Video/ Alessandria Albinoleffe (7-6 dcr): highlights e gol della partita (Coppa Italia Serie C)

- Marco Guido

Video Alessandria Albinoleffe (7-6 dcr): highlights e gol della partita valida per gli ottavi della Coppa Italia Serie C. I grigi passano ai quarti di finale.

Alessandria_esultanza_LegaPro_lapresse_2017
Video Alessandria Carrarese (LaPresse)

L’Alessandria accede ai quarti di finale di Coppa Italia di Serie C sconfiggendo l’Albinoleffe dopo i calci di rigore per 7 a 6. I tempi regolamentari si erano conclusi sul punteggio di 2 a 2, dopo il vantaggio degli ospiti, i padroni di casa sono riusciti a ribaltare il risultato con le due reti realizzte in soli due minuti da Casasola e Gonzalez. La rete realizzata nel corso del recupero finale dal neo-entrato Colobi ha così portato entrambe le compagini ai calci di rigore, decisi dall’errore di capitan Giorgione.

Iniziamo meglio i grigi che sfiorano il vantaggio già al 5′ quando Gonzalez ha servito nei pressi del limite dell’area Ranieri il cui potente tiro è finito oltre la traversa. Al 13′ ancora i padroni di casa vicinissimi al vantaggio con la punizione di Gonzalez che è stata respinta dal palo a portiere battuto. Al 17′ il numero 18 ha calciato un’altra punizione verso il centro pescando Giosa la cui conclusione al volo è uscita di pochissimo fuori dallo specchio. E’ un monologo dell’Alessandria che va vicinissimo al vantaggio anche al 21′ quando Russini è stato liberato da un bel cambio di gioco di Casasola, il numero 20 ha tentato una potente conclusione che Chiriac è riuscito a respingere con difficoltà. Al 34′ primo cambio forzato dell’incontro per i padroni di casa che devono far uscire l’acciaccato Bunino, il cui posto è stato rilevato da Marconi. Al 43′ sono finalmente gli ospiti ad affacciarsi in avanti con Giorgione il cui potente tiro dal limite dell’area ha costretto Agazzi ad una complicata deviazione in corner. Si è concluso, senza minuti di recupero aggiuntivi, il primo tempo dominata dai padroni di casa a cui è mancato solo il gol ma che sono vistosamente calati nella seconda metà di frazione.

IL SECONDO TEMPO 

Il secondo tempo è iniziato senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato ?vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Sono i padroni di casa ad iniziare meglio e a sfiorare il vantaggio al 48′ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo Russini ha prolungato per Marconi che però è stato fermato dal decisivo intervento di Zucchetti. Al 60′ ci prova Rossetti con un potente rasoterra che esce di pochissimo fuori dallo specchio. Un minuto dopo arriva l’imponderabile quando Casasola, dopo essersi fatto saltare, stende nettamente Sibili costringendo il direttore di gara a concedere un calcio di rigore agli ospiti che al 62′ passano così in vantaggio con Montella che ha trasformato la massima punizione con freddezza. I padroni di casa accusano il colpo e faticano a reagire e rischiano di capitolare nuovamente al 71′ quando Ravasio tenta un diagonel che Agazzi è riuscito a controllare in due tempi. Al 73′ mister Marcolini effettua il cambio che cambia drasticamente l’andamento dell’incontro inserendo Fischnaller al posto Russini. Al 77′ Gonzalez ancora una volta direttamente da punizione libera in area Marconi, la cui girata al volo è uscita di pochissimo oltre la traversa. Un minuto, al 78′ dopo arriva anche il pareggio che nasce da un lancio di Pastore che Fischnaller trasforma in un prezioso assist con una bella sponda aerea per Casasola che non ha perdonato segnando con un bel tiro. Due minuti e all’80’ arriva anche il vantaggio dei grigi che nasce da un altro lungo rilancio di Rossetti per Gonzalez che, sfruttando l’incredibile errore di Gusu che ha totalmente sbagliato l’anticipo permettendo all’attaccante di poter segnare senza eccessivi problemi. Quando si attendeva il triplice fischio finale, al 93′ arriva il pareggio degli ospiti grazie al neo-entrato Colombi che ha gelato ulteriormente i pochi spettatori accorsi al Moccagatta con un bel colpo di testa che ha portato l’incontro ai tempi supplementari. L’extra-time viene iniziato in maniera positiva dall’Albinoleffe che al 96′ hanno sfiorato il vantaggio con Zucchetti che, dopo aver saltato Fissore, ha tentato un diagonale che Agazzi è riuscito in qualche modo a deviare in corner. Al 100′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo sono ancora gli ospiti a sfiorare il gol quando il pallone dopo una mischia è uscito dopo aver colpito la parte esterna del palo. Dopo questi due brividi, non è successo più nulla nemmeno nel secondo tempo supplementare e così si è arrivati al 120′ sul punteggio di 2 a 2, il passaggio del turno verrà deciso dai calci di rigore. La lotteria dei rigori viene decisa dall’errore di capitan Giorgione che ha colpito la traversa, poi Marconi con estrema freddezza ha trasformato il rigore decisivo che ha regalato la vittoria all’Alessandria che nei quarti di finale di Coppa Italia di Serie C affronterà il Renate.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori