Video/ Chievo Napoli (0-0): highlights della partita (Serie A 12^ giornata)

- Umberto Tessier

Video Chievo Napoli (risultato finale 0-0): gli highlights e tutte le fasi salienti della partita che si è giocata domenica 5 novembre per la dodicesima giornata della Serie A

sarri_napoli_primopiano_lapresse_2017
Maurizio Sarri (LaPresse)

Chievo e Napoli si dividono la posta in palio dopo un deludente zero a zero. Andiamo a scoprire le statistiche del match per capire l’andamento della partita. Possesso palla nettamente a favore del Napoli con un 63% contro il 37% del Chievo. Otto i tiri scagliati nello specchio della pota dal Napoli contro l’unico del Chievo. Sono invece 15 quelli totali del Napoli contro 4 del Chievo. Il Napoli ha perso tanti palloni, 39, contro i 37 del Chievo. Passiamo ora alle statistiche personali. Hamsik e Insigne hanno effettuato due tiri seguiti da Radovanovic con uno. Hysaj ha recuperato ben sei palloni seguito da Tomovic con cinque. Jorginho invece ha perso nove palloni seguito da Birsa con sei. Dai numeri possiamo evincere che il Napoli ha fatto la partita ma il Chievo si è difeso benissimo. Napoli anche impreciso in avanti.

LE DICHIARAZIONI

Rolando Maran ha commentato la gara ai microfoni di Premium Sport, queste le dichiarazioni riprese da tuttomercatoweb: “Venivamo da due partite in cui avevamo preso molti gol, non averne subiti contro il Napoli è un grande merito che va dato ai ragazzi. Abbiamo rischiato pochissimo, usciamo dal campo con un punto meritato contro una grande squadra. Il fatto di aver tolto spazio a loro è un merito nostro, non so giudicare la prestazione degli avversari, abbiamo rallentato la loro manovra, mettendoli in difficoltà in costruzione”.

Queste invece le parole di Maurizio Sarri ai microfoni di Premium Sport: “Non sono arrabbiato, non so cosa intendente voi per prestazione. Dal punto di vista tattico abbiamo fatto una gara straordinaria, senza concedere niente agli avversari e sempre corti. Siamo arrivati allultima gara di questo ciclo con meno brillantezza, oggi senza un guizzo individuale contro un Chievo così chiuso era difficile fare gol. Se poi una squadra si permette di tenere a terra cinque giocatori per cinque minuti non si fa un bel servizio allo spettacolo del calcio italiano. Il Chievo fa quello che deve fare, ma ci sono delle persone che non dovrebbe consentirlo. Non abbiamo pareggiato per questo, ma perché ci è mancato il colpo. Mario Rui? Ha fatto bene, dopo sessanta minuti ha iniziato ad avvertire qualche difficoltà muscolare. Dal punto di vista del palleggio ci fa mancare poco, ma non ha la forza e la profondità di Ghoulam. In questo momento abbiamo lui e dobbiamo sperare torni al meglio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori