Diretta / Entella Venezia (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: Venezia, un punto guadagnato…

- Stefano Belli

Diretta Entella-Venezia: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per la 15^ giornata di Serie B

entella gruppo
Diretta Entella Sudtirol, repertorio LaPresse

DIRETTA ENTELLA VENEZIA (RISULTATO FINALE 0-0): FINE GARA

Venezia che torna in avanti con Marsura che non arriva puntuale con un bel cross di Zigoni. Cambio Entella, fuori La Mantia e dentro Diaw. Il neo-entrato si mette subito in mostra. Al 74esimo Diaw trova lo spazio per il tiro ma Audero risponde alla grande. La palla resta in area. Tap-in Luppi evitato dall’anticipo sulla linea di Andelkovic. Ancora Entella. Nizzetto per Luppi che riesce a deviare di testa, palla a lato. Cambio Venezia, fuori Marsura e dentro Geijo. Nizzetto prova a sfondare ma Zampano allontana come può. Risponde il Venezia. Zigoni prova a girarsi in area ma non riesce a mettere forza alla conclusione, facile per Iacobucci. Cambio Entella, fuori Ardizzone e dentro Eramo. Altra occasione ghiotta per l’Entella, Luppi mette in mezzo per Ardizzone che da ottima posizione non trova la porta. Ammonito nel finale Domizzi.

INIZIO SECONDO TEMPO

Subito pericoloso il Venezia con Falzerano. Contropiede: Marsura apre per Falzerano che da ottima posizione spara alto. Ancora una chance. Del Grosso mette in mezzo una palla interessante, Iacobucci legge bene tutto e fa sua la sfera. Dopo qualche minuto di indecisione l’Entella riprende il pallino del gioco. De Luca prova a fare movimento in avanti ma la difesa veneziana si mostra abbastanza reattiva. Cambio Entella, fuori De Luca e dentro Luppi. Si mette subito in mostra il neo-entrato. Gran palla dell’ex Modena per La Mantia che però aggancia male, azione che sfuma. Poco dopo Luppi prova il tiro a giro, Andelkovic per poco non beffa Audero con una deviazione maldestra. Cambio Venezia, fuori Moreo e dentro Zigoni.
   

FINE PRIMO TEMPO

Al 35esimo i veneti hanno un’ottima occasione per passare in vantaggio. Marsura viene servito bene in area ma calcia con poca forza. Iacobucci risponde senza problemi alla chiamata. Il Venezia prova a gestire con calma cercando un varco per colpire. Pippo Inzaghi continua a richiamare i suoi e prima dell’intervallo effettua un cambio: fuori Garofalo e dentro Del Grosso. Fine primo tempo.

DE LUCA SI MANGIA IL GOL DEL VANTAGGIO

Al 13esimo minuto di gioco clamorosa occasione per l’Entella. De Luca da ottima posizione trova quasi in maniera inaspettata la palla del vantaggio ma tira addosso ad Audero. Occasione gigante per la Virtus. Poco dopo Troiano ci prova dalla distanza, palla che scende e che per poco non sorprende Audero. Al 23esimo altra occasione per i liguri. Angolo perfetto per la testa di Troiano, palla davvero di poco a lato. Il Venezia si scuote. Zampano pericoloso sotto porta, palla in mezzo e il laterale lagunare mette di poco alto. Il ritmo di gara nella prima mezzora è particolarmente alto. Nell’ultima fase del primo tempo invece le due squadre sembrano accusare un pò di stanchezza.

INIZIO GARA

Virtus Entella in campo con il 4-3-1-2. In porta Iacobucci, in difesa Belli, Benedetti, Pellizzer e Brivi. A centrocampo Eramo, Troiano e Crimi. Tra le linee ecco Nizzetto, in supporto di La Mantia e De Luca. Inzaghi risponde con il 3-5-2. Tra i pali Audero, in difesa Andelkovic, Modolo e Domizzi. A centrocampo da destra verso sinistra Zampani, Falzerano, Bentivoglio, Suciu e Garofalo. In attacco Moreo e Marsura. Inizio gara di marca ligure. Gran palla in mezzo di Nizzetto per La Mantia che arriva dalle retrovie ma imprime poca forza al pallone. Audero respinge. L’Entella riesce a chiudere il Venezia nella propria metà campo imponendo il proprio gioco. Break dei lagunari al nono minuto. Falzerano inventa dalla trequarti mettendo un pallone pericolosissimo in area avversaria. Iacobucci esce e mette in angolo.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

La Virtus Entella affronterà il Venezia: siamo ormai a ridosso del fischio dinizio, leggiamo però ancora qualche statistica relativa al cammino delle due formazioni finora in questo campionato di Serie B. I liguri hanno vinto appena tre volte, raccogliendo sei pareggi, ma patendo cinque sconfitte. Per i biancazzurri nella norma il rendimento offensivo con 18 gol fatti, da rivedere l’atteggiamento difensivo viste le 22 reti subite. Il Venezia è invece la miglior difesa del campionato con 11 reti incassate, ma deve migliorare in avanti visto che ha segnato solo 17 gol. Per i lagunari sei vittorie, altrettanti pareggi e due sconfitte. Adesso però è giunto il momento di andare a leggere le formazioni ufficiali di Entella Venezia, poi la parola passerà al campo dello stadio Comunale di Chiavari! ENTELLA: Jacobucci; Belli, Benedetti, Pellizzer, Brivio; Eramo, Troiano, Crimi; Nizzetto; La Mantia, De Luca. Allenatore: Aglietti. VENEZIA: Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Garofalo; Marsura, Moreo. Allenatore: Inzaghi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA DIRETTA VIRTUS ENTELLA-VENEZIA

Il lanciatissimo Venezia di Filippo Inzaghi proverà a continuare la sua corsa in casa della Virtus Entella. I padroni di casa si affidano alle giocate di Giuseppe De Luca per provare a scardinare la miglior difesa del campionato cadetto. Ricordiamo che il calciatore è arrivato in prestito dall’Atalanta dove non è mai riuscito ad esplodere definitivamente. Entella è l’ambiente ideale per dimostrare tutto il suo talento. Nelle file del Venezia, che segna con il contagocce, troviamo in pratica una cooperativa del gol. Il calciatore che però spicca è Gianmarco Zigoni. Tre le reti stagionali per l’attaccante arrivato in prestito dal Milan. La voglia di contribuire alla doppia promozione della compagine lagunare è tanta oltre a regalare a Venezia la giusta ribalta calcistica. (agg. Umberto Tessier)

Tutti gli abbonati Sky potranno seguire in esclusiva la diretta tv del match sul canale 256 del satellite (Sky Calcio 6 HD) con diretta streaming video via internet garantita a tutti coloro che si collegheranno sul sito skygo.sky.it.

TESTA A TESTA

Sono appena due i precedenti della gara Entella-Venezia che si sono giocati entrambi nella stagione 2013/14 in Lega Pro. All’andata al Comunale di via Gastaldi di Chiavari arrivò il successo dei Diavoli neri per 2-1. A Di Tacchio rispose Maracchi, con Guerra che regalò la vittoria ai biancoazzurri con una prodezza oltre l’ora di gioco. Anche al ritorno si impose la squadra di Prina, brava a superare i lagunari col risultato di 2-0. Nell’epilogo di quella stagione i liguri riuscirono a centrare una clamorosa promozione in Serie B, campionato nel quale da quel momento avrebbero militato fino ai giorni nostri. Il Venezia invece arrivò decimo, sfiorando solo i playoff. La squadra di Filippo Inzaghi ha raggiunto un risultato importante in questo inizio di campionato centrando il terzo posto a pari punti con il favoritissimo Frosinone e a meno uno dal Palermo. I veneti hanno la miglior difesa della categoria con appena 11 reti incassate, il doppio ne ha prese l’Entella che quartultima però ha segnato un gol in più dei suoi avversari, 18 rispetto ai 17 degli ospiti. (agg. di Matteo Fantozzi)

STATO DI FORMA

Guardando la classifica e lo stato di forma delle due compagini, il match tra Virtus Entella e Venezia vede nettamente favorita la squadra di Filippo Inzaghi. Andiamo a vedere la situazione nel dettaglio. Spulciando tra i precedenti delle squadre scopriamo un doppio confronto nella stagione 2012/2013 che ha visto trionfare in entrambi i casi la Virtus Entella, diverso il discorso se andiamo ad approfondire il rispettivo stato di forma stagionale. I padroni di casa nelle ultime cinque partita hanno raccolto due sconfitte e tre pareggi. Il Venezia invece è reduce da un ottimo bottino fatto di una sconfitta, un pareggio e tre vittorie. Filippo Inzaghi sta costruendo i suoi successi su una difesa di ferro che con appena undici reti subite è la migliore del campionato cadetto. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Virtus Entella-Venezia, diretta dal signor Illuzzi di Molfetta, sabato 18 novembre 2017 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la quindicesima giornata d’andata del campionato di Serie B. Una Virtus Entella a digiuno di vittorie da ben sei partite, sfida un Venezia sempre più lanciato verso l’alta classifica. Il motivo dominante della sfida è sostanzialmente questo, i liguri dopo il ritorno di Alfredo Aglietti in panchina hanno conquistato un altro pareggio, stavolta senza reti, sul campo dell’Avellino dopo il due a due in casa contro il Cesena. Dopo due anni trascorsi a ridosso della zona play off, con la post season mancata d’un soffio nelle ultime due stagioni, l’Entella quest’anno è partita decisamente più a rilento, tanto da interrompere il nuovo progetto tecnico iniziato con l’ex allenatore della Primavera biancoceleste Castorina in panchina, richiamando Aglietti. Dopo le due vittorie contro Cittadella in trasferta e Brescia in casa che sembravano poter rappresentare un punto di svolta stagionale, sono arrivate tre sconfitte e tre pareggi nei successivi sei impegni di campionato, che hanno portato l’Entella a quindici punti, nel mezzo del folto gruppo delle squadre a fondo classifica, con l’Ascoli ultimo ma solo ma lontano solo due lunghezze.

Non c’è dunque spazio per distrazioni o rilassamenti, anche se il cliente di turno sarà uno dei più scomodi per cercare un riscatto. Si tratta del Venezia che oltre a vantare con undici gol subiti, al momento, la miglior difesa del campionato, è la formazione che dopo la vittoria contro il Perugia divide il secondo posto in classifica con il Frosinone, ad una sola lunghezza dal Palermo capolista. Certo, in questo inizio di stagione anche in vetta le distanze sono estremamente compresse, ma il Venezia per continuità e gioco espresso è ormai una solida realtà del campionato, e proverà a dare continuità al proprio rendimento anche in trasferta, considerando che nell’ultima partita fuori casa i veneti hanno ottenuto un’importante vittoria in rimonta a Brescia. 

PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni che si affronteranno sabato pomeriggio. La Virtus Entella scenderà in campo con Iacobucci tra i pali, Belli impiegato in posizione di terzino destro e Brivio in posizione di terzino sinistro, con Pellizzer e Benedetti che andranno a formare la coppia di difensori centrali. A centrocampo spazio a Palermo, Toriano e Crimi, mentre Nizzetto giocherà in posizione di trequartista alle spalle di De Luca e di La Mantia. Risponderà il Venezia con Vicario in porta alle spalle di una difesa a tre composta da Modolo, Domizzi e lo sloveno Andelkovic. A centrocampo spazio a Bentivoglio, Pinato e Falzerano, mentre Zampano sarà impiegato come laterale di destra e Garofalo, match winner dell’ultimo match dei lagunari contro il Perugia, sarà invece l’esterno mancino. In attacco, spazio al tandem Marsura-Moreo.

LA CHIAVE TATTICA

4-3-1-2 per la Virtus Entella tornata recentemente sotto la guida tecnica di Alfredo Aglietti dopo l’esonero di Castorina. Risponderà il Venezia di Pippo Inzaghi con il solito 3-5-2 che grande solidità ha offerto nelle ultime apparizioni dei veneti. Gli ultimi precedenti tra le due squadre sono quelli relativi al campionato di Lega Pro 2013/14. L’Entella vinse la sfida casalinga del 15 settembre 2013, due a uno con reti di Di Tacchio e di Guerra, il Venezia riuscì solo a pareggiare momentaneamente con Maracchi. Vittoria ligure anche nel match di ritorno in Laguna del 17 gennaio 2014, reti di Marchi e Moreo decisive per lo zero a due finale.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker privilegiano con moderazione l’eventualità della vittoria interna, con successo ligure quotato 2.55 da Bwin, mentre Bet365 alza a 3.10 la quota relativa al successo esterno del lagunati e Betclic propone a 3.05 la quota per l’eventuale pareggio. L’over 2.5 viene quotato 2.25 da Bet365, mentre Unibet propone a una quota di 1.63 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori