DIRETTA/ Young Boys Dinamo Kiev (risultato finale 0-1) streaming video e tv: Decisiva la rete di Buyalskiy

- Claudio Franceschini

Diretta Young Boys Dinamo Kiev: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la quarta giornata dei gironi di Europa League

pallone europa league
Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA YOUNG BOYS DINAMO KIEV (0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stade de Suisse la Dinamo Kiev batte in trasferta lo Young Boys per 1 a 0. Nel primo tempo le emozioni scarseggiano a parte il palo colpito al 16′ da Nuhu con un colpo di testa. Bisogna infatti aspettare il secondo tempo perchè gli ospiti sblocchino la sfida con Buyalskiy, decisivo ai fini del punteggio, sul suggerimento di Gonzalez al 70′. I 3 punti conquistati riavvicinano la Dinamo Kiev, ora a quota 6, proprio allo Young Boys, fermo in vetta al gruppo B con 7 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo, il risultato tra Young Boys e Dinamo Kiev è ora di 0 a 1. L’ingresso di Kravets sembra aver rilanciato gli ucraini in cerca del successo ma sono gli svizzeri a creare i pericoli maggiori grazie ai tentativi di Lotomba al 66′ edi Assalé al 68′, entrambi parati dal portiere avversario. Ammoniti lo stesso Kravets e Buyalskiy, con quest’ultimo a sbloccare il match su assist di Gonzalez al 70′.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Young Boys e Dinamo Kiev è sempre di 0 a 0. In queste prime battute della ripresa gli ospiti cominciano sostituendo Kedziora con Kravets, protagonista già al 47′. Gli svizzeri non stanno comunque a guardare cercando di sbloccare la situazione con lo spunto, terminato largo, di Sulejmani al 51′.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Young Boys e Dinamo Kiev sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Poche emozioni in Svizzera dove gli ospiti appaiono abbastanza in difficoltà davanti agli assalti dei padroni di casa, imprecisi con il palo colpito di testa da Nuhu al 16′. Due gli ammoniti finora, rispettivamente Aebischer e Korzun.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Young Boys e Dinamo Kiev è di . Gli ucraini rimediano la prima ammonizione del match con Korzun all’11 mentre gli svizzeri sono sfortunati al 16′ quando il colpo di testa di Nuhu sbatte contro il palo. Imprecisi pure i tentativi di Nsame al 19′ e di Fassnacht al 24′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Berna la partita tra Young Boys e Dinamo Kiev è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. L’avvio di gara si rivela molto spezzettato da diversi interventi fallosi. Al 9′ gli ospiti mancano lo specchio della porta con la conclusione di Gonzalez ed al 10′, per i padroni di casa, non fanno di meglio con il tiro di Fassnacht.

SI COMINCIA!

Young Boys  Dinamo Kiev comincia: gli svizzeri finora sono andati a segno 4 volte per una media di 1,33 gol a partita, contro i 2,67 a partita siglati dagli ucraini che hanno realizzato 8 gol complessivamente. 57 le conclusioni verso la porta avversaria della Dinamo Kiev per una media di 19 a partita, contro le 44 degli elvetici che ne hanno dunque scagliate 14,67 per ogni incontro. La Dinami Kiev ha effettuato complessivamente 1030 passaggi, ne sono riusciti 848 per una media di realizzazione dell82%. Young Boys con 952 passaggi effettuati, 772 riusciti ed una percentuale di successo dell81%. Dei 3 gol siglati finora dallo Young Boys nella fase a gironi di Europa League, 3 sono stati segnati da Roger Assalé, lo stesso numero del bomber della Dinamo, Junior Moraes. Assalé ha tirato 10 volte in porta, esattamente come Junior Moraes in questa sorta di duello a distanza. Tamas Kadar nella Dinamo Kiev ha effettuato 148 passaggi (riusciti 121 per una percentuale di successo dell82%), Steve Von Bergen nello Young Boys ha effettuato 124 passaggi azzeccandone 108, per una percentuale di riuscita dell87%. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Young Boys Dinamo Kiev non sarà trasmessa in diretta tv, ma su Sky Super Calcio tutti gli abbonati alla televisione satellitare potranno seguire il programma Diretta Gol Europa League, che propone i gol e le fasi salienti da tutti i campi, in tempo reale; attivando l’applicazione Sky Go sarà disponibile anche il servizio di diretta streaming video, senza costi aggiuntivi.

L’ARBITRO

La gara Young Boys-Dinamo Kiev, valida per il Gruppo B di Europa League, sarà diretta dall’arbitro francese Tony Chapron. Questi sarà coadiuvato dagli assistenti Frederic Cano e Bertrand Jouannaud, mentre il quarto uomo sarà Eric Danizan. Gli addizionali invece saranno Frank Schneider e Karim Abed. L’arbitro è nato a Flers il 23 aprile del 1972. E’ diventato un professionista nel 1998 a ventisei anni. In Ligue 1 ha collezionato ben 80 partite ed è diventato un internazionale dal gennaio del 2007, festeggiando quindi da poco i dieci anni in questa categoria. L’esordio nelle sfide tra nazionali è arrivato nel maggio del 2008 nella sfida amichevole Olanda-Danimarca. E’ un arbitro che tira fuori spesso fuori i cartellini gialli e non si lascia scappare nulla in area di rigore dove è molto fiscale. Le due squadre dovranno stare quindi molto attente alle strattonate su eventuali calci da fermo. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Young Boys Dinamo Kiev è una partita che sarà diretta dall’arbitro francese Tony Chapron; alle ore 19 di giovedì 2 novembre via alla quarta giornata del girone B di Europa League 2017-2018. Gli svizzeri sono reduci da un grande 5 a 1 in campionato ai danni del Sion, che li ha confermati saldamente in testa al campionato con 29 punti, ben 7 in più della più diretta inseguitrice. La Dinamo Kiev invece è reduce da un pareggio per 1 a 1 sul campo del Karpaty ed è alla quinta partita senza vittorie. Per fortuna anche lo Shakhtar ha rallentato e quindi i punti di distacco dalla vetta per la Dinamo Kiev sono rimasti 7.

IL CONTESTO

La partita tra Young Boys e Dinamo Kiev è senz’altro decisiva sia per la testa del girone che per la qualificazione come seconda classificata. Lo si comprende vedendo come gli ucraini siano primi nel gruppo B con 7 punti, seguiti proprio dagli elvetici con 3 punti. Il girone è chiuso da Partizan Belgrado e KS Skënderbeu, che sono al momento a 2 punti. Come si vede la situazione è ancora tutta da definire e gli svizzeri puntano a vincere per poter giocarsi il primo posto nelle ultime due partite. Andando a vedere il percorso degli svizzeri, va detto che l’avventura in Europa League è iniziata con un pareggio contro il Partizan Belgrado (1 a 1 in casa), a cui ha fatto seguito il pari con identico punteggio contro il KS Skënderbeu fuori casa.

L’impresa gli elvetici l’hanno però fatta in casa della Dinamo Kiev, fermata sul 2 a 2 dopo una partita di grande intensità da un punto di vista agonistico. Gli ucraini, che hanno iniziato il proprio cammino in Europa League dal match del preliminare contro i portoghesi del Maritimo, hanno iniziato il loro cammino in questa fase a gironi con una secca vittoria per 3 a 1 contro gli albanesi del KS Skënderbeu, a cui ha fatto seguito il colpo esterno sul campo del Partizan Belgrado, sconfitto in casa per 3 a 2. Poi è arrivato il mezzo passo falso contro gli elvetici, capaci di tornare a casa con un pareggio per 2 a 2, che tiene aperto il discorso qualificazione anche per quanto riguarda il primo posto. La partita è quindi molto interessante ed è seguita con grande interesse anche da Partizan Belgrado e KS Skënderbeu, che si affrontano nell’altro match di questa quarta giornata di Europa League.

PROBABILI FORMAZIONI YOUNG BOYS DINAMO KIEV

Lo Young Boys si presenterà a questo match con praticamente tutti gli effettivi a disposizione e il modulo prescelto dovrebbe essere come sempre il 4-4-2. La formazione dovrebbe essere quella tipo, con Von Bergen, vecchia conoscenza del calcio italiano grazie ai suoi trascorsi a Cesena, a guidare la difesa. In mediana dovrebbe essere Sanogo Junior a garantire polmoni e corsa, mentre in attacco sembrano certi del posto Assale e Ngamaleu. La Dinamo Kiev dovrebbe giocare come sempre con il 4-2-3-1, anche se addetti ai lavori e tifosi chiedono un cambio di modulo viste le difficoltà incontrate in questo scorcio di stagione. Rispetto al match di andata non dovrebbero esserci troppe novità e a fungere da terminale offensivo dovrebbe essere Kravets, mentre Gonzalez sarà il più avanzato dei tre trequartisti che saranno chiamati a supportarlo. La chiave tattica del match dovrebbe essere sulla falsariga di una Dinamo Kiev attendista almeno in avvio, con uno Young Boys che invece proverà a metterla subito sul piano del dinamismo e della velocità.

QUOTE E PRONOSTICO

La partita si preannuncia molto equilibrata e a confermarlo vi sono anche le quote messe in campo dalla Snai. Una vittoria elvetica viene infatti quotata a 2,40 volte la cifra giocata, mentre un successo esterno della compagine ucraina, che vorrebbe dire quasi sicuramente qualificazione, viene pagato sempre dalla Snai 2,85 volte qualsiasi cifra si dovesse decidere di scommettere. Un pareggio, che sicuramente farebbe comodo alle inseguitrici, viene invece pagato 3,50 volte la cifra scommessa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori