Pagelle / Roma Lazio (2-1): i flop del derby della capitale (Serie A 2017 2018 13^ giornata)

- Alessandro Rinoldi

Pagelle Roma Lazio: i voti della partita di Serie A, i giudizi su migliori e peggiori all’Olimpico per il derby, anticipo della 13^ giornata. I top e i flop della gara dello Stadio Olimpico.

elshaarawy_milinkovicsavic_derby_lapresse_2017
Diretta Lazio Roma (LaPresse)

Chi è stato il peggiore di Roma Lazio secondo le nostre pagelle? Il voto più basso nella Roma viene assegnato al brasiliano Gerson che da eroe prima della sosta per la nazionale si trasforma in vero e autentico giocatore in difficoltà emtotiva e di personalità. Partita complicata per lui che non riesce mai ad entrare nel suo ruorlo, risultando spesso avulso alla manovra. Dall’altra parte invece abbiamo fin troppi calciatori insufficienti, ma un monito va fatto a Senad Lulic (votot 5). Da quel famoso 26 maggio il ragazzo ha subito una brutta involuzione. Certo spesso è risultato importante, ma ha perso soprattutto quella verve che lo contraddistingueva davanti, diventando un calciatore molto più difensivo. Staremo a vedere se Simone Inzaghi sarà fare un lavoro su di lui, di certo ieri allo Stadio Olimpico ha fatto fatica e non poco, risultando anzi avulso alla manovra più di una volta. (agg. di Matteo Fantozzi)

RADJA NAINGGOLAN IL MIGLIORE

Il migliore in campo della gara Roma-Lazo secondo i voti delle pagelle è Radja Nainggolan che si prende un bel 8 pieno. Il centrocampista belga non doveva giocare e si è allenato molto poco durante l’arco della settimana. Nonostante questo era in campo dall’inizio ed è risultato decisivo. Suo il gol del momentaneo 2-1 prima che i biancocelesti riuscissero ad accorciare su calcio di rigore. Non solo la rete però perché il ragazzo ha giocato per la squadra contribuendo sia alla manovra che al gioco di contrasto in fase difensiva. Calciatore completo e dotato di grande tecnica può sempre e comunque fare la differenza. Dall’altra parte invece Simone Inzaghi ha commesso un solo errore, escludere Jordan Lukaku (6.5) che entrato nella ripresa sulla corsia sinistra ha fatto la differenza. L’ex terzino dell’Odense e fratello di Romelu attaccante del Manchester United meriterebbe più spazio perché in pochi davvvero sarebbero in grado di contenere la sua progressione sia in Italia che in Europa. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL RACCONTO DELLA PARTITA

Allo Stadio Olimpico la Roma si aggiudica il derby superando per 2 a 1 la Lazio: eccovi dunque i nostri voti nelle pagelle di Roma Lazio. Nel primo tempo la squadra di mister Inzaghi aggredisce inizialmente gli avversari che però, col passare dei minuti, riescono a far loro la partita grazie ad un buon possesso palla, costringendo i biancocelesti a poche imprecise ripartenze. Pericoloso senza dubbio Dzeko sia al 20′ che al 36′ con due colpi di testa, l’ultimo parato provvidenzialmente da Strakosha. Dall’altro lato Immobile viene servito raramente e male per tutta la prima frazione. L’avvio del secondo tempo è completamente ribaltato rispetto a quello del primo, con la Roma capace di portarsi in vantaggio al 49′ su calcio di rigore segnato da Perotti e concesso per fallo di Bastos su Kolarov. Il raddoppio lo realizza Nainggolan già al 53′ sforndano un gran tiro sempre su suggerimento di Perotti. La Lazio fatica nell’arrivare all’ultimo passaggio ed accorcia le distanze a causa di un regalo di Manolas: il centrale greco, incriminato dal var, si rende colpevole di un fallo di mano che vale il rigore trasformato da Immobile al 71′. Lo spunto di Parolo ed i 6 minuti di recupero non servono ai biancocelesti per evitare la sconfita. La vittoria ed i 3 punti per la Roma significano inoltre il sorpasso sui diretti rivali di giornata della Lazio, inchiodati a 28 punti, raggiungendo quota 30 ed il terzo posto insieme all’Inter.

I VOTI DI ROMA LAZIO

VOTO PARTITA 7,5 Gara resa divertente dalla grande intensità mostrata dalle compagini in campo, consapevoli di come questa non fosse una sfida come tutte le altre. VOTO ROMA 8 Gli uomini di Di Francesco conquistano un successo sudato e meritato resistendo pure al ritorno degli avversari. VOTO LAZIO 5 La squadra del patron Lotito si è rivelata troppo timida soprattutto in fase offensiva, con alcuni elementi che non hanno reso come di consueto. VOTO ARBITRO: Rocchi (sezione di Firenze) 6,5 Non vede un paio di scontri ruvidi e viene ben assistito dal var assegnando il rigore per fallo di mano di Mano.

LE PAGELLE DELLA ROMA

ALISSON 6 Risponde bene anche se poco sollecitato.

FLORENZI 5,5 Perde tanti possessi ma viene sostituito solamente per un guaio al ginocchio.

MANOLAS 6 Commette un grave errore di superficialità che però non grava sul risultato.

FAZIO 7 Decisivo nel guidare il reparto nel primo tempo.

KOLAROV 7 Continua a sorprendere di partita in partita.

NAINGGOLAN 8 Spicca in mezzo al campo nonostante i tentativi di fermarlo da parte degli ospiti. Realizza la rete decisiva in un momento importantissimo.

DE ROSSI 6,5 Lavora sotto traccia per tenere insieme la squadra.

STROOTMAN 6 Non sempre preciso, combatte ed aggredisce dalla mediana.

EL SHAARAWY 5,5 Serata no per lui che comunque non macchia la sua gara con grosse sbavature.

DZEKO 6,5 Protagonista con 3 occasioni da goal, mantiene in allerta la difesa laziale.

PEROTTI 8 Apre le marcature e regala l’assist per la rete di Nainggolan.

GERSON 5 Sicuramente poco agevolato subentrando subito dopo il rigore di Immobile, scompare per il campo.

BRUNO PERES 6 Lodevole la grinta mostrata in copertura su Lukaku.

JUAN JESUS Senza Voto Entra nel finale per difendere il risultato.

All. DI FRANCESCO 7,5 Non si lascia sorprendere dall’atteggiamento iniziale della Lazio e, nell’intervallo, tocca le corde giuste per raggiungere il successo.

LE PAGELLE DELLA LAZIO

STRAKOSHA 6,5 I compagni non rendono giustizia alle sue importanti parate.

BASTOS 5,5 Probabilmente il migliore dei suoi insieme al portiere negli interventi eseguiti, tuttavia il fallo da rigore su Kolarov per la rete di Perotti pesa come un macigno.

DE VRIJ 6,5 Lotta senza timore con gli attaccanti avversari.

RADU 6 La sua partita termina prematuramente a causa di un problema fisico.

MARUSIC 6 Fa del suo meglio difendendo dalla corsia.

PAROLO 5 Non sembra sempre pronto nel momento di agire.

L. LEIVA 5 L’ex Liverpool strappa qualche pallone nel mezzo ma non basta: fa troppo poco.

MILINKOVIC-SAVIC 5,5 Gioca al di sotto delle sue potenzialità.

LULIC 5 Il capitano biancoceleste non offre il consueto contributo alla squadra venendo richiamato per primo in panchina essendo parso anche fin troppo nervoso per poter continuare.

L.ALBERTO 5 Pare essere un altro giocatore rispetto a quello sorprendente delle scorse settimane.

IMMOBILE 6 L’ennesima rete stagionale non riscatta a dovere una serata difficile.

LUKAKU 6,5 Avrebbe meritato forse qualche minuto in più rispetto a quanto mostrato dal momento del suo ingresso.

NANI 5 Non crea la giocata che ci si aspetterebbe da un campione come lui.

PATRIC 6 Prende parte all’assalto finale con grande intensità.

All. INZAGHI 5,5 Fatica a trovare la quadratura giusta per far rendere al meglio i suoi.

PAGELLE ROMA LAZIO PRIMO TEMPO

Ecco le nostre pagelle del primo tempo di Roma Lazio, con le prestazioni migliori e peggiori delle due compagini in campo nel derby all’Olimpico. Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Roma e Lazio sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Nonostante un avvio di gara sostanzialmente equilibrato, i giallorossi cominciano lentamente a dettare il ritmo del gioco concedendo qualche ripartenza ai biancocelesti. I padroni di casa si rendono particolarmente pericolosi con Dzeko in due occasioni mentre gli ospiti si fanno vedere con un paio di timide iniziative di Parolo ed Immobile. Il match è ancora aperto a qualsiasi risultato. Due gli ammoniti dall’arbitro Rocchi finora ed entrambi nella Lazio, ovvero Lulic e Lucas Leiva.

PAGELLE ROMA LAZIO: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

VOTO ROMA (PRIMO TEMPO): 6,5 Resiste all’assalto iniziale finendo col prendere le redini in mano del match. MIGLIORE ROMA (PRIMO TEMPO): FAZIO 6,5 Prezioso e puntuale nei suoi interventi difensivi. PEGGIORE ROMA (PRIMO TEMPO): FLORENZI 5 Primo tempo abbastanza deludente con troppi palloni persi. VOTO LAZIO (PRIMO TEMPO): 5 Illude tutti non rispettando le premesse dell’avvio. MIGLIORE LAZIO (PRIMO TEMPO): BASTOS 6,5 Effettua diverse buone chiusure ostacolando Perotti. PEGGIORE LAZIO (PRIMO TEMPO): LUIS ALBERTO 5 Si vede troppo poco rispetto a quanto ci ha abituato nelle scorse giornate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori