 fatti e 6 subiti), mentre lAkragas in trasferta ha raccolto 5 punti in sette match disputati, con soli 2 gol allattivo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Sono appena due i precedenti della gara Virtus Francavilla-Akragas ed entrambi risalgono alla scorsa stagione. In tutte e due le partite a vincere fu la squadra di casa. All’andata l’Akragas si impose 2-1 grazie alle reti di Zanini e Gomez, prima che riaprisse per soli quindici minuti il match l’attaccante Nzola. Al ritorno la Virtus Francavilla vinse invece 2-0 con i gol di Abate e Pastore nella ripresa a fronte di una gara dominata dal primo all’ultimo minuto. I padroni di casa hanno raccolto sette punti nelle ultime quattro partite, bravi a rialzarsi dopo un momento molto complicato che l’aveva vista rialzarsi dopo il ko esterno a Siracusa. Prima arrivò il successo 1-0 contro Catanzaro e poi un pari a Castellammare di Stabia. Dall’altra parte invece l’Akragas non raccoglie punti dal 14 ottobre quando andò a pareggiare al via del Mare di Lecce. Da quel momento sono arrivate quattro sconfitte di fila. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Virtus Francavilla-Akragas, diretta dall’arbitro Giampaolo Mantelli della sezione di Brescia, domenica 12 novembre 2017 alle ore 16.30, sarà uno dei posticipi domenicali del programma della quattordicesima giornata d’andata nel girone C del campionato di Serie C. Match da tenere d’occhio per la classifica, sia per una Virtus Francavilla che resta sesta in classifica a quota diciannove punti, ambiziosa in chiave play off, sia per un Akragas che dopo quattro sconfitte consecutive ha visto aprirsi una crisi che più che fondamenti tecnici sembra avere cause societarie, visti i tanti problemi affrontati dal club, costretto peraltro a giocare lontano da Agrigento le partite casalinghe per la non disponibilità dello stadio Esseneto. Nel turno infrasettimanale il Francavilla ha confermato la propria solidità, sotto a fine primo tempo su un campo difficile come quello della Juve Stabia, ha saputo reagire grazie ad un autogol di Bachini nella ripresa, che ha permesso ai pugliesi di ottenere un altro punto prezioso dando continuità alla vittoria interna sul Catanzaro.

L’Akragas a Siracusa ha invece dato via libera al Cosenza in un già importante scontro diretto per la salvezza, con i silani che hanno staccato ora di tre punti gli agrigentini affrontati a quota nove, a pari punti. La squadra di Di Napoli è al momento ultima in classifica in coabitazione con Andria e Casertana, ma è la tendenza a preoccupare i tifosi siciliani, visto che l’Akragas nelle ultime sette partite non è andato oltre due pareggi contro Bisceglie e Lecce: serve una reazione per non vivere un campionato costantemente a fondo classifica.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Queste saranno le probabili formazioni dell’incontro: la Virtus Francavilla scenderà in campo con il portiere Albertazzi dietro una difesa a tre in cui saranno schierati titolari Pino, Prestia e Maccarone. Terzetto centrale di centrocampo con Folorunsho, Biason e Sicurella impiegati dal primo minuto, mentre Di Nicola sulla fascia destra e Agostinone sulla fascia sinistra giocheranno come laterali. In attacco, spazio alla coppia Ayina-Saraniti. Risponderà l’Akragas schierando una difesa a tre composta da Mileto, Pisani e Danese davanti all’estremo difensore Vono. Leonardo, Carrotta e Longo giocheranno al centro della mediana, l’esterno destro di centrocampo sarà Navas e l’esterno sinistro sarà Russo, mentre in attacco giocheranno in coppia Salvemini e l’albanese Gjuci.

LA CHIAVE TATTICA

Le due formazioni si affronteranno con moduli speculari, 3-5-2 per la formazione pugliese allenata da D’Agostino e per l’allenatore dell’Akragas, Di Napoli. Le due formazioni si sono affrontate l’anno scorso in campionato, il 4 febbraio 2017 i pugliesi hanno vinto due a zero in casa, Abate e Pastore firmarono il successo nel secondo tempo. L’Akragas invece ha vinto il precedente casalingo del 18 settembre 2016, due a uno con reti di Zanini e Gomez e gol di Nzola, non utile però per fare punti per gli ospiti.

QUOTE E PRONOSTICO

Quote nettamente a favore della Virtus Francavilla, con i bookmaker che quotano 1.78 con Betclic la possibilità dell’affermazione interna, mentre l’eventuale pareggio viene quotato 3.30 da Bwin e il successo esterno 4.50 da Bet365. Quest’ultima agenzia di scommesse propone a 2.35 l’over 2.5 e a una quota di 1.57 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori