DIRETTA / Renate Giana Erminio (risultato finale 2-1) streaming video Sportube: Okerye non basta!

- Stefano Belli

Diretta Renate-Giana Erminio: info streaming video e Sportube.tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita in programma per i sedicesimi di Coppa Italia Serie C

Palma_Renate_gol_lapresse_2017
Diretta Renate Como, LaPresse

DIRETTA RENATE GIANA ERMINIO (RISULTATO FINALE 2-1): RETE DI OKERYE AL 68

Al 68esimo Okerye accorcia le distanze. Sul tiro cross in area di Iovine l’attaccante corregge a rete di testa, trovando il giusto varco. Gara riaperta. Intanto scatta il giallo, per gioco pericoloso, ai danni di Concina, che colpisce De Micheli. Si becca un’ammonizione anche Simonetti, reo di aver commesso un intervento irregolare su Chiarello. Al 77esimo la Giana Erminio va vicinissima al gol del pareggio. Cross in area per Iovine che s’inserisce bene e colpisce di testa. Cincilla fa sua la sfera. Okyere nel frattempo centra anche la rete del pareggio, con Cincilla che ritarda l’uscita, ma al momento del calcio dell’attaccante biancazzurro l’arbitro fischia posizione di fuorigioco dello stesso. Arriva il momento di un altro cambio in casa Renate: Pavan prende il posto di De Micheli. Chiarello mette indietro per Pinto che appoggia a Pinardi, lesto a calciare un destro di prima intenzione che va di poco fuori. Nel finale assalto degli ospiti ma non basta. Passa il Renate.

INIZIO SECONDO TEMPO

Subito un cambio per gli ospiti: negli spogliatoi rimane Sosio, al suo posto va Iovine. Subito pericolosa la Giana. Okyere supera Savi e si gira con il destro in porta, impegnando un reattivo Cincilla. Ci prova anche Caldirola. Gran giocata in area dell’attaccante biancazzurro, che prima vede il tiro murato da Mattioli, poi, sulla ribattuta, parato a terra da Cincilla. Si gioca solo nella metà campo del Renate, salgono a 8 i corner conquistati dagli ospiti. Albè rincara la dose: esce Montesano ed entra Chiarello. I padroni di casa si difendono bene provando a ripartire in contropiede. De Micheli va al tiro ma non impensierisce Taliento. Sostituzione tra le fila nerazzurre: esce Di Gennaro, entra Vannucci. Per gli ospiti dentro Pinardi, fuori Caldirola.

GOL DI UNGARO AL 29 E MUSTO (R) AL 34

Alla mezzora si sblocca il risultato: a passare in vantaggio è il Renate. Grave errore di Taliento, che prova a bloccare il tiro cross di Ungaro dalla destra, ma niente può, e la palla termina lemme lemme nell’angolino alto opposto. Gli ospiti non riescono a metabolizzare il gol subito e poco dopo ne incassano un altro, questa volta su rigore. Lavora bene la palla Musto, che viene atterrato da Montesano con una scivolata in ritardo: l’arbitro non ha dubbi, concede il penalty. Dal dischetto Musto non sbaglia. Intuisce la direzione della sfera Taliento, ma non ci arriva: è 2-0. Qualche minuto dopo Musto viene atterrato da Greselin, che è il primo calciatore del match a essere ammonito. Nel finale di primo tempo la Giana Erminio prova a reagire ma sbaglia troppo non riuscendo a impensierire Cincilla.

INIZIO GARA

Roby Cevoli schiera il Renate con il 4-3-3. In porta Cincilla, in difesa Makinen, Di Gennaro, Savi e Mattioli. In mediana De Micheli, Fietta e Confalonieri. In zona offensiva Ungaro, Musto e Sofia. Cesare Albè sceglie invece il 4-4-2. Tra i pali Taliento, zona difensiva occupata da Montesano, Rocchi, Concina e Seck. A centrocampo da destra verso sinistra Sosio, Capano, Greselin e Pinto. In attacco Okyere e Caldirola. Primo squillo nerazzurro. Di Gennaro pesca su lunga distanza Ungaro, che salta il diretto marcatore e riesce a lanciare la sfera verso la porta: Taliento fa sua la sfera. Al sesto minuto gli ospiti si rendono pericolosi in contropiede. Capano mette ottimamente in movimento Caldirola, che costringe Sofia a un ripiegamento difensivo: corner per gli ospiti. Indiavolato Capano, che scatta ancora in contropiede e serve Okyere, che si trova a battere un rigore in movimento, prima ribattuto, poi lanciato alto dallo stesso attaccante. Il Renate intanto deve effettuare un cambio: esce Fietta per infortunio, entra Simonetti.

PRE-PARTITA

La Giana Erminio è attesa dalla difficile trasferta di Coppa Italia in casa del Renate. Salvatore Bruno, settimo marcatore più prolifico della serie B con 98 reti, ha portato il suo istinto di bomber anche alla Giana Erminio. Il capitano originario di Napoli all’età di 38 anni continua a stupire con le sue nove reti stagionali. Il Renate punto tutto invece su Guido Gomez, centravanti originario di Vico Equense. Sono sei le reti stagionali siglate in undici partite per il centravanti che possiede dal doppio passaporto. A ventitrè anni sta dimostrando di avere le carte in regola per poter far bene e sperare nel definitivo salto di qualità, Renate sogna insieme al bomber Gomez. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE RENATE-GIANA ERMINIO

Renate Giana Erminio non verrà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite della stagione di Serie C, sarà possibile seguirla sul portale elevensports.it, grazie alla diretta streaming video già disponibile da qualche anno sul portale Sportube.tv – digitando questo indirizzo si verrà direttamente rimandati sul nuovo portale.

TESTA A TESTA

Renate e Giana Erminio sono pronte per scendere in campo per un match che si preannuncia estremamente equilibrato. I padroni di casa stanno disputando una grandissima stagione e vogliono avanzare anche in Coppa Italia. Nelle ultime cinque uscite stagionali sono tre le vittorie e due i pareggi conquistati dal Renate. La Giana Erminio invece sta faticando a trovare continuità nei risultati visti i due pareggi, una sconfitta e le due vittorie nelle ultime uscite. Riguardo invece i precedenti recenti tra le due compagini sorride la Giana Erminio con due vittorie mentre il Renate si difende con l’affermazione nella stagione 2015/2016. Il resto parla di due pari con l’ultimo terminato esattamente sul due a due. Padroni di casa favoriti ma la Giana Erminio ha dimostrato di potersela giocare con tutte. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Renate-Giana Erminio, diretta dal signor Tursi di Valdarno, mercoledì 22 novembre 2017 alle ore 14.30, sarà un match valido per i sedicesimi di finale ad eliminazione diretta di Coppa Italia di Serie C. Partita che promette equilibrio ed imprevedibilità, questa dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie C fra Renate e Giana Erminio. La formazione monzese padrona di casa rappresenta una delle rivelazioni assolute del campionato di terza serie, capace di issarsi fino al secondo posto nella classifica del girone B del campionato di Serie C. Renate finora sopravanzato solamente dal Padova in classifica, comunque capace di disputare una grandissima stagione anche se nell’ultimo match casalingo è stato fermato da un coriaceo Teramo, a caccia di punti salvezza e capace di imporre lo zero a zero alla seconda della classe del girone. 

Il Giana Erminio dalla sua è reduce da una straripante vittoria per cinque a zero contro il Prato, fanalino di coda del girone A del torneo di terza serie. I gol di Perico, Chiarello, Bonalumi e la doppietta di Bruno hanno esaltato la formazione allenata da Cesare Albé, che occupa il tredicesimo posto in classifica ma che ha ottenuto sette punti nelle ultime tre partite, con la formazione di Gorgonzola che sembra aver trovato il passo giusto dopo un inizio di campionato difficile, e che ora si è allontanata di cinque punti dal quartultimo posto che rappresenta il confine della zona play out. Dunque si troveranno di fronte due squadre in buone condizioni tecniche e atletiche: il Renate potrà avvalersi del fattore campo ma potrebbe privilegiare il sogno-campionato, favorendo così le ambizioni di Coppa del Giana Erminio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni del match: il Renate affronterà la sfida con Di Gregorio tra i pali, Anghileri in posizione di terzino destro e Vannucci in posizione di terzino sinistro, mentre Savi e Di Gennaro giocheranno al centro della difesa. A centrocampo spazio a Palma, Pavan e Simonetti nel terzetto titolare, nel tridente offensivo partiranno invece dal primo minuto Musto, Finocchio e Lunetta. Risponderà il Giana Erminio con Taliento estremo difensore dietro una difesa a quattro schierata dalla fascia destra alla fascia sinistra con Perico, il nigeriano Bonalumi, Montesano e Foglio. Linea a quattro anche a centrocampo, con Chiarello che sarà l’esterno laterale di destra e Iovine che sarà l’esterno laterale di sinistra, mentre Marotta e Degeri si muoveranno per vie centrali. Perna sarà invece il trequartista alle spalle dell’unica punta di ruolo Bruno, reduce dalla doppietta realizzata in campionato contro il Prato.

QUOTE E PRONOSTICO

Per il match di Coppa Italia di Serie C tra Renate e Giana Erminio il portale di scommesse sportive Bet 365 consegna il favore del pronostico della vigilia alla comagine nerazzurra. Considerano le quote date per l’1×2 infatti segnaliamo che la vittoria dei padroni di casa è stata data a 1.61, memtre il successo corsaro dei biancazzurri ha meritato la valutazione di 5.50: il pareggio è stato fissato a 3.39.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori