DIRETTA / Genoa Crotone (risultato finale 1-0) streaming video e tv: Liguri agli ottavi contro la Juventus!

- Mauro Mantegazza

Diretta Genoa Crotone streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live della partita di Coppa Italia a Marassi per il quarto turno

Genoa gradinata Nord
Diretta Genoa Lazio (LaPresse)

DIRETTA GENOA CROTONE (1-0): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Luigi Ferraris il Genoa batte per 1 a 0 il Crotone ed accede agli ottavi di finale di Coppa Italia, dove affronterà la Juventus all’Allianz Stadium di Torino. Nel primo tempo le due squadre si bilanciano l’un l’altra con occasioni rispettivamente per Ricci e Migliore da un lato, Budimir e Crociata dall’altro. Ci pensa però proprio Migliore ad inizio ripresa, precisamente al 54′, a sbloccare la situazione con un gran tiro dal limite dell’area fissando definitivamente il risultato. Gli uomini di mister Ballardini provano a chiudere la sfida senza trovare il raddoppio mentre quelli del tecnico Nicola faticano a costruire per raggiungere il pareggio fino al novantesimo. L’arbitro Manganiello di Pinerolo ha ammonito Cofie nel Genoa, Simic, Martella e Suljic nel Crotone. (Alessandro Rinoldi)

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo, il punteggio tra Genoa e Crotone è fermo sull’1 a 0. Nel corso di questo secondo tempo, nonostante il buon inizio degli ospiti, i padroni di casa, dopo il vantaggio di Migliore, insistono in cerca del raddoppio senza tuttavia trovarlo con Centurion, il più attivo. Il neo entrato Simy tenta invece di realizzare il pareggio al 78′ con un colpo di testa su cui si oppone bene ol portiere Lamanna.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Genoa e Crotone è ora di 1 a 0. In questo avvio di secondo tempo nessuno dei due allenatori ha effettuato sostituzioni ed i giocatori in campo non creano particolari occasioni. Al 52′ si segnala infatti il colpo di testa di Ajeti, su punizione di Stoian, terminato a lato dello specchio della porta dei liguri che riescono però a portarsi in vantaggio al 54′ con Migliore, protagonista di un gran tiro dal limite dell’area.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Genoa e Crotone sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Poche le emozioni concrete regalate dalle due squadre in campo con Ricci e Budimir in evidenza per ciascuna compagine. Nel finale di frazione sono però i calabresi a fallire una clamorosa opportunità per passare in vantaggio quando, al 44′, Crociata spara largo sull’esterno della rete al termine di un ottimo contropiede. Gara abbastanza equilibrata ed esito tutto da definire.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Genoa e Crotone è sempre di 0 a 0. La partita si accende veramente al quindicesimo quando il colpo di testa di Budimir, su un cross dalla destra di un compagno, finisce di poco alto sopra la traversa. Sul fronte opposto è Ricci a creare i pericoli maggiori, impegnando pure il portiere Festa, costretto alla parata in corner, su una deviazione aerea al 21′. Non è più fortunato al 27′ Migliore ed ancora Ricci al 29′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Liguria la partita tra Genoa e Crotone è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste prime battute iniziali dell’incontro entrambe le compagini si sfidano a visto scoperto aggredendo l’avversario in maniera forsennata. Tuttavia, nessuna delle due squadre riesce a rendersi realmente pericolosa in fase offensiva, con le rispettive difese a reggere senza grossi affanni.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Finalmente anche Genoa Crotone comincia: si completa il programma del quarto turno eliminatorio di Coppa Italia con l’ultima partita, quella dello stadio Ferraris. Abbiamo già detto che la vincente di questa partita affronterà la Juventus agli ottavi, in ogni caso all’Allianz Stadium; una sfida prestigiosa per due squadre che in campionato hanno già sfidato i bianconeri, in entrambi i casi perdendo (il Genoa in casa per 2-4 dopo essere stato avanti 2-0, il Crotone giusto qualche giorno fa per 0-3 a Torino). Difficile dire chi sia favorito: sicuramente il Genoa ha il vantaggio del fattore campo, ma la salvezza in Serie A rimane l’obiettivo principale per entrambe e dunque bisognerà capire quanto la partita di stasera sarà giocata con la giusta intensità. Ora vediamo quali sono le formazioni ufficiali della partita: si parte davvero tra pochissimo. GENOA (3-5-2): Lamanna; Gentiletti, Rossettini, Biraschi; Lazovic, Brlek, Cofie, Omeonga, Migliore; Centurion, F. Ricci. Allenatore: Davide Ballardini CROTONE (4-4-2): M. Festa; S. Simic, Ajeti, Cabrera, Martella; Faraoni, Suljic, Aristoteles, Stoian; Budimir, Crociata. Allenatore: Davide Nicola (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA CROTONE, DIRETTA LIVE

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE GENOA CROTONE

Genoa Crotone sarà visibile in diretta tv in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, il canale numero 57 del telecomando (che trovate anche al numero 227 della piattaforma satellitare Sky), dal momento che la Rai detiene i diritti per trasmettere in esclusiva la Coppa Italia. Di conseguenza, la diretta streaming video sarà garantita a tutti in modo gratuito collegandosi al sito www.raiplay.it/dirette/raisportpiuhd.

LE STATISTICHE

Al Ferraris sta finalmente per andare in scena il match di Coppa Italia tra Genoa e Crotone: andiamo ora a controllare qualche numero interessante fissato finora dai due club in questa competizione. Il tabellone però ci ricorda che i grifoni finora hanno messo sulle spalle un solo match: nel terzo turno preliminare i liguri hanno infatti battuto per 2-1 il Cesena grazie alle reti di Simeone e Laxalt (solo Laribi segnò per gli ospiti). Uno solo anche il precedente del Crotone in questa edizione della Coppa Italia. Nel turno precedente del tabellone gli squali affrontarono il Piacenza, battuto con il risultato di 2-1: allora per gli squali firmarono le reti del successo  Budimir  e Trotta, cono solo Bini per i lupi. Non si ritrova quindi ancora un vero e proprio bomber per la Coppa Italia per entrambe le formazioni: staremo a vedere che numeri si vedranno in campo. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Siamo sempre più vicini a Genoa Crotone: una partita andata in scena in questa stagione e vinta allo Scida dal Grifone, che con il gol di Luca Rigoni è finalmente riuscito a migliorare la propria situazione in classifica. In panchina non c’era più il grande ex Ivan Juric, l’artefice della promozione in Serie A degli squali; su quella del Crotone c’era però Davide Nicola, che invece è ex importante nel Genoa. I precedenti non sono pochi, perchè queste squadre si sono incrociate tante volte anche in Serie B; curioso notare come il Genoa non abbia mai perso se non nel maggio 2002, quando per di più il Crotone era già retrocesso (o quasi) in Serie C ma, allenato da Franco Selvaggi, aveva comunque avuto la meglio sul Grifone di Claudio Onofri con un pirotecnico 4-3. Reti calabresi di Cosimo Sarli, Andrea Deflorio, proprio Ivan Juric e Raul Gonzalez, mentre per il Genoa avevano segnato Alessandro Manetti, John Mensah e Giovanni Stroppa che oggi allena il Foggia in Serie B. Per il resto nel bilancio troviamo cinque vittorie del Genoa e quattro pareggi: l’ultimo è un 2-2 del gennaio dell’anno in corso, Giovanni Simeone e Lucas Ocampos (su rigore) per i liguri, i due centrali di difesa Federico Ceccherini e Gian Marco Ferrari per il Crotone. (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

Genoa Crotone sarà diretta, come abbiamo accennato, dall’arbitro Manganiello, che allo stadio Luigi Ferraris di Marassi sarà affiancato dai guardalinee Santoro e Prenna e dal quarto uomo Balice per questa partita che chiuderà il quarto turno eliminatorio della Coppa Italia, competizione nella quale per quest’anno non è ancora stato introdotto il Var. Partita fra due squadre di Serie A, dunque è stato designato un arbitro della Can A: si tratta del signor Gianluca Manganiello, nato il 28 novembre 1981, che fa parte della sezione Aia di Pinerolo. In questa stagione possiamo già contare per Manganiello cinque direzioni in Serie A più una in Coppa Italia: in totale, il fischietto piemontese in queste partite ha comminato 14 ammonizioni, una sola espulsione (per rosso diretto) e ha assegnato due calci di rigore. Un precedente a testa con le due squadre: una vittoria in Coppa Italia per il Genoa, una sconfitta in campionato invece per il Crotone. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Genoa Crotone, partita diretta dall’arbitro Manganiello oggi, giovedì 30 novembre alle ore 21.00 allo stadio Luigi Ferraris di Marassi, sarà l’ultima sfida valida per il quarto turno eliminatorio della Coppa Italia 2017-2018. Si chiuderà infatti proprio con Genoa Crotone questo turno della nostra Coppa nazionale, che in questa settimana è tornata protagonista dopo i primi turni disputati in piena estate: anche questo si disputa come i precedenti in partita secca sul campo della squadra con il miglior numero di tabellone; di conseguenza, in caso di pareggio al termine dei tempi regolamentari si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente anche con i calci di rigore per stabilire chi si qualificherà agli ottavi di finale, di cui si conoscono già data ed avversaria. Infatti la vincente di Genoa-Crotone affronterà il 20 dicembre la Juventus all’Allianz Stadium, sfida molto difficile per chiunque passasse il turno, ma certamente affascinante.

Se fossimo in campionato, si tratterebbe di una delicatissima sfida diretta per la salvezza: in Coppa Italia, molto potrebbe dipendere dall’atteggiamento con cui le due formazioni scenderanno in campo, considerando il fatto che inevitabilmente sia per il Genoa sia per il Crotone la priorità va appunto al campionato. In classifica ha due punti in più la squadra dell’illustre ex Davide Nicola, ma il Genoa sembra avere cambiato ritmo dopo la sosta, cioè da quando in panchina c’è Davide Ballardini, che ha debuttato proprio vincendo allo Scida.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA CROTONE

Per quanto riguarda le probabili formazioni, ovviamente bisogna tenere conto del fatto che in Coppa Italia gli allenatori fanno sempre ricorso al turnover, dando spazio ai giocatori meno utilizzati in campionato. Nel Genoa ad esempio potrebbe tornare in campo dal primo minuto il classe 2001 Pietro Pellegri, che ha già stabilito alcuni nuovi record di precocità per il calcio italiano ma che nelle ultime settimane ha trovato meno spazio. In porta Lamanna, il modulo dovrebbe essere il 3-5-2 con Rossettini centrale di difesa e Omeonga perno del centrocampo. Zukanovic, Bertolacci e Laxalt sono, fra i titolari della partita di domenica con la Roma, quelli che hanno le maggiori possibilità di scendere in campo dal primo minuto anche oggi. Pure in casa Crotone le novità saranno abbondanti: ad esempio in attacco i titolari dovrebbero essere Trotta e Simy invece di Budimir e Tonev. Rispetto all’ultima uscita in campionato, Ajeti in difesa e Nalini a centrocampo potrebbero essere gli unici giocatori confermati. Infine in porta ci saranno le riserve: Lamanna per il Genoa e Festa per il Crotone.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le quote, i favori del pronostico secondo la proposta dall’agenzia SNAI per il match Genoa Crotone vanno in modo chiaro ai padroni di casa: il segno 1 per la vittoria del Grifone infatti è quotato a 1,85, mentre il segno 2 per un successo del Crotone paga 4,25 volte la posta in palio; quanto al pareggio, il segno X è proposto alla quota di 3,45.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori