Diretta / Bassano-Feralpisalò (risultato finale 1-2 dcr) streaming video Sportube: passa la Feralpi ai rigori!

- Stefano Belli

Diretta Bassano-Feralpisalò: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per i sedicesimi di Coppa Italia Serie C.

Bassano_proteste_arbitro_Serie_C_lapresse_2017
Diretta Bassano-Mestre, LaPresse

DIRETTA BASSANO FERALPISALO’ (1-2 DCR): CALCI DI RIGORE

Inizia a calciare i rigori il Bassano. Il primo che si presenta dagli 11 metri è il classe 1998 Gashi. Tiro alle stelle. Non sbaglia invece Gamarra che porta in vantaggio la Feralpi Salò. Il terzo tentativo di giornata dal dischetto (considerando anche quello sbagliato da Venitucci nei tempi regolamentari) si rivela anch’esso stregato. Salvi calcia fuori. Magnino ne approfitta e insacca portando il risultato parziale sullo 0-2. Giordani rompe la maledizione: 1-2. Segue Jawo che calcia malissimo: palla oltre la traversa. Proia potrebbe riportare in corsa i padroni di casa ma non è giornata: para Livieri. Alcibiade ha subito un match-ball ma niente. Tiro centrale, para Falcone. Il festival dell’errore dal dischetto viene chiuso da Venitucci che sbaglia nuovamente. Livieri respinge e regala la qualificazione alla Feralpi Salò.

TEMPI SUPPLEMENTARI

Crema sostituisce Hergheligiu negli ospiti, ultimo cambio per la Feralpi. Luche supera in velocità la difesa del Bassano, Pasini lo mette a terra all’ingresso dell’area di rigore. Per l’arbitro non ci sono dubbi: è cartellino rosso diretto. Fuori Ceccato nel Bassano, dentro Bianchi, Magi si difende. Al terzo minuto del primo tempo supplementare Jawo va alla conclusione diretta su punizione e coglie il palo più alto della porta di Falcone. Feralpi vicinissima al vantaggio. Zarpellon prova ad accendere i locali, Magnino lo chiude all’ingresso in area di rigore. Al 101esimo occasione per il Bassano: combinazione tutta della Berretti locale, Zarpellon pesca in area di rigore Giordani che prova il tiro col sinistro. Livieri è però sulla traiettoria e fa sua la sfera senza problemi. Nel secondo tempo supplementare gli ospiti controllano il gioco provando a sfruttare la superiorità numerica. Luche crossa nel mezzo verso la testa di Jawo, spizzata del possente attaccante che trova Crema al controllo in area di rigore, chiuso l’esterno della Feralpi dalla difesa locale. Si rivede in zona offensiva il Bassano. Ci prova Zarpellon: conclusione del numero 26 alta sopra la traversa, nessun brivido per il portiere del Salò. Al 120esimo la Feralpi sfiora il clamoroso vantaggio. Bello spunto di Crema sulla fascia destra, palla in mezzo per Moraschi che arpiona e prova la conclusione col sinistro disinnescata da Falcone.

RIGORE FALLITO DA VENITUCCI AL 94

Prima sostituzione per il Bassano. Fuori Tronco, dentro, il bomber della formazione Berretti, Giordani. Ci prova il neo-entrato: pallone messo nel mezzo dalla sinistra dal solito Stefanin, nessuno ci arriva tranne Giordani defilato sulla destra, primo pallone toccato tra i professionisti del giovane attaccante ma conclusione di prima alle stelle. Lirli sostituisce Tantardini che non ce la fa, secondo cambio ospite. Proia pescato da Giordani in area di rigore, il centrocampista del Bassano entra bene in area di rigore ma non riesce a trovare il piglio giusto per andare alla conclusione, recupera la difesa ospite. Al 77esimo il risultato rischia di sbloccarsi. Giordani dalla fascia sinistra controlla una sfera offertagli da Proia e lascia partire un destro a giro sul quale ci arriva il portiere ospite che mette in corner. Zarpellon sostituisce Abou Diop nel Bassano. Ci prova il neo-entrato. Proia serve il numero 26 al limite dell’area di rigore, la conclusione di Zarpellon è però sbilenca e termina lontana dalla porta di Livieri. Colpo di scena al 94esimo. Atterrato Proia in area di rigore, un fallo non troppo evidente. Rigore per il Bassano. Venitucci dal dischetto però sbaglia tutto calciando alle stelle. Reti inviolate allo scadere, saranno necessari i tempi supplementari.

INIZIO SECONDO TEMPO

Nessun cambio effettuato dai due tecnici durante l’intervallo. Prima occasione della ripresa per il Bassano. Gashi prova a superare un avversario girandosi su se stesso, conclusione poi potente col sinistro ma imprecisa e sul fondo. Break della Feralpisalò fermato da Pasini su Luche che non controlla, provano a ripartire i locali con Tronco che cerca Diop in area di rigore, pallone troppo lungo per l’ex Matera e Viterbese. Al 54esimo ci prova Tantardini. Il 26 della Feralpisalò riceve palla dopo il recupero dei compagni su Salvi e si porta al limite dell’area di rigore coi compagni in attesa della sferta, palla calciata e di poco a lato della porta di Falcone. Altro brivido per il Bassano: Diop svirgola male la sfera nel tentativo di ribattere in avanti una punizione ospite, palla in corner e che sfiora il palo sinistro della porta di Falcone. Primo cambio negli ospiti: Moraschi sostituisce Alcibiade; un giovane centrocampista in campo al posto di un difensore.

FINE PRIMO TEMPO

Cross di Gamarra troppo sul portiere, vita facile per Falcone. Poco dopo Gashi recupera palla a centrocampo su Capodaglio e prova a fare tutto da solo, Alcibiade gli chiude ogni spazio e ferma il numero 10 locale nell’ingresso in area di rigore. Manovra del Bassano prolungata sulla destra, poi Turano recupera palla e chiude l’accorrente Diop, riparte la squadra ospite. Al 23esimo contropiede Bassano con Venitucci che recupera palla su Alcibiade a centrocampo, il numero 19 cerca Proia centralmente e lo stesso serve Diop entrante in area di rigore, chiude bene Turano. La gara si accende.  Stefanin riceve palla da Tronco sulla sinistra, cross in mezzo verso Diop anticipato all’ultimo dall’uscita tempestiva di Livieri. Dall’altra parte la Feralpisalò guadagna subito un corner, Gamarra nel mezzo con Ceccato che si getta a terra sulla palla ritrovandosela praticamente tra le cosce prima che qualche giocatore avversario possa provare la conclusione, sfera poi ribattuta fuori dall’area di rigore. Feralpi ancora pericolosa, questa volta sugli sviluppi di un calcio piazzato. Capodaglio pennella nel mezzo la punizione, Alcibiade conclude di testa verso la porta di Falcone ma la stessa non è potente, Falcone fa sua la palla.

INIZIO GARA

Magi schiera il Bassano con il 3-5-2. Tra i pali Falcone, in difesa Bonetto, Pasini e Stefanin. A centrocampo da destra verso sinistra Tronco, Salvi, Venitucci, Proia e Ceccato. In attacco Diop e Gashi. Modulo speculare scelto da Serena. In porta per la Feralpi c’è Livieri, reparto difensivo composta da Turano, Marchetti e Alcibiade. Fascia destra occupata da Gamarra, in mezzo Magnino, Capodaglio e Tantardini, a sinistra Hergheligiu. In avanti Jawo e Luche. Ci prova il Bassano per primo. Stefanin alza uno spiovente in area di rigore dalla sinistra, il kosovaro Gashi riesce a colpire di testa ma non trova la porta. Rispondono gli ospiti con una conclusione di Capodaglio che non inquadra lo specchio della porta. Occasione importante per i veneti all’ottavo. Scambio rapido e calibrato tra Stefanin e Tronco sulla fascia sinistra, quest’ultimo penetra in area di rigore e serve un passaggio basso indietro per l’arrivo di Salvi, Gashi però lo anticipa e cerca la conclusione. La sfera viene smorzata, terminando tra le braccia di Livieri.

SI COMINCIA!

Virtus Bassano e FeralpiSalò sono pronte ad incrociare le loro strade in Coppa Italia e si affideranno ai rispettivi bomber per provare a superarsi. Tra i padroni di casa sta brillando Abou Diop, l’attaccante senegalese ha siglato tre reti fino ad ora condite da ottime prestazioni. Il centravanti è arrivato in prestito dal Torino e spera di mettersi in mostra per avere una grande occasione nella massima serie. La FeralpiSalò invece si gode la grandissima stagione di Simone Guerra, attaccante acquistato dal Benevento nel 2015, che con dieci reti stagionali e due assist è il migliore dei suoi in questa stagione. Diop e Guerra proveranno a graffiare le difese avversarie per provare ad avanzare in Coppa Italia. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, DOVE VEDERE BASSANO-FERALPISALO’

Bassano Feralpisalò non verrà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite della stagione di Serie C, sarà possibile seguirla sul portale elevensports.it, grazie alla diretta streaming video già disponibile da qualche anno sul portale Sportube.tv – digitando questo indirizzo si verrà direttamente rimandati sul nuovo portale.

I TESTA A TESTA

Bassano e FeralpiSalò incrociano le loro strade in Coppa Italia in una sfida che può regalare sorprese. Andiamo a scoprire lo stato di forma e i precedenti tra le due compagini per capire cosa può accadere in campo. Il Bassano vive un momento nerissimo visto che nelle ultime cinque uscite ha subito ben quattro sconfitte raccogliendo un pari nell’ultima giornata in casa della Sambenedettese. La FeralpiSalò invece non riesce a trovare la giusta continuità di risultati. Due sconfitte, due vittorie e un pareggio è infatti il bottino recente. Riguardo gli incroci recenti tra le due compagini la FeralpiSalò ha vinto quattro volte mentre l’ultima vittoria del Bassano risale alla stagione 2015/2016 in trasferta. Pronostico molto sbilanciato, sulla carta la FeralpiSalò è nettamente favorita. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Bassano Virtus-Feralpisalò, diretta dal signor Meleleo di Casarano, mercoledì 22 novembre 2017 alle ore 14.30, sarà una sfida valevole per i sedicesimi di finale ad eliminazione diretta di Coppa Italia di Serie C. La sfida di Coppa Italia di Serie C fra Bassano Virtus e Feralpisalò si prospetta molto equilibrata, considerando come le due formazioni occupino, nel girone B di terza serie, una posizione di classifica equivalente. Nono in classifica a diciannove punti il Bassano, appena un punto solo la Feralpisalò, in quella che può essere considerata la zona di confine per la qualificazione ai play off. La Feralpisalò ha iniziato particolarmente bene questa nuova stagione, ma nell’ultimo turno di campionato si è fatta sorprendere in casa dall’Albinoleffe terzo della classe, perdendo l’opportunità di migliorare ulteriormente la propria classifica.

Allo stesso modo il Bassano continua ad andare avanti tra alti e bassi, ma l’ultimo pari senza reti sul campo della Sambenedettese ha almeno permesso al club veneto di interrompere la pesante sequenza di quattro sconfitte consecutive, che aveva in parte vanificato quanto di buono fatto in precedenza in campionato. I ko contro Padova, Renate, Mestre e proprio contro la Feralpisalò in casa hanno fatto arretrare di molto la squadra in classifica, mentre va sottolineato come la Feralpisalò nelle ultime settimane abbia reso meglio in trasferta piuttosto che in casa, dove ha perso gli ultimi due match disputati contro Fermana e, appunto, Albinoleffe. Le due compagini sono all’esordio stagionale in Coppa Italia di Serie C: bisognerà vedere quale dei due club affronterà l’impegno infrasettimanale senza pensare troppo al campionato

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni del match che andrà in sfida presso lo stadio Mercante di Bassano del Grappa: padroni di casa schierati col portiere Grandi alle spalle di una difesa a tre con Bizzotto, Pasini e Bonetto schierati come centrali. Andreoni sarà l’esterno di fascia destra e Karkalis l’esterno di fascia sinistra, mentre Proia, Minesso e Bianchi formeranno il terzetto titolare di centrocampo. In attacco, faranno coppia Grandolfo e Fabbro. Risponderà la Feralpisalò con il brasiliano Emerson, Alcibiade e Vitofrancesco a formare il terzetto di difensori centrali davanti all’estremo difensore Livieri. A centrocampo, Voltan, Staiti e Dettori si muoveranno nella zona centrale, mentre Parodi avrà il compito di presidiare la fascia destra e Martin sarà schierato sulla fascia sinistra. In attacco, confermato il tandem Guerra-Ferretti.

QUOTE E PRONOSTICO

A Bassano del Grappa la partita di Coppa Italia Serie C tra Bassano e Ferlapisalò vede proprio i giallorossi favoriti alla vigilia del match. Secondo il portale di scommesse bet 365 infatti la vittoria dei padroni di casa è stata data a 2.39, contro il 2.87 quotato per il successo dei Leoni del Garda: pareggio infine dato a 3.00





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori