DIRETTA/ Frosinone-Avellino (risultato finale 1-1) streaming video e tv: parità allo Stirpe

- Claudio Franceschini

Diretta Frosinone Avellino: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie B

Frosinone_Paganini_Ciofani_esultanza_lapresse_2017
Video Fiorentina Frosinone, Serie A 31^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA FROSINONE-AVELLINO (RISULTATO FINALE 1-1): PARITA’ ALLO STIRPE

terminato in parità l’anticipo della quindicesima giornata di Serie B 2017-18 tra Frosinone-Avellino, 1-1 il risultato finale al triplice fischio dell’arbitro Baroni. Inutili gli sforzi compiuti dai padroni di casa nel tentativo di strappare i tre punti nelle battute conclusive del match. All’84’ Gori libera il destro senza trovare il bersaglio, nel recupero Ciano cade in area dopo essere stato toccato da Ngawa ma si alza la bandierina del guardalinee che segnala la posizione di offside del numero 28 canarino, inoltre il contatto tra i due è veniale e dunque gli estremi per il penalty non ci sarebbero stati in nessun caso. Alla fine le due squadre si spartiscono la posta in palio anche se con un punto in testa non ci fanno granché in chiave classifica. (agg. di Stefano Belli)

BARDI SALVA SU CASTALDO

sempre parità allo Stirpe quando mancano quindici minuti al novantesimo, Frosinone e Avellino rimangono sempre bloccate sull’1-1. Non è serata per l’arbitro di Baroni che al 57′ prende un altro abbaglio concedendo un calcio di punizione dal limite agli ospiti per un fallo di Krajnc su Ardemagni che il direttore di casa ha ritenuto sia cominciato fuori dall’area di rigore, quando invece il contatto tra i due è avvenuto all’interno di esso. Tante proteste da parte degli irpini ma la decisione di Baroni è irrevocabile, Falasco va direttamente in porta scaldando le mani di Bardi che respinge la conclusione. Nove minuti più tardi Falasco ci prova nuovamente su azione col sinistro che termina sul fondo, gli uomini di Novellino insistono e al 73′ Castaldo di testa sfiora il palo alla sinistra di Bardi che 120 secondi dopo salverà sull’incornata dello stesso Castaldo mentre Russo è bravo a chiudere Paghera che stava arrivando per il tap-in. (agg. di Stefano Belli)

DANIEL CIOFANI PAREGGIA I CONTI

Allo Stirpe è ricominciato dopo l’intervallo l’anticipo del quindicesimo turno di Serie B 2017-18 tra Frosinone e Avellino, al decimo minuto del secondo tempo è di nuovo parità tra le due squadre che ora sono sull’1-1. Al 49′ i padroni di casa ristabiliscono gli equilibri con Daniel Ciofani che sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina sovrasta nettamente Migliorini che cercava di marcarlo e colpisce di testa il pallone che termina in rete alle spalle di Lezzerini che viene scavalcato dalla traiettoria della sfera. L’undici di Longo insiste con Maiello che dalla lunga distanza costringe l’estremo difensore irpino a rifugiarsi nuovamente in calcio d’angolo, i canarini alzano dunque il baricentro mettendo ancora più pressione alla retroguardia avversaria. Intanto non arrivano buone notizie dall’ospedale, per Richard Lasik viene confermata la frattura scomposta di tibia e perone della gamba destra. (agg. di Stefano Belli)

BRUTTISSIMO INFORTUNIO PER LASIK

Il primo tempo di Avellino-Frosinone si è concluso sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione di Novellino. Padroni di casa sfortunatissimi al 31′ quando Dionisi si rende protagonista di una grandissima giocata, peccato per lui che il pallone spacchi il palo a portiere battuto. Gli uomini di Longo insistono e sessanta secondi più bravi Lezzerini salva su Ciano, nei minuti successivi vanno registrati due uscite dal campo, entrambe per infortunio: prima si fa male Matteo Ciofani, probabilmente un guaio muscolare per lui che prova a rientrare ma il dolore è troppo forte e deve alzare bandiera bianca, al suo posto entra Russo. Successivamente Lasik rimane vittima di un bruttissimo incidente: il numero 18 irpino interviene duramente su Ariaudo ma sarà proprio l’autore del fallo ad avere la peggio, sin da subito si capisce la gravità della situazione e sono gli stessi giocatori del Frosinone a invocare disperatamente l’intervento dello staff medico. Il gioco rimane a lungo interrotto per consentire i soccorsi allo sfortunato giocatore dell’Avellino che esce in barella, in lacrime e tra gli applausi dello Stirpe. Alla ripresa i canarini protestano per un calcio di rigore negato: Ciano batte un calcio piazzato, Moretti in barriera intercetta il pallone col braccio largo, l’arbitro non prende provvedimenti. Nel maxi-recupero non succede praticamente nulla di significativo sul terreno di gioco con gli ospiti che controllano la situazione. (agg. di Stefano Belli)

TRAVERSE DI CIANO E MIGLIORINI

Alla mezz’ora del primo tempo resiste il vantaggio dell’Avellino nonostante i tentativi del Frosinone di pareggiare i conti tra le mura amiche dello Stirpe, la formazione di Novellino conduce sempre per 1 a 0. Al 12′ i padroni di casa sfiorano il pari con Ciano che direttamente da calcio di punizione da posizione defilata colpisce in pieno la traversa che grazia Lezzerini, l’estremo difensore ospite poco dopo salva sull’incornata di Matteo Ciofani respingendo lo spiovente che senza il suo intervento sarebbe entrato sicuramente in porta. Al 20′ gli irpini pareggiano il conto dei legni colpiti con Migliorini che colpisce al volo la sfera che si stampa sulla traversa, Bardi con la punta delle dita potrebbe aver deviato con la punta delle dita ma il direttore di gara assegna la rimessa dal fondo ai canarini. Passano altri nove minuti e ancora Migliorini di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato non riesce a scavalcare il portiere avversario. (agg. di Stefano Belli)

CASTALDO SU RIGORE GELA LO STIRPE

Al Benito Stirpe ha preso il via l’anticipo della quindicesima giornata di Serie B 2017-18 tra Frosinone e Avellino, al decimo minuto del primo tempo il punteggio vede la formazione di Novellino in vantaggio per 1 a 0. Sin dal fischio d’inizio i padroni di casa invadono la metà campo avversaria ma sono gli ospiti a rompere gli equilibri quando Matteo Ciofani tocca il pallone col braccio largo all’interno dell’area di rigore. L’arbitro Baroni non ha alcun dubbio e indica prontamente il dischetto, dagli undici metri Castaldo trasforma il penalty spiazzando Bardi: portiere da una parte, pallone dall’altro, e gli irpini si portano così avanti. Gara in salita per gli uomini di Longo che ora avranno bisogno di tutto il calore dei loro tifosi per rimettersi in carreggiata, la reazione dei canarini non si fa attendere: all’8′ Ciano si procura una punizione dal limite, il tiro viene però deviato dalla barriera e il portiere dell’Avellino, Lezzerini, può bloccare il pallone in presa alta. (agg. di Stefano Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI

Il Frosinone affronterà l’Avellino questa sera, nellanticipo della quindicesima giornata di Serie B: a pochi minuti ormai dallimminente fischio dinizio, andiamo a vedere qualche dato statistico relativo alle due formazioni. I ciociari hanno segnato 21 reti, delle quali 11 fra le mura amiche; i gol subiti dai gialloblu ammontano invece 15, dei quali solo 6 allo stadio Stirpe. La squadra frusinate ha ottenuto sei vittorie, sei pareggi e due sconfitte. L’Avellino sta facendo bene in attacco con 21 gol segnati, ma sta faticando in difesa come dimostrano i 22 gol incassati; fuori casa i numeri parlano di 7 gol segnati e 14 reti subite dai lupi. Adesso però è giunto il momento di andare a leggere le formazioni ufficiali di Frosinone Avellino, poi la parola passerà al campo dello stadio Benito Stirpe! FROSINONE (3-4-3): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; M. Ciofani, M. Gori, Maiello, Beghetto; Ciano, D. Ciofani, Dionisi. Allenatore: Moreno Longo. AVELLINO (3-5-2): Lezzerini; Kresic, Migliorini, Ngawa; Molina, Moretti, Di Tacchio, Lasik, Laverone; Castaldo, Ardemagni. Allenatore: Walter Novellino. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Frosinone Avellino è trasmessa in diretta tv come esclusiva per gli abbonati alla televisione satellitare: appuntamento su Sky Calcio 1, per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice dacquisto è 410006. Sarà possibile, come sempre, assistere alla partita anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go che non comporta costi aggiuntivi.

I BOMBER

L’Avellino fa visita ad un Frosinone che ha perso la testa la classifica dopo l’ultimo pareggio in campionato scavalcato dal Palermo. Andiamo a scoprire chi sono i calciatori che possono incidere in maniera importante sul match. Tra i padroni di casa Daniel Ciofani ha ritrovato la via del gol. Bomber della squadra insieme a Camillo Ciano con quattro reti, è pronto a colpire una difesa irpina che ha subito ventidue reti stagionali. Nella compagine ospite sta brillando Carlo Ardemagni, sei reti stagionali condite da ottime prestazioni. L’attaccante di origine lombarda sta vivendo una seconda giovinezza in Campania. Match quindi che vivrà sulla vena realizzativa di Ciofani e Ardemagni, vedremo chi graffierà di più. Ricordiamo infine che l’Avellino viaggia a metà classifica con diciotto punti. (agg. Umberto Tessier)

TESTA A TESTA

Sono dodici i precedenti della gara Frosinone-Avellino tra le gare disputate allo Stadio Matusa e quelle invece giocate al Partenio. A Frosinone si è scesi in campo sei volte con tre vittorie dei ciociari, uno degli irpini e due pareggi. L’ultima gara risale alla scorsa stagione quando al gol di Federico Dionisi al minuto quindici risposte Luigi Castaldo a dieci dalla fine. L’ultima vittoria dei ciociari risale alla stagione 2012/13 quando le due squadre militavano in Lega Pro. Ai gol di Gucher e Bottone rispose Biancolino su calcio di rigore che regalò dieci minuti finali davvero di altissima tensione dove ci fu spazio anche per un cartellino rosso a Bertoncini. L’unica vittoria dell’Avellino è datata sette agosto 2005 quando in Coppa Italia di Lega Pro i lupi vinsero fuori casa addirittura 3-0. La squadra di Moreno Longo ha alternato nelle ultime cinque partite un pareggio a una vittoria ed è al secondo posto, mentre quella di Walter Alfredo Novellino è in dodicesima posizione reduce da due punti nelle ultime tre partite giocate. (agg. di Matteo Fantozzi)

STATO DI FORMA

La sfida tra Frosinone e Avellino vede sulla carta favoriti i padroni di casa in piena lotta per la promozione. Andiamo a scoprire lo stato di forma delle due compagini. La squadra ciociara non ha mai perso nelle ultime cinque partite alternando pareggio e vittoria. Discorso diverso per l’Avellino reduce da due sconfitte, una vittoria e un pareggio. Riguardo gli incroci recenti tra le due compagini la squadra irpina ha vinto due volte contro l’unica affermazione del Frosinone, gli altri due incontri presi in esame sono terminati con la posta in palio divisa. L’ultimo precedente risale ad aprile 2017 dove l’Avellino strappò un pareggio in casa del Frosinone, la partita terminò esattamente sul risultato di uno a uno. Vedremo stasera cosa dirà il campo in una serie B che vive sull’equilibrio. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Frosinone Avellino sarà diretta dallarbitro Niccolò Baroni ed è lanticipo nella quindicesima giornata del campionato di Serie B 2017-2018: squadre in campo alle ore 20:30 di venerdì 17 novembre. Fino a poco tempo fa questa sarebbe stata una partita di alta classifica tra due squadre a caccia della promozione diretta, ma il torneo cadetto è in costante evoluzione: se dunque il Frosinone si sta confermando ai piani alti, con un punto da recuperare alla capolista Palermo, lAvellino dopo un ottimo periodo è scivolato fino a occupare il decimo posto, comunque a una sola vittoria di distanza dalla sesta piazza e dunque dallaccesso ai playoff. Stagione ancora molto lunga, ma vincere oggi per gli irpini sarebbe importante anche per tornare a dare un segnale forte. 

IL CONTESTO

Il Frosinone non perde da sei giornate, ma in questo periodo ha vinto appena due volte: manca ancora la continuità per la squadra di Moreno Longo, che soprattutto in trasferta sta penando parecchio. Due le vittorie esterne stagionali, ma lultima è datata 19 settembre (ad Ascoli): da allora tre pareggi e due sconfitte. Non è bastato nemmeno ritrovare il gol di Daniel Ciofani, che non segnava da quasi due mesi (843 minuti di digiuno) per espugnare il campo dello Spezia. Oggi però si gioca allo Stirpe, dove il Frosinone ha vinto le ultime due partite e non ha mai perso questanno. LAvellino di fatto non si è ancora ripreso dal clamoroso ko nel derby contro la Salernitana: quel giorno avrebbe potuto raggiungere la vetta della classifica, da allora ha vinto solo una volta in cinque partite (contro la Pro Vercelli) realizzando 5 punti totali. Sconfitte a Pescara e Parma che hanno portato a sei il totale di ko in campionato; fuori casa lAvellino continua a non convincere, ha pareggiato a Perugia spezzando una serie negativa che durava da tre partite e lontano dal Partenio ha fatto soltanto 4 dei suoi 18 punti totali.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE AVELLINO

Moreno Longo dovrebbe confermare il suo 3-4-2-1 con un reparto offensivo potenzialmente devastante: Daniel Ciofani da prima punta con il supporto di Ciano e Dionisi che agiscono alle sue spalle. Il numero 18 non segna dalla prima giornata e ha raggiunto 678 minuti senza reti: anche lui dunque cercherà di sbloccarsi. A centrocampo Matteo Ciofani e Andrea Beghetto (che resta favorito su Crivello, comunque una buona alternativa dalla panchina) dovrebbero agire sulle corsie laterali, mentre in mezzo cè un ballottaggio aperto tra Gori e Besea per andare ad affiancare Maiello, di fatto il playmaker della squadra. Nel pacchetto arretrato non sono invece previste modifiche: Terranova dovrebbe essere il centrale di questo schieramento, con Terranova e Nicolò Brighenti ai suoi lati. In porta giocherà Bardi. 

LAvellino deve fare a meno dello squalificato DAngelo: per rimpiazzare il suo capitano Walter Novellino pensa soprattutto a Paghera, che giocherebbe come mezzala destra al fianco di Di Tacchio, schierato da regista davanti alla difesa. Dallaltra parte del campo la qualità di Federico Moretti, mentre come esterni dovrebbe esserci la conferma per Laverone a destra e Molina a sinistra, con una possibilità per Bidaoui che darebbe un assetto più offensivo al 3-5-2 irpino. In difesa linea composta da Suagher, Migliorini e Ngawa, con Lezzerini a difendere la porta; davanti dovrebbe esserci ancora spazio per Asencio che sta facendo particolarmente bene, ma si esplora anche la soluzione con Castaldo ad affiancare Ardemagni.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Frosinone Avellino sono disponibili le quote fornite dallagenzia di scommesse Snai: in particolare ci dicono che la squadra ciociara è nettamente favorita con il segno 1 che viene quotato a 1,60. Il segno 2 per la vittoria esterna dellAvellino vale addirittura 6,00 volte la somma giocata mentre siamo alla metà (dunque 3,00) per il segno X che ovviamente identifica il pareggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori