Diretta/ Empoli Spezia (risultato finale 1-1) streaming video e tv: mezzo passo falso per l’Empoli!

- Mauro Mantegazza

Diretta Empoli-Spezia: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live della partita di Serie B per la 13^ giornata, domenica 5 novembre

empoli gruppo
Video Empoli Pescara (foto repertorio LaPresse)

DIRETTA EMPOLI SPEZIA (RISULTATO FINALE 1-1): FINE GARA

Sostituzione effettuata da Gallo: entra Soleri, esce Marilungo. Ci prova ancora l’Empoli: cross di Pasqual dalla sinistra allontanato di testa da Giani. Crampi intanto per il capitano dello Spezia Terzi e staff medico in campo. Si riprende poco dopo. Finale rovente al Castellani. Colpi proibiti tra i giocatori delle due squadre. Ammoniti Provedel e Lopez. L’ultima occasione del match arriva al 93esimo ed è per l’Empoli. Krunic sfodera una fucilata dalla distanza, Terzi si immola e di testa devia il pallone in angolo.
  

GOL DI PASQUAL AL 77

Pessina prova a servire in area Forte, ma Piu è attento ed in velocità anticipa l’attaccante dello Spezia. La gara si mantiene vibrante con le due squadre che non intendono tirare indietro la gamba. Subito in partita Piu: cross teso dell’attaccante, ma Di Gennaro blocca in presa e fa immediatamente ripartire lo Spezia. Ammonito intanto Castagnetti. Cartellino giallo per il centrocampista. Diffidato, salterà la prossima gara. Sostituzione per lo Spezia: entra Vignali, esce Mastinu. Attento Giani in difesa: il centrale chiude sia su Caputo che su Castagnetti. Altra sostituzione per i liguri: entra Capelli, esce Maggiore. Ammonito nel frattempo Pessina. Al 77esimo arriva il gol del pareggio direttamente da calcio di punizione. Pasqual pennella con delicatezza e precisione. Nulla da fare per Di Gennaro. Subito un cambio per i padroni di casa: entra Zajc al posto di Castagnetti.

RETE DI MASTINU AL 53

Nessun cambio operato dai due tecnici durante l’intervallo. Tornano in campo gli stessi ventidue del primo tempo. Subito ritmo alto a centrocampo: grande agonismo, ma poca precisione. Cross pericoloso di Untersee, con Terzi attento a mettere in angolo di testa. Empoli pericoloso al 52esimo.  Krunic prova il destro, ma la sfera sfiora il palo, terminando sul fondo. Un minuto dopo è lo Spezia a sbloccare il risultato. Mastinu su servizio di Maggiore, supera Provedel con un imparabile sinistro dal limite portando in vantaggio i bianconeri. L’Empoli prova a reagire dopo il gol di Mastinu. Lo Spezia, però, si difende senza particolari affanni. I liguri tornano a pungere in zona offensiva. Pasqual devia in calcio d’angolo il sinistro di Marilungo da fuori area. Vivarini prova a scuotere i suoi con due cambi: escono Donnarumma e Untersee, entrano Piu e Ninkovic.

FINE PRIMO TEMPO

Grande chance per lo Spezia alla mezzora: destro in corsa da posizione centrale di Maggiore, palla alta sopra la traversa. Risponde subito l’Empoli. Tiro di Donnarumma dal limite, con Di Gennaro che vola all’indietro e devia oltre la traversa. La partita si rivela molto più equilibrata di quanto s’ipotizzasse. Ottimo Castagnetti a chiudere in calcio d’angolo Mastinu al termine di una veloce ripartenza dello Spezia. Altra azione insistita dello Spezia, ma Provedel è attento ed in uscita bassa anticipa Forte. Al 40esimo cross insidioso di Mastinu dalla sinistra con Provedel bravo ad anticipare Forte. Nel finale di primo tempo ci prova Donnarumma dal limite, ma la conclusione è troppo debole per impensierire Di Gennaro.
  

GOL ANNULLATO A DONNARUMMA

Al 12esimo ci prova Krunic. Conclusione tesa e potente dai 25 metri: destro di prima intenzione su errato disimpegno di De Col, palla a lato. Subito dopo viene annullato un gol a Donnarumma. L’ex Salernitana prima di insacca commette un fallo su Terzi. L’Empoli prova a condurre il gioco, lo Spezia reagisce di rimessa. Segue una fase piuttosto confusa condita da intervento fallosi sia da una parte che dall’altra. Al 21esimo chance per i bianconeri. Sugli sviluppi del corner battuto dalla sinistra da Bolzoni, Marilungo prova a colpire all’altezza del secondo palo, ma Luperto salva. Ancora Spezia in avanti: buon recupero di Veseli sul tentativo di cross di Lopez. L’Empoli rischia. Sbaglia Provedel, con Mastinu che prova a calciare di prima intenzione dalla trequarti, chiuso provvidenzialmente da Castagnetti.

INIZIO GARA

Empoli in campo con il 3-4-1-2. Tra i pali Provedel, in difesa Veseli, Romagnoli e Luperto. A centrocampo da destra verso sinistra Untersee, Castagnetti, Bennacer e Pasqual. In avanti Krunic in supporto della coppia Donnarumma-Caputo. Lo Spezia risponde con il 4-3-1-2. In porta Di Gennaro, linea difensiva composta da De Col, Terzi, Giani e Lopez. In mediana Bolzoni, Maggiore e Pessina. In zona offensiva Mastinu dietro la coppia Marilungo-Forte. Arbitra l’incontro il signor Illuzzi di Molfetta. Rimto di gioco subito alto al Castellani. Lo Spezia sfiora il gol direttamente da corner. Pessina per poco non sorprende Provedel. Risposta immediata dei toscani. Tiro di Pasqual dal limite dell’area, palla a lato con Di Gennaro sulla traiettoria. Poco dopo un’ottima chiusura di Giani sul tentativo di percussione centrale di Caputo impedisce all’Empoli di riprovarci.

FORMAZIONI UFFICIALI

Il primo posticipo di questa 13^ giornata del campionato di Serie B, sarà la sfida fra i padroni di casa dellEmpoli e gli ospiti dello Spezia, il cui fischio d’inizio è ormai atteso a minuti. Andiamo a scoprire insieme quali potrebbero essere i protagonisti di questa interessante partita. Cominciamo dai padroni di casa, dove spicca su tutti senza dubbio lattuale capocannoniere della serie cadetta, leggasi Francesco Caputo, che ha segnato fino ad oggi ben 10 marcature, per una media quasi perfetta di una rete a partita. Altro attaccante meritevole di attenzione della squadra allenata da Vivarini è il 26enne Alfredo Donnarumma, che invece di gol ne ha segnati fino ad ora cinque, con laggiunta però di tre assist. Nello Spezia, invece, ci aspettiamo sempre molto da bomber Granoche, anche se il 34enne italo-uruguagio sta vivendo questa stagione un po in sordina, con appena due reti siglate in dodici match. Meglio ha fatto un altro giocatore di esperienza come Marilungo, a quota tre gol e un assist. Prima di dare la parola al campo però vediamo quali sono le formazioni ufficiali di Empoli-Spezia: Empoli (3-4-1-2): Provedel; Veseli, Romagnoli, Luperto; Untersee, Castagnetti, Bennacer, Pasqual; Krunic; Donnarumma, Caputo. All. Vivarini  A disposizione: Terracciano, Giacomel; Simic, Seck, Zappella, Di Lorenzo, Zajc, Traore, Lollo, Piu, Jakupovic, Ninkovic  Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Bolzoni, Maggiore, Pessina; Mastinu; Marilungo, Forte. All. Gallo A disposizione: Saloni, Capelli, Ceccaroni, Giardino, Soleri, Augello, Giorgi, Calabresi, Okereke, Viganli, Masi, Giuliani. 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

Empoli-Spezia sarà trasmessa in diretta tv dalla piattaforma satellitare in esclusiva sul canale Sky Calcio 3 HD, il numero 253. I clienti Sky potranno dunque seguire la partita anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; se non abbonati ai corrispondenti pacchetti, potranno comunque acquistare il match in pay-per-view con il codice 409252.

I BOMBER

L’Empoli, reduce dalla brutta sconfitta di Salerno, vuole riprendere la marcia promozione contro lo Spezia. Francesco Caputo, re dei bomber con dieci reti, vuole tornare a timbrare subito il cartellino. L’attaccante sta disputando una stagione ad altissimo livello. Nello Spezia il bomber è Guido Marilungo, tre reti siglate in una stagione che potrebbe rilanciare la sua carriera ricca di infortuni. Ricordiamo che l’Empoli con ventiquattro reti siglate ha il miglior attacco del campionato. Di contro lo Spezia, undici reti stagionali, segna davvero con il contagocce. Per svoltare in stagione servirà un deciso cambio di marcia da parte della compagine ligure. Vedremo se riuscirà a centrare il grande colpo in Toscana. (agg. Umberto Tessier)

I TESTA A TESTA

L’Empoli prova a ripartire dopo lo stop di Salerno contro lo Spezia. Andiamo a scoprire lo stato di forma delle due compagine. I padroni di casa hanno collezionato tre vittorie e due sconfitte nelle ultime cinque uscite stagionali. Lo Spezia è reduce invece da tre sconfitte, un pareggio e una vittoria. Andando a spulciare negli ultimi precedenti tra le due squadre scopriamo che l’Empoli ha trionfato due volte contro l’unica vittoria dello Spezia e un pareggio. Match sulla carta segnato grazie al maggior tasso tecnico a disposizione dell’Empoli ma la serie B ci ha abituato a sorprese continue. Vedremo al Castellani chi riuscirà ad imporsi e dare fiato ai rispettivi obiettivo stagionali. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Nel posticipo domenicale fra Empoli e Spezia il direttore di gara sarà il signor Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta, selezionato dallAia per la 134^ giornata di Serie B. I suoi assistenti saranno i guardalinee Manuel Robilotta della sezione di Sala Consilina e Niccolò Pagliardini della sezione di Arezzo, e il quarto uomo Federico Dionisi della sezione Dell’Aquila. Per l’arbitro Illuzzi le sfide dirette in stagione ammontano a sei, una in Coppa Italia (in occasione della partita Salernitana-Alessandria) e cinque in Serie B. Va quindi detto che finora il fischietto di Molfetta nella cadetteria si è servito in 21 circostanze del cartellino giallo (media quattro per ogni gara) e in tre occasioni del cartellino rosso (solo uno diretto nel match fra Pro Vercelli e Frosinone). Solo un calcio di rigore assegnato da Illuzzi nella sfida fra Cremonese e Ternana, risalente invece alla ottava giornata del campionato di Serie B. Ricordiamo infine che Illuzzi ha cintato lo Spezia una sola volta mentre non esistono precedenti  tra il direttore di gara e lEmpoli. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Empoli Spezia, diretta dallarbitro Pinzani, si disputerà domenica alle 17:30 allo stadio Carlo Castellani della città toscana. Sarà il primo posticipo della 13^ giornata di Serie B. I padroni di casa, reduci dalla sconfitta sul difficile campo della Salernitana, vogliono tornare al successo. I toscani sono stati battuti al Castellani soltanto dal Cittadella, vincendo tutte le altre quattro gare. Un rendimento, che permette alla squadra di Vivarini di essere ai vertici della classifica del torneo. Sarà un compito non facile per gli Azzurri riuscire a rimanere in testa fino alla fine del campionato ed evitare di passare per i playoff, ma in un torneo così estremamente equilibrato la missione promozione diretta potrebbe richiedere meno punti rispetto allo scorso anno. Ci sarà in ogni caso da battere la concorrenza di formazioni molto attrezzate come Frosinone e Bari, che hanno materialmente i mezzi sulla carta per fare tanta strada.

Il prossimo avversario dell’Empoli di Vivarini è uno Spezia che, rispetto alle passate stagioni, ha decisamente ridimensionato le proprie ambizioni, e potrebbe quest’anno accontentarsi di una sorta di anno zero prima di ripartire con un nuovo e più entusiasmante progetto. Ripercorrendo in breve il cammino dei liguri negli scorsi anni, infatti, dopo la buona ma a tratti deludente gestione tutta “croata” di Bjelica, anche con l’avvento di Di Carlo non sono riusciti a lottare concretamente per l’obiettivo promozione. La società bianconera, che in cinque anni consecutivi in cadetteria ha investito tante risorse per la squadra ed espressamente voluto qualità tecniche e del gioco importanti per il suo Spezia, con l’ingaggio di Fabio Gallo potrebbe aver aperto una nuova era per la squadra. Bando alle ciance e più attenzione alla concretezza per raggiungere in pochi anni quello che è sempre sfuggito per mancanza di quella tenacia che in questo torneo fa la differenza. In campionato, i liguri sono reduci dal pareggio interno ad occhiali contro il Cittadella, e l’ultima vittoria risale al 4-2 casalingo contro il Perugia.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI SPEZIA

Passando all’analisi delle probabili formazioni, il tecnico di casa Vivarini punta alla conferma del compatto 3-4-2-1 con cui ha schierato la squadra nella sfida di Salerno. In porta spazio come sempre a Provedel, con Romagnoli, Luperto e Veseli in difesa. A centrocampo Castagnetti e Bennacer saranno i due titolari al centro della mediana, con Di Lorenzo a destra e Manuel Pasqual, autore di una splendida rete all’Arechi, a giostrare dell’altro lato del campo. In avanti Kranic e Ninkovic saranno alle spalle di Caputo, che dovrebbe giocare nonostante un fastidio alla coscia, con Donnarumma tenuto fuori per precauzione.

Dall’altra parte, Gallo schiera un 4-3-3 con Di Gennaro in porta, Lopez, Giani, Masi e De Col in difesa. A centrocampo nessun problema per la conferma di Bolzoni al centro, con Acampora e Giorgi ai lati. In attacco Marilungo e Mastinu comporranno il tridente insieme all’unica punta Granoche, con Forte e Gilardini che scalpitano per giocare almeno a gara in corso. Pochi problemi per il tecnico Vivarini, che dovrebbe avere quasi l’intero organico a propria disposizione per la prossima gara; maggiori preoccupazioni, invece, per Gallo, che in settimana ha disposto lavoro conservativo per Vignali e Pessina, e deve ritrovare a pieno titolo la condizione di Alberto Gilardino, che nonostante i suoi 35 anni è arrivato in cadetteria per lasciare il segno.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le quote offerte da SNAI su Empoli Spezia, per il segno 1 della vittoria toscana si arriva a 1,60, mentre il segno 2 per un colpaccio ligure è quotato 5,75. Infine, il segno X per il pareggio è dato a 3,60 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori