DIRETTA / Arsenal-Tottenham (risultato finale 2-0) streaming video e tv: grande vittoria dei Gunners!

Arsenal Tottenham info streaming video e diretta tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Inizierà questoggi la dodicesima giornata della Premier League inglese

Sanchez Fantacalcio
Alexis Sanchez (LaPresse)

Si è chiuso pochi istanti fa il big match della dodicesima giornata della Premier League, la sfida fra Arsenal e Tottenham. Alla fine larbitro ha fischiato per tre volte rimandando le due squadre negli spogliatoi sul risultato di due reti a zero in favore dei Gunners. A decidere lincontro quindi le due reti siglate nel primo tempo, prima da Mustafi al 36esimo minuto di gioco, su colpo di testa dopo cross di Sanchez, e poi da questultimo al 41esimo. In questa seconda frazione di gioco lArsenal è riuscito ad amministrare il vantaggio, provando a creare qualche azione in attacco, in particolare sempre con il solito Nino Maravilla, fra i migliori questoggi, e rischiando pochissimo. Gli Spurs hanno infatti effettuato qualche tentativo ma mai realmente pericoloso, visto che la squadra di Wenger era davvero ben messa in campo. Con questi tre punti, Gunners che raggiungono momentaneamente il Chelsea a quota 22, mentre gli Spurs rimangono fermi in classifica a 23.

GUNNERS SEMPRE IN VANTAGGIO

Siamo a poco più di venti minuti dalla fine della partitissima Arsenal-Tottenham, il derby del nord di Londra valevole per la dodicesima giornata del campionato inglese. Attualmente il risultato è sempre sul due a zero in favore dei Gunners, i padroni di casa. In questa prima metà di secondo tempo da segnalare un bel tentativo di Harry Kane al 56esimo minuto di gioco, che dopo aver calciato a botta sicura non ha potuto esultare complice un intervento incredibile di Mustafi, che in tackle è riuscito a salvare la propria porta. Nei minuti precedenti, due tentativi di Bellerin e di Davies, due belle palle messe in mezzo ma su cui nessuno dei compagni è riuscito ad arrivarci. LArsenal sta gestendo bene il vantaggio, rischiando pochissimo, con gli Spurs che non riescono a trovare alcun varco fra gli avversari. Appuntamento al termine della gara per un ultimo aggiornamento.

FINE PRIMO TEMPO

E terminato poco fa il primo tempo di gioco fra Arsenal e Tottenham, match in corso allEmirates Stadium di Londra, valevole per il dodicesimo turno della Premier League. Una gara che vede attualmente in vantaggio i Gunners, padroni di casa, con il risultato di due reti a zero. A sbloccarla ci ha pensato un difensore, precisamente lex Sampdoria Mustafi, che al 36esimo minuto di gioco ha ribattuto in porta di testa un cross dopo splendida punizione battuta da unaltra vecchia conoscenza del calcio italiano, leggasi lex Udinese Sanchez. Ed è stato proprio il nazionale cileno a raddoppiare, precisamente al 41esimo minuto, dopo bellassist di Lacazette a due passi dalla porta avversaria. Arsenal fin qui meritatamente in vantaggio, visto che rispetto al Tottenham ha costruito di più e tenuto quasi sempre il pallino del gioco. Spurs che comunque si sono resi pericolosi nel corso di questa prima frazione di gioco, in particolare al 33esimo minuto di gioco, con Eriksen, giocatore decisamente in palla dopo la tripletta con la Danimarca, con un bel tiro che ha colpito il palo esterno. Da segnalare anche due cartellini giallo, quello a Sanchez al 38esimo di gioco per un fallo su Sissoko, e poi a Xhaka al 42esimo.

PIU’ ARSENAL CHE TOTTENHAM

E passato da poco il 23esimo minuto di gioco allEmirates Stadium di Londra, dove si sta disputando lattesissima sfida Arsenal-Tottenham, The North London derby, gara valevole per la dodicesima giornata della Premier League 2017-2018. Attualmente la sfida è sempre ferma sul risultato di parità, zero a zero. Le due squadre si stanno studiando, stanno cercando di prendersi le misure a vicenda, e fino ad ora non si sono registrate grandissime occasioni da gol. Il primo squillo è di stampo Arsenal, con il gioiello francese Lacazette che al sesto minuto ha ricevuto una bella palla in area da Sanchez, calciata però troppo alta. Un minuto dopo è arrivata subito la risposta di uno dei giocatori più attesi, lUragano Kane, che al settimo è entrato in area, calciando a rete, ma è stato bravo Cech a chiudere la propria porta. Al 20esimo minuto è quindi salito nuovamente sugli scudi Lacazette, che questa volta ha ricevuto una bella palla da Bellerin, su cui però non ci è arrivato di un soffio. Appuntamento a fra pochi minuti per un nuovo aggiornamento da Londra.

SI COMINCIA!

Il piatto principale della dodicesima giornata di Premier League inizierà fra qualche minuto, e stiamo parlando ovviamente del derby del nord di Londra, la sfida dellEmirates Stadium fra lArsenal e il Tottenham. Una gara storica, che racchiude a suo interno svariate curiosità. I Gunners, ad esempio, non battono i rivali degli Spurs da ben sei partite, avendo perso per quattro volte e pareggiato gli ultimi due match, una situazione che non era mai accaduto in precedenza nella storia della squadra allenata da Arsene Wenger. LArsenal non ha mai perso in casa, vincendo le prime cinque partite casalinghe, eguagliando il record della stagione 2009-2019. Se dovesse vincere anche oggi, battendo il Tottenham, a quel punto sarebbero sei i successi consecutivi allEmirates, cosa che non accadeva da ben 10 anni, precisamente dalla Premier League 2007-2008. Ovviamente i Gunners temeranno più degli altri il bomber degli Spurs Harry Kane, che ha già segnato sei gol nel derby e che è il terzo marcatore dopo Adebayor e Pires in questa stracittadina. Infine, attenzione al coach del Tottenham Mauricio Pochettino, che non ha mai perso un derby del nord, visto che nei sei precedenti scontri ha vinto due volte con quattro pareggi.

LE STELLE IN CAMPO

I tifosi inglesi saranno concentrati sulla sfida dellEmirates Stadium di Londra di oggi, quando si giocherà il big match fra i padroni di casa dellArsenal e gli ospiti del Tottenham. Una gara che permetterà di ammirare da vicino moltissime stelle del calcio mondiale, andiamo a scoprire insieme i migliori giocatori delle due formazioni. Partiamo dai Gunners, che in attacco si presenteranno con Alexis Sanchez, ex di Udinese e Barcellona, e ambitissimo ancora dai top club del Bel Paese. Al suo fianco ci sarà il campione del mondo tedesco Ozil, nonché la stella della nazionale francese Lacazette, uno dei tanti diamanti della selezione doltralpe. A centrocampo, Ramsey e Xhaka la faranno da padrone, e spicca senza dubbio un altro gioiello, Bellerin, 22enne spagnolo che piace molto alla Juventus. Nel Tottenham, invece, la stella indiscussa è il bomber della nazionale britannica Harry Kane, che in carriera ha già segnato sei gol allArsenal. Superlativo anche Eriksen, nazionale danese reduce da una tripletta nei playoff contro lIrlanda, e il compagno di reparto Alli. Attenzione infine al terzino sinistro Danny Rose.

THE NORTH LONDON DERBY

Quella fra Arsenal e Tottenham è una delle classiche del campionato di calcio inglese. Si tratta di un match fra due squadre londinesi, denominato il derby del nord di Londra, o meglio noto come The North London Derby. Andando ad analizzare i precedenti fra le due formazioni, si scopre come il bilancio penda in favore dei Gunners, che hanno vinto 75 incontri, pareggiandone 49 e perdendone 56. Per quanto riguarda i gol, vicino lo score delle due squadre, con lArsenal che ne ha segnati in totale 275, contro i 238 degli Spurs. A livello individuale, invece, è Adebayor il bomber che ha gonfiato più volte la rete nel derby di Londra, con 8 centri, seguito a ruota dallex stella della nazionale francese Robert Pires, con Harry Kane al terzo posto a quota 6 gol, e primo dei calciatori ancora in attività. La prima sfida fra le due londinesi è stata giocata il 4 dicembre del 1909, successo Arsenal per uno a zero, mentre lultimo incontro è quello dello scorso 30 aprile, vittoria interna degli Spurs per due a zero in Premier League.

LA SITUAZIONE IN CLASSIFICA

Arsenal-Tottenham sarà la gara di apertura della dodicesima giornata del campionato di Premier League, sfida di cartello di questo nuovo turno del calcio inglese. Andiamo a vedere insieme la situazione di classifica delle due selezioni londinesi. Delle due, se la passa meglio il Tottenham visto che la squadra allenata da Mauricio Pochettino è attualmente la terza forza del campionato britannico con 23 punti, gli stessi del Manchester United, che però è secondo per una migliore differenza reti. Arsenal che invece è sesta assoluta, a quota 19 lunghezze, in un gruppo completato dal Liverpool e dalla sorpresa Burnley. Gli Spurs hanno vinto sette delle undici gare sin qui disputate, con due sconfitte e due pareggi, mentre i Gunners di Wenger hanno vinto sei volte, con un pareggio e ben quattro capitolazioni. Ottima la difesa del Tottenham, con appena sette marcature subite, la seconda migliore del campionato, al pari del City e dietro solo al Manchester United. Arsenal che invece deve ancora registrare la fase difensiva, essendo stata imbucata per ben 16 volte, peggio di squadre meno prestigiose come il Burnley, il Brighton, lHuddersfield e via discorrendo. Infine, per quanto riguarda i gol fatti, Tottenham e Arsenal sono alla pari, con 20 marcature a testa.

ARSENAL-TOTTENHAM, INFO STREAMING VIDEO E TV

Inizia con il botto, con Arsenal Tottenham,  la dodicesima giornata della Premier League, il campionato inglese giunto alla stagione 2017-2018. A partire dalle ore 13:30 di oggi, di scena la sfida dellEmirates Stadium fra i padroni di casa dellArsenal e gli ospiti del Tottenham. Un derby tutto londinese che vedrà di fronte due squadre che ambiscono ad entrare nel gruppo Champions League e magari anche a qualcosa in più. Quella di Londra è senza dubbio il big match di questo nuovo turno di Premier: andiamo a vedere insieme le probabili formazioni che scenderanno in campo.

Come ogni weekend, la sfida di Premier League sarà visibile in diretta tv, anche se solo a pagamento, sui canali di Sky. Tutti gli abbonati potranno infatti sintonizzarsi sul canale Sky Sport 3 dalle ore 13:30 e godersi lo spettacolo. Vi ricordiamo infine lapp dedicata, leggasi Sky Go, per guardare il match in diretta streaming attraverso il computer, smartphone o tablet.

PROBABILI FORMAZIONI ARSENAL-TOTTENHAM

Scopriamo quindi gli schieramenti che i due mister dovrebbero mandare in campo questoggi, a partire dalla selezione di casa allenata dallo storico manager Arsene Wenger. Arsenal che registra il dubbio Olivier Giroud, infortunatosi durante gli impegni con la nazionale francese, e probabilmente pronto ad accomodarsi in panchina. Ancora out il lungodegente Santi Cazorla, mentre Ospina e Mustafi dovrebbero recuperare per lappuntamento di oggi. Out, infine, Rob Holding. I Gunners dovrebbero quindi disporsi in campo con un classico 3-4-3 composto da Alexis Sanchez al centro dellattacco, prima punta di un falso nueve con il gioiello francese Lacazette sulla fascia di sinistra, e il nazionale tedesco Ozil a destra. A centrocampo, linea mediana occupata dalla coppia Ramsey-Xhaka, che avranno il compito di impostare e fare da filtro, mentre sulla destra avremo il gioiello Bellerin, con Kolasinac invece schierato sul versante mancino. Infine la difesa, dove il solito Mertesacker sarà il pilastro centrale, spalleggiato da Koscielny a destra, e Monreal sulla sinistra. In porta sempre Cech.

Decisamente peggiore la situazione in casa Tottenham, con coach Mauricio Pochettino che dovrà volare allEmirates senza una serie di giocatori fondamentali. Non sono al meglio, infatti, il portiere titolare Hugo Lloris, nonché Michel Vorn. In dubbio anche i due difensori della nazionale belga, leggasi Toby Alderweireld e Jan Vertonghen (soprattutto il primo), mentre potrebbe rientrare nel gruppo dei convocati Victor Wanyama. Non al cento per cento anche il bomber Harry Kane (che dovrebbe comunque vedersi in campo), nonché Harry Winks. Tottenham che dovrebbe quindi disporsi in campo con un 3-4-2-1 con Lloris che dovrebbe figurare fra i pali anche se non al meglio, schierato dietro ad una linea difensiva a tre formata da Vertonghen (altro non al 100%), in mezzo, con Davies a sinistra, e Sanchez a destra. A centrocampo, Dembele e Dier saranno la coppia che si schiererà in mediana, con Trippier largo sulla destra e Rose sul versante opposto. Infine il tridente dattacco, con Kane punta più avanzata, spalleggiata da Eriksen e Alli, schierati sulla trequarti.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo lagenzia di scommesse Snai, fra Arsenal e Tottenham sono favoriti i Gunners, anche se leggermente. I bookmaker italiani quotano infatti 2.40 il segno 1, mentre il successo degli Spurs allEmirates è dato a 2.80. Vediamo infine anche il segno X, il pareggio, che è quello più alto fra i tre, quotato 3.55. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori