Probabili formazioni/ Sampdoria Juventus: il ritorno di Howedes. Quote, le ultime novità live

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Sampdoria Juventus: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nella tredicesima giornata del campionato di Serie A

Sampdoria_Juventus_rete_pallone_lapresse_2017
Prende vita la nuova stagione di calcio 2018-2019 - LaPresse

Sono quasi pronte le formazioni di Sampdoria-Juventus, partitissima del Marassi di oggi pomeriggio alle ore 15:00. Soffermiamoci in particolare su quei giocatori che non scenderanno in campo, gli assenti. Partiamo dai blucerchiati di Giampaolo che si presenteranno al gran completo di fronte al pubblico di casa, visto che non si registrano assenze per infortunio ne tanto meno per squalifica. Stessa identica situazione in casa Juventus, dove Massimiliano Allegri potrà godere di tutti gli effettivi in rosa. Sono stati infatti recuperati gli infortunati delle ultime settimane, a cominciare da Marko Pjaca, convocato proprio per la trasferta ligure, e reduce da un lunghissimo infortunio al ginocchio (ha giocato con la Primavera decidendo la sfida in trasferta contro il Milan). Si rivede anche Benedikt Howedes, centrale di difesa/terzino destro acquistato durante il calciomercato estivo, e fino ad oggi mai sceso in campo proprio per problemi fisici. Sono infine recuperati da tempo De Sciglio e Marchisio, anche se dei due, dovrebbe scendere in campo dal primo minuto solo lex terzino del Milan.

I PROTAGONISTI

Sampdoria Juventus si avvicina: andiamo allora a vedere quali potrebbero essere i protagonisti in uscita dalle probabili formazioni. Fabio Quagliarella è il grande ex, ma come protagonista scegliamo Karol Linetty: il ventiduenne polacco si era già fatto vedere lo scorso anno, e Marco Giampaolo aveva lasciato intendere di tenerlo in grande considerazione preferendolo spesso e volentieri a Praet. In questa stagione Linetty si è alternato tra formazione titolare e panchina, ma nelle ultime cinque giornate ha segnato tre gol: ha dunque aggiunto linserimento in area alla ricerca della porta nel suo repertorio e può essere ancora più pericoloso e determinante in una squadra che gioca bene e sa fare male offensivamente. Nella Juventus facciamo invece il nome di Douglas Costa: a lungo inseguito in estate, nelle prime cinque partite di campionato ha avuto appena una presenza da titolare e ha convinto poco. Dopo la panchina contro la Fiorentina è diventato un altro giocatore: quattro volte nella formazione iniziale, ha trovato il primo gol italiano (anche se inutile, contro la Lazio) e contro la Spal ha timbrato due assist decisivi, risultando poi determinante in Champions League. Oggi è in ballottaggio con Juan Cuadrado, che non è al meglio: il brasiliano ex Bayern Monaco potrebbe nuovamente mandato in campo dal primo minuto. (agg. di Claudio Franceschini)

I MIGLIORI

Siamo sempre più vicini a Sampdoria Juventus: andiamo a studiare quali sono i migliori giocatori delle due squadre. I blucerchiati hanno trovato in Gian Marco Ferrari (già due gol) un degno sostituto di Skriniar la cui partenza non è stata indifferente, mentre a centrocampo hanno trovato uno straordinario Lucas Torreira, che oltre allilluminata regia sta forse iniziando a garantire anche i gol (due nella stessa partita, e non banali). In attacco l’ex di turno Fabio Quagliarella è pronto a stupire e a dare un dispiacere ai suoi ex compagni, ma attenzione alla voglia di rivalsa di Duvan Zapata e a come Gaston Ramirez e Gianluca Caprari (a lungo un obiettivo bianconero) sanno galleggiare tra le linee. La Juventus invece non farà a meno di Giorgio Chiellini, diventato leader dopo laddio di Bonucci, mentre in mediana Sami Khedira rimane un giocatore importante per gli equilibri, anche se non sempre riesce a reggere ritmi elevati. L’attaccante più in forma è senza ombra di dubbio Gonzalo Higuain, autore di sette reti e ritrovato dopo un momento di appannamento durante il quale era stato anche criticato da buona parte dei tifosi, oltre a perdere la maglia della nazionale argentina. (agg. di Claudio Franceschini)

I DUELLI

Nelle probabili formazioni di Sampdoria Juventus selezioniamo adesso il possibile duello tra Fabio Quagliarella e Daniele Rugani, il veterano dellattacco blucerchiato contro il più giovane dei difensori bianconeri. Quagliarella, fra laltro grande ex della partita avendo vissuto ben quattro stagioni in bianconero, a 34 anni continua ad essere punto di riferimento imprescindibile per lattacco della Sampdoria, come dimostrano i 7 gol già segnati nelle prime 11 partite giocate in questo campionato. Numero notevolissimo, che lo rendono uno dei punti di forza della Sampdoria di Marco Giampaolo che sta stupendo tutti. Daniele Rugani si sta invece ritagliando uno spazio sempre più importante nella difesa della Juventus, come dimostrano le nove presenze in campionato. Di fatto ormai Rugani è da considerare un titolare in Serie A, con Allegri che invece privilegia i veterani in Champions League, dove infatti lex Empoli in questa stagione non ha ancora giocato nemmeno un minuto. Ci sono undici anni di differenza fra i due, ma il confronto si annuncia comunque fra i più stuzzicanti della partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOVITA’

Sampdoria Juventus si gioca alle ore 15 di domenica 19 novembre ed è valida per la tredicesima giornata dl campionato di Serie A 2017-2018: potenzialmente una sfida spettacolare, perchè la Juventus continua a inseguire il Napoli in vetta alla classifica ed è in totale quota per vincere il settimo scudetto consecutivo, ma la Sampdoria in casa sta facendo benissimo, non perde un colpo e grazie alla crescita esterna è riuscita a posizionarsi appena sotto la zona Champions League, rappresentando dunque una valida alternativa alle big del nostro campionato. I bianconeri, per dirla tutta, non hanno certo una giornata favorevole davanti a loro; aspettando che le due squadre scendano sul terreno di gioco, andiamo a vedere in che modo si potrebbero affrontare a Marassi, analizzando in maniera più approfondita quelle che sono le probabili formazioni di Sampdoria Juventus.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote che lagenzia di scommesse Snai ha fornito per Sampdoria Juventus, tredicesima giornata della Serie A, ci danno le seguenti informazioni: la vittoria della Sampdoria (segno 1) vale 6,50; il pareggio, identificato dal segno X, è quotato 4,00 mentre la vittoria della Juventus (segno 2) vi permetterebbe di guadagnare 1,55 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA JUVENTUS

I DUBBI DI ALLEGRI

Cambio sulla corsia destra per Massimiliano Allegri: fuori Cuadrado che non sta bene, dentro Douglas Costa. Una tegola perchè il colombiano, in gol appena prima della sosta, è uno dei giocatori con il migliore rendimento nelle ultime uscite della Juventus; il brasiliano però è in crescita e non dovrebbe far rimpiangere il titolare del ruolo, anche se probabilmente partirà dalla corsia dove rende meno. A sinistra infatti dovrebbe esserci Mandzukic a meno che non si consideri di dare unaltra possibilità a Bernardeschi; a completare il reparto offensivo saranno Dybala e Higuain, con la Joya che deve riprendersi soprattutto dal punto di vista della brillantezza. A centrocampo dovrebbe essere ricomposta la coppia titolare: Pjanic ha dato ottimi segnali e tornare a giocare nel settore nevralgico, al fianco di Khedira che ancora una volta dovrebbe avere la meglio su Matuidi (il tedesco resta comunque da valutare dopo aver giocato lamichevole contro la Francia). In difesa Rugani è pronto a prendersi la maglia da titolare al fianco di Chiellini; a destra De Sciglio contende il posto a Lichtsteiner e a sinistra Asamoah insidia Alex Sandro, i leader del reparto sono come sempre Gigi Buffon e Giorgio Chiellini – che ha segnato una doppietta alla Sampdoria in tempi recenti – entrambi reduci dalla delusione per la mancata qualificazione al Mondiale.

LE SCELTE DI GIAMPAOLO

Lintera rosa della Sampdoria è a disposizione di Marco Giampaolo, che dunque può mandare in campo la sua formazione migliore: in questo momento Gian Marco Ferrari ha scalzato Regini al centro della difesa e dunque sarà ancora lui a formare la coppia con Silvestre, a protezione di Viviano già in campo prima della sosta e che ha avuto altro tempo extra per tornare al 100% della condizione. Sulle corsie laterali si va verso la conferma dei soliti noti: dunque Bereszynski a destra (con Jacopo Sala in panchina) e lex Napoli Strinic a sinistra, a centrocampo cè il solito Edgar Barreto che reclama un posto e potrebbe averlo in nome di un assetto più prudente. Tuttavia la Sampdoria gioca in casa e non vuole snaturarsi troppo, dunque i favoriti per le mezzali sono sempre Linetty e Praet con Lucas Torreira che aggiunge qualità in cabina di regia ed è sempre più il collante della squadra. Sarà importante lasse che il playmaker uruguaiano riuscirà a formare con il trequartista: in tre si giocano un posto ma Gaston Ramirez è nettamente in vantaggio, anche perchè Caprari sembra essere più in competizione con Duvan Zapata per affiancare Quagliarella. Alla fine comunque a giocare dovrebbe essere il colombiano, dunque panchina per Caprari così come per Ricky Alvarez.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA JUVENTUS: IL TABELLINO

SAMPDORIA (4-3-1-2): 2 Viviano; 24 Bereszynski, 26 Silvestre, 13 G. Ferrari, 17 Strinic; 16 Linetty, 34 Torreira, 18 Praet; 90 G. Ramirez; 27 Quagliarella, 91 D. Zapata

A disposizione: 1 Puggioni, 92 Tozzo, 7 Sala, 19 Regini, 3 Andersen, 29 Murru, 8 E. Barreto, 28 Capezzi, 21 Verre, 11 R. Alvarez, 9 Caprari, 99 Kownacki

Allenatore: Marco Giampaolo

Squalificati: –

Indisponibili: –

 

JUVENTUS (4-2-3-1): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 24 Rugani, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic; 11 Douglas Costa, 10 Dybala, 17 Mandzukic; 9 Higuain

A disposizione: 16 Szczesny, 2 De Sciglio, 21 Howedes, 15 Barzagli, 4 Benatia, 22 Asamoah, 27 Sturaro, 8 Marchisio, 30 Bentancur, 14 Matuidi, 7 Cuadrado, 33 Bernardeschi

Allenatore: Massimiliano Allegri

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori