Villas Boas alla Dakar/ Dal calcio al rally: l’allenatore lascia lo Shanghai SIPG per guidare una Toyota Xilux

- Silvana Palazzo

Villas Boas alla Dakar, dal calcio al rally: l’allenatore lascia lo Shanghai SIPG per guidare una Toyota Xilux. Le ultime notizie sul tecnico portoghese e la sua passione per i motori

andre_villas_boas_wikipedia
Villas Boas alla Dakar, dal calcio al rally

Dal calcio al rally: André Villas Boas cambia sport. L’allenatore portoghese ha deciso di tornare alla passione di quando era ragazzo. No, i grandi amori non muoiono mai. Così l’ex tecnico del Porto, con cui ha vinto l’Europa League nel 2011, ha deciso di regalarsi per il 40 compleanno la partecipazione alla Dakar. Da teenager non frequentava solo gli stadi, ma anche i campi da cross e infatti correva nel campionato portoghese tout-terrai. Ha messo da parte il motorsport quando ha deciso di seguire la passione per il calcio, poi se ne è allontanato con i successi ottenuti da allenatore. André Villas Boas ha infatti allenato il Chelsea, ha vinto il campionato russo con lo Zenit San Pietroburgo nel 2015 e ora è tecnico dello Shanghai SIPG. Per una volta, però, darà precedenza al rally. Mi piaceva l’idea di correre la 40 edizione della Dakar in moto, ha raccontato l’allenatore, rivelando di essersi messo in contatto con Alex Doringer della KTM. Mi disse che avrei avuto bisogno di un anno intero di preparazione per essere pronto al via – riporta la Gazzetta dello Sport – e mi consigliò di correre in auto. Mi misi così in contatto con il team Overdrive e il progetto ha preso forma.

ANDRE VILLAS BOAS, PAUSA DAL CALCIO: CORRER LA DAKAR!

Al fianco di André Villas Boas in questa particolare avventura ci sarà il connazionale Ruben Faria, secondo alla Dakar 2013 in modo e oggi manager del team Husqvarna e pilota di Side by Side nel campionato portoghese. Quando André mi ha proposto questa avventura, non ci ho pensato un attimo. Sono contento di tornare a correre la Dakar con un amico e un mezzo veramente potente. Il team Overdrive ha infatti preparato una Toyota Hilux pick-up per l’allenatore: si tratta di una delle macchine più veloci al via e fresca di vittoria alla Coppa del Mondo FIA di Cross-Country Rally con il principe Nasser Al Attiyah. Quest’avventura sembra comunque essere arrivata al momento giusto per André Villas Boas, perché pare abba deciso di lasciare la panchina dello Shanghai SIPG. Stando a quanto riportato dal Telegraph, il tecnico avrebbe rifiutato la proposta di rinnovo annuale arrivatagli dal club cinese. Dopo aver chiuso la stagione senza trofei, fermandosi in semifinale in Champions e perdendo la finale di Coppa di Cina, ha lasciato intendere di voler archiviare la sua esperienza cinese. Non è il momento giusto per dire se resto oppure no ma la società conosce la mia decisione. In attesa di trovare una nuova sistemazione calcistica, si distrae con la Dakar. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori