Diretta/ Inter Verona Primavera (risultato finale 1-0): decisivo Colido! Info streaming (oggi, 5 novembre)

- Mauro Mantegazza

Diretta Inter Verona Primavera streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita del campionato Primavera 1 (oggi 5 novembre)

interprimavera_lapresse_2016
Video Inter Juventus Primavera (LaPresse)

DIRETTA INTER VERONA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 1-0): DECISIVO COLIDO

La gara Inter-Verona Primavera è terminata col risultato finale di 1-0 grazie a un grande gol di Facundo Colido. L’attaccante argentino arrivato dal Boca Juniors ha dimostrato di essere un calciatore di assoluto livello, bravissimo a segnare con un gol in mezza rovesciata e regalando quindi la primissima occasione ai tifosi nerazzurri di esultare per una sua magia che si spera solo sia la prima di tante altre. Il Verona non è riuscito a giocare con qualità che ha invece mostrato in molte altre occasioni. Staremo a vedere se il club scaligero avrà l’opportunità di tornare a fare bene subito dalla prossima partita. La gara termina con un successo di misura anche se c’è da dire che i nerazzurri hanno dimostrato per lunghi tratti di essere in migliore condizione. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI COLIDO

La sblocca proprio il bomber argentino Colido e così Inter-Verona Primavera, che volge alla fine, è sul risultato di 1-0. L’attaccante arrivato dal Boca Juniors ha siglato una splendida rete al minuto sessantasei grazie a una strepitosa azione. L’attaccante ha girato in semirovesciata un bel cross del fantasista Nicolò Zaniolo che proveniva dalla sinistra. E’ il primo gol in maglia nerazzurra per lui, proprio poco prima che Stefano Vecchi lo richiamasse in panchina. Sicuramente l’Inter sta meritando questo risultato perché nonostante qualche rischio corso dietro ha giocato meglio del Verona. A dieci minuti dalla fine ha sfiorato il pareggio Rover che trova la parata di Borghetto. Questi era appena entrato ed era stato vicinissimo al terzo gol in quattro giorni. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Giunti all’intervallo il risultato non cambia e rimane sullo 0-0 per la gara Inter Verona Primavera. I nerazzurri sono stati protagonisti assoluti, sprecando diverse grandi occasioni di cui su tutte due di Colido e una di Gavioli con quest’ultimo che ha sbagliato la rete a porta praticamente vuota. L’Hellas Verona ha avuto solo un’occasione, comunque buona. A sei minuti dall’intervallo Tupta è stato protagonista di una grande azione personale senza riuscire a trovare lo specchio della porta. Staremo a vedere i due tecnici Stefano Vecchi e Antonio Porta se decideranno di cambiare qualcosa inserendo alcuni nuovi cambi oppure se decideranno di tornare in campo con gli stessi ventidue effettivi che hanno abbandonato il rettangolo verde di gioco alla fine della prima frazione di gioco. Staremo a vedere chi avrà la meglio da qui alla fine. (agg. di Matteo Fantozzi)

DOPPIA CHANCE PER COLIDO

Siamo arrivati alla mezzora della gara Inter Verona Primavera e il risultato è fermo sullo 0-0. Grande protagonista dell’inizio di questo match è stato il nuovo acquisto Colido. Arrivato dal Boca Juniors ha subito dimostrato tutte le sue qualità tecniche. Pronti via al primo giro di orologio si è trovato a calciare da posizione invitante, trovando la respinta di Borghetto che ha difeso bene lo spazio. Pericoloso poi all’ottavo Valietti che trova anche lui il muro della difesa avversaria. La grande occasione arriva al tredicesimo quando Gavioli si divora un gol già fatto. Colido lo serve coi giri giusti e a porta praticamente spalancata Gavioli calcia altissimo. Al diciottesimo poi ha avuto un’altra chance Colido, che di testa però non trova la porta avversaria. Diamo ora un’occhiata alle formazioni ufficiali: INTER (4-3-1-2): 1 Dekic; 2 Valietti, 4 Nolan, 6 Bettella, 3 Corrado; 7 Gavioli, 5 Rada, 8 Danso; 10 Zaniolo; 11 Colidio, 9 Mutton. A disposizione: 12 Pissardo, 13 Zappa, 14 Lombardoni, 15 Van den Eynden, 16 Sala, 17 Schirò, 18 Brignoli, 19 Rover, 20 Visconti, 21 Adorante, 22 Merola, 23 Odgaard. Allenatore: Stefano Vecchi HELLAS VERONA: 1 Borghetto; 2 Nigretti, 4 Baniya, 5 Perazzolo, 3 Corradini; 9 Cherubin, 6 Danzi, 10 Saveljevs; 8 Stefanec, 7 Dentale; 11 Tupta. A disposizione: 12 Bianchi, 13 Galazzini, 14 Righetti, 15 Toccafondi, 16 Numerato, 17 Aloisi, 18 Amayah, 19 Fiumicetti. Allenatore: Antonio Porta. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI PARTE

Inter Verona Primavera avrà inizio fra pochissimi minuti. In attesa del fischio dinizio, ricordiamo che si tratta di una sfida molto importante, come dimostrano alcuni dati essenziali sulla stagione finora vissuta da Inter e Genoa nel campionato Primavera 1. I nerazzurri sono al terzo posto con 13 punti, frutto di quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte, hanno segnato 12 gol e ne hanno subiti invece 7, di conseguenza la differenza reti per lInter è di + 5, pur se peggiorata dopo la sconfitta di settimana scorsa contro il Genoa. Il Verona invece ha raccolto 9 punti in virtù di tre vittorie, nessun pareggio e quattro sconfitte, con 8 gol allattivo a fronte degli 11 subiti e dunque differenza reti di – 3 per gli scaligeri. In casa due vittorie e un pareggio per lInter, in trasferta due vittorie e una sconfitta per il Verona, dunque occhio allHellas che sa fare molto bene lontano da casa. Adesso però non è più tempo di numeri: parola al campo, Inter Verona Primavera sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO MAGGIONI

Inter Verona Primavera sarà diretta, come abbiamo già accennato, dallarbitro Lorenzo Maggioni, che fa parte della sezione Aia di Lecco. La terna arbitrale per questo posticipo domenicale sarà completata naturalmente dai due guardalinee, che saranno Fernando Cantafio della sezione di Lamezia Terme e Carmine Graziano della sezione di Mantova. Tornando allarbitro, Lorenzo Maggioni nella prima parte di questa stagione ha già arbitrato un totale di sette partite fra Primavera e Serie C (dal momento che la Primavera fa parte della Can Pro): il fischietto abruzzese per la precisione ha diretto nel campionato Primavera Bologna-Milan e il derby della Mole Juventus-Torino, mentre in Serie C vanta le direzioni di Livorno-Lucchese ed Alessandria-Arezzo nel girone A e poi di Trapani-Siracusa, Juve Stabia-Lecce e Reggina-Catania nel girone C, dunque sfide di ottimo livello. Il bilancio totale in queste partite è di 28 cartellini gialli, una espulsione per somma di ammonizioni e unaltra per rosso diretto, mentre è uno solo il calcio di rigore finora assegnato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA STELLA ZANIOLO

Stefano Vecchi si affida per Inter Verona Primavera alle giocate del suo fantasista Nicolò Zaniolo. Il trequartista è arrivato in estate dalla Virtus Entella, dove aveva avuto l’opportunità di esordire tra i professionisti in Serie B prima sotto la guida di Roberto Breda e poi in seguito anche con il suo mentore Gianpaolo Castorina salito dalla Primavera alla prima squadra. Zaniolo sarà titolare nella sfida Inter Verona Primavera e si muoverà dietro le punte che dovrebbero essere Odgaard e Merola. Giocatore dotato di grandissima tecnica è anche un figlio d’arte. Suo padre infatti è Igor Zaniolo, bomber che negli anni novanta ha vestito le maglie di Salernitana e Genoa dimostrando di essere attaccante di categoria. Staremo a vedere se oggi contro il Verona il figlio continuerà a incantare tutti. (agg. di Matteo Fantozzi)

INFO E ORARIO

Inter Verona Primavera sarà diretta dallarbitro Lorenzo Maggioni della sezione Aia di Lecco; le due squadre scendono in campo oggi, domenica 5 novembre alle ore 10.00 per questa partita che costituirà il posticipo televisivo della ottava giornata nel campionato Primavera 1 2017-2018, la grande innovazione di questa stagione con le migliori 16 squadre del panorama giovanile italiano riunite in un girone unico. In classifica lInter è terza con 13 punti, ha perso la leadership con la sconfitta di settimana scorsa ma mercoledì ha ottenuto una travolgente vittoria in Youth League e adesso i nerazzurri vogliono tornare a vincere anche in campionato; il Verona ha invece 9 punti ed è in una posizione di metà classifica, quelle nelle quali puoi sia sognare di inserirti nella lotta per le posizioni più nobili sia temere di essere coinvolto nella lotta per non retrocedere. Fare risultato in casa Inter naturalmente rafforzerebbe di molto i pensieri positivi.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Inter Verona Primavera sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, appuntamento dunque in chiaro sul canale 60 – mentre gli abbonati al pacchetto satellitare Sky potranno accedervi dal canale 225 della piattaforma. Inoltre è disponibile la diretta streaming video per questa partita, che sarà offerta senza costi aggiuntivi dal sito www.sportitalia.it.

PROBABILI FORMAZIONI INTER VERONA PRIMAVERA

Per quanto riguarda la probabile formazione dellInter, Stefano Vecchi ha lintera rosa sostanzialmente a disposizione, anche se naturalmente dopo le fatiche europee ci potrebbe essere un po di turnover in casa nerazzurra (in parte obbligato, ad esempio per Pinamonti che torna ad aggregarsi alla prima squadra). Comunque ipotizziamo Pissardo in porta, protetto da una retroguardia a quattro che dovrebbe vedere capitan Lombardoni e Nolan oppure Bettella centrali, con Valietti oppure Zappa terzino destro e Sala a sinistra. A centrocampo potrebbero agire Emmers, Danso e Zaniolo, il quale darebbe la qualità di chi normalmente agisce come trequartista, in attacco invece ecco Rover (scatenato in Europa) e Merola in appoggio al danese Odgaard come prima punta.

Per quanto riguarda invece il Verona, possiamo prendere come modello base il 4-3-1-2 con il quale lHellas ha giocato lultima partita di campionato. In porta Borghetto, protetto dalla difesa a quattro composta da Nigretti terzino destro, Cherubin e Righetti centrali, Corradini a presidiare la fascia sinistra. A centrocampo ecco Danzi in cabina di regia, affiancato dalle mezzali che potrebbero essere Toccafondi e Saveljevs, più avanti agirà invece come trequartista Stefanec, in appoggio alla coppia di attaccanti che dovrebbe essere formata da Fiumicetti e Tupta.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori