Probabili formazioni / Fiorentina Sampdoria: Kownacki vuole una maglia. Quote, le ultime novità live

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Fiorentina Sampdoria: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Ottavi di Coppa Italia: entrambe tengono molto alla qualificazione

Gil_Dias_Murru_Fiorentina_Sampdoria_lapresse_2017
Diretta Fiorentina Chievo, Serie A (LaPresse)

Come dicevamo ieri, in Fiorentina Sampdoria potrebbe esserci nuovamente spazio per Dawid Kownacki: 20 anni, il polacco è stato prelevato dal Lech Poznan dove ha trascorso tutta la sua giovane carriera. La Sampdoria potrebbe aver replicato con lui il colpo che aveva messo a segno con Patrik Schick: Kownacki ha passato un po di tempo a emergere, ha passato il primo mese di campionato in panchina ma alla settima giornata finalmente ha avuto spazio. Ha impiegato tre partite e 21 minuti totali per trovare il primo gol italiano, quello messo a segno contro il Crotone. Si è ripetuto con lInter tre giorni più tardi e a oggi, giocando 90 minuti complessivi, ha una media di una rete ogni 45 minuti. Non solo: il Coppa Italia Kownacki ha avuto due apparizioni – una da titolare – e in entrambi i casi ha segnato, con doppietta al Pescara. La media è ancora migliore: una rete ogni 37 minuti in campo. Forse è ancora presto per paragonarlo a quanto fatto da Schick lo scorso anno, ma di sicuro questo attaccante sa come si mette la palla in porta e, particolare ancora più importante, sa sfruttare i pochi momenti a disposizione. Difficile scalzare giocatori come Fabio Quagliarella e Duvan Zapata, ma il giovane polacco cresce sempre più e anche Marco Giampaolo sta iniziando ad apprezzarne le doti; sicuramente da qui alla fine della stagione lo vedremo maggiormente sul terreno di gioco, intanto questa sera potrebbe anche partire titolare. (agg. di Claudio Franceschini)

IL DUELLO

Sarà un bel duello quello che opporrà due mezzali a centrocampo in Fiorentina Sampdoria: almeno potenzialmente, perchè cè anche la possibilità che entrambi non giochino titolari. In ogni caso, Jordan Veretout e Edgar Barreto sono pronti: il francese, 24 anni, è una delle grandi rivelazioni del nostro campionato. Arrivato dallAston Villa – ma ha giocato lultima stagione in prestito nel Nantes – si è subito imposto come titolare fisso nello scacchiere tattico di Stefano Pioli e in campionato ha già segnato 3 gol, fornendo prestazioni di livello. Era già conosciuto: ha vinto il Mondiale Under 20 quattro anni fa in una squadra che comprendeva tra gli altri Paul Pogba, Florian Thauvin, Geoffrey Kondogbia, Samuel Umtiti e Alphonse Aréola. Di fronte avrà Barreto, paraguaiano di grande esperienza: classe 84, ha disputato due Mondiali con la sua nazionale ma è stato adottato dallItalia, dove è arrivato alla Reggina nel 2007 dopo tre stagioni con il Nec Nijmegen in Eredivisie. Da allora Barreto ha sempre giocato nel nostro calcio: 259 presenze in Serie A divise tra Reggina, Atalanta, Palermo e Sampdoria, anche 63 partite nel torneo cadetto con la Dea e i rosanero. In più 9 apparizioni in Coppa Italia e due partite di Europa League (con i blucerchiati); uno dei centrocampisti più esperti in circolazione, oggi non è più titolare inamovibile ma resta importantissimo per la sua squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

I DOPPI EX

Nelle probabili formazioni di Fiorentina Sampdoria è interessante notare alcuni doppi ex che si incroceranno al Franchi. Il primo, che comunque non dovrebbe essere in campo, è naturalmente Emiliano Viviano: fiorentino di Fiesole e tifoso viola, Viviano ha avuto loccasione di giocare per la sua squadra non solo nelle formazioni giovanili (tra il 1996 e il 2002, prima di affermarsi nel Brescia) ma anche nella stagione 2012-2013, quella dellarrivo di Vincenzo Montella nella quale la Fiorentina ha centrato il quarto posto e la qualificazione in Europa League. Nella Sampdoria ha iniziato la sua quarta stagione; è alla prima Leonardo Capezzi, che nella Fiorentina è cresciuto giocando tra il 2008 e il 2014, sotto la guida di Leonardo Semplici che ha contribuito a lanciarlo in prima squadra. Con Vincenzo Montella lesordio in Europa League, ma quello in Serie A non è mai arrivato prima del Crotone, con cui ha giocato due stagioni (tra il 2015 e il 2017) dopo essere stato il metronomo di un Varese retrocesso in Lega Pro – ma in Lombardia ha avuto la prima grande occasione tra i professionisti, giocando con continuità). Non è un ex Federico Chiesa, ma papà Enrico – che con la Fiorentina ha segnato 45 gol in 89 partite – con la Sampdoria ha giocato cinque stagioni divise in tre diversi periodi, esplodendo definitivamente nel 1995-1996 con 22 reti in campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

I PROTAGONISTI

Andiamo a vedere quali potrebbero essere i protagonisti di Fiorentina Sampdoria, nelle probabili formazioni di Coppa Italia. Gil Dias, arrivato in prestito dal Monaco – che lo ha acquistato già due anni fa – si è fatto ampiamente notare in questo inizio di stagione: per lui 11 partite di campionato con 585 minuti totali, un gol e due assist. Un esterno rapido e di fantasia, neanche più giovanissimo (21 anni) che potrebbe ritagliarsi altri spazi importanti nel corso dellanno. In Coppa Italia potrebbe giocare titolare; così anche Valerio Verre, mezzala di grande talento che è cresciuto nella Roma e poi, acquistato in comproprietà dal Genoa, è andato a giocare in prestito in tante realtà, facendo bene in particolare a Perugia in Serie B e nelle due stagioni a Pescara, dove ha trovato buona continuità. Nella Sampdoria gli spazi si sono ridotti, ma Marco Giampaolo ha a disposizione una squadra giovane al punto che, dei centrocampisti, il classe 94 è quasi uno dei più anziani al fianco di Linetty e Capezzi (95) e Torreira (96) con Praet che come lui ha 23 anni. Anche per lui arriverà la sua occasione; come già detto, forse anche questa sera perchè Verre dovrebbe essere titolare in Coppa Italia. (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO ALLE 17:30

Fiorentina Sampdoria è valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia 2017-2018: allo stadio Artemio Franchi si gioca mercoledì 13 dicembre con calcio dinizio alle ore 17:30. La Fiorentina fa oggi il suo esordio in questa competizione e arriva dal bel pareggio di Napoli; la Sampdoria è in un momento di appannamento, dopo aver fatto benissimo ha ottenuto un punto nelle ultime tre partite e, pur conservando il sesto posto in campionato, vede ora tante rivali accorciare la distanza. I blucerchiati hanno già giocato il quarto turno di Coppa Italia, battendo nettamente il Pescara. Andiamo dunque a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre in campo questo pomeriggio, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Fiorentina Sampdoria.

QUOTE E PRONOSTICO

E la Fiorentina a essere favorita per questa partita: secondo lagenzia di scommesse Snai il segno 1 per la vittoria interna dei viola vale 1,87 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto, mentre il valore assegnato alla vittoria della Sampdoria, per la quale dovrete ovviamente giocare il segno 2, è di 3,90. Vale 3,65 volte la posta il segno X che identifica la possibilità del pareggio nei 90 minuti (al termine dei quali si andrebbe eventualmente ai tempi supplementari, con i calci di rigore se la situazione dovesse rimanere di equilibrio). 

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA SAMPDORIA

LE SCELTE DI PIOLI

Medita il turnover Stefano Pioli, ma non sarà ampio: la Fiorentina vuole la qualificazione ai quarti di finale e dunque riposerà solo uno stretto numero di titolari, in vista della partita di campionato contro il Genoa. In difesa per esempio spazio a Bruno Gaspar che sostituirà Laurini, mentre al centro uno tra Astori e German Pezzella sarà in panchina per dare campo a Vitor Hugo, arrivato per essere titolare ma in realtà con ben poco spazio fino a qui. In mezzo al campo Carlos Sanchez si prepara a giocare, in panchina potrebbe finire Badelj con Veretout confermato come titolare e Benassi che oscillerebbe tra le posizioni di mezzala e trequartista, dove sarebbe ripristinato il 4-2-3-1 qualora Saponara fosse schierato dal primo minuto. Ci sarà riposo invece per Giovanni Simeone e Thereau: il primo sarà ovviamente rimpiazzato da Babacar, per quanto riguarda il francese dovrebbe lasciare posto a Gil Dias, che giocherebbe a sinistra con la conferma di Federico Chiesa dallaltra parte. Scalpita anche Eysseric, ma probabilmente avrà minuti nel secondo tempo.

I DUBBI DI GIAMPAOLO

La Sampdoria potrebbe dover fare a meno di quattro titolari: è lecito pensare che Marco Giampaolo lasci fuori gli acciaccati in vista del campionato ma le sorprese sono possibili. In porta comunque ci sarà Puggioni, con una linea difensiva nella quale Regini potrebbe prendere il posto di Silvestre; a sinistra Strinic è il primo dei giocatori in dubbio, se il croato non dovesse farcela spazio a Murru. In mezzo ci aspettiamo che Torreira e Praet siano tenuti a riposo per recuperare: pronti Capezzi nella posizione di playmaker e Verre come interno, con Linetty fuori dai giochi laltra maglia sarà certamente di Edgar Barreto. Anche in attacco ci sono ballottaggi aperti: non sta benissimo Quagliarella e allora potrebbe arrivare il momento di Kownacki, che segna tanto dalla panchina ma potrebbe stavolta avere spazio come titolare, al fianco di Duvan Zapata. Lalternativa è Caprari, ma lex del Pescara sembra destinato a sostituire Gaston Ramirez sulla trequarti, dove in alternativa giocherebbe un Ricky Alvarez che in questa stagione ha visto davvero poco il campo.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA SAMPDORIA: IL TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): 57 Sportiello; 76 Bruno Gaspar, 20 Ger. Pezzella, 31 Vitor Hugo, 3 Biraghi; 6 Carlos Sanchez, 17 Veretout, 24 Benassi; 25 F. Chiesa, 30 Babacar, 28 Gil Dias

A disposizione: 97 Dragowski, 2 Laurini, 4 Milenkovic, 13 Astori, 19 Cristoforo, 5 Badelj, 8 Saponara, 10 Eysseric, 27 Lo Faso, 77 Thereau, 9 G. Simeone

Allenatore: Stefano Pioli

Squalificati: Maxi Olivera

Indisponibili: –

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): 1 Puggioni; 24 Bereszynski, 13 G. Ferrari, 19 Regini, 29 Murru; 8 E. Barreto, 28 Capezzi, 21 Verre; 9 Caprari; 99 Kownacki, 91 D. Zapata

A disposizione: 2 Viviano, 92 Tozzo, 7 Sala, 3 J. Andersen, 26 Silvestre, 17 Strinic, 18 Praet, 34 Torreira, 10 Djuricic, 11 R. Alvarez, 90 G. Ramirez, 27 Quagliarella

Allenatore: Marco Giampaolo

Squalificati: –

Indisponibili: Linetty

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori