CLASSIFICA SERIE B / Risultati 15^ giornata: Arini risponde a Ricci, all’Arechi il posticipo è pari

- Claudio Franceschini

Classifica Serie B, risultati 15^ giornata: il posticipo della domenica tra la Salernitana e la Cremonese si conclude in parità. Nel primo tempo campani avanti con Ricci, risponde Arini

Perugia_Di_Carmine_gol_Carpi_lapresse_2017
Video Pro Vercelli Perugia (LaPresse)

Si conclude con un pareggio la partita tra Salernitana e Cremonese: allo stadio Arechi un gol a testa, uno per tempo, e le due squadre mancano loccasione di portarsi allo stesso livello dellEmpoli nella classifica della Serie B, continuando però nel loro bel campionato. Nel primo tempo unazione di contropiede della Salernitana porta al gol di Matteo Ricci, che con una conclusione potente e precisa beffa Ujkani; la Cremonese sembra al tappeto ma i padroni di casa non hanno fatto i conti con Mariano Arini, che al 71 sugli sviluppi di un calcio di punizione irrompe sul secondo palo e di testa, a due passi dalla porta, schiaccia in porta alle spalle di Radunovic. Le due squadre salgono a quota 22 punti, a due lunghezze dal sesto posto dellEmpoli; domani sera la quindicesima giornata del campionato di Serie B si chiude con Palermo-Cittadella, i rosanero potrebbero riprendersi il primo posto in classifica momentaneamente sottratto dalla coppia formata da Bari e Parma. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA SALERNITANA CREMONESE

Siamo pronti a vivere il posticipo della Serie B: il primo dei due, visto che domani sera il Palermo ospiterà il Cittadella e proverà a riprendersi il primo posto in classifica. Salernitana e Cremonese, come detto, hanno entrambe ben 21 punti; speravano in un campionato con una salvezza tranquilla, si ritrovano invece a lottare per una posizione che porta ai playoff. Entrambe dunque stanno facendo molto bene, forse anche oltre le più rosee aspettative; tuttavia sanno bene che quello che conterà maggiormente sarà la continuità nel rendimento, anche e soprattutto in un campionato che regala ben poco e in cui una serie negativa – al contrario di una positiva – può affondare una squadra. Dunque stiamo a vedere quello che succederà allo stadio Arechi, parola al campo perchè finalmente si comincia. (agg. di Claudio Franceschini)

UN TUFFO NEL PASSATO

La classifica di Serie B 2017-2018, almeno in attesa del posticipo tra Palermo e Cittadella, è un incredibile tuffo nel passato: dobbiamo arrivare alla stagione 2008-2009. Oggi Bari e Parma sono a braccetto al comando, al termine di quel campionato Bari e Parma ottennero la promozione diretta: i pugliesi erano allenati da Antonio Conte che da tecnico della Juventus è anche stato il capo di Grosso (che ha mandato in campo solo due volte in campionato, essendo il terzino fuori rosa o quasi), mentre sulla panchina dei ducali cera Francesco Guidolin, che alla settima giornata aveva preso il posto di Gigi Cagni. Sono passati nove anni, o comunque più di otto: la terza squadra che fu promossa fu il Livorno, che passò attraverso i playoff. Quante squadre di quelle di allora sono oggi in Serie B? Oltre a Bari e Parma troviamo il Brescia che perse la finale promozione; lEmpoli che arrivò ai playoff (insieme al Grosseto); il Frosinone, la Salernitana, lAscoli e il Cittadella che si salvarono (agevolmente o meno), poi lAvellino che, penultimo, retrocesse in Lega Pro. Curioso notare la presenza ai tempi di Grosseto e Mantova: oggi i lombardi sono in Serie D, i toscani addirittura si trovano in Eccellenza. Nel campionato di quarta divisione cè anche il Rimini; lAncona è ripartito dal fondo e oggi si trova in Prima Categoria, poco più su il Treviso (Promozione). (agg. di Claudio Franceschini)

IL POSTICIPO DI DOMENICA

Con Salernitana Cremonese, alle ore 17:30, prosegue la quindicesima giornata del campionato di Serie B 2017-2018: si tratta del primo di due posticipi, il Monday Night si giocherà infatti la sfida del Renzo Barbera tra Palermo e Cittadella. Le due squadre in campo oggi allArechi hanno la stessa classifica: con 21 punti occupano momentaneamente il settimo posto e sono dunque entrambe in zona playoff. La graduatoria è decisamente corta, ma i risultati del sabato hanno comunque creato un margine: quella delle due che dovesse eventualmente vincere si porterebbe sì a sole due lunghezze dalla vetta (aspettando il Palermo) ma oggi aggancerebbe semplicemente la sesta posizione, insieme allEmpoli che ha battuto il Cesena.

LE PARTITE DI SABATO

Sicuramente da segnalare tra le partite già vissute nel quindicesimo turno ci sono le vittorie di Bari e Parma: i pugliesi si sono imposti a Novara con due protagonisti inattesi (Petriccione e Anderson), i ducali hanno demolito lAscoli (4-0) e le due squadre sono, a braccetto, le nuove capolista della classifica in attesa, come già ricordato, che il Palermo eventualmente risponda confermando il primo posto rispetto alla scorsa settimana. Si è ripreso il Perugia: prima vittoria per Roberto Breda e ritorno ai tre punti dopo quasi due mesi e otto partite di digiuno, il 5-0 al Carpi è roboante e segnato dalla doppietta di Samuel Di Carmine. Situazione ancora difficile per gli umbri ma da qui si può ripartire; può farlo ancRhe il Pescara che ritrova i gol di Stefano Pettinari (due) e abbatte una Pro Vercelli ancora troppo ondivaga; cinque gol li ha segnati anche lEmpoli che ha distrutto il Cesena, capace di trovare due volte la via della rete in pieno recupero, rendendo meno amara una sconfitta che lo lascia comunque penultimo in classifica. E finita senza reti la sfida di Chiavari tra Virtus Entella e Venezia, con la squadra di Pippo Inzaghi che manca così la vetta della classifica; parità anche allo Zaccheria dove Foggia e Ternana rimandano il salto di qualità, anche se sono sulla buona strada. Lo stesso si può dire di Brescia e Spezia, due squadre che ambiscono ai playoff ma che per il momento devono decisamente guardarsi alle spalle. 

RISULTATI SERIE B E CLASSIFICA

RISULTATO FINALE Frosinone-Avellino 1-1 – 5′ rig. Castaldo (A), 49′ D. Ciofani (F)

RISULTATO FINALE Brescia-Spezia 1-1 – 72′ And. Caracciolo (B), 78′ Ammari (S)

RISULTATO FINALE Empoli-Cesena 5-3 – 14′ Al. Donnarumma (E), 59 rig. Al. Donnarumma (E), 72′ Caputo (E), 76′ Fazzi (C), 85′ Zajc (E), 87′ Krunic (E), 92′ Jallow (C), 94′ Moncini (C)

RISULTATO FINALE Entella-Venezia 0-0

RISULTATO FINALE Foggia-Ternana 1-1 – 4′ Tremolada (T), 64′ Beretta (F)

RISULTATO FINALE Novara-Bari 1-2 – 48′ Petriccione (B), 91′ D. Anderson (B), 97′ R. Maniero (N)

RISULTATO FINALE Parma-Ascoli 4-0 – 6′ Iacoponi (P), 74′ R. Insigne (P), 88′ Baraye (P), 94′ Munari (P)

RISULTATO FINALE Perugia-Carpi 5-0 – 4′ Buonaiuto (P), 9′ Bandinelli (P), 33′ Di Carmine (P), 60′ Di Carmine (P), 65′ Han (P)

RISULTATO FINALE Pescara-Pro Vercelli 3-1 – 38′ S. Pettinari (P), 56′ S. Pettinari (Pe), 60′ Capone (Pe), 66′ Morra (PV)

RISULTATO FINALE Salernitana-Cremonese 1-1 – 33′ M. Ricci (S), 71′ Arini (C)

Classifica:

Bari, Parma 26

Palermo*, Frosinone, Venezia 25

Empoli 24

Salernitana*, Cremonese* 22

Pescara, Carpi 20

Avellino 19

Perugia, Cittadella*, Novara, Brescia, Foggia 18

Spezia 17

Pro Vercelli, Entella 16

Ternana 15

Cesena 14

Ascoli 13

* una partita in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori