Video/ Napoli Shakhtar (3-0): highlights e gol della partita. Lesplosione di Auriemma (Champions League)

- Umberto Tessier

Video Napoli Shakhtar, risultato finale 3-0: gli highlights e i gol della partita che si è giocata allo stadio San Paolo nell’ambito della quinta giornata del girone F di Champions League

Sarri_Napoli_braccia_lapresse_2017
Maurizio Sarri - LaPresse

La rete di Lorenzo Insigne siglata nella partita di ieri sera contro lo Shakhtar di Donetsk è decisamente magnifica. Ogni amante del bel calcio non può che alzarsi in piedi e applaudire lattaccante del Napoli, ed in particolare, ogni tifoso partenopeo. Fra questi vi è il noto Raffaele Auriemma, giornalista e cronista delle partite della squadra campana, che ha commentato così, in diretta, il capolavoro del numero 24 azzurro: «Ancora Insigne, punta Butko, poi doppio driblling, va con il destro ed è rete! Si gonfia la rete, si gonfia la rete, coshai estratto dal cilindro, ma che hai fatto stasera, coshai fatto stasera Lorenzo Insigne, hai segnato un gol memorabile, una rete fantastica quella di Lorenzo Insigne che ha acceso la miccia ed ha fatto partire il razzo direttamente nellangolo del portiere. Clicca qui per il video con lesultanza completa di Auriemma

IL VIDEO CON LA MAGIA DI MARIO RUI

Fra i giocatori che sono scesi in campo ieri sera, per la sfida del San Paolo fra il Napoli e lo Shakhtar di Donetsk, anche il terzino sinistro Mario Rui. Il calciatore ex Roma ha messo piede sul terreno di gioco nella ripresa, al posto di Zielinski, impreziosendo il match con una magia. Il nazionale portoghese ha infatti dato vita ad uno scambio sulla corsia mancina con Hysaj, semplicemente dantologia: ricevuta palla spalle alla porta, il lusitano ha ripassato la sfera al terzino albanese ma con un tacco, e nel contempo, facendo un tunnel al calciatore avversario. Una giocata dalta scuola che potete vedere cliccando su questo link. Mario Rui, sbarcato a Castelvolturno in occasione del calciomercato della scorsa estate, si sta rivelando senza dubbio un elemento prezioso della rosa di Maurizio Sarri. Non parte quasi mai da titolare, ma il suo apporto, anche in corso dopera, è sempre di qualità, e il tecnico lo sa bene. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL VIDEO CON LE PAROLE DI MERTENS

Fra i tanti protagonisti della bella vittoria del Napoli contro lo Shakhtar di Donesk, cè anche il solito Dries Mertens, autore dellennesima grande prestazione. Al termine della gara si è presentato ai microfoni di Premium Sport, dicendo: «Insigne ha fatto un gran gol, davvero, secondo me questa rete era fondamentale per sbloccare il match visto che fino a quel punto era stato difficile trovare spazi. Noi ci crediamo nella qualificazione, dobbiamo sempre farlo, il Manchester City può vincere contro lo Shakhtar e quindi vogliamo fare bene col Feyenoord e poi vediamo. Non siamo riusciti a fare il due a zero quando ho rubato la palla al portiere, ma sono contentissimo di questo risultato, volevamo fare vedere che siamo una squadra forte e che anche in Champions possiamo fare bene. Clicca qui per il video con le parole di Mertens

IL VIDEO CON LE PAROLE DI SARRI

E un Maurizio Sarri ovviamente soddisfatto quello che si è presentato al triplice fischio finale di Napoli-Shakhtar Donetsk ai microfoni di Premium Sport. Ecco le dichiarazioni del tecnico dei partenopei: «Abbiamo fatto 30/35 minuti con difficoltà perché il loro palleggio era di ottimo livello, poi nel finale di primo tempo abbiamo cominciato a disturbarli, e nel secondo tempo sono andati in difficoltà. Ci fa piacere la prestazione e aver dimostrato che teniamo alla Coppa, ma non siamo solo in mano nostra, dobbiamo solo pensare ad andare in Olanda e aspettare il City. Insigne è questo, negli ultimi tre anni è cresciuto tantissimo, è diventato un giocatore di livello internazionale, ed è uno di quelli che debbano essere tenuti fuori dalle rotazioni essendo giocatori importantissimi. Rinunciarci a priori io non ce la faccio. Clicca qui per il video con le dichiarazioni integrali di Sarri

IL VIDEO CON LE PAROLE DI INSIGNE

Al termine della bella vittoria del Napoli contro lo Shakhtar di Donetsk, ha parlato il protagonista assoluto della sfida del San Paolo, Lorenzo Insigne. Ecco le sue parole ai microfoni di Premium Sport: «Ci abbiamo creduto fin dallinizio del match, sapevamo che oggi sarebbe stato importante fare risultato, ce labbiamo messa tutta e ne è valsa la pena perché i sacrifici vengono ripagati. Noi ci crediamo nella qualificazione perché si è visto già da questa sera che volevamo i tre punti a tutti i costi. Sappiamo che il prossimo match non dipende solo da noi, ma limportante è andare fuori casa a fare risultato, sperando poi che il City batta lo Shakhtar. Sarà difficile ma noi dobbiamo fare il nostro. Stamane non stavo molto bene, ma niente di che, mi sono allenato regolarmente, non so chi abbia detto che fossi in dubbio, ma limportante è aver vinto.Clicca qui per il video con le parole di Insigne

VIDEO NAPOLI-SHAKHTAR, GOL E HIGHLIGHTS

Il Napoli supera lo Shakthar Donetsk grazie ad un secondo tempo sontuoso. Apre le danze una magia di Lorenzo Insigne, ad oggi il miglior calciatore italiano in circolazione, seguito dal polacco Zielinski e dal sigillo finale di Mertens. Dopo una prima frazione giocata a ritmi troppo bassi la compagine di Maurizio Sarri si scatena e porta a casa la vittoria della speranza. Con questa affermazione infatti il Napoli si porta in vantaggio riguardo gli scontri diretti con gli ucraini ma dovrà sperare anche in aiuti altrui per continuare la sua avventura in Champions League. Aiuto che porta il nome del Manchester City che dovrà battere in casa lo Shakthar in concomitanza con una vittoria del Napoli impegnato sul campo del disastroso Feyenoord capace solo di perdere. Di ufficiale stasera c’è la partecipazione in Europa League del Napoli se tutto non dovesse andare nel verso giusto nell’ultima gioranata. Sarebbe un vero peccato uscire dalla competizione per una squadra che gioca un calcio davvero spettacolare. Ricordiamo che l’ultima giornata si giocherà il 6 dicembre. Ora la capolista dovrà pensare al campionato, domenica c’è la trasferta di Udine per provare a restare sempre in testa alla graduatoria e prepararsi al meglio alla sfida casalinga contro la Juventus.

LE STATISTICHE

Il Napoli supera con un bel tris lo Shakthar Donetsk e continua a sperare nella qualificazione agli ottavi di Champions League. Passiamo ora alle statistiche del match. La compagine di Maurizio Sarri vince di poco sul possesso palla, 53% contro il 47% degli ucraini. Tanti i passaggi messi insieme dai padroni di casa, 638, contro i 527 degli ospiti. Ottima la fase difensiva del Napoli con ben 51 palloni recuperati contro i 41 dello Shakthar Donetsk. Napoli che ha dominato su tutte le statistiche principali dimostrando una prova di forza davvero notevole. Super lavoro per la difesa ucraina con tredici chiusure contro le due della compagine partenopea. Vittoria meritata che fa sperare ancora il Napoli, si deciderà tutto all’ultima giornata dove bisognerà battere il Feyenoord e sperare nel Manchester City.

LE DICHIARAZIONI

Queste le considerazioni di Maurizio Sarri ai microfoni di Premium Sport dopo la bella vittoria contro lo Shakthar: “La prestazione di stasera, appena siamo riusciti a livello di pressione dei centrocampisti è stata buona. Abbiamo fatto 35 di difficoltà anche perché il loro palleggio è di ottimo livello. Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche tocco che ci mandava fuori tempo. Ci fa piacere della prestazione, ci fa piacere di aver dimostrato che ci teniamo anche alla Coppa ma purtroppo non dipende da noi. Dobbiamo solo pensare ad andare a vincere in Olanda e poi aspettare laltro risultato. Insigne è questo qui, negli ultimi anni è cresciuto tantissimo. Penso sia diventato un giocatore di livello internazionale, è uno così importante che lo si deve tenere fuori dalle rotazioni. Se possiamo fargli risparmiare 20 lo facciamo, ma tenerlo fuori a priori io personalmente non ce la faccio. In difesa abbiamo fatto complessivamente una buona prestazione, mi fa piacere la gara di Christian, che aveva giocato poco per un periodo. Farsi trovare così pronto sul piano fisico e mentale gli fa veramente onore. Con il City qualche gol preso lo puoi anche mettere in preventivo”. Le dichiarazioni sono state raccolte da tuttomercatoweb. Fonseca ha parlato nella conferenza stampa post match: “La gara è stata abbastanza equilibrata fino a un certo punto, fino al gol di Insigne. Nella prima parte abbiamo avuto chance di fare gol, ma come ho detto il gioco è stato equilibrato. Poi c’è stato il colpo di genio dell’attaccante. Prepareremo la gara col City come abbiamo fatto con questa, considerando la diversità degli avversari. Non solo per difenderci, oggi comunque abbiamo dimostrato di poterlo fare”.

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO NAPOLI SHAKHTAR (3-0): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (CHAMPION LEAGUE, da uefa.com)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori