Risultati Serie C / Classifiche aggiornate, diretta gol live score: gare terminate (15^ giornata, oggi)

- Davide Giancristofaro Alberti

Risultati Serie C, classifiche aggiornate, diretta gol live score: le partite in programma (15a giornata). Prosegue oggi il nuovo turno del terzo campionato di calcio italiano

Caturano_Lecce_esultanza_lapresse_2017
Diretta Lecce-Catania, LaPresse

Sono terminati i due posticipi di Serie C nel Girone C. Se nel primo tempo avevamo visto uno scenario, nella ripresa è successo tutto il contrario. Si è svegliata Bisceglie-Monopoli che avevamo lasciato a reti inviolate e che è terminata col risultato di 2-1. Erano passati in vantaggio gli ospiti con una rete di Paolucci all’ora di gioco. Sono bastati cinque minuti ai padroni di casa per trovare il pareggio con Petta. Decisivo è stato a quattro minuti dalla fine Jovanovic in grado di ribaltare le cose. Sono tre punti che permettono a Bisceglie il sorpasso su Reggina, Matera e Juve Stabia tutte sconfitte in questa quattordicesima giornata. Proprio la Reggina era sotto 3-2 al Via del Mare di Lecce, gara che non ha subito nessuna variazione dal punto di vista del risultato. Nemmeno il rosso a Mezavila al minuto sessantacinque ha dato la possibilità ai padroni di casa di dilagare. Il Lecce in testa al girone mantiene il vantaggio su Catania e Trapani che avevano a loro volta vinto provando a mettere pressione. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO DEI POSTICIPI

Siamo arrivato all’intervallo delle due gare della serata, quelle iniziate alle ore 20.30. Bisceglie-Monopoli è ancora ferma sul risultato di 0-0, con le due squadre che hanno giocato anche a buon ritmo ma che non sono riuscite a produrre delle reti. Dall’altra parte invece in Lecce-Reggina le marcature sono addirittura cinque nei primi quarantacinque minuti, siamo infatti sul risultato di 3-2. I calabresi sono andati in doppio vantaggio con una splendida doppietta di Bianchimano, ma hanno subito la rimonta improvvisa da parte dei padroni di casa. I pugliesi infatti hanno segnato tre reti nell’arco di sedici minuti, i gol portano la firma di Torromino, Ciancio e Tsonev. Manca ancora un tempo per entrambe le gare, staremo a vedere come andranno a finire, quello che è certo che ci sono ancora tante emozioni da vivere con il gruppo C di Serie C. (agg. di Matteo Fantozzi)

INIZIANO ALTRE DUE GARE

Mancano due partite all’appello per completare il programma della quindicesima giornata del campionato di Serie C, del gruppo C. Fischio di inizio alle 20.30 per Bisceglie Monopoli e Lecce Reggina, ultime due gare di questo sabato calcistico della terza serie. In attesa dell’inizio delle due sfide, andiamo a riepilogare i risultati degli altri incontri disputati in giornata. Cominciamo dal roboante cinque a uno subito in casa dall’Akragas contro l’Andria; vittoria esterna per il Catania sul campo della Juve Stabia, pareggiano Paganese Fondi e Leonzio Casertana. Successo netto del Trapani al Provinciale contro la Francavilla e tondo due a zero del Rende contro il Matera. 

VANTAGGIO RENDE

Alle 16.30 è cominciata la sfida tra Rende Matera, match valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie C. Il risultato parziale sorride ai padroni di casa, avanti due a zero grazie alle reti di Actis, autore di una bella doppietta in questo sabato pomeriggio. Siamo nel secondo tempo della partita, mancano circa trenta minuti al triplice fischio e il Rende è ad un passo dalla vittoria. Dopo la sfida tra i biancorossi e il Matera, si proseguirà con altre due partite in programma alle 20.30. Grande attesa per il big match tra le due nobili decadute Lecce e Reggina, ma anche per la sfida tra Bisceglie e Monopoli. In palio ci sono punti pesanti. 

DI NUOVO IN CAMPO

Triplice fischio finale per le partite cominciate oggi alle 14.30. Primi verdetti in arrivo, quindi, per quanto riguarda il quindicesimo turno del campionato di Serie C. Cominciano dal girone A, con la sfida che la Lucchese si è aggiudicata in trasferta contro l’Arzachena. Nel gruppo C, invece, abbiamo la goleada dell’Andria contro l’Akragas, il successo al fotofinish del Catania sul campo della Juve Stabia, la vittoria interna del Trapani con la Francavilla e i pareggi tra Paganese Fondi e Sicula Leonzio Casertana. Ora in campo Rende Matera, alle 20.30 altre due partite in programma, vale a dire Bisceglie Monopoli, Lecce Reggina.

INTERVALLO

Sono terminati da alcuni istanti tutti i primi tempo della Serie C. Cominciamo dall’unica sfida del gruppo A, con il parziale di 1-1 tra Arzachena Lucchese. Nel girone C ci sono bene cinque partite ferme all’intervallo. Akragas momentaneamente sotto in casa contro la Fidelis Andria per 0-1. Paganese avanti di misura col Fondi 1-0, mentre nessuna rete negli altri tre incontri. 0-0, quindi, tra Juve Stabia Catania, Sicula Leonzio Casertana e Trapani Virtus Francavilla. Ricordiamo che per il girone C ci sono altre tre gare in programma nella giornata odierna. Una alle 16.30, due alle 20.30. 

SI GIOCA

Visto che il Girone C della Serie C scenderà in campo completamente nelle prossime ore, ad eccezione del posticipo di domani, scopriamo insieme quali sono stati fino ad ora i giocatori che hanno segnato più reti in stagione, dopo quattordici turni. Due i leader della classifica cannonieri, e precisamente il solito Genchi, centravanti del Monopoli, che fino ad ora ha segnato sette reti, in compagnia però di Di Piazza, attaccante del Lecce, anchegli con lo stesso score. A quota sei, invece, lattaccante della Virtus di Francavilla, Andrea Saraniti, mentre a quota cinque marcature troviamo un gruppo di sei bomber: si comincia con Paponi dello Juve Stabia, poi Murano del Trapani, Curiale del Catania, il solito Alfageme della Casertana, un altro attaccante della capolista Lecce, leggasi Caturano, e infine Emanuele Catania del Siracusa. Nutrito anche il gruppo di giocatori che hanno timbrato il cartellino per quattro volte, fra cui letneo Francesco Lodi, calciatore di grande esperienza, nonché Evacuo del Trapani, altro veterano del nostro calcio.

I NUMERI

Andiamo a vedere un po di numeri e di statistiche relative al Girone C, che scenderà in campo oggi per il quindicesimo turno, salvo il posticipo di domani. Comanda sempre il Lecce, primo a quota 33, punti, seguito dal Catania a 28, con il Trapani a 25 punti. Chiude invece la classifica lAkragas, con i siciliani che hanno totalizzato 9 lunghezze in quattordici turni, preceduti dalla Paganese e dalla Fidelis Andria, entrambe a 10. La squadra che ha vinto di più è sempre quella salentina, con 10 successi, seguita dal Catania a quota 9, mentre attenzione alla Fidelis Andria, che fino ad ora non ha ancora vinto un match. Per quanto riguarda il miglior attacco, è ancora il Lecce a farla da padrone, con 24 marcature sin qui siglate, al pari però del Trapani, con il Catania che insegue a 23. Di contro, Andria e Akragas hanno il peggior attacco con appena 9 reti siglate. Infine, per quanto riguarda le difese, il Monopoli continua ad essere il fortino del Gruppo C con appena 7 marcature subite, seguito dal Catania a quota 8. Male invece la Paganese, che è stata perforata in ben 23 occasioni.

I BIG MATCH

Andiamo a vedere insieme quali saranno i big match di questa quindicesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018, che proseguirà in queste ore dopo lanticipo di ieri. La sfida senza dubbio che merita maggiori attenzioni è quella relativa al Gruppo C fra il Trapani e la Virtus di Francavilla. I siciliani stanno vivendo una buona stagione e dopo un inizio un po difficoltoso hanno ora trovato la quadra. Attualmente la squadra trapanese è infatti al terzo posto assoluto in classifica, a quota 25 punti, dietro solo a Catania e Lecce. Trapani che ospiterà in casa i pugliesi che invece sono sesti, a quota 22, e che in caso di vittoria raggiungerebbero in graduatoria proprio gli avversari. Sempre rimanendo nel Girone C, attenzione alla trasferta del Catania di Lucarelli, che sarà costretta a passare indenne dalla sfida con lo Juve Stabia in Campania per rimanere ancorata al treno delle prime: stabiesi che stanno vivendo una buona stagione, noni assoluti a quota 19. Infine, bella la partita in Calabria fra i padroni di casa del Rende e il Matera, rispettivamente, settima e ottava forza del campionato.

PERIODO SFORTUNATO

E un periodo non proprio positivo quello che sta vivendo il difensore centrale del Lecce, Antonio Marino. Il 29enne calciatore con un passato in svariate squadre italiane, fra cui lUdinese in Serie A, è fermo ai box da tempo per un problema fisico, una lombo-sciatalgia davvero fastidiosa che ovviamente gli sta compromettendo le prestazioni in campo. Ma a tale infortunio fisico se ne è aggiunto un altro nelle ultime ore, come ha fatto chiaramente capire lo stesso classe 1988. Marino si è infatti scontrato con un suo compagno durante un allenamento degli scorsi giorni, e nelloccasione avrebbe avuto la peggio. Come testimoniato da uno scatto pubblicato sul noto social network Instagram, il centrale ha subito una serie di punti di sutura in seguito ad una brutta ferita riportata sotto il sopracciglio di sinistra. Una foto con un commento ironico dello stesso Marino Bene, ma non benissimo. Quando finirà questo periodo no per il difensore?

SERIE C, 15^ GIORNATA

Torna il campionato di Serie C. Dopo lanticipo di ieri fra il Padova e la Triestina, oggi proseguiranno i match valevoli per il quindicesimo turno della stagione 2017-2018. Nel dettaglio si giocheranno tutte le gare del Gruppo C, escluso il posticipo di domani fra Catanzaro e Cosenza, nonché un anticipo del Girone A. Andiamo quindi a vedere il programma completo di questo nuovo sabato del terzo campionato di calcio dItalia per importanza.

LE PARTITE IN PROGRAMMA OGGI

Cominciamo con il Girone A, quello costituto dalle squadre che militano nel nord/ovest-centro Italia. Come detto sopra, si giocherà una sola gara, precisamente quella delle ore 14:30 fra i sardi dellArzachena e i toscani della Lucchese. I primi sono al settimo posto assoluto, a quota 20 punti, mentre la compagine di Lucca , è leggermente più in basso, sempre con 20 lunghezze, ma al nono posto per una peggiore differenza reti. Voliamo quindi nel Girone C, dove, dicevamo, si giocheranno tutti i match tranne uno. Il Lecce è sempre la prima della classe, saldamente al comando a quota 33 punti, e impegnato questoggi nella sfida interna del Via del Mare contro la Reggina, che invece di punti ne ha conquistati fino ad oggi 17, che valgono il decimo piazzamento assoluto. Il Catania si conferma invece la seconda forza del campionato, con 28 punti, e oggi sarà impegnato nellinsidiosa trasferta campana contro lo Juve Stabia, formazione che occupa il nono posto a quota 17. Attenzione al Trapani, terza squadra in ordine di graduatoria con 25 punti, impegnato in Sicilia contro la Virtus di Francavilla, sesta compagine assoluta con 22 lunghezze, e una delle gare più interessanti di questo turno. Riposa il Siracusa, quarto a 23, mentre il Monopoli, quinto a 22, sarà impegnato nel derby pugliese a Bisceglie, undicesimi a quota 16 punti. Proseguiamo con unaltra gara senza dubbio meritevole di attenzione, quella fra i calabresi del Rende, settimi a quota 20, e i lucani del Matera, che invece sono subito dietro, ottavi con 18 punti sin qui ottenuti. A completare il quadro del quindicesimo turno del campionato di Serie C, le sfide di fondo classifica fra il Sicula Leonzio e la Casertana, quattordicesima e sedicesima forza stagionale, nonché Paganese-Fondi e Akragas-Andria, tutte squadre che sono in lotta per non retrocedere.

RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE A

FINALE Arzachena-Lucchese 1-2

Classifica: Livorno 33, Pisa 27, Siena 25,  Lucchese, Olbia 23, Viterbese 21, Monza, Arzachena, Carrarese 20, Piacenza 18, Arezzo, Pistoiese 16, Pontedera 15, Giana 14, Cuneo 13, Alessandria 12, Pro Piacenza 11, Prato 8, Gavorrano 7

RISULTATI E CLASSIFICA GIRONE C

FINALE Sicula-Casertana 1-1

FINALE Trapani-Virtus Francavilla 3-1

FINALE Akragas-Andria 1-5

FINALE Juve Stabia-Catania 0-1

FINALE Paganese-Fondi 2-2

FINALE Rende-Matera 2-0

FINALE Bisceglie-Monopoli 2-1

FINALE Lecce-Reggina 3-2

Classifica: Lecce 36, Catania 28, Trapani 25, Rende, Siracusa 23, Monopoli, Virtus Francavilla 22, Bisceglie 19, Matera 18, Juve Stabia, Reggina 17, Catanzaro, Cosenza 15, Sicula, Fondi 13, Casertana 12, Andria, Paganese 10, Akragas 9

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori