Risultati Serie B / Classifica aggiornata: tutti i finali! Diretta gol live score 13^ giornata (oggi)

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie B, 13^ giornata: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite. Oggi sabato 4 novembre 2017 si disputano ben otto incontri

Frosinone curva_lapresse_2017
Diretta Frosinone Ascoli (LaPresse)

I risultati finali della tredicesima giornata di Serie B regalano altre novità in testa alla classifica, dove adesso troviamo il Frosinone da solo, avendo battuto per 2-1 il Parma nel big-match scavalcando così anche il Palermo, che aveva pareggiato ieri sera nellanticipo a Pescara, in attesa dellEmpoli che invece giocherà il posticipo con lo Spezia. Nellaltra sfida di alta classifica è uscito un bel pareggio per 2-2 fra Salernitana e Bari, daltronde i gol non sono mancati. Un altro 2-2 è maturato fra Entella e Cesena, mentre la Cremonese ha vinto 2-3 in rimonta (era sotto di due gol) a Foggia e ci sono state addirittura sei reti a Carpi, dove i padroni di casa hanno vinto 4-2 contro lAscoli. Incredibile lepilogo a Brescia, con la vittoria 1-2 del Venezia grazie a tre gol tutti dal minuto 85 in poi, più tranquillo il pareggio per 1-1 fra Cittadella e Ternana. Infine, è molto significativo il colpaccio della Pro Vercelli a Novara (0-1) nel classico derby piemontese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Raffica di gol e quindi tantissime emozioni su tutti (o quasi) i campi della Serie B: solo a Brescia e Novara il punteggio è ancora fermo sullo 0-0, ma sugli altri campi è successo praticamente di tutto. Sui due campi principali stesso risultato, vantaggio per 2-1 della squadra di casa: il Frosinone guida sul Parma, che però ha accorciato le distanze dopo essere andato sotto di due gol, mentre la Salernitana ha ribaltato liniziale vantaggio del Bari. Vince anche il Cesena, in vantaggio per 1-2 sul campo dellEntella, ed è passato in vantaggio pure il Cittadella sulla Ternana (1-0). Pareggi ricchi di gol (2-2) invece fra Carpi e Ascoli e anche a Foggia, dove nel giro di pochi minuti i padroni di casa si sono portati sul 2-0 ma subendo limmediata rimonta di una veemente Cremonese. Al momento dunque sarebbe capolista solitario il Frosinone, ma in questa Serie B è meglio non trarre conclusioni affrettate, perché tutto è sempre in evoluzione (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Pochissimi minuti al fischio dinizio delle partite del sabato pomeriggio per la tredicesima giornata di Serie B: saranno otto i campi da seguire con grande attenzione, visto che i risultati permetteranno di delineare meglio una classifica che resta equilibrata e aperta a ogni possibile ipotesi. Ricordiamo dunque quali saranno le otto sfide alle quali potremo assistere fra pochi minuti: si tratta di Brescia-Venezia, Carpi-Ascoli, Cittadella-Ternana, Entella-Cesena, Foggia-Cremonese, Frosinone-Parma, Novara-Pro Vercelli e Salernitana-Bari. Non mancheranno dunque partite molto calde sia per le zone più nobili della classifica sia per la lotta nei bassifondi. Lauspicio è che possa esserci grande spettacolo e tante emozioni, come finora è puntualmente successo quasi sempre in questa Serie B. Di conseguenza adesso la parola deve passare ai campi: le partite stanno per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NUMERI DEL CAMPIONATO

Facendo una panoramica su alcune statistiche di Serie B in attesa delle partite pomeridiane per la tredicesima giornata del campionato cadetto, colpisce un dato cui vi abbiamo già accennato di passaggio. Parliamo del rendimento del Bari, impressionante in casa con 18 punti allattivo e drammatico in trasferta, visto che i galletti hanno conquistato solamente un punto lontano dal San Nicola. Allestremo opposto troviamo il Novara, che guida forse a sorpresa la classifica delle trasferte con 11 punti conquistati lontano da casa, ma che non naviga ai vertici della classifica perché al Piola ha invece conquistato solamente 6 punti, precedendo di una sola lunghezza lAscoli che, avendo ottenuto appena 5 punti in casa, detiene il poco invidiato ultimo posto per i punti conquistati davanti al pubblico amico. Da notare anche i sette pareggi della Salernitana, che però ha pure perso una sola partita, tanto che vanta una striscia aperta di imbattibilità di nove giornate, mentre il Perugia ha avuto cinque sconfitte consecutive. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LOTTA SALVEZZA

Scenderanno in campo oggi tutte le squadre di Serie B che occupano le ultime posizioni della classifica, dunque possiamo adesso spendere qualche parola in più sulla lotta salvezza, pur con la solita precisazione che il cammino ancora lunghissimo e la graduatoria corta mettono potenzialmente a rischio un buon numero di squadre. Resta il fatto che, oltre alla Pro Vercelli di cui abbiamo già parlato, ad oggi sono in zona retrocessione Ternana e Cesena, mentre Entella ed Ascoli si giocherebbero i playout se questa fosse la classifica finale del campionato cadetto. Partiamo dunque da Entella-Cesena: a Chiavari andrà in scena questo significativo scontro diretto, naturalmente in situazioni di questo tipo chi vince fa un bel passo in avanti mentre chi perde dovrà iniziare a preoccuparsi e di conseguenza il verdetto è molto atteso. La Ternana è invece attesa da una ostica trasferta sul campo del Cittadella, impegno fuori casa anche per lAscoli che sarà di scena al Cabassi di Carpi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DERBY

Tra le partite più attese di questa tredicesima giornata di Serie B ci sarà sicuramente anche Novara-Pro Vercelli, il sentitissimo derby piemontese fra le squadre di due città separate da meno di 30 km ed accomunate dal fatto che entrambi gli stadi sono intitolati alla memoria del leggendario Silvio Piola. Ci sono però anche importanti esigenze di classifica che renderanno significativo questo derby fra Novara e Pro Vercelli, in particolare modo per gli ospiti che occupano al momento una scomodissima ultima posizione a quota 10 punti. Come abbiamo già detto più volte, la graduatoria è ancora cortissima e di conseguenza non è il caso di fare drammi, però una nuova battuta darresto nel derby dopo la pesante sconfitta di settimana scorsa in casa contro il Foggia di certo non farebbe bene alla Pro. Il Novara invece fa parte di quel gruppo di squadre al momento sospese fra sogni di gloria che distano solo pochissimi punti e pericolosi rischi, anchessi non lontani. Per rendere più veritiero lo scenario migliore, vincere il derby sarebbe una ottima idea. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SERIE B, 13^ GIORNATA

Anche in questo weekend sarà naturalmente protagonista la Serie B, che ci propone la tredicesima giornata di un campionato cadetto che finora si sta rivelando ancora più incerto e combattuto del solito, con una classifica incredibilmente corta. Andiamo dunque subito a vedere quale sarà il programma con gli orari delle partite. Giocata già ieri sera Pescara-Palermo, oggi alle ore 15.00 si disputeranno le seguenti otto partite: Brescia-Venezia, Carpi-Ascoli, Cittadella-Ternana, Entella-Cesena, Foggia-Cremonese, Frosinone-Parma, Novara-Pro Vercelli e Salernitana-Bari. Infine ci saranno i due posticipi: domenica 5 novembre si giocherà alle ore 17.30 Empoli-Spezia, mentre lunedì 6 novembre alle ore 20.30 toccherà a Perugia-Avellino chiudere il turno del campionato cadetto.

CLASSIFICA CORTISSIMA

In pochi punti si passa dal poter sognare in grande al doversi guardare le spalle: da un certo punto di vista è normale, dal momento che mancano ancora 30 giornate alla fine del campionato, tuttavia non si può fare a meno di evidenziare il fatto che i primi 12 turni per il momento non ci hanno proprio chiarito le idee sulle gerarchie della Serie B 2017-2018, nella quale ci sono solamente cinque punti di differenza fra la zona playoff e quella playout. Può essere dunque più interessante andare ad osservare il trend delle ultime giornate, che mette in pole position un Parma che è reduce da tre vittorie consecutive e che oggi pomeriggio sarà di scena allo stadio Stirpe di Frosinone per quello che senza dubbio possiamo identificare come il big-match della giornata, fra due squadre appaiate a quota 20 punti in classifica, nel terzetto al secondo posto insieme allEmpoli, che però giocherà domani.

I BIG MATCH

Frosinone-Parma dunque sotto i riflettori, ma anche Salernitana-Bari: campani e pugliesi fanno infatti coppia a quota 19 punti, appena una lunghezza alle spalle rispetto a ciociari ed emiliani, di conseguenza la partita che andrà in scena allo stadio Arechi di Salerno sarà un altro caldissimo scontro diretto in zona playoff, naturalmente anche con vista sulla promozione diretta, anche se adesso non è il caso di sbilanciarsi troppo. La Salernitana di sicuro sta bene, essendo reduce da due vittorie consecutive, mentre il Bari deve cercare di risolvere la dicotomia fra un eccezionale rendimento casalingo e i pessimi risultati in trasferta. La partita di Salerno fornisce loccasione perfetta per invertire la tendenza.

RISULTATI SERIE B, 13^ GIORNATA

Giocata ieri

Pescara-Palermo 2-2 – 10′ Capone (Pe), 15′ Chochev (Pa), 33′ Nestorovski (Pa), 46′ Brugman (Pe)

Sabato 4 novembre

FINALI

Brescia-Venezia 1-2 – 85′ Caracciolo (B), 90′ Pinato (V), 91′ Falzerano (V)

Carpi-Ascoli 4-2 – 19′ Parlati (A), 27′ e 40′ e 57′ Malcore (C), 45’+1 Favilli (A), 83′ Carletti (C)

Cittadella-Ternana 1-1 – 43′ Arrighini (C), 70′ Carretta (T)

Entella-Cesena 2-2 – 6′ e 35′ Jallow (C), 41′ La Mantia (E), 66′ Diaw (E)

Foggia-Cremonese 2-3 – 35′ Coletti (F), 39′ Beretta (F), 40′ Brighenti (C), 45′ Mokulu (C), 56′ Piccolo (C)

Frosinone-Parma 2-1 – 8′ Maiello (F), 27′ Ciano (F), 37′ aut. Maiello (F)

Novara-Pro Vercelli 0-1 – 57′ Morra (PV)

Salernitana-Bari 2-2 – 5′ e 77′ Galano (B), 14′ e 45’+3 Rossi (S)

Domenica 5 novembre

Ore 17.30

Empoli-Spezia

Lunedì 6 novembre

Ore 20.30

Perugia-Avellino

CLASSIFICA SERIE B

Frosinone 23

Palermo 22

Cremonese, Venezia 21

Bari, Empoli, Salernitana, Parma 20

Carpi 19

Cittadella 18

Novara, Pescara 17

Avellino, Brescia 16

Perugia, Entella, Spezia, Foggia 14

Pro Vercelli, Ternana, Ascoli, Cesena 13

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori