Diretta / Ravenna Castellana Grotte (risultato finale 3-0) streaming video Rai.tv, tris romagnolo (Serie A1)

- Michela Colombo

Diretta Ravenna Castellna Grotte: info streaming video e rai.tv, orario e risultato live della partita di volley maschile valida nella 8^ giornata di Serie A1. 

bunge_ravenna_volley_facebook_2017
La formazione di Ravenna (da facebook ufficiale)

Ravenna batte Castellana Grotte 3-0 nell’anticipo dell’ottava giornata del campionato di Serie A1 di Volley. I romagnoli vincono e convincono, ma non hanno avuto vita facile nel corso di questa partita. Eppure il punteggio indica una vittoria netta da parte di Ravenna, che si è aggiudicato le prime due frazioni di gioco venticinque a diciannove e l’ultimo periodo venticinque a ventitre. Castellana Grotte ha provato a riaprire la partita nel finale, ma Ravenna si è dimostrato solido in fase difensiva e più cinico sul fronte d’attacco, chiudendo la porta ad una possibile remuntada spite.

ROMAGNOLI IN VANTAGGIO

E’ appena terminato il primo set di volley tra Ravenna e Castellana Grotte, anticipo della 8^ giornata del campionato di serie A1. I padroni di casa stanno conducendo per uno a zero, avendo chiuso il primo parziale sul venticinque a diciannove. Ottima prova da parte dei romagnoli, attenzione però alla voglia di rimonta della Castellana Grotte, che sta dimostrando di essere in partita, nonostante qualche sbavatura difensiva. In questo secondo set, gli ospiti hanno subito dato l’impressione di poter far male. Il Ravenna non può assolutamente abbassare il grado di attenzione.

SI GIOCA

Sta per avere inizio la partita tra Ravenna e Castellana Grotte, anticipo della 8^ giornata del capitano di serie A1: la formazione di Soli torna in campo di fronte al pubblico di casa per rimediare al KO realizzato pochi giorni fa contro Verona, in quella che si è poi rivelata la partita di volley maschile più lunga della storia del movimento italiano. Un vero e proprio record quello toccato allAgsm forum: 162 minuti effettivi per un match della serie A1, ma se scendiamo di categoria, ricordiamo il record di 163 minuti di Città Castello e Padova, realizzato però nel 2010. Un incontro davvero difficile che però non ha lasciato ai romagnoli la bocca amara come ha raccontato nel post match anche Riccardo Goi, nonostante il rammarico per una partita che poteva essere chiusa prima: Siamo consapevoli di aver disputato una buona partita contro un squadra che darà filo da torcere alle più forti del campionato. Noi continuiamo nel nostro percorso, iniziando già a pensare alla prossima sfida con Castellana Grotte. Staremo a vedere che cosa ci riserverà Ravenna oggi: diamo la parola al campo!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo che la partita tra Ravenna e Castellana Grotte sarà visibile in diretta tv sulla tv di stato: il riferimento ancora una volta sarà il canale Raisport +, al numero 57 del digitale terrestre. Confermata quindi la diretta streaming video del match (con fischio dinizio atteso alle ore 20.30), garantita dal servizio raiplay.it. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL MATCH (da raiplay.it)

TESTA A TESTA

Benchè Castellana Grotte sia neopromossa nel campionato 2017-2018 della Serie A1, esistono alcuni precedenti recenti registrati tra le due squadre oggi in campo al Pala De Andrè. Dal 2009 a oggi infatti se ne contano comunque ben 4, di cui due nel campionato di Serie A1 e due alla seconda categoria: a bilancio si contano in tutto ben 4 successi a favore della compagine pugliese, che pure non si presenta da favorita oggi in campo. Lultima volta che le due squadre si sono trovare faccia a faccia risale alla stagione 2012-2013 della Campionato di Serie A1: qui la squadra inglese seppe vincere a Ravenna per 3-2, oltre che confermarsi anche di fronte al pubblico di casa per 3-1. Nessuno  successo quindi per la compagine romagnola, che pure si presenta in campo da grande favorita  e da vera outsider ai vertici di questa stagione della Superlega.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Ravenna-Castellana Grotte, diretta dagli arbitri Mauro Goitre e Alessandro Tanasi, è la partita di volley maschile in programma oggi venerdì 17 novembre 2017 alle ore 20.30 al Pala De Andrè, valida nella 8^ giornata del Campionato di Serie A1. La massima serie italiana per club torna protagonista  con questo importante anticipo che vedrà la compagine di Fabio Soli di nuovo sotto ai riflettori e di fronte al pubblico di casa, per riscattare il KO rimediato nel turno precedente contro Verona. La grande sorpresa di questo campionato 2017-2018 vorrà quindi rifarsi contro la squadra neopromossa di Pino Lorizio, che dopo un buon avvio di stagione sta ora subendo lo scotto del approdo in Serie A1.

QUI RAVENNA

La squadra di Fabio Soli è certamente la grande sorpresa di questo campionato: alla vigilia del settimo turno, pur  con un match da recuperare ancora, infatti i romagnoli erano a pieni punti e con soli 5 set concessi agli avversari. Nella settima giornata di campionato però Ravenna cade in fallo a Verona, in un avvincente match chiuso solo al tie break: una prestazione convincente quella messa in campo dai ragazzi di Soli ma non sufficiente. Il KO rallenta il percorso della Bunge in classifica che ora la vede alla quarta piazza a quota 14 punti: un ottimo risultato, che rispecchia in pieno le aspettative di inizio stagione. Ora però Ravenna dovrà dimostrare di avere anche lenergia mentale per rispondere al meglio anche alla sconfitta: si attende un grande ruggito da parte dei ravennati. 

QUI CASTELLANA GROTTE

Neopromossa nel Campionato di Serie A1, il percorso finora fatto alla squadra di Lorizio non è stato dei migliori: la Superlega non è certo una serie facile,  e il gradino tra  le due categorie è molto difficile da assimilare a prescindere dalla formazione stessa. Dopo la prima vittoria conseguita su Latina nel secondo turno, Castellana Grotte non ha messo a bilancio altro che sconfitte, rimediate contro Trento, Vibo Monza, e Piacenza, a cui aggiungiamo anche il KO rimediato allesordio contro Modena. Pesante il bilancio set , con 6 a favore  e contro 16 subiti: la differenza tecnica e fisica vista in campo tra la formazione pugliese e le sue avversarie rimane troppo ampia effettivamente. Staremo a vedere se però la squadra di Lorizio finalmente riuscirà  a portare in campo qualche segnale di miglioramento. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori